Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Astronomia Pratica
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 01-08-18, 09:31   #1
mihii
Utente Junior
 
Data di registrazione: Aug 2007
Messaggi: 4
Predefinito Marte e pianeti con Celestron C8

Buongiorno a tutti,
scrivo perchè ho recentemente acquistato un Celestron C8 e non mi sono ancora ben chiare alcune cose. Premetto che è il mio primo telescopio "serio" e che prima le uniche osservazioni mai fatte sono state con un rifrattore da 60mm: insomma, un giocattolo.

Dopo un paio di giorni di "impatto traumatico", sono riuscito a padroneggiare montatura, allineamento, collimazione e oculari e con queste basi (che mi mancavano completamente col telescopio giocattolo) ho cominciato a fare qualche osservazione, in particolare su Giove, Saturno e Marte, che dal cortile di casa sono in posizione particolarmente favorevole in questo momento.

Ho tuttavia come l'impressione che ci sia qualcosa che non va e non so con chi confrontarmi, non conoscendo nessun'altro con la mia stessa passione nella mia zona. Il problema sorge sui pianeti, in particolare su Marte: mi appare come un palla arancione, privo di qualsiasi dettaglio superficiale, indipendentemente dall'ingrandimento e dall'altezza sull'orizzonte. Ho provato con tutti gli oculari, con e senza barlow (2x e 2,5x); con e senza acclimatazione; in più sessioni osservative nell'arco di 3 settimane; con condizioni climatiche diverse; con e senza filtro (ho un Baader filtro Neodymium Moon & Skyglow); ma il risultato non cambia. Appare sempre come un cerchio arancione che da l'impressione del "sovraesposto": luminossimo e privo di dettagli.

Non dovrebbe essere un problema di collimazione: ho installato le Bobs Knobs e la rifaccio ogni volta che osservo; inoltre ho presente come appare il disco quando la collimazione è errata, perchè effettivamente quando il telescopio è arrivato era pesantemente scollimato.

La messa a fuoco credo sia corretta: l'ho provata anche sulle stelle vicine e su altri pianeti, come Giove e Saturno. Mi mancano i dettagli: anche sugli altri due pianeti la situazione è simile ma non drastica quanto Marte. Su Giove vedo le bande equatoriali e a tratti la macchia rossa; su Saturno vedo con moltissima fatica la divisione Cassini. Ho sempre quell'impressione di "leggeramente sfocato", ma Marte resta una bestia nera: niente calotte polari, niente dettagli della superficie, neanche accennati.

L'inquinamento luminoso non è pesantissimo: osservo dalla periferia di una città di provincia, lontano da poli industriali o aree pesantemente inquinate. Sono in campagna e la porzione di cielo dove si trova Marte in questo momento non è neanche sopra i paesi limitrofi.

Il seeing, a mio parere, è buono: le stelle le vedo stabili e non scintillanti.
Ho provato anche a fare qualche ripresa, con una Canon EOS 1300D al fuoco diretto e barlow 2x: comincia ad intravedersi qualche dettaglio in fase di elaborazione con Registax (pessima, ma è praticamente il mio primo tentativo), ma niente di che.

Allego l'immagine da me realizzata, che personalmente mi sembra pesantemente sfocata - ma non è questo il punto della presente discussione - ma che da un'idea di quello che vedo. All'oculare i bordi mi appaiono netti e definiti, non come in foto, ma non vedo NESSUN DETTAGLIO di quelli presenti nell'immagine.

https://ibb.co/exckae

Allego anche un video trovato su Youtube con uno strumento analogo:

https://www.youtube.com/watch?v=uajubgAvSaw


Non mi avvicino neanche lontamente a quanto ripreso dall'autore del video, neanche se sommo i frame del video.

La domande finale, dopo questo interminabile papiro, è: mi sfugge qualcosa? Possibile che io non riesca a vedere niente di davvero dettagliato nè ad occhio nudo nè in ripresa? Che altre variabili ci possono essere?

Grazie mille

Ultima modifica di mihii : 01-08-18 09:44.
mihii non in linea   Rispondi citando
Vecchio 01-08-18, 09:37   #2
mihii
Utente Junior
 
Data di registrazione: Aug 2007
Messaggi: 4
Predefinito Re: Marte e pianeti con Celestron C8

Chiedo scusa, per un errore di login credo di aver creato a doppio la discussione e non riesco a rimuovere la prima.
mihii non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 01-08-18, 09:53   #3
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 18,745
Predefinito Re: Marte e pianeti con Celestron C8

Se il seeing non è ottimo di Marte non vedi nulla. Prova un poco ad osservare Saturno, magari da quello cominci a capire come vadano le cose. Anche io non sono riuscito quest'anno a vedere un Marte decente per colpa del seeing.
Cocco Bill non in linea   Rispondi citando
Vecchio 01-08-18, 14:36   #4
GimoIng
Utente Junior
 
Data di registrazione: Apr 2018
Ubicazione: Trieste
Messaggi: 86
Predefinito Re: Marte e pianeti con Celestron C8

E' da giugno che Marte è interessato da una tempesta di sabbia di dimensioni globali. Nelle ultime settimane pare sia in diminuzione e qualche dettaglio superficiale inizia a saltare fuori anche in visuale.

Io quest'anno sono riuscito a vedere la calotta polare sud solo la notte del 30, con seeing molto buono, a 250x su rifrattore acromatico 120 mm f8.3, il resto del disco era comunque di un arancio uniforme.

Per Giove e Saturno invece, oltre al seeing che può essere scarso, potresti anche dare un'occhiata meglio alla collimazione, ed eseguirla in maniera molto attenta. La divisione di Cassini è un dettaglio ampiamente alla portata di un 8".

Ultima modifica di GimoIng : 01-08-18 15:29.
GimoIng non in linea   Rispondi citando
Vecchio 01-08-18, 19:39   #5
Robb
Utente Esperto
 
L'avatar di Robb
 
Data di registrazione: Nov 2008
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 2,631
Predefinito Re: Marte e pianeti con Celestron C8

Marte sarebbe in una posizione vicina alla Terra ma come diceva GimoIng in questo periodo ci si osserva ben poco a causa della tempesta di sabbia che lo sta avvolgendo.

Meglio aspettare che si plachi e comunque Marte resta bastardino perché ha diametro apparente sempre relativamente piccolino e quindi bisogna salire un po' con gli ingrandimenti, cosa che però è possibile tanto più il telescopio è in temperatura, collimato e tanto più il seeing atmosferico e locale è buono.

Nel frattempo ci sono Giove e Saturno che danno belle soddisfazioni
__________________
Forse s'avess'io l'ale da volar su le nubi, e noverar le stelle ad una ad una, (...), più felice sarei, candida luna.

Telescopio di notte: Dobson Jach Blak 16"
Telescopio di giorno: Lunt 60 BF 1200 PT FT DS
Oculari: Baader Aspheric 36mm - Explore Scientific 24mm - Ethos 13mm - Ethos 8mm - Barlow Powermate 2,5X
Filtri: DGM Optics NPB - Thousand Oaks OIII - Astronomik H-Beta
Robb non in linea   Rispondi citando
Vecchio 03-08-18, 00:01   #6
france65
Utente Junior
 
Data di registrazione: May 2017
Ubicazione: tra Milano e Pavia
Messaggi: 117
Predefinito Re: Marte e pianeti con Celestron C8

Ciao mihii
Io ho fatto un paio di tentativi col mio SC 10'' e sono durati giusto il tempo di maledire il seeing. Per queste sere dalle mie parti c'è poco da fare con Marte, che oltretutto transita anche un pò bassino.
Se anche da te il seeing non è più che buono non credo che sia un problema di strumento.
Il mio Sc è perfettamente collimato eppure ...ciccia
Ciao
__________________
Strumenti: RC Truss 16'' - MEADE SC LX200 10'' - Takahashi TOA130 - Mak Meade 90 ETX - Lunt LS80THa B1800 - Acro Tecnosky 102/1100 - Acro 70 - Canon EF 400mm F/4.5 IS II USM - Binocolo OLYMPUS 10x50 - Montatura 10 Micron GM3000 HPS - Montatura 10 Micron GM 1000 HPS - Montatura iOptron CEM60 - Montatura Meade LX200
france65 non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 23:08.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it