Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Rudi Mathematici
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 21-05-15, 07:51   #1
Antonio DAMICO
Utente Junior
 
L'avatar di Antonio DAMICO
 
Data di registrazione: Jun 2013
Ubicazione: Foshan (China)
Messaggi: 461
Predefinito Ma lo zero....

Riflessione da rompiballe,
Ma lo zero, che ci stà a fare ?
A nessuno di voi è venuta mai l'idea che molto probabilmente è quello che porta più problemi ( all'infinito ) che soluzioni ?
Come fa ad esistere uno zero, quando sappiamo che il niente non può esistere...
Giustamente Voi mi direte, ma al posto dello Zero cosa vorresti mettere...
E va bhè ragazzi mica posso pensare a tutto io ....

Ultima modifica di Antonio DAMICO : 21-05-15 08:04.
Antonio DAMICO non in linea   Rispondi citando
Vecchio 21-05-15, 08:12   #2
Mizarino
Utente Super
 
L'avatar di Mizarino
 
Data di registrazione: May 2004
Messaggi: 9,463
Predefinito Re: Ma lo zero....

Lo zero è un problema solo se si tratta di soldi e il mese non è ancora finito...
Mizarino non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 21-05-15, 08:15   #3
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 18,745
Predefinito Re: Ma lo zero....

L'introduzione dello 0 è stato il primo passo verso la matematica moderna. Dobbiamo ringraziare gli arabi. Senza lo zero non avremmo il sistema decimale e dovremmo fare i calcoli come gli antichi Romani, molto molto difficile. Anche il solo scrivere i numeri senza poter usare lo zero, usando il sistema dei Romani è una bella palla...
Cocco Bill non in linea   Rispondi citando
Vecchio 21-05-15, 08:34   #4
nino280
Utente Super
 
L'avatar di nino280
 
Data di registrazione: Dec 2005
Ubicazione: Torino
Messaggi: 6,253
Predefinito Re: Ma lo zero....

Lo zero come ha già detto Mizarino sta ad indicare quando uno non ha niente. Ma se non ti piace la parola zero potresti sostituirla con una parola qualsiasi, per esempio con un colore. Ti va bene verde?
Quando non hai niente puoi anche dire sono al verde.
Ciao

Ultima modifica di nino280 : 21-05-15 14:19.
nino280 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 21-05-15, 08:43   #5
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 18,745
Predefinito Re: Ma lo zero....

Però non dimentichiamoci che una stella di magnitudine 0 è più brillante di una di magnitudine 1... quindi 0 a volte è più che 1...
Cocco Bill non in linea   Rispondi citando
Vecchio 21-05-15, 09:23   #6
Antonio DAMICO
Utente Junior
 
L'avatar di Antonio DAMICO
 
Data di registrazione: Jun 2013
Ubicazione: Foshan (China)
Messaggi: 461
Predefinito Re: Ma lo zero....

Quote:
Cocco Bill Visualizza il messaggio
L'introduzione dello 0 è stato il primo passo verso la matematica moderna. Dobbiamo ringraziare gli arabi. Senza lo zero non avremmo il sistema decimale e dovremmo fare i calcoli come gli antichi Romani, molto molto difficile. Anche il solo scrivere i numeri senza poter usare lo zero, usando il sistema dei Romani è una bella palla...
Sai che non avevo fatto caso che nei numeri romani manca lo zero ?
Ma prima degli arabi forse ci sono stati i babilonesi, a cui si deve la nascita dell'algebra...
http://it.wikipedia.org/wiki/Storia_della_matematica
Ma anche loro non sembravano tanto convinti.
Antonio DAMICO non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 21-05-15, 09:27   #7
Antonio DAMICO
Utente Junior
 
L'avatar di Antonio DAMICO
 
Data di registrazione: Jun 2013
Ubicazione: Foshan (China)
Messaggi: 461
Predefinito Re: Ma lo zero....

Ma se si sostituisse allo zero la minima entità conosciuta, ( es lungh. di plank ) parecchi infiniti andrebbero a farsi benedire... es la formula di lorentz sulla contrazione delle lunghezze per V=C.
In effetti se da un cesto che ha una mela togli una mela, non è vero che resta zero...
Anche dal conto corrente se tu togli tutti i soldi, immediatamente maturano le spese fino a quando non accoppi il direttore.

Ultima modifica di Antonio DAMICO : 21-05-15 09:32.
Antonio DAMICO non in linea   Rispondi citando
Vecchio 21-05-15, 09:34   #8
Antonio DAMICO
Utente Junior
 
L'avatar di Antonio DAMICO
 
Data di registrazione: Jun 2013
Ubicazione: Foshan (China)
Messaggi: 461
Predefinito Re: Ma lo zero....

Quote:
nino280 Visualizza il messaggio
Lo zero come ha già detto Mizarino sta ad indicare quando uno non ha niente. Ma se non ti piace la parola zero potresti sostituirla con una parola qualsiasi, per esempio un colore. Ti va bene verde?
Quando non hai niente puoi anche dire sono al verde.
Ciao
No, il niente non esiste o hai soldi o hai debiti....

Ultima modifica di Antonio DAMICO : 21-05-15 09:39.
Antonio DAMICO non in linea   Rispondi citando
Vecchio 21-05-15, 13:35   #9
Mizarino
Utente Super
 
L'avatar di Mizarino
 
Data di registrazione: May 2004
Messaggi: 9,463
Predefinito Re: Ma lo zero....

In un sistema "quantizzato" come la moneta, dove (da noi) la più piccola quantità di valuta è il centesimo, puoi benissimo per un certo tempo essere a "zero", ovvero non avere neppure un centesimo, e non avere neppure debiti. Così accade che nel campo dei numeri naturali lo zero c'è, e rappresenta il non avere alcunché da enumerare.

Nel campo dei numeri reali lo zero può essere guardato da diversi punti di vista.
Per esempio se abbiamo un punto di vista fisico, allora vige il relativismo più assoluto: una stessa grandezza può essere contemporaneamente nulla e gigantesca. Per una bilancia da cucina un granello di zucchero è zero. Per uno spettrometro di massa è una quantità enorme.
Da cui il detto latino "Ubi maior, minor cessat"...
Mizarino non in linea   Rispondi citando
Vecchio 21-05-15, 13:48   #10
Antonio DAMICO
Utente Junior
 
L'avatar di Antonio DAMICO
 
Data di registrazione: Jun 2013
Ubicazione: Foshan (China)
Messaggi: 461
Predefinito Re: Ma lo zero....

Quote:
Mizarino Visualizza il messaggio
In un sistema "quantizzato" come la moneta, dove (da noi) la più piccola quantità di valuta è il centesimo, puoi benissimo per un certo tempo essere a "zero", ovvero non avere neppure un centesimo, e non avere neppure debiti. Così accade che nel campo dei numeri naturali lo zero c'è, e rappresenta il non avere alcunché da enumerare.

Nel campo dei numeri reali lo zero può essere guardato da diversi punti di vista.
Per esempio se abbiamo un punto di vista fisico, allora vige il relativismo più assoluto: una stessa grandezza può essere contemporaneamente nulla e gigantesca. Per una bilancia da cucina un granello di zucchero è zero. Per uno spettrometro di massa è una quantità enorme.
Da cui il detto latino "Ubi maior, minor cessat"...
Era quello che volevo dire, ma non trovavo le parole, mi hai letto nella mente ?!?!?
Vero, ma se applichiamo il tutto alla formula di lorentz per la contrazione delle lunghezze, ci cambia la vita, in quanto a questo punto non abbiamo più l'errore ( o orrore ) che 1/0= infinito, V=C.
Può essere una formula valida per il 99,9% e poi fallire proprio in quello 0,0000000000000000000000000000000001% che ci serviva ?
Io, da non addetto ai lavori, dico ... è logico avere uno zero, quando si parla di formule in cui anche uno 1*10E-34 ha un certo peso ?
Antonio DAMICO non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 20:24.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it