Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Strumentazione > Oculari, Filtri e Accessori Ottici
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 07-10-17, 11:33   #21
javad
Utente Esperto
 
Data di registrazione: Nov 2010
Ubicazione: firenze
Messaggi: 2,070
Predefinito Re: Diagonale a specchio o prisma

Sono più confuso di prima,io ho scaricato un sito di Baader che parla anche di diagonali ,in foto a canto di torretta c'è un diagonale di Badder specchio con numero di articolo 2546100 che costa 195,00 Euro con un spessore ottico 53 mm ,pero quello che ho io e diagonale prismatico di Baader T-2 che costa meno di altri 95,00 Euro con un spessore 37 mm e c'è un altro prismatico che costa 215,00 Euro con 41 mm spessore ottico con numero di articolo 2456095.
__________________
Rifrattori,Celestron 150 R ,,SW 120ED Orion 110 ED SW120/600 Acro,, SW 102/500 SW 80/400
catadittri,C 11 carbon tube ,C8 HD, C8 XLT ,Mak 180 Mak 127 ,
torretta Zeiss e MB ,e un paio di oculari.
javad non in linea   Rispondi citando
Vecchio 07-10-17, 11:34   #22
delo
Utente Esperto
 
L'avatar di delo
 
Data di registrazione: Jul 2011
Messaggi: 3,202
Predefinito Re: Diagonale a specchio o prisma

Le differenze di prezzo probabilmente dipendono dalla configurazione: il prezzo più basso si riferisce di norma al diagonale configurato per la torretta binoculare (=senza portaoculari e senza "naso").
Per quel che riguarda il prezzo, il criterio che seguo è quello della "catena ottica", partendo dall'ottica principale.
Con strumenti fortementi aberrati "per natura" (ex acromatici veloci), diagonale e accessori "della mutua"; con strumenti commerciali, discretamente puliti, gli accessori di fascia media sono a mio parere la scelta più sensata (con il c8 ritengo totalmente inutile spendere 250-450€ per un diagonale, quando i risultati sono identici a quelli ottenibili con un diagonale da 80-100€); con strumenti molto corretti però la differenza si nota, e a questo punto può essere sensato equipaggiarli con accessori del medesimo livello.
Al momento lo specchi BBHS è probabilmente il modello più interessante nel catalogo Baader, e se avessi il desiderio di un diagonale da 50,8mm sarebbe sicuramente tra le prime opzioni, però a mio parere la risposta del team Baader è un tantino tendenziosa...
delo non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 07-10-17, 11:43   #23
delo
Utente Esperto
 
L'avatar di delo
 
Data di registrazione: Jul 2011
Messaggi: 3,202
Predefinito Re: Diagonale a specchio o prisma

Javad, il modello da 195€ con spessore 53mm è verosimilmente il diagonale a specchio Maxbright (se lo fanno ancora); il cosidetto "prisma Zeiss" è quello con spessore ottico 41mm (si distingue dal modello più economico perchè il logo Baader non è in rilievo entro un ovalino, ma stampato sullo scafo).
Per intenderci, dovrebbe essere questo: http://www.baader-planetarium.com/en...part-01b).html
Il mio esemplare sembra uguale, probabilmente l'unica differenza è nel trattamento antiriflesso.
delo non in linea   Rispondi citando
Vecchio 07-10-17, 12:15   #24
javad
Utente Esperto
 
Data di registrazione: Nov 2010
Ubicazione: firenze
Messaggi: 2,070
Predefinito Re: Diagonale a specchio o prisma

Delo, secondo te la differenza tra quello da 95 Euro con quello da 215,00 può giustificare il più di doppio prezzo di secondo diagonale?
Ti devo dire un altra cosa,a me mi piace molto quello che scrivi però devo mettere 5 volte di più tempo per capire quello che scrivi ,lo so che colpa mia e non tu.
__________________
Rifrattori,Celestron 150 R ,,SW 120ED Orion 110 ED SW120/600 Acro,, SW 102/500 SW 80/400
catadittri,C 11 carbon tube ,C8 HD, C8 XLT ,Mak 180 Mak 127 ,
torretta Zeiss e MB ,e un paio di oculari.
javad non in linea   Rispondi citando
Vecchio 07-10-17, 13:16   #25
delo
Utente Esperto
 
L'avatar di delo
 
Data di registrazione: Jul 2011
Messaggi: 3,202
Predefinito Re: Diagonale a specchio o prisma

E' una domanda difficile.
Il modello da 215€ è indubbiamente un poco più "pulito" del modello da 95€ (che è già un ottimo prodotto), ma la differenza non è grandissima.

Per poter apprezzare la differenza devo utilizzare uno strumento molto corretto, e anche in questo caso la miglior prestazione del modello più costoso si nota soprattutto per confronto diretto (in altre parole, se uso solo il prisma più economico l'immagine prodotta è decisamente buona; se alterno prisma "normale" e prisma "zeiss", le immagini attraverso il prisma "zeiss" sono un po' più pulite, praticamente come quelle che ottengo a fuoco diretto).
La differenza ha un effetto pratico abbastanza limitato: sul cielo profondo si traduce in immagini stellari più nette, "pulite", ma solo a patto di usare strumento e oculari molto corretti (altrimenti saranno questi a causare quell'aspetto "ruvido" dato dalla luce diffusa), mentre nell'osservazione planetaria può aiutare a cogliere meglio particolari o sfumature molto fini.


Forse la cosa più utile è chiederti perchè vuoi cambiare il tuo prisma, pensare bene ai "problemi" che hai notato usandolo, e valutare se questi problemi possono essere risolti sostituendolo.
delo non in linea   Rispondi citando
Vecchio 07-10-17, 13:38   #26
astro61
Utente Junior
 
L'avatar di astro61
 
Data di registrazione: Oct 2012
Ubicazione: Novara
Messaggi: 429
Predefinito Re: Diagonale a specchio o prisma

Quote:
delo Visualizza il messaggio
Javad, il modello da 195€ con spessore 53mm è verosimilmente il diagonale a specchio Maxbright (se lo fanno ancora); il cosidetto "prisma Zeiss" è quello con spessore ottico 41mm (si distingue dal modello più economico perchè il logo Baader non è in rilievo entro un ovalino, ma stampato sullo scafo).
Per intenderci, dovrebbe essere questo: http://www.baader-planetarium.com/en...part-01b).html
Si, è proprio quello. E il diaframma d'entrata (e di uscita) dovrebbe essere di 31 mm. A occhio sembra proprio così perchè, considerando che è il gemello di quello a specchio da 195 euro, che ho qui davanti a me, dalla foto approssimativamente il foro di entrata sembra proprio di quella misura.
Comunque sto per entrare a far parte del clan. Non ho voglia di aspettare la seconda versione della Maxbright, che comunque sarà sempre un compromesso, quindi proprio stamattina ho ordinato al Giuliano
di Tecnosky la Mark V e il diagonale 2456095, quello del link di delo.
__________________
DUE OCCHI VEDONO MOLTO MEGLIO DI UNO
C11HD su iOptron CEM60 e cavalletto Geoptik Hercules, rifrattore SW 150/750 con focheggiatore Titanium 2" su iOptron AZ Mount Pro, torretta Binovue, coppie di Takahashi LE 30 e 12.5mm, coppia di Televue Panoptic 24mm, coppia di Meade 18mm serie 5000 HD-60, coppia di TS UWAN 82° 7mm, TS Paragon ED 40mm , Televue plossl 11mm, Takahashi LE 5mm, Meade serie 4000 Japan 26 e 15mm, Sky Quality Meter-L

Ultima modifica di astro61 : 07-10-17 13:40.
astro61 non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 07-10-17, 14:24   #27
astro61
Utente Junior
 
L'avatar di astro61
 
Data di registrazione: Oct 2012
Ubicazione: Novara
Messaggi: 429
Predefinito Re: Diagonale a specchio o prisma

Invece a beneficio di tutti, vi riferisco quello che mi risponde Raffaello Braga a una mail che gli ho inviato. Credo che possa servire a chiarire alcuni dubbi. A me è servita per schiarirmi le idee e quindi portare a termine l'acquisto di cui sopra.

Gentile Raffaello, ho letto l’articolo sui diagonali, e siccome sarei in procinto di acquistare una Baader Zeiss Mark V con il suo diagonale T2, alla luce di quanto afferma l’articolo tradotto da Cloudynights, sembrerebbe che un prisma, ovviamente di buona qualità, sia superiore in generale a un diagonale a specchio, quindi pensavo a questo punto di acquistare la versione prismatica di questo oggetto. Essendo io un visualista che usa però quasi sempre la torretta, mi chiedevo se secondo lei questa “superiorità” non sia vanificata o peggio inficiata dal fatto che per le osservazioni uso sia un rifrattore molto aperto, guarda caso lo Skywatcher di cui ha anche di questo eseguito un test, il 150 f5, sia un C11HD.

Risposta:
Salve
se usa i correttori di tiraggio della Mark V le aberrazioni introdotte dai prismi della torretta vengono annullate, quindi a parte un certo calo di luminosità la torretta non influisce sul rendimento del prisma o dello specchio diagonale. E' sempre bene usare i correttori tutte le volte che si osserva ad alto ingrandimento altrimenti la qualità delle immagini ne risente.
Se invece non usa i correttori la torretta introdurrà qualche aberrazione, indipendentemente dal tipo di diagonale e quindi anche in questo caso non fa differenza.
A prescindere dalla torretta, io trovo che con i rifrattori i diagonali a prisma siano preferibili perché spostano il fuoco rosso avvicinandolo al verde e in generale forniscono un'immagine più pulita con meno luce diffusa. Però conosco bene il Maxbright T2 a specchio ed è un signor diagonale, veramente ottimo, per cui se deciderà di comprarlo farà comunque una cosa sensata, sia per l'uso col 150 che col C11.
Saluti
Raffaello
__________________
DUE OCCHI VEDONO MOLTO MEGLIO DI UNO
C11HD su iOptron CEM60 e cavalletto Geoptik Hercules, rifrattore SW 150/750 con focheggiatore Titanium 2" su iOptron AZ Mount Pro, torretta Binovue, coppie di Takahashi LE 30 e 12.5mm, coppia di Televue Panoptic 24mm, coppia di Meade 18mm serie 5000 HD-60, coppia di TS UWAN 82° 7mm, TS Paragon ED 40mm , Televue plossl 11mm, Takahashi LE 5mm, Meade serie 4000 Japan 26 e 15mm, Sky Quality Meter-L
astro61 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 07-10-17, 15:17   #28
javad
Utente Esperto
 
Data di registrazione: Nov 2010
Ubicazione: firenze
Messaggi: 2,070
Predefinito Re: Diagonale a specchio o prisma

Ciao Delo,in realtà non ho problemi con il diagonale Baader T-2 che uso però volevo prendere un altro diagonale Baader per uso in particolare con Mark V e ero indeciso tra 2456100 e 2456095 ,il primo e specchio e il secondo e prismatico ,prima periferico 80% il prismatico che hai anche te ora con con messaggio di Raffaello Barga diventato 50%.
__________________
Rifrattori,Celestron 150 R ,,SW 120ED Orion 110 ED SW120/600 Acro,, SW 102/500 SW 80/400
catadittri,C 11 carbon tube ,C8 HD, C8 XLT ,Mak 180 Mak 127 ,
torretta Zeiss e MB ,e un paio di oculari.
javad non in linea   Rispondi citando
Vecchio 07-10-17, 18:48   #29
delo
Utente Esperto
 
L'avatar di delo
 
Data di registrazione: Jul 2011
Messaggi: 3,202
Predefinito Re: Diagonale a specchio o prisma

Se ti trovi bene con il tuo dagonale potresti prenderne un altro identico da lasciare sempre avvitato al visore.
I modelli a specchio sono un poco più lunghi, e queso potrebbe costringerti a usare un correttore/estrattore più forte.
Se infine vuoi toglierti lo sfizio, prendi pure il prisma "zeiss", o lo specchio BBHS T2; però considera che i vantaggi dipenderanno molto dallo strumento e dal tipo di osservazioni che vorrai farci
delo non in linea   Rispondi citando
Vecchio 08-10-17, 10:52   #30
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 17,255
Predefinito Re: Diagonale a specchio o prisma

Io ho il prisma Baader con le flange T2, quello col cammino ottico di circa 37mm. E' il migliore per l'uso con le torrette da 31,8, avendo un'apertura maggiore di quella di tutte le torrette, compreso la Zeiss ed il cammino ottico più corto. Per non dire della comodità di uso avendo delle viti di passo T2 ad entrambe le estremità. Per avere qualcosa di prismatico da 2" ho preso questo: http://www.apm-telescopes.de/en/opti...d-coating.html (il link è permesso perchè è il sito del produttore). E' un modello che Raffaello Braga non considera, visto che è relativamente nuovo. Il prezzo è ottimo, considerato che ha una specie di "clicklock" ma ancora migliore. Il sito dice che ha una apertura di 42 mm, e questo in un primo momento piò sembrare riduttivo, in realtà se ci si guarda dentro il diametro libero del prisma, issia dei diaframmi è anche maggiore di quello di altri diagonali a specchio, che spesso a 42 mm non arrivano. Perchè non dimentichiamo che i prismi da 2" sono 50,8 di diametro esterno del barilotto, poi questo all'interno è più stretto.
Cocco Bill non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 08:05.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it