Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Osservare il Cielo > Osservazioni in Alta Risoluzione
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 16-12-15, 12:09   #1
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 18,376
Predefinito Osservazioni sul Sole con SolarmaxII 60

Continuo qui il tread che avevo aperto in "Autorecensione della strumentazione", perchè essendo questa prevalentemente una illustrazione di osservazioni mi sembra più pertinente.

16/12/2015 ore 13.45
Brevissima apparizione del Sole tra le nubi. Riesco a cogliere l'occasione. Osservo con la torretta provvista di Barlow 3,6x e la coppia di Genuine Ortho 18mm. C'è una protuberanza enorme ad arco sulla destra in alto (nell'immagine del Cerro Tololo è a sinistra), ed altre a forma di dente di sega più in basso. Dalla parte opposta si vede un altra protuberanza stretta a punta, più sottile ma molto lunga. Ben evidenti due macchie, una grande ed una più piccola. Altri dettagli sul Sole non se ne vedono perchè passano delle nubi davanti e l'immagine è a tratti.

Nella foto allegata l'arco appare un poco più interrotto che non visualmente. Il Sole sta mostrando una certa attività.
Se qualcuno ha la possibilità di farci qualche fotografia vale certamente la pena.
Cocco Bill non in linea   Rispondi citando
Vecchio 16-12-15, 19:04   #2
dany82
Utente Super
 
L'avatar di dany82
 
Data di registrazione: Dec 2012
Messaggi: 3,973
Predefinito Re: Osservazioni sel Sole con SolarmaxII 60

Scusa Fabio ma tu fai le foto o no ? Non mi è ancora chiaro
__________________
Telescopio 120/1000 sw bd con barra geopitik losmandy da 48cm
Montatura T-Sky con morsa losmandy da 25 cm
Treppiede Berlebach tripod PLANET long Version portata 160 kg
T. Binoculare Baader Maxbrigh oculari 25/17/12/10 Barlow2.5
dany82 non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 17-12-15, 13:46   #3
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 18,376
Predefinito Re: Osservazioni sel Sole con SolarmaxII 60

Si, farei anche le foto, anche se sul Sole non ne ho mai fatte. Per poterci provare bisogna però che il Sole si mostri per più dei due o tre minuti che ho potuto avere sinora, tra una nuvola e l'altra, e senza tante velature. Oggi da me era sereno ma non ho avuto il tempo per provarci perchè dovevo andare fuori Firenze. Ho fatto solo in tempo a fare un paio di veloci osservazioni. Però conto di usare questo strumento anche in fotografia, la telecamera ce l'ho, anche se non è ottimale perchè è a colori.
Cocco Bill non in linea   Rispondi citando
Vecchio 17-12-15, 15:34   #4
dany82
Utente Super
 
L'avatar di dany82
 
Data di registrazione: Dec 2012
Messaggi: 3,973
Predefinito Re: Osservazioni sel Sole con SolarmaxII 60

Ok ricevuto
__________________
Telescopio 120/1000 sw bd con barra geopitik losmandy da 48cm
Montatura T-Sky con morsa losmandy da 25 cm
Treppiede Berlebach tripod PLANET long Version portata 160 kg
T. Binoculare Baader Maxbrigh oculari 25/17/12/10 Barlow2.5
dany82 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 17-12-15, 16:03   #5
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 18,376
Predefinito Re: Osservazioni sel Sole con SolarmaxII 60

17/12/2015
Ore 8,30
E' presto e il Sole si vede molto disturbato dal seeing. Però si vedono bene le protuberanze visibili ieri, Osservo con i due G.O. 18mm.
La protuberanza che ieri era una punta sottile si è trasformata in qualcosa di più grosso.

Ore 15
La grande protuberanza ad arco si è resa più diafana ed aperta rispetto a stamani.
Quella dall'altra parte, visibile nelle immagine del Cerro Tololo, si è ingrandita rimanendo sempre abbastanza diafana. Si vede bene la sua struttura all'interno, con sottili fili di plasma rosso. Si notano anche sulla superfice del Sole svariati filamenti e le due macchie, una abbastanza grande. Il seeing è molto migliore di quello di stamani, monto i due Plossl 15mm e l'immagine guadagna ancora di dettaglio, il Sole riempie quasi completamente il campo degli oculari. Ho appena il tempo di osservare bene le protuberanze con gli oculari da 15mm che l'immagine perde di definizione e si annebbia per la formazione di alcune nubi stratiformi.
Cocco Bill non in linea   Rispondi citando
Vecchio 19-12-15, 13:56   #6
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 18,376
Predefinito Re: Osservazioni sel Sole con SolarmaxII 60

19/12/2015
Ore 15 – 15.30
Dopo una giornata di nubi e foschia il cielo si è improvvisamente aperto verso le 15. Monto velocemente il Coronado con la torretta con la Barlow 3,6x ed i due G.O.18mm.
Nella zona dove precedentemente c'era la grande protuberanza ad arco adesso c'è sempre qualcosa, una parte che assomiglia ad un alberello senza foglie ed un piccolo arco accanto. Più in basso si intravede una protuberanza molto evanescente. Si vede anche qualche piccola dentellatura dall'altra parte del disco. Il seeing è piuttosto cattivo, monto comunque i due Plossl 15mm con i quali la protuberanza guadagna ancora in nitidezza. Sulla superficie solare si vedono diverse zone più chiare soprattutto nelle vicinanza della grossa macchia solare quasi al centro. Non vedo particolari filamenti. Il contrasto con i due Plossl è ottimo, le protuberanze si staccano su un cielo assolutamente nero. Le protuberanze sono come si vede nella immagine del telescopio solare del Cerro Tololo, però le protuberanze appaiono più nitide.


Monto rapidamente anche il rifrattore Orion col prisma di Herschel ed un 9mm (66x) coi quali osservo la grossa macchia ed altre macchie più piccole. Il seeing è molto perturbato e sembra di vedere l'acqua che scorre davanti all'immagine del Sole. Il tramonto del Sole dietro agli alberi arresta le mie osservazioni alle 15.30.
(continua...)
Cocco Bill non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 19-12-15, 14:21   #7
Robb
Utente Esperto
 
L'avatar di Robb
 
Data di registrazione: Nov 2008
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 2,627
Predefinito Re: Osservazioni sel Sole con SolarmaxII 60

Complimenti per la qualità e la costanza delle osservazioni!!

Quello che manca a me sul Lunt 60 penso sia proprio la torretta.
__________________
Forse s'avess'io l'ale da volar su le nubi, e noverar le stelle ad una ad una, (...), più felice sarei, candida luna.

Telescopio di notte: Dobson Jach Blak 16"
Telescopio di giorno: Lunt 60 BF 1200 PT FT DS
Oculari: Baader Aspheric 36mm - Explore Scientific 24mm - Ethos 13mm - Ethos 8mm - Barlow Powermate 2,5X
Filtri: DGM Optics NPB - Thousand Oaks OIII - Astronomik H-Beta
Robb non in linea   Rispondi citando
Vecchio 19-12-15, 15:37   #8
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 18,376
Predefinito Re: Osservazioni sel Sole con SolarmaxII 60

Il difficile è trovare la Barlow giusta da usare perchè questi telescopi non hanno mai il backfocus necessario. Poi ho visto che le Barlow funzionano in modo diverso sul Coronado rispetto ad un normale rifrattore, probabilmente è perchè questi telescopi solari hanno delle lenti convergenti subito prima. Sta il fatto che una barlow che su un altro tubo mi estrae il fuoco della lunghezza della torretta sul Coronado non lo fa. Magari domani faccio qualche prova più precisa. Ad esempio la W.O. fornisce una Barlow da usare come estrattore di fuoco. Loro dicono che estrae il fuoco della lunghezza della torretta. Effettivamente se la monto sul rifrattore Orion 100/600 funziona esattamente come dicono loro, mentre se la monto sul Coronado non vado a fuoco per nulla.
Cocco Bill non in linea   Rispondi citando
Vecchio 20-12-15, 12:43   #9
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 18,376
Predefinito Re: Osservazioni sel Sole con SolarmaxII 60

20/12/2015
Ore 14
Dopo una mattinata di folta nebbia il cielo si è finalmente aperto. Monto il Coronado con la torretta, la Barlow 3,6x ed i due G.O. 18mm. Il Sole si vede molto bene con un poco di turbolenza, ma tutto sommato ancora sopportabile. Ci sono tante piccole protuberanze un po' tutt'attorno. Monto la coppia di Plossl 15mm e l'immagine ingrandisce ed aumenta di nitidezza. Si vede lo spessore della fotosfera tutta attorno alla cromosfera, come nell'mmagine del Sole del Cerro Tololo.
E' la zona che appare come bianca nell'immagine fotografica, visualmente si vede come una zona di un rosso meno brillante, più “trasparente” della zona più interna. Questa zona non appare è mai perfettamente liscia alla superficie. Si vedono bene anche le parti delle protuberanze più diafane. Sulla cromosfera si notano diversi filamenti, ne conto almeno cinque o sei. Si vede bene anche la presenza di due macchie, una più grande con una zona di tonalità diversa nella zona attorno ed una macchia più piccola. Per osservare meglio la macchia monto il rifrattore Orion 100/600 con il prisma di Herschel ed un oculare Ultrascopic 5mm. La macchia appare proprio come una foglia di prezzemolo, con attorno tutti i filamenti radiali di tonalità intermedia. La macchia più piccola lì vicino appare essere formata da un insieme di tante piccole macchiette.
(continua...)
Cocco Bill non in linea   Rispondi citando
Vecchio 21-12-15, 12:17   #10
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 18,376
Predefinito Re: Osservazioni sel Sole con SolarmaxII 60







21/12/2015 Ore 11
C'è una bella protuberanza a destra (in realtà a sinistra), che appare come un assieme di diverse creste, come dei cavalloni che si sovrappongono, visti in sezione. Il bello è che dopo poco tempo vedo distintamente che la protuberanza ha cambiato forma. Nel giro di pochi minuti la protuberanza muta, osservandola si vede a vista d'occhio che il lembo superiore si ritira. Le immagini della protuberanza tratte dal telescopio del Cerro Tololo sono a circa 15 minuti una dall'altra e testimoniano questa rapida variazione. Non avevo mai visto una velocità di trasformazione così elevata, è una cosa veramente incredibile, soprattutto se si considera che quella protuberanza che si vede piccola in realtà sarà grande come la Terra! Meraviglia! Uno spettacolo che sinora non avevo colto così “in diretta”. Ho avuto la fortuna di poter osservare il Sole proprio in quei minuti, dopo poco sono arrivate le nubi... Appena viene un poco di sereno stabile provo a fare qualche foto.
Cocco Bill non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 16:05.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it