Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Servizi > Sondaggi
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Visualizza i risultati del sondaggio: Osservi spesso la luna?
Spesso e volentieri. 16 42.11%
Abbastanza, ma non con regolarità. 14 36.84%
Raramente, solo come ripiego quando non c'è niente di meglio da osservare. 7 18.42%
No, anzi la odio e vorrei che venisse vaporizzata almeno potrei osservare le galassie tutto il mese! 1 2.63%
Chi ha votato: 38. Non puoi votare questo sondaggio

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 18-01-13, 05:21   #11
c8sgtxlt
Moderatore
 
L'avatar di c8sgtxlt
 
Data di registrazione: Apr 2009
Ubicazione: trexenta,sardegna
Messaggi: 6,341
Predefinito Re: Perdersi tra i crateri - Discutiamo insieme delle nostre osservazioni lunari

si potrebbe colorarla di nero!
__________________
tele:lunt35mmhalfa+swed80+celestronc8"xltsucg5goto+meade lb 16"
che le stelle ti guidino sempre
Manuel


c8sgtxlt non in linea   Rispondi citando
Vecchio 20-02-13, 00:24   #12
Save87
Utente Super
 
L'avatar di Save87
 
Data di registrazione: Mar 2009
Ubicazione: Foiano della Chiana Toscana Italia Europa Terra Sistema solare Via Lattea Universo
Messaggi: 3,970
Predefinito Re: Perdersi tra i crateri - Discutiamo insieme delle nostre osservazioni lunari

Accidenti mi ero perso le vostre risposte!

Grazie Giuseppe!

Per fortuna voi tre non avete a disposizione un arsenale atomico sennò ho l'impressione che la luna durerebbe poco e farebbe un bel botto!
__________________
Mi chiamo: Saverio Falciani - Il mio blog: AMICO DELLE STELLE

Osservo con: Guan Sheng Optical Deluxe 250/1250 - Intes-Micro MN 68 152/1216 - Sky-Watcher Startravel 80/400 - Heyford 60/700 - Salmoiraghi & Viganò Magellano 10x50 - Breaker 7x35

Una stella brilla sull'ora del nostro incontro - J.R.R. Tolkien
Save87 non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 20-02-13, 05:13   #13
Etx 125 PE
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Perdersi tra i crateri - Discutiamo insieme delle nostre osservazioni lunari

La Luna è stupenda quando la si osserva in fase crescente o calante, io di solito osservo la zona della valle alpina e monti appennini, poi vado in cerca di qualche cratere con forme strane senza sapere che nome abbia però poi con un atalante mi piace ricarcare la zona dell'osservazione e scoprire i nomi dei crateti - monti - pianure che ho osservato.
  Rispondi citando
Vecchio 20-02-13, 09:22   #14
Save87
Utente Super
 
L'avatar di Save87
 
Data di registrazione: Mar 2009
Ubicazione: Foiano della Chiana Toscana Italia Europa Terra Sistema solare Via Lattea Universo
Messaggi: 3,970
Predefinito Re: Perdersi tra i crateri - Discutiamo insieme delle nostre osservazioni lunari

Anche io osservo spesso quella zona, sia perchè mi ci cade l'occhio sia perchè tra le tante sfide osservative che mi sono riproposto c'è anche quella di vedere la rima interna alla Vallis Alpes. Ieri sera avrei potuto riuscirci, ne sono sicuro, ma purtroppo il terminatore era molto più in là e non era il momento propizio: LINK.

Invece vi propongo un'osservazione a tutti, soprattutto per chi ha piccoli telescopi potrebbe essere impegnativa. Provate a cercare la Rima Birt, proprio accanto alla Rupes Recta, se vi va. Vi metto una FOTO.
__________________
Mi chiamo: Saverio Falciani - Il mio blog: AMICO DELLE STELLE

Osservo con: Guan Sheng Optical Deluxe 250/1250 - Intes-Micro MN 68 152/1216 - Sky-Watcher Startravel 80/400 - Heyford 60/700 - Salmoiraghi & Viganò Magellano 10x50 - Breaker 7x35

Una stella brilla sull'ora del nostro incontro - J.R.R. Tolkien
Save87 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 20-02-13, 14:11   #15
Etx 125 PE
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Perdersi tra i crateri - Discutiamo insieme delle nostre osservazioni lunari

e già quella regione della luna stuzziaca poi è interessante (ora non ricordo il nome) quella regione dove ci sono tre crateri allineati un pò più in giù dell'equatore, li si osserva bene al primo quarto di luna circa.
  Rispondi citando
Vecchio 09-03-13, 21:31   #16
delo
Utente Esperto
 
L'avatar di delo
 
Data di registrazione: Jul 2011
Messaggi: 3,373
Predefinito Re: Perdersi tra i crateri - Discutiamo insieme delle nostre osservazioni lunari

Quote:
c8sgtxlt Visualizza il messaggio
si potrebbe colorarla di nero!
magari con il vellutino...o coprirla con una bella lastra di acetato rosso, così potete vedere le vostre maledette galassie mentre io mi guardo monti e crateri...
delo non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 09-03-13, 21:54   #17
dany82
Utente Super
 
L'avatar di dany82
 
Data di registrazione: Dec 2012
Messaggi: 3,975
Predefinito Re: Perdersi tra i crateri - Discutiamo insieme delle nostre osservazioni lunari

luna forever
__________________
Telescopio 120/1000 sw bd con barra geopitik losmandy da 48cm
Montatura T-Sky con morsa losmandy da 25 cm
Treppiede Berlebach tripod PLANET long Version portata 160 kg
T. Binoculare Baader Maxbrigh oculari 25/17/12/10 Barlow2.5
dany82 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 19-04-13, 22:38   #18
Save87
Utente Super
 
L'avatar di Save87
 
Data di registrazione: Mar 2009
Ubicazione: Foiano della Chiana Toscana Italia Europa Terra Sistema solare Via Lattea Universo
Messaggi: 3,970
Predefinito Re: Perdersi tra i crateri - Discutiamo insieme delle nostre osservazioni lunari

Anche stasera osservazioni lunari da casa.

Ho osservato la Luna col 60/700, con l'80/400 e anche col 250/1250. Ho esagerato.

In particolare ho voluto constatare le differenze tra il 60ino e l'80ino a circa 80x. Bene o male l'immagine era simile: nell'80mm c'è più cromatismo ma anche più dettagli; nel 60mm la luminosità dell'immagine è simile ma ci sono meno dettagli, meno risoluzione e c'è anche più luce diffusa seppure il cromatismo in sè è quasi del tutto assente. A questi ingrandimenti si può solo dare un'occhiata d'insieme alla Luna, ma è comunque piacevole e rilassante. Poi col 60mm mi sono spinto fino a 140x (un po' troppi ma li regge discretamente, meglio sarebbero 120x) e ho osservato più nel dettaglio. Sto sentendo la mancanza di un oculare da 3mm circa per l'80mm.

Ma passiamo alle osservazioni col Dobson, condotte a 250x. Mi sono soffermato in particolare su Plato e ho voluto osservare i craterini all'interno. Ebbene se ne vedono, chiaramente, nei momenti di buon seeing, 5 in tutto: A-B-C-D-E. Il cratere E è il più difficile da osservare. Ma anche C e D non sono facilissimi perchè molto ravvicinati tra loro.

Mi piace tantissimo anche la zona tra Eratostene e Copernico (l'interno era in ombra, si notava solo l'orlo del cratere), con i vicini Appennini, perchè la superficie è ricchissima di dettagli e da una sensazione di percezione dell'altezza dei promontori, di tridimensionalità.

Più su ho osservato la Rupes Recta che sembra un graffio, un taglio netto; e il vicino cratere Birt insieme alla sua delicata Rima Birt.

Infine Clavius. Uno spettacolo mozzafiato, ed è riduttivo chiamarlo cratere considerando tutto il ben di Dio di crateroni e di craterini al suo interno. Probabilmente non basterebbe una serata per contarli tutti!

Le riflessioni che mi sono sorte spontanee sono che:
  • ora che ho la possibilità di collimare finemente il tele grazie al nuovo Cheshire di qualità mi sono accorto della differenza rispetto a prima: c'è stato un grande e sensibile miglioramento. Quindi la collimazione, insieme all'acclimatazione, al seeing e al luogo adatto, non è un optional bensì una condicio sine qua non per le osservazioni ad alti ingrandimenti.
  • un telescopio da 60mm non è un giocattolo, bensì è un telescopio da 60mm che seppure lavorato in grande economia è comunque un f/12. Sulla Luna, sulle stelle doppie facili (tra cui Castore, osservata ieri), sul Sole (macchie solari e anche facole ai bordi) e senza troppe pretese sui pianeti è in grado di regalare tantissime soddisfazioni, e per cominciare va più che bene. Discorso diverso quello per cui con poco più si prende un Dob 150/1200; e la montatura gracile.
Cieli sereni.
__________________
Mi chiamo: Saverio Falciani - Il mio blog: AMICO DELLE STELLE

Osservo con: Guan Sheng Optical Deluxe 250/1250 - Intes-Micro MN 68 152/1216 - Sky-Watcher Startravel 80/400 - Heyford 60/700 - Salmoiraghi & Viganò Magellano 10x50 - Breaker 7x35

Una stella brilla sull'ora del nostro incontro - J.R.R. Tolkien

Ultima modifica di Save87 : 23-05-13 09:02.
Save87 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 20-04-13, 17:31   #19
Dob
Utente
 
Data di registrazione: Sep 2009
Messaggi: 750
Predefinito Re: Perdersi tra i crateri - Discutiamo insieme delle nostre osservazioni lunari

Luna al Primo Quarto del 18 Aprile 2013.
Come previsto , ieri sera c'era un buon seeing (valutato Pickering 7) e ne ho aprofittatto per osservare la Luna al Primo Quarto col solito dobson da 45 cm. Inoltre il target era anche ideale per testare il mio ultimo, pazzo, acquisto: la barlow Powermate 5x ! Beh, le aspettative non sono andate deluse. Plato era in ombra, ma faceva bella mostra di sè li vicino la famosa Vallis Alpes che ha mostrato in maniera molto nitida la sua famosa rima interna: ho osservato principalmente a 475x (Pentax 20 + Powermate 5x) e a 730x (Nagler 13 + Powermate 5x) e l'immagine in entrambe le combinazioni si mostrava nitida anche ai bordi campo confermando così la caratteristica delle barlow di migliorare il coma tipico degli specchi parabolici molto aperti: infatti per un f/4 il campo corretto aumenta da circa 1 mm a circa 5 mm ( che è il campo corretto di un f/6 ). La rima si mostrava in tutta la sua lunghezza, evidenti anche le variazioni di spessore, le "curve", e qualche craterino piccolissimo che andava e veniva sul fondo della Valle. Poco a nord il vasto cratere Bond mi ha mostrato la sua rima (non presente nel Rukl) con facilità:http://www.lpod.org/wp-content/uploa...hpole_lazz.jpg
Al terminatore era visibile Archimedes con i suoi piccoli craterini interni: ne ho contati 8 sicuri. Ma il vero spettacolo è stato osservare gli Appennini, enormi a 730x, con le innumerevoli insenature, le piccole rime (Hadley, Bradley, Conon ...), i craterini etc. Molto facile era anche la famosa rima Sheephanks. Verso il centro del disco lunare Ptolomeus (con moltissimi piccoli craterini interni) e Alphonsus con le due rime ben visibili. Curiosa è stata l'osservazione di Valentine: a causa dell'illuminazione alta il domo non era visibile ma in compenso ho visto molto bene la rima che lo attraversa:
http://www.lpod.org/coppermine/album...Dome-AS15_.jpg
Dob non in linea   Rispondi citando
Vecchio 20-04-13, 18:04   #20
Save87
Utente Super
 
L'avatar di Save87
 
Data di registrazione: Mar 2009
Ubicazione: Foiano della Chiana Toscana Italia Europa Terra Sistema solare Via Lattea Universo
Messaggi: 3,970
Predefinito Re: Perdersi tra i crateri - Discutiamo insieme delle nostre osservazioni lunari

Non voglio dire niente circa la tua perfetta conoscenza della Luna, voglio solo dire WOW!

Grazie per aver condiviso queste splendide osservazioni; è molto interessante leggere di cosa è capace un grosso Dobson sulla Luna.
__________________
Mi chiamo: Saverio Falciani - Il mio blog: AMICO DELLE STELLE

Osservo con: Guan Sheng Optical Deluxe 250/1250 - Intes-Micro MN 68 152/1216 - Sky-Watcher Startravel 80/400 - Heyford 60/700 - Salmoiraghi & Viganò Magellano 10x50 - Breaker 7x35

Una stella brilla sull'ora del nostro incontro - J.R.R. Tolkien
Save87 non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 13:03.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it