Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Rudi Mathematici
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 16-05-15, 17:07   #1
Mizarino
Utente Super
 
L'avatar di Mizarino
 
Data di registrazione: May 2004
Messaggi: 9,562
Predefinito Pensione

In seguito ad una discussione al bar sulla "Previdenza asociale" mi viene in mente un problemino idealizzato, ad inflazione zero e (nella sua prima parte) ad interessi zero, su un sistema pensionistico puramente contributivo

Immaginiamo che un lavoratore dipendente (*) lavori per 45 anni, percependo inizialmente uno stipendio lordo (al netto dei contributi) X, e alla fine uno stipendio lordo 3X, con una progressione lineare nel tempo. I contributi versati ogni anno sono il 40% dello stipendio lordo.
Supponiamo ora che al termine dell'attività lavorativa abbia una aspettativa di vita di 20 anni. Quale dovrà essere la sua "giusta" pensione, supponendo che gli debbano essere restituiti esattamente i contributi che ha versato ?

Poi si può complicare il calcolo: quale dovrebbe essere la "giusta" pensione, immaginando che i contributi versati abbiano subito una rivalutazione, ad interesse composto, del 2% all'anno ?

(*) A occhio e croce potrei essere io, volendo essere molto ottimista sull'aspettativa di vita ...

Ultima modifica di Mizarino : 16-05-15 17:11.
Mizarino non in linea   Rispondi citando
Vecchio 16-05-15, 19:32   #2
aspesi
Utente Super
 
L'avatar di aspesi
 
Data di registrazione: Nov 2009
Ubicazione: Terra dei Walser
Messaggi: 4,907
Predefinito Re: Pensione

1)In passato non si lavorava certamente per 45 anni prima di andare in pensione.
Ed anche attualmente, visto che si inizia spesso a lavorare a quasi 30 anni e quasi mai a tempo indeterminato, si tratta di rare eccezioni.

2)Una "carriera" che consenta di passare da uno stipendio iniziale X ad uno finale 3X, ad inflazione zero, mi pare ottimistica e piuttosto rara.

3)Mi pare che l'aliquota contributiva annuale del fondo pensione sia circa il 33% dello stipendio lordo (e arriva al 40% a causa di alcune voci, CIG, mobilità, indennità malattia e maternità, fondo TFR) di cui il 9% circa a carico del lavoratore. Ma esistono molte voci che sono escluse dalla retribuzione imponibile, ad es. l'indennità di trasferta e mi pare esista un massimale imponibile oltre il quale non si calcolano i contributi.

4)OK per l'aspettativa di 20 anni di durata della pensione di anzianità; ma occorrerebbe considerare anche le pensioni di invalidità e il trattamento di vecchiaia. E inoltre esiste anche la reversibilità.

Quote:
Mizarino Visualizza il messaggio
Quale dovrà essere la sua "giusta" pensione, supponendo che gli debbano essere restituiti esattamente i contributi che ha versato ?
Il 61,3333% dell'ultimo stipendio?

aspesi non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 16-05-15, 19:49   #3
Mizarino
Utente Super
 
L'avatar di Mizarino
 
Data di registrazione: May 2004
Messaggi: 9,562
Predefinito Re: Pensione

Quote:
aspesi Visualizza il messaggio
1)In passato non si lavorava certamente per 45 anni prima di andare in pensione.
Ed anche attualmente, visto che si inizia spesso a lavorare a quasi 30 anni e quasi mai a tempo indeterminato, si tratta di rare eccezioni.
Io ad oggi ho 49 anni di contributi e quasi 44 di effettivo servizio
Quote:
2)Una "carriera" che consenta di passare da uno stipendio iniziale X ad uno finale 3X, ad inflazione zero, mi pare ottimistica e piuttosto rara.
E' perfettamente possibile in molti rami del privato e del pubblico. Certo, occorre fare carriera, mentre è impossibile se si mantiene sempre la stessa qualifica...
Visto che parlavi di generali, immagino che fra un sottotenente di complemento e un generale di brigata ci sia una bella differenza di retribuzione...
Quote:
3)Mi pare che l'aliquota contributiva annuale del fondo pensione sia circa il 33% dello stipendio lordo ...
sarà il 33% del lordo totale, non del lordo imponibile. Comunque io ho preso i numeri dal mio CUD, alla voce "totale contributi pensionistici".
P.S. Ho verificato: è il 33% di una voce chiamata "imponibile pensionistico", che a sua volta è maggiore del 13% dello stipendio lordo. Comunque avevo effettivamente sbagliato per eccesso, i contributi non sono il 40% dello stipendio lordo, ma il 38%.
Quote:
Il 61,3333% dell'ultimo stipendio?
Questo senza la rivalutazione del 2% all'anno.
E con la rivalutazione del 2% all'anno ?

Ultima modifica di Mizarino : 16-05-15 20:18.
Mizarino non in linea   Rispondi citando
Vecchio 16-05-15, 20:33   #4
aspesi
Utente Super
 
L'avatar di aspesi
 
Data di registrazione: Nov 2009
Ubicazione: Terra dei Walser
Messaggi: 4,907
Predefinito Re: Pensione

Quote:
Mizarino Visualizza il messaggio
E con la rivalutazione del 2% all'anno ?
91,5% di 3X

(ma le ipotesi mi paiono irrealistiche)
aspesi non in linea   Rispondi citando
Vecchio 17-05-15, 07:39   #5
Mizarino
Utente Super
 
L'avatar di Mizarino
 
Data di registrazione: May 2004
Messaggi: 9,562
Predefinito Re: Pensione

Ecco. Vedi come può accadere che un pensionato che non fa nulla guadagni sostanzialmente di più del lavoratore mediano della sua stessa linea di carriera (2.7X > 1.5X), sotto ipotesi che tu dici irrealistiche, ma che non lo sono poi tanto (per es. un magistrato di 70 anni che abbia vinto il concorso a 25 anni si trova in una situazione ancora migliore).
Naturalmente saranno più rare per il futuro, data la crescente disoccupazione giovanile, ma qui si parla dei pensionati di oggi o dei prossimi tre o quattro anni, non di quelli del 2040...
Mizarino non in linea   Rispondi citando
Vecchio 17-05-15, 10:25   #6
Sat
Utente Senior
 
L'avatar di Sat
 
Data di registrazione: Dec 2009
Messaggi: 1,138
Predefinito Re: Pensione

un momento...
quando sono andato io in pensione il primo mese ho preso al netto più di quanto prendessi da "lavoratore" ma per due ragioni fondamentali:
1) gli oneri per la pensione non li pagavo più.
2) il lordo era diminuito e per effetto di questo sono passato in uno scaglione di tassazione inferiore.
L'effetto combinato di questi due elementi ha fatto si che il mio netto fosse superiore a prima anche se di poco.
In pratica... gli ultimi anni andavo a lavorare in perdita.
__________________
How many times must a man look up
Before he can see the sky?
Sat non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 17-05-15, 10:50   #7
Mizarino
Utente Super
 
L'avatar di Mizarino
 
Data di registrazione: May 2004
Messaggi: 9,562
Predefinito Re: Pensione

E' successo anche a dei miei colleghi. A me, non so, si vedrà...

Però qualcosa non torna nel tuo discorso:
Va bene che il netto possa essere più alto perché non ci sono a monte i contributi previdenziali, ma è impossibile che il netto sia più alto perché l'imponibile è più basso...
Mizarino non in linea   Rispondi citando
Vecchio 17-05-15, 10:54   #8
Sat
Utente Senior
 
L'avatar di Sat
 
Data di registrazione: Dec 2009
Messaggi: 1,138
Predefinito Re: Pensione

Ti assicuro che è stato così. Di poco, briciole, ma ho preso di più in pensione.

P.S.
in ogni caso è l'effetto combinato delle varie voci che porta a questa situazione.
__________________
How many times must a man look up
Before he can see the sky?

Ultima modifica di Sat : 17-05-15 11:00.
Sat non in linea   Rispondi citando
Vecchio 17-05-15, 11:03   #9
Mizarino
Utente Super
 
L'avatar di Mizarino
 
Data di registrazione: May 2004
Messaggi: 9,562
Predefinito Re: Pensione

Non ho messo in dubbio questo, ho messo in dubbio una delle cause addotte, ovvero l'aliquota più bassa che porterebbe ad un netto maggiore...
Mizarino non in linea   Rispondi citando
Vecchio 17-05-15, 11:49   #10
Sat
Utente Senior
 
L'avatar di Sat
 
Data di registrazione: Dec 2009
Messaggi: 1,138
Predefinito Re: Pensione

Miza, non sono un esperto di queste cose ma posso fare qualche ipotesi.
Il datore di lavoro trattiene l'irpef in base alla proiezione di quanto andrai a percepire nell'intero anno.
L'ente che eroga la pensione fa lo stesso ma essendo l'ammontare inferiore ti trattiene meno. Ora se non ricordo male l'anno successivo c'è stato un conguaglio e poi le cose si sono stabilizzate. In ogni caso sottolineo che sono più voci che alla fine determinano questo paradosso.
__________________
How many times must a man look up
Before he can see the sky?
Sat non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 22:08.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it