Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Servizi e Supporto > Sondaggi
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Visualizza i risultati del sondaggio: ontology-physis?
ontology-physis 1 100.00%
physis 0 0%
epistemologia? 0 0%
Sondaggio singolo o multiplo. Chi ha votato: 1. Non puoi votare questo sondaggio

 
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 09-06-08, 17:50   #21
gpdimonderose
Utente Junior
 
L'avatar di gpdimonderose
 
Data di registrazione: May 2008
Ubicazione: florence
Messaggi: 36
Predefinito Re: ontologia della physis

Quote:
mak 2000 Visualizza il messaggio
Non potresti essere meno ermetico???
è la physis originaria dotata di una propria vitalità dinamica strutturalmente stabile, che si riveli in dynamis della physis-archê
Il campo dynamico del mithos crea lo spazio alla dynamis che si eventua dalla metastabilità dell’Abgrundynamis, ma non dà fondatezza alla Grundynamis: si svela in-contro, di fronte, in relatività, quale immagine dell’Essere mai fondata, né fondabile dalla immagine del mondo.....Il campo dynamico del mithos della Physis è quella Topologia ove la storia mitika si eventua quale dynamis del Daseyn, ed anche dell’immagine del mondo, attraverso l’immagine dell’Essere animato in relatività con l’immagine dell’Essere che si getta dall’aldilà, dall’invisibile, dall’abisso, Abgrundynamis, indicibile. Ma il campo dynamico del mithos della Physis ontologica è anche la Topologia metastabile della abgrundynamis: immagine dell’abisso dell’Essere o dell’Essere abissale che si getta nella storia del mithos.In qualità di abgrundynamis il campo dynamico del mithos si metastabilizza in gestelldynamis, ikona della sua struttura ontologica, ove si eventua l’incontro tra l’Essere animato, dynamis e l’immagine dell’Esserci.Il campo dynamico del mithos della Physis è al tempo stesso stabile ed instabile:la sua stabilità è relativa all’Essere animato che si eventua quale essere mitiko: dall’abisso dell’Essere ci viene incontro e in-contra l’Esserci ed il mondo, la Physis e la sua struttura ontologica.
E’ stabile nella Gestell dell’immagine dell’Esser mitiko ma instabile nell’Abgrundynamis intermittente la Gegendynamis,quale risonanza dell’Essere dynamico della Physis.L’anfibologia del campo dynamico del mithos dà alla sua Gestelldynamis l’essenza della metastabilità in relatività con l’ontologia, quale Teontologia, in relatività con l’immagine dell’Esserci e del mondo quale teokrazia della storia classica del mithos.Quella differenza è essenziale, perché crea la biforcazione tra l’immagine della storia mitika e l’immagine del mondo della storia del mithos della Physis. Il sentiero nel campo dynamico del mithos dell’immagine della storia del mithos della Physis è stato interrotto, giacchè la storia si è dispiegata, ed anche, o immagine della volontà di potenza della metafisica o teocrazia.La Teontologia, quale immagine dell’Essere mitiko che si getta nella immagine della storia del mithos non è più presente né nel mondo, né nel dynamico mondo, né nel mondo dynamico, né nell’Esserci del dynamico campo del mithos della Physis. Solo la libertà di ricerca eventuerà nel futuro un’immagine della storia del mithos quale gettatezza dell’Essere mithos animato, che si disvela dall’abisso dell’aldilà.Solo così il campo dynamico del mithos della Physis quale campo animato dell’immagine o interimmagine della storia del mithos eventua la storia del mondo animato, mentre fin’ora la storia del mito si è presentata nell’interpretazione dell’immagine del mondo imperativa ed influente, quale volontà di potenza metafisica sull’immagine della storia del mito della Physis.Nella storia del mithos della Physis si eventua una interferenza: quale immagine della storia del campo dynamico del mithos che dà la misura non solo al mondo, all’immagine del mondo, all’Esserci, alla dynamis, al nulla ma anche purtroppo all’essenza fondamentale dell’Essere, la storia mitika dynamica, esprime, disvela la verità, ma anche la occulta, la oblia, la kripta sotto la parvenza della cura, della latenza che custodisce conserva, accudisce, consacra e contempla. L’interferenza ontologica nella differenza ermeneutica del campo dynamico del mithos della Physis dà la misura della sua volontà di potenza imperativa kategorica, ma anche la valenza dell’Esser mito quale sentiero, dinamica di svelatezza della dynamis, di contemplazione che dekripta l’evento dell’incontro che ci incontra nel chiasma dell’Esser animato, quali immagine in relatività con l’Essere ontologico.Quella interferenza che appare originariamente nel campo dynamico del mithos della Physis, ma anche si eventua in altri campi quale l' astroPhysis o la koinè, disvela la differenza ontologica tra l’Essere-sé dell’Esserci nel mondo e l’esser-sé quale dynamis: nella storia del mithos della Physis c’è sempre la trivarietà della Topologia dell’Essere: Seyn, Daseyn, dynamis ove l’Esserci o l’Essere è indeterminato, ma sempre in relatività quale Dynamis: Esserci sempre nell’Essere-sè e nell’Essere al di là dal sé, dynamis, senza paradossi di identità o di principi logici di contradizione, anzi quelle evenienze non fanno altro che confortare l’imperativo categorico del campo dynamico del mithos della Physis.
L’interferenza di quella presenza, nel campo dynamico del mito ontologico della storia mitika del mithos della Physis dà la misura dell’ indeterminatezza, dell’invisibile, dell’infinitesimale, dell’indicibile, dell’inaudibile, del bene e del male, ma anche della dynamis dell’adilà del bene e del male, dell’aldilà del mondo e del nulla, dell’aldilà del tempo e dello spazio, dell’aldilà della cronaca e della storia mitika, dell’adilà della dinamica e dell’estetica, dell’aldilà della guerra e della pace.Nell’interferenza ontologica quelle varietà sono solo episodi eventuali dell’immagine del campo dynamico del mithos che dà la misura dell’Esserci quale Essere-sé nell’Essere animato nel mondo animato, nella Physis animata.
La storia mitica del mithos è creatrice di storia,non solo nel suo campo dynamico del mithos della Physis, ma in generale e nel senso della globalità, quale evento della nuova dynamis: dinamica dell'Essere animata in qualità di varietà dinamica: Esserci, Essere mitiko, Essere in relatività con l’Essere aldilà.
La nuova dynamis dell'Essere animata è creatrice di storia del campo dynamico del mithos della Physis, ma anche di quello immaginario, virtuale, ortogonale, metafisico influente nichilista, decostruttivo, ermeneutico, epistemico, dynamico, estetico, sinergetico.Il campo dynamico del mithos quale storia dynamica del mithos della Physis sarà così il fondamento della nuova dynamis: quale dynamica dell'Essere contemporaneamente, quale dynamis, Esserci, Essere alterità nell’aldilà, Essere mitiko dell’Essere animato.Il campo ontodynamico del mithos così è, non l’unico, ma il più evidente nella creazione della storia, sia Gestell, sia Gegen-Gestell: o meglio, e di più, è il Gegen-Stell: l’impianto della storia mitika della Physis, struttura ontologica che ci viene incontro dall’adilà, dall’alterità, ma che ci in-contra nel sentiero dell’Essere animato.Il Gegen-Stell, la sua struttura ontologica, è la metastabilità che ci viene incontro, quale presenza che ci incontra nel campo ontodynamico del mithos della Physis per impedire il declino nel nulla, nel kaos, nell’abisso, nell’Abgrundynamis.La storia mitika che crea la storia dell’immagine del mondo, è la presenza metastabile dell’aldilà, dell’alterità che ci incontra sempre di fronte, per interferire nel declino, nel klinamen abissale della metafisica nichilista tramontante, eclissante.Ma affinchè appaia la presenza della storia del mithos della Physis nel campo mitico interferente non è sufficiente il sapere dell’Esserci e del mondo, ma indispensabile dispiegare il sapere dell’Essere animato che si eventua di fronte e ci incontra dall’alterità dall’aldilà.
Il campo mitiko della storia del mithos della Physis si presenta nel mondo della storia solo attraverso il sapere del fondamento dell’Essere animato, il quale s’eventua sempre quale interferenza che ci incontra sempre di fronte, e viene ad abitare ontodynamicamente il dynamico campo della storia mitika dell’Essere animato.Solo il sapere dell’Essere consente di essere sempre di fronte ed incontro all’Essere mitiko nell’equilibrio del campo ontodynamico del mithos che consentirà di decostruire e creare il sentiero della storia del mithos della Physis. Il sapere dell’Essere mitiko si dispiega nel campo ontodynamico del mithos della Physis quale creazione della storia mitika del mithos, che dà fondatezza, getta nel mondo e nell’immagine del mondo mitiko le kategorie del mithos e la verità dell’Essere animato.
Il sapere dell’Essere mitiko che ci viene in-contro e ci incontra nel campo ontodynamico del mithos della Physis, quale sapere mitiko dell’Essere animato, che getta nella storia mitika del mithos della Physis la sua creatività, la sua verità, la sua missione dell’Esserci, la sua immagine del mondo. Quella sapienza mitika dell’Essere mithos della Physis che si eventua sempre di fronte, quale Essere animato trascendente la semplice volontà di potenza metafisica teokratica, o nichilista o sinergetica kosmica per dispiegare, nel campo ontodynamico del mithos che crea la storia sulla volontà di verità del mithos, e sulla volontà animata, o volontà mitika della storia mitika.
Mai sarà animata una nuova ontologia, ma è già trascendenza e tramonto della metafisica nichilista, epistemica, ermeneutica, paradigmatica che disvela l’immagine del mondo quale creatività dell’immagine della storia della globalità del mondo.
La volontà di verità mitika fonda la Teontologia, quale sapere dell’Essere animato nel campo sacro del mithos che crea la storia del mithos e l’immagine della storia dell’Esserci globale del kosmo: la storia mitika della Physis quale misura della storia del mondo, quale ATTRATTORE STRANO della dynamis.
Prima di Leibniz non esisteva una teoria dei fondamenti
gpdimonderose non in linea  
Vecchio 09-06-08, 17:54   #22
gpdimonderose
Utente Junior
 
L'avatar di gpdimonderose
 
Data di registrazione: May 2008
Ubicazione: florence
Messaggi: 36
Predefinito Re: ontologia della physis

Quote:
hal9000 Visualizza il messaggio
Er - metico. Interessante..... bohhhhhhhh
emeneutika sublime
gpdimonderose non in linea  
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 09-06-08, 18:24   #23
mak 2000
Utente Senior
 
L'avatar di mak 2000
 
Data di registrazione: Mar 2008
Ubicazione: Acireale
Messaggi: 198
Predefinito Re: ontologia della physis

Quote:
gpdimonderose Visualizza il messaggio
è la physis originaria dotata di una propria vitalità dinamica strutturalmente stabile, che si riveli in dynamis della physis-archê
Il campo dynamico del mithos crea lo spazio alla dynamis che si eventua dalla metastabilità dell’Abgrundynamis, ma non dà fondatezza alla Grundynamis: si svela in-contro, di fronte, in relatività, quale immagine dell’Essere mai fondata, né fondabile dalla immagine del mondo.....Il campo dynamico del mithos della Physis è quella Topologia ove la storia mitika si eventua quale dynamis del Daseyn, ed anche dell’immagine del mondo, attraverso l’immagine dell’Essere animato in relatività con l’immagine dell’Essere che si getta dall’aldilà, dall’invisibile, dall’abisso, Abgrundynamis, indicibile. Ma il campo dynamico del mithos della Physis ontologica è anche la Topologia metastabile della abgrundynamis: immagine dell’abisso dell’Essere o dell’Essere abissale che si getta nella storia del mithos.In qualità di abgrundynamis il campo dynamico del mithos si metastabilizza in gestelldynamis, ikona della sua struttura ontologica, ove si eventua l’incontro tra l’Essere animato, dynamis e l’immagine dell’Esserci.Il campo dynamico del mithos della Physis è al tempo stesso stabile ed instabile:la sua stabilità è relativa all’Essere animato che si eventua quale essere mitiko: dall’abisso dell’Essere ci viene incontro e in-contra l’Esserci ed il mondo, la Physis e la sua struttura ontologica.
E’ stabile nella Gestell dell’immagine dell’Esser mitiko ma instabile nell’Abgrundynamis intermittente la Gegendynamis,quale risonanza dell’Essere dynamico della Physis.L’anfibologia del campo dynamico del mithos dà alla sua Gestelldynamis l’essenza della metastabilità in relatività con l’ontologia, quale Teontologia, in relatività con l’immagine dell’Esserci e del mondo quale teokrazia della storia classica del mithos.Quella differenza è essenziale, perché crea la biforcazione tra l’immagine della storia mitika e l’immagine del mondo della storia del mithos della Physis. Il sentiero nel campo dynamico del mithos dell’immagine della storia del mithos della Physis è stato interrotto, giacchè la storia si è dispiegata, ed anche, o immagine della volontà di potenza della metafisica o teocrazia.La Teontologia, quale immagine dell’Essere mitiko che si getta nella immagine della storia del mithos non è più presente né nel mondo, né nel dynamico mondo, né nel mondo dynamico, né nell’Esserci del dynamico campo del mithos della Physis. Solo la libertà di ricerca eventuerà nel futuro un’immagine della storia del mithos quale gettatezza dell’Essere mithos animato, che si disvela dall’abisso dell’aldilà.Solo così il campo dynamico del mithos della Physis quale campo animato dell’immagine o interimmagine della storia del mithos eventua la storia del mondo animato, mentre fin’ora la storia del mito si è presentata nell’interpretazione dell’immagine del mondo imperativa ed influente, quale volontà di potenza metafisica sull’immagine della storia del mito della Physis.Nella storia del mithos della Physis si eventua una interferenza: quale immagine della storia del campo dynamico del mithos che dà la misura non solo al mondo, all’immagine del mondo, all’Esserci, alla dynamis, al nulla ma anche purtroppo all’essenza fondamentale dell’Essere, la storia mitika dynamica, esprime, disvela la verità, ma anche la occulta, la oblia, la kripta sotto la parvenza della cura, della latenza che custodisce conserva, accudisce, consacra e contempla. L’interferenza ontologica nella differenza ermeneutica del campo dynamico del mithos della Physis dà la misura della sua volontà di potenza imperativa kategorica, ma anche la valenza dell’Esser mito quale sentiero, dinamica di svelatezza della dynamis, di contemplazione che dekripta l’evento dell’incontro che ci incontra nel chiasma dell’Esser animato, quali immagine in relatività con l’Essere ontologico.Quella interferenza che appare originariamente nel campo dynamico del mithos della Physis, ma anche si eventua in altri campi quale l' astroPhysis o la koinè, disvela la differenza ontologica tra l’Essere-sé dell’Esserci nel mondo e l’esser-sé quale dynamis: nella storia del mithos della Physis c’è sempre la trivarietà della Topologia dell’Essere: Seyn, Daseyn, dynamis ove l’Esserci o l’Essere è indeterminato, ma sempre in relatività quale Dynamis: Esserci sempre nell’Essere-sè e nell’Essere al di là dal sé, dynamis, senza paradossi di identità o di principi logici di contradizione, anzi quelle evenienze non fanno altro che confortare l’imperativo categorico del campo dynamico del mithos della Physis.
L’interferenza di quella presenza, nel campo dynamico del mito ontologico della storia mitika del mithos della Physis dà la misura dell’ indeterminatezza, dell’invisibile, dell’infinitesimale, dell’indicibile, dell’inaudibile, del bene e del male, ma anche della dynamis dell’adilà del bene e del male, dell’aldilà del mondo e del nulla, dell’aldilà del tempo e dello spazio, dell’aldilà della cronaca e della storia mitika, dell’adilà della dinamica e dell’estetica, dell’aldilà della guerra e della pace.Nell’interferenza ontologica quelle varietà sono solo episodi eventuali dell’immagine del campo dynamico del mithos che dà la misura dell’Esserci quale Essere-sé nell’Essere animato nel mondo animato, nella Physis animata.
La storia mitica del mithos è creatrice di storia,non solo nel suo campo dynamico del mithos della Physis, ma in generale e nel senso della globalità, quale evento della nuova dynamis: dinamica dell'Essere animata in qualità di varietà dinamica: Esserci, Essere mitiko, Essere in relatività con l’Essere aldilà.
La nuova dynamis dell'Essere animata è creatrice di storia del campo dynamico del mithos della Physis, ma anche di quello immaginario, virtuale, ortogonale, metafisico influente nichilista, decostruttivo, ermeneutico, epistemico, dynamico, estetico, sinergetico.Il campo dynamico del mithos quale storia dynamica del mithos della Physis sarà così il fondamento della nuova dynamis: quale dynamica dell'Essere contemporaneamente, quale dynamis, Esserci, Essere alterità nell’aldilà, Essere mitiko dell’Essere animato.Il campo ontodynamico del mithos così è, non l’unico, ma il più evidente nella creazione della storia, sia Gestell, sia Gegen-Gestell: o meglio, e di più, è il Gegen-Stell: l’impianto della storia mitika della Physis, struttura ontologica che ci viene incontro dall’adilà, dall’alterità, ma che ci in-contra nel sentiero dell’Essere animato.Il Gegen-Stell, la sua struttura ontologica, è la metastabilità che ci viene incontro, quale presenza che ci incontra nel campo ontodynamico del mithos della Physis per impedire il declino nel nulla, nel kaos, nell’abisso, nell’Abgrundynamis.La storia mitika che crea la storia dell’immagine del mondo, è la presenza metastabile dell’aldilà, dell’alterità che ci incontra sempre di fronte, per interferire nel declino, nel klinamen abissale della metafisica nichilista tramontante, eclissante.Ma affinchè appaia la presenza della storia del mithos della Physis nel campo mitico interferente non è sufficiente il sapere dell’Esserci e del mondo, ma indispensabile dispiegare il sapere dell’Essere animato che si eventua di fronte e ci incontra dall’alterità dall’aldilà.
Il campo mitiko della storia del mithos della Physis si presenta nel mondo della storia solo attraverso il sapere del fondamento dell’Essere animato, il quale s’eventua sempre quale interferenza che ci incontra sempre di fronte, e viene ad abitare ontodynamicamente il dynamico campo della storia mitika dell’Essere animato.Solo il sapere dell’Essere consente di essere sempre di fronte ed incontro all’Essere mitiko nell’equilibrio del campo ontodynamico del mithos che consentirà di decostruire e creare il sentiero della storia del mithos della Physis. Il sapere dell’Essere mitiko si dispiega nel campo ontodynamico del mithos della Physis quale creazione della storia mitika del mithos, che dà fondatezza, getta nel mondo e nell’immagine del mondo mitiko le kategorie del mithos e la verità dell’Essere animato.
Il sapere dell’Essere mitiko che ci viene in-contro e ci incontra nel campo ontodynamico del mithos della Physis, quale sapere mitiko dell’Essere animato, che getta nella storia mitika del mithos della Physis la sua creatività, la sua verità, la sua missione dell’Esserci, la sua immagine del mondo. Quella sapienza mitika dell’Essere mithos della Physis che si eventua sempre di fronte, quale Essere animato trascendente la semplice volontà di potenza metafisica teokratica, o nichilista o sinergetica kosmica per dispiegare, nel campo ontodynamico del mithos che crea la storia sulla volontà di verità del mithos, e sulla volontà animata, o volontà mitika della storia mitika.
Mai sarà animata una nuova ontologia, ma è già trascendenza e tramonto della metafisica nichilista, epistemica, ermeneutica, paradigmatica che disvela l’immagine del mondo quale creatività dell’immagine della storia della globalità del mondo.
La volontà di verità mitika fonda la Teontologia, quale sapere dell’Essere animato nel campo sacro del mithos che crea la storia del mithos e l’immagine della storia dell’Esserci globale del kosmo: la storia mitika della Physis quale misura della storia del mondo, quale ATTRATTORE STRANO della dynamis.
Prima di Leibniz non esisteva una teoria dei fondamenti
Finalmente una schiarita!
__________________
"Nell'opinione che Dio esista, vi sono tante difficoltà; in quella contraria, solo assurdità"
(Voltaire)
mak 2000 non in linea  
Vecchio 09-06-08, 21:27   #24
gpdimonderose
Utente Junior
 
L'avatar di gpdimonderose
 
Data di registrazione: May 2008
Ubicazione: florence
Messaggi: 36
Predefinito Re: ontologia della physis

Quote:
mak 2000 Visualizza il messaggio
Finalmente una schiarita!

gpdimonderose non in linea  
Vecchio 09-06-08, 22:33   #25
nino280
Utente Super
 
L'avatar di nino280
 
Data di registrazione: Dec 2005
Ubicazione: Torino
Messaggi: 7,041
Predefinito Re: ontologia della physis

Per non spendere 50€ per l'antivirus navigo senza protezione.
Mi è andata bene finora ma temo di averlo preso ora.
Quello che è strano è che agisce solo in "Libri e Recensioni".Ciao
nino280 non in linea  
Vecchio 09-06-08, 23:30   #26
gpdimonderose
Utente Junior
 
L'avatar di gpdimonderose
 
Data di registrazione: May 2008
Ubicazione: florence
Messaggi: 36
Predefinito Re: ontologia della physis

Quote:
nino280 Visualizza il messaggio
Per non spendere 50€ per l'antivirus navigo senza protezione.
Mi è andata bene finora ma temo di averlo preso ora.
Quello che è strano è che agisce solo in "Libri e Recensioni".Ciao
gpdimonderose non in linea  
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 12-09-15, 16:27   #27
nino280
Utente Super
 
L'avatar di nino280
 
Data di registrazione: Dec 2005
Ubicazione: Torino
Messaggi: 7,041
Predefinito Re: ontologia della physis

Quote:
Mizarino Visualizza il messaggio
Non sono per nulla d'accordo.
Per me si tratta della obliterazione palingenetica dell'io cosciente, che si immedesima e si infutura nell'archetipo e nel prototipo dell'antropomorfismo universale!...
E questa è una risposta molto pertinente di Mizarino
nino280 non in linea  
 


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 11:07.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it