Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Strumentazione > Autorecensione Strumentazione
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 26-06-11, 13:43   #11
giovanni bruno
Moderatore
 
Data di registrazione: Jul 2007
Ubicazione: ivrea
Messaggi: 48,020
Predefinito Re: Widescan 16mm

Astro ,avevo letto ed apprezzato la schiettezza e la perizia con cui avevi puntualizzato la curvatura e te ne rendo PIENAMENTE merito.

Ma come saprai ,non per tutti noi vi è la stessa tolleranza ,anche ad un singolo difetto.

Ad esempio ho posseduto il UWA MEADE serie 4000 da 14mm.

Una ipressionante bomba a mano ,di eccellentissima resa ottica,tranne una EP inesistente che obbligava ad osservare l'immane campo a piccole rate ,cavandosi l'occhio e strusciandolo a mano sui bordi dell'oculare.

Lo avevo comprato per soli 150€ usato ed allo stesso prezzo l'ho rivenduto.

Voglio dire che un enorme campo teorico deve essere realmente e piacevolmente fruibile, altrimenti io desisto e ripiego su un minore campo ,ma che sia sostanzialmente perfetto.
giovanni bruno non in linea   Rispondi citando
Vecchio 26-06-11, 13:56   #12
...astro...
Utente Esperto
 
L'avatar di ...astro...
 
Data di registrazione: Aug 2009
Ubicazione: calabria, prov. Cosenza, paese dimenticato da Dio e dagli uomini
Messaggi: 1,774
Predefinito Re: Widescan 16mm

mi trovo pienamente d'accordo con ciò che dici riguardo alle sensazioni del singolo individuo e anche io penso che sia meglio ripiegare su campi più piccoli se pienamente usufruibili (anche se non ne nego la comodità)
__________________
I miei blog:
VISUALE: http://davidetundis.blogspot.com/
ASTROFOTO: http://tundisdavide.blogspot.com/

Ultima modifica di ...astro... : 26-06-11 13:58.
...astro... non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 26-06-11, 16:23   #13
marcob
Utente Junior
 
Data di registrazione: Mar 2009
Ubicazione: Albinea RE
Messaggi: 349
Predefinito Re: Widescan 16mm

Beh,alla fine di tutte queste discussioni ribadisco che io usavo sia i Widescan da 20 in torretta sia il 13 singolo ed il Nagler da 17 con lo stesso rifrattore,e non ho mai avuto e notato nessun problema e neppure tutta questa differenza.
Certo il Nagler è assolutamente perfetto e si adatta ottimamente ai rifrattori corti,ma la differenza c'è anche nel prezzo.
Per quello che possono costare nell'usato mi sento di consigliare pienamente l'acquisto di questi Widescan,ed avrete un rapporto qualità prezzo eccellente.
__________________
Binoscopio acro 120/600 autocostruito - Meade SC 8" F 6.3 per videoastronomia con Stellacam III - Montatura Meade LX-80-Binocolo Canon 15x50 IS - Binocolo Canon 10x30 IS - Binocolo Zeiss 10x50
marcob non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 00:13.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it