Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Autocostruzione
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 12-11-17, 13:08   #11
fratoff91
Utente Junior
 
Data di registrazione: Jul 2011
Messaggi: 3
Predefinito Re: Consigli motorizzazione dobson

Faccio un breve aggiornamento e un’altra domanda. Ho fatto rialluminare lo specchio, finalmente e appurato che, almeno a mio parere, il motorizzare il mio attuale telescopio così com’è non conviene. Piuttosto prenderei un altro telescopio un po’ migliore che abbia già tutto pronto. Ma ancora il salto non posso farlo. Ora dovrei rimontare tutto lo strumento. Dato che è fermo da un po’, vorrei migliorarlo il più possibile senza spenderci tanto, magari cambiando qualche parte della meccanica un po’ usurata. La domanda è questa: attualmente è un dobson a traliccio. Ci sono vantaggi importanti nel convertirlo a tubo unico? Più che altro i tralicci in questione mi sembrano un po’ debolucci e ho il dubbio che sia tutto perfettamente in asse.

P.S.: per i moderatori. Ho continuato qui per comodità essendo il mio thread ma volendo posso fare un nuovo thread, dato che ho leggermente cambiato argomento rispetto al titolo.
fratoff91 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 12-11-17, 14:07   #12
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 17,097
Predefinito Re: Consigli motorizzazione dobson

Convertirlo a tubo non avrebbe nessun vantaggio, in compenso ti costerebbe come un telescopio nuovo. Quindi lascia perdere. Se i tralicci siano solidi non lo possiamo valutare a distanza, devi farlo tu. Se il tutto sia o meno in asse lo devi controllare con un oculare Cheshire e magari con un laser. Le due cose vanno assieme, quando l'hai collimato, monti il laser e lo sposti nelle varie direzioni, in alto ed in basso, guardando se si scollima, col laser è facilissimo. Se la collimazione non cambia o cambia appena avveribilmente lascia stare tutto così come è.
Cocco Bill non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 09:30.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it