Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Strumentazione > Autorecensione Strumentazione
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 27-12-18, 07:16   #11
giovanni bruno
Moderatore
 
Data di registrazione: Jul 2007
Ubicazione: ivrea
Messaggi: 48,097
Predefinito Re: MEADE SCT 2045 102/1000mm

Davvero una gioia sapere che quella vecchia gloria del passato verrà rimesso a nuovo, anzi, più che a nuovo.

Si, perchè il 2045 ebbe delle richieste di mercato enormi e persino parossistiche e quindi fu assemblato con una certa fretta, senza la necessaria cura finale e delicatissima di un allineamento fine tra lastra SCT e il secondario.

Quando un astrofilo di eccezionale capacità tecnica, per pura passione e credo pure con un sottile e legittimo divertimento, ci mette tutto il tempo necessario, la bontà delle ottiche può finalmente esprimersi compiutamente.

Finalmente la finezza dell collimazione generale, diventerebbe degna dell'eccellenza della superba meccanica, a mio avviso notevole e strutturata come se dovesse reggere non un 4", ma un 5"
__________________
Strumenti,--C11 CPC DELUXE EDGE HD--MEADE LX90 ACF 8"-- montatura IOPTRON AZ-IEQ45 DUAL PRO--montatura EZ-TOUCHE--rifrattore SW 70/500mm--rifrattore ACRO SW BD 102/500mm--rifrattore APO 120ED --RUMAK INTES MICRO ALTER M603 da 152/1520mm ad f15--binocolo TENTO 20x60--binocolo ZEIS 10x50 JENOPTEM-- binocolo APM ED APO da 82mm a4 5°--torretta DENKEMEYER BIG EASY--torretta DENKEMEYER II--3 torrette ZEISS ERETTIVE a 45°,1 torretta ZEISS non erettiva a 45°.

Una vagonata di oculari ,tutti in coppia.
giovanni bruno ora è in linea   Rispondi citando
Vecchio 06-01-19, 09:53   #12
diglit
Utente Senior
 
L'avatar di diglit
 
Data di registrazione: Dec 2006
Ubicazione: milano
Messaggi: 1,589
Predefinito Re: MEADE SCT 2045 102/1000mm

Sto lavorando da giorni, a spizzichi e bocconi, a riesumare il Meade 2045 "ex" di Giovanni Bruno che aveva una serie notevole di problemi dovuti principalmente all'assemblaggio ottico e alla progettazione del moto in AR nella sua movimentazione manuale.
Mentre sul secondo problema non sono ancora intervenuto se non con opere provvisorie, ho faticato un pochino a sistemare l'ottica.
La quantità di difetti che presentava era lunga un chilometro.
La lastra correttrice non era correttamente ruotata, la cella del secondario non perfettamente in asse, il diagonale dello strumento (che è un tutt'uno con la ghiera di avvitamento alla culatta) non allineato, lo specchio secondario non centrato nella sua sede.

In queste condizioni è ovviamente impossibile per il piccolo 2045 performare meglio di un banale rifrattore acromatico come quello con cui lo ha messo a confronto Giovanni.
Molto diverse risultano però le cose quando qualcuno con un po' di esperienza e pazienza mette mano allo strumento, lo apre completamente, e comincia a settare i vari elementi.
Dopo la cura il 2045 ha dato dimostrazione di ottiche molto ben lavorate, meglio della media degli attuali prodotti SC mass market per quanto ho avuto modo di vedere o quantomeno comparabile.
In una notte umida di inizio gennaio (il 4 per l'esattezza) ho eseguito l'ultimo (per il momento) test su Capella dal cielo Milanese in una serata stranamente graziata da un discreto seeing (non ottimo ma più che accettabile per il test).
Lo strumento ha finalmente retto ingrandimenti logici tanto che l'oculare plossl meade in dotazione da 6,7mm. (potere di circa 150x) è apparso sottodimensionato e saggi a 200x (oculare LE 5mm.) hanno mostrato l'immagine stellare come da manuale o quasi.
Ottima anche la soppressione della luce diffusa anche in virtù della modesta apertura.

Presto il test completo su Dark Star.

Paolo
__________________
Stiamo lì a guardare il cielo chiedendoci, talvolta, perché si debba sempre prendere tanto freddo..

www.dark-star.it
www.puntoarchitettura.it

Ultima modifica di diglit : 06-01-19 18:11.
diglit non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 06-01-19, 13:14   #13
SunBlack
Utente Esperto
 
L'avatar di SunBlack
 
Data di registrazione: Jun 2003
Ubicazione: Ostia (RM)
Messaggi: 1,675
Predefinito Re: MEADE SCT 2045 102/1000mm

Molto interessante. Attendo report definitivo
__________________
Luca ~ Coronado Solarmax II 60mm BF15 + Celestron C8 su EQM-35 + Hutech astro modded Canon 5D mkIII + Canon 6d modded Super UV/IR (Tamron 15-30/2.8 VC, Nikon AIS 50/1.8, Canon 70-200/2.8 IS II, Canon 300/4 IS ) + PaintShop X7, PhotoShop CS2, Deep Sky Stacker, NoiseWare, Pixinsight Le
SunBlack non in linea   Rispondi citando
Vecchio 06-01-19, 18:55   #14
giovanni bruno
Moderatore
 
Data di registrazione: Jul 2007
Ubicazione: ivrea
Messaggi: 48,097
Predefinito Re: MEADE SCT 2045 102/1000mm

Davvero una metamorfosi da BRUCO a FARFALLA, come peraltro diffusamente documentato sui forum americani per casi analoghi.

Ottima struttura meccanica della forcella, anni luce più strutturata degli ETX ,ma asemblaggi di fabbrica pessimi, per non dire criminali.

Quando un 2045, grazie a mani espertissime e superpazienti, viene smontato e totalmente riassemblato, ecco che accade una vera magia.

Le ottiche si rivelano di ottima fattura ed i 200x per un 102mm fortemente ostruito lo testimoniano.

Ma PAOLO in questa impresa ci ha messo un ingrediente segreto, oltre alla consueta super perizia, ci ha messo l'amore specifico per questo telescopietto che egli ebbe in primissima gioventù, insomma un AMARCORD che gli ha concesso tutto l'amore e la pazienza necessaria per venirne felicemente a capo.

Io ho avuto il grande privilegio di assistere attraverso le foto ed i filmati che PAOLO mi inviava in tempo reale con WATSAP, quindi ho visto tutti gli ...ORRORI.... di assemblaggio e le cure poste in essere per ovviarvi.

Appena PAOLO avrà fatto e pubblicato un bell'articolo sul suo sito DARK-STAR.IT invito tutti a leggerlo ed a studiarselo, li dentro ci sarà un mare di roba di cui fare tesoro.
__________________
Strumenti,--C11 CPC DELUXE EDGE HD--MEADE LX90 ACF 8"-- montatura IOPTRON AZ-IEQ45 DUAL PRO--montatura EZ-TOUCHE--rifrattore SW 70/500mm--rifrattore ACRO SW BD 102/500mm--rifrattore APO 120ED --RUMAK INTES MICRO ALTER M603 da 152/1520mm ad f15--binocolo TENTO 20x60--binocolo ZEIS 10x50 JENOPTEM-- binocolo APM ED APO da 82mm a4 5°--torretta DENKEMEYER BIG EASY--torretta DENKEMEYER II--3 torrette ZEISS ERETTIVE a 45°,1 torretta ZEISS non erettiva a 45°.

Una vagonata di oculari ,tutti in coppia.
giovanni bruno ora è in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 06:42.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it