Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Strumentazione > Il Primo Telescopio
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 04-09-20, 15:04   #1
Giuanniello
Utente Junior
 
Data di registrazione: Dec 2015
Messaggi: 5
Predefinito Upgrade SW 80ED

A suo tempo prendemmo un 80ED di SkyWatcher, un grosso (e pesante) treppiede Astromeccanica con testa homemade AltAz tipo Giro, andavamo a pochi passi da casa a guardare la Luna, Giove... poi tutto abbandonato, volevo fare un upgrade al fuocheggiatore con un demoltiplicato per eventuale astrofotografia ma a conti fatti non vale la pena, allora perché non uno strumento più lungo cosi da poter anche utilizzare maggiori ingrandimenti?

Mi piace osservare i pianeti ma con i 600mm dello 80ED non ci si puo' spingere troppo con gli ingrandimenti, non so se passare a 100mm valga la pena, vorrei rimanere con un rifrattore per comodità e non dover collimare etc etc, sempre qualcosa di "portatile" cosi uno porta il tubo e l'altro la montatura, tubo che consenta di montare una fotocamera full frame nel fuoco principale per qualche foto...

Che dite, pensavo di contattare qualche negozio per vedere se ritirano il mio 80ED (il tubo dorato, brutto assai ma ottimo rapporto prezzo/prestazioni) e con un po' di differenza fare un upgrade che mi faccia tornare la voglia di osservare.

Grazie

Giovanni
Giuanniello non in linea   Rispondi citando
Vecchio 04-09-20, 15:48   #2
delo
Utente Super
 
L'avatar di delo
 
Data di registrazione: Jul 2011
Messaggi: 3,639
Predefinito Re: Upgrade SW 80ED

Se è solo per gli ingrandimenti ci sono ottimi oculari a corta focale con cui potresti osservare tranquillamente a 120x-130x.
Se vuoi spingere con gli ingrandimenti però ti serve anche apertura.
Un rifrattore sui 100mm ti consente tranquillamente di osservare attorno a 200x, ma l'ingombro del telescopio aumenta notevolmente, a meno di non andare su soluzioni assai costose, specie se vuoi toglierti qualche sfizio con la reflex (in questo caso l'opzione migliore a basso costo è una eq5).
Personalmente ritengo che il mio Mak127mm abbia un discreto vantaggio in trasportabilità rispetto al rifrattore 100mm (e infatti l'ho acquistato proprio come alternativa più maneggevole).
A basso costo c'è poi lo Skywatcher Heritage 130/650, un compatto riflettore Newton che si "accorcia" diventando una sorta di bidoncino grosso come un mak127.
In questi giorni sto usando il mio esemplare per osservare Marte a ca 250x: non farti ingannare dal prezzo e dall'aspetto rozzo, lo specchio installato è dignitosissimo.
Tutti questi picvoli strumenti non ti daranno particolari noie riguardo la collimazione (ovviamente occorre verificarla ogni tanto, ma questo vale pure per i rifrattori...); tuttavia non sono affatto consigliabili per fotografia del cielo profondo: se questa rientra tra i tuoi interessi, meglio un C5* con riduttore, o l'IntesM500

*il c6 potrebbe iniziare a darti noie non tanto per il peso quanto per lo sbraccio. Va da sé che in ogni caso ti servirà una montatura con inseguimento per darti alla fotografia
delo non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 04-09-20, 16:30   #3
Giuanniello
Utente Junior
 
Data di registrazione: Dec 2015
Messaggi: 5
Predefinito Re: Upgrade SW 80ED

Si immagino che uno schema a specchi faccia risparmiare spazio e peso, avevo pensato ad un Mal 127 ma ho una predilezione per i rifrattori anche per una questione fotografica dove ne apprezzo i vantaggi e la qualità a dispetto degli specchi, del resto ci sono sempre dei prezzi da pagare, dimensioni e peso in primis per i rifrattori.

Sempre premesso trovi chi prende il mio 80ED e non volendo andare oltre il migliaio cosa si prende, un altro SW (ottimo rapporto qualità/prezzo ma si vede che la costruzione non e' proprio di alto livello, del resto un Tak si vende in gioielleria...) o un TS? Che diametro/lunghezza sempre considerandone l'uso su una AltAz e con l'idea di appiccicarci una reflex nel fuoco primario?

Grazie
Giuanniello non in linea   Rispondi citando
Vecchio 04-09-20, 17:46   #4
delo
Utente Super
 
L'avatar di delo
 
Data di registrazione: Jul 2011
Messaggi: 3,639
Predefinito Re: Upgrade SW 80ED

Se posso, cosa vorresti fotografare?
Una manuale alt/az è praticamente inutile se non per qualche modestissima Luna., che puoi fare con ogni tipo di telescopio.

La qualità ottica di un telescopio non ha nulla a che fare con il disegno (probabilmente si contano sulle dita di una mano i rifrattori in grado di sopravanzare un Mak AstroPhysics) e un MCT ben realizzato non ha nulla da invidiare a un rifrattore.

Detto questo, io non andrei oltre i 100mm (le montature tipo giro non amano troppo sbraccio e girare con asta e contrappesi non è esattamente il massimo) e opterei per uno dei vari f/7, che a mio avviso godono di un rilevante vantaggio di trasportabilità rispetto agli f/9.
delo non in linea   Rispondi citando
Vecchio 06-09-20, 07:14   #5
giovanni bruno
Moderatore
 
Data di registrazione: Jul 2007
Ubicazione: ivrea
Messaggi: 48,637
Predefinito Re: Upgrade SW 80ED

Io ho la fortuna di avere in casa due strumenti con un'eccellente rapporto prezzo prestazioni , un RUMAK INTES MICRO da 6" ad f 10 comprato usato ed un 120ED ad f7,5 comprato usato.

Il 120ED si sgranocchia allegramente un TAKA FS 102 ed il RUMAK da 6" vince di misura, ma vince, sul 120ED a livello di risoluzione.

Se vuoi fare davvero un salto prestazionale, senza spendere una fortuna, se giri nell'usato, ora sai su cosa puntare.

Il pur ottimo SW APO da 100mm ad f 9, è però lungo esattamente uguale al 120ED ad f7,5 e quindi ha lo stesso impegno di trasporto e quasi la stessa richiesta di montatura del 120ED.

Inoltre sia il RUMAK da 6" ad f10, che il 120ED sono due strumenti davvero trasversali e relativamente universali .

Il RUMAK ad f10 ha la stessa focale di un MAK SW da 5", capace quindi di accedere anche a dei campi medi ed infatti io lo uso al 95% come strumento terrestre balconaro, ma con una risoluzione da brividi.
__________________
Strumenti,--C11 CPC DELUXE EDGE HD-- montatura IOPTRON AZ-IEQ45 DUAL PRO--montatura EZ-TOUCHE--rifrattore SW 70/500mm--rifrattore ACRO SW BD 102/500mm--rifrattore APO 120ED --RUMAK INTES MICRO ALTER M603 da 152/1520mm ad f15--binocolo TENTO 20x60--binocolo ZEIS 10x50 JENOPTEM-- binocolo APM ED APO da 82mm a 4 5°--torretta DENKEMEYER BIG EASY--torretta DENKEMEYER II--3 torrette ZEISS ERETTIVE a 45°,1 torretta ZEISS non erettiva a 45°.

Una vagonata di oculari ,tutti in coppia.
giovanni bruno ora è in linea   Rispondi citando
Vecchio 06-09-20, 17:29   #6
ruggierogiuseppe
Utente
 
L'avatar di ruggierogiuseppe
 
Data di registrazione: Jan 2011
Ubicazione: Lucca
Messaggi: 992
Predefinito Re: Upgrade SW 80ED

Non dovresti aver problemi a vendere il tuo 80 ed nel mercatino dell'usato, poi ti prendi un SW 120 ed e vivi felice.
__________________
Rifrattore SW 120 ed
Binocolo : Canon 12x36 IS II
Binocolo: Zomz 20x60
Per ogni lampadina che si accende, si spenge una stella...

Ultima modifica di ruggierogiuseppe : 06-09-20 17:31.
ruggierogiuseppe non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 06-09-20, 22:24   #7
pablo
Utente Junior
 
L'avatar di pablo
 
Data di registrazione: Nov 2008
Ubicazione: Roma est
Messaggi: 201
Predefinito Re: Upgrade SW 80ED

Certo che vivrà felice, poi però capirà che per fare fotografia e continuare a vivere felici, ci vorrà una montatura motorizzata
__________________
Ottiche: Newton 200/1000 e 150/750 - Mak 180/2700 - Acromatici 102/600 e 70/900 - Montature: T-Sky - Eq2 - Celestron Avx e Slt
pablo non in linea   Rispondi citando
Vecchio 07-09-20, 15:19   #8
delo
Utente Super
 
L'avatar di delo
 
Data di registrazione: Jul 2011
Messaggi: 3,639
Predefinito Re: Upgrade SW 80ED

C'è però da considerare che una montatura "solida" per l'80mm potrebbe essere un po' troppo scarsa per il 120/900
delo non in linea   Rispondi citando
Vecchio 07-09-20, 18:29   #9
Giuanniello
Utente Junior
 
Data di registrazione: Dec 2015
Messaggi: 5
Predefinito Re: Upgrade SW 80ED

Salve a tutti,

beh, innanzi tutto non ho una posizione felice, tra le mie passioni astronomia e radiantismo, entrambe negate da un'ubicazione pessima a questo riguardo (anche se vivo in un posto stupendo quindi non mi lamento) per cui una montatura motorizzata non ha senso (come non posso installare antenne per la radio), almeno non per ora quindi mi devo accontentare, di tanto in tanto, di montare il cavalletto Astromeccanica con la testa tipo Giro3 (è robustissima ma non ho idea di quale possa essere la portata) e quando c'e' qualcosa di alto in cielo dare uno sguardo.

Per quanto riguarda la fotografia capisco che senza astroinseguitore non si puo' fare niente, tra l'altro utilizzo una fotocamera FullFrame che credo abbia bisogno di un tubo bello grosso per non vignetta (con tubo intendo l'uscita del fuocheggiatore) ma non voglio cambiare telescopio con obiettivo (...) fotografia.

Il 120 sarebbe bello, con 100mm e stesso ingombro ma f10 effettivamente non sarebbe un grosso upgrade, il 120 dal canto suo costa un bel po', magari provo con qualche negozio che possa fare il ritiro del mio e vediamo.

Anni fa andavamo coi compagni di classe di mio figlio a fare osservazioni e quando vedemmo Giove sorgere ad Est in primavera era uno spettacolo, Giove grandioso ma i bimbi che non si schiodavano dall'oculare ancora di più.


Grazie
Giuanniello non in linea   Rispondi citando
Vecchio 08-09-20, 07:36   #10
giovanni bruno
Moderatore
 
Data di registrazione: Jul 2007
Ubicazione: ivrea
Messaggi: 48,637
Predefinito Re: Upgrade SW 80ED

Si parla molto bene dell'ACRO CELESTRON 120/1000, certo, sempre ACRO è, ma l'apertura di 120mm si fa sentire sui pianeti e moltissimo di più sul deep sky, tra un 80mm ed un 120mm ci passa un'abisso.

Con buona pace di chi racconta cose dell'altro mondo per il TELEMENTOR ZEISS da 63mm e del VIXEN FL70, eccellenti strumenti senza alcun dubbio, ma inchiodati al loro modesto diametro come risoluzione teorica e pratica.

Ma perchè non pensi invece ad un bel C8, che da usato si trova sui 600€ circa, con 204mm di apertura, si che si comincia a fare sul serio ed è pure relativamente leggero, compatto e ben montabile.
__________________
Strumenti,--C11 CPC DELUXE EDGE HD-- montatura IOPTRON AZ-IEQ45 DUAL PRO--montatura EZ-TOUCHE--rifrattore SW 70/500mm--rifrattore ACRO SW BD 102/500mm--rifrattore APO 120ED --RUMAK INTES MICRO ALTER M603 da 152/1520mm ad f15--binocolo TENTO 20x60--binocolo ZEIS 10x50 JENOPTEM-- binocolo APM ED APO da 82mm a 4 5°--torretta DENKEMEYER BIG EASY--torretta DENKEMEYER II--3 torrette ZEISS ERETTIVE a 45°,1 torretta ZEISS non erettiva a 45°.

Una vagonata di oculari ,tutti in coppia.
giovanni bruno ora è in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 14:47.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it