Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Il Bar dell'Osservatorio
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 11-07-18, 18:53   #71
meta
Utente
 
Data di registrazione: Jan 2015
Messaggi: 672
Predefinito Re: TG3 di qualità: hanno inventato la leva

Quote:
GimoIng Visualizza il messaggio
Questo perchè anche nell'espansione libera, allontanandosi dalle condizioni di gas perfetto (200 bar è una pressione alta), l'espansione è su per giù adiabatica, cosa che invece non succede se il salto di pressione è più contenuto.

I motori pneumatici ad uso industriale lavorano con pressioni contenute, entro la decina di bar o poco più.

un gas non si può più approssimare a un gas perfetto quando è in condizioni di temperatura e pressione prossimi alla sua liquefazione, non quando la pressione è genericamente "alta".
a 200 bar l'aria di una bombola a temperatura ambiente differisce di poco da un gas perfetto.
meta non in linea   Rispondi citando
Vecchio 11-07-18, 20:47   #72
ANDREAtom
Utente Esperto
 
L'avatar di ANDREAtom
 
Data di registrazione: Mar 2011
Ubicazione: Macerata
Messaggi: 2,461
Predefinito Re: TG3 di qualità: hanno inventato la leva

Quote:
Cocco Bill Visualizza il messaggio
Col Mosquito non si può andare in autostrada...
Beh, nemmeno con l'auto ad aria credo; in autostrada se non vai ad ALMENO 110 kmh L'autotreno ti si avvicina fino a 5 metri e poi se non riesce a passare accende le trombe del giudizio......
__________________
Dai diamanti non nasce niente,
dal letame nascono i fior........
--------------------------
(Fabrizio de Andrè)
ANDREAtom non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 11-07-18, 23:21   #73
GimoIng
Utente Junior
 
Data di registrazione: Apr 2018
Ubicazione: Trieste
Messaggi: 87
Predefinito Re: TG3 di qualità: hanno inventato la leva

Quote:
meta Visualizza il messaggio
un gas non si può più approssimare a un gas perfetto quando è in condizioni di temperatura e pressione prossimi alla sua liquefazione
Un gas è tanto meno perfetto quanto più si discosta da p=0, e più si avvicina alla temperatura critica.

Tra i gas perfetti e il relativo punto di liquefazione c'è il comportamento dei gas reali, descritto dall'equazione di van der Waals.
Se prendi ad esempio il fattore di comprimibilità dell'ossigeno a 200 bar a T ambiente si evince che il comportamento del gas si discosta non poco da quello di gas perfetto, tant'è che è necessario correggere l'equazione dei gas perfetti per caricare correttamente le bombole di ossigeno ad uso medicale, ma anche quello dell'azoto è diverso da 1 e entro i 200 bar ha un minimo locale.

Un gas reale, espandendosi liberamente, abbassa la sua temperatura, mentre un gas perfetto no.

Se la miscela a 200 bar di Valerio fosse gas perfetto il comportamento delle bombole che si raffreddano sarebbe inspiegabile.
Un comune compressore da officina a bassa pressione, aperta l'aria, non sperimenterà invece alcun effetto congelamento.
GimoIng non in linea   Rispondi citando
Vecchio 12-07-18, 08:17   #74
Mizarino
Utente Super
 
L'avatar di Mizarino
 
Data di registrazione: May 2004
Messaggi: 9,324
Predefinito Re: TG3 di qualità: hanno inventato la leva

Vale la pena di ricordare che, se il gas si espande compiendo lavoro (es. azionando un motore) anziché liberamente, il raffreddamento è molto maggiore.
Mizarino non in linea   Rispondi citando
Vecchio 12-07-18, 08:28   #75
Mizarino
Utente Super
 
L'avatar di Mizarino
 
Data di registrazione: May 2004
Messaggi: 9,324
Predefinito Re: TG3 di qualità: hanno inventato la leva

Quote:
GimoIng Visualizza il messaggio
I motori pneumatici ad uso industriale lavorano con pressioni contenute, entro la decina di bar o poco più.
Vale anche la pena di notare che i motori ad aria compressa sono quasi sempre direttamente accoppiati ad un compressore, per cui l'aria compressa diventa solo un mezzo di trasferimento diretto di energia che in un veicolo è del tutto improponibile.
Inoltre in questo caso il raffreddamento da espansione è compensato dal riscaldamento da compressione.

Ultima modifica di Mizarino : 12-07-18 08:32.
Mizarino non in linea   Rispondi citando
Vecchio 15-07-18, 07:28   #76
GimoIng
Utente Junior
 
Data di registrazione: Apr 2018
Ubicazione: Trieste
Messaggi: 87
Predefinito Re: TG3 di qualità: hanno inventato la leva

Vero, ma ci sono anche applicazioni che usano direttamente l'aria compressa, ad esempio l'avviamento di tutti i grandi diesel generatori avviene con un impianto ad aria compressa, con pressioni massime contenute entro 30 bar.
L'impianto funge anche da avviamento d'emergenza e viene tenuto sempre carico a temperatura ambiente.

Non è impossibile ottenere lavoro dall'aria compressa, certo è molto problematico.
GimoIng non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 15-07-18, 08:09   #77
Mizarino
Utente Super
 
L'avatar di Mizarino
 
Data di registrazione: May 2004
Messaggi: 9,324
Predefinito Re: TG3 di qualità: hanno inventato la leva

Quote:
GimoIng Visualizza il messaggio
Non è impossibile ottenere lavoro dall'aria compressa, certo è molto problematico.
Certo che è possibile! Io stesso in gioventù ho usato una carabina ad aria compressa e un fucile subacqueo ad aria compressa...
Mizarino non in linea   Rispondi citando
Vecchio 18-07-18, 13:12   #78
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 18,745
Predefinito Re: TG3 di qualità: hanno inventato la leva

Nel caso della carabina ad aria compressa, l'aria serve a trasferire l'impulso, che viene generato da una molla che viene caricata con la forza muscolare. Nel fucile ad aria compressa è l'aria stessa che funge da molla. Per la verità in molte carabine ad aria compressa moderne non c'è più la molla ma un pistone che comprime una camera d'aria. Quindi si ha una molla ad aria e poi il solito "sistema" ad aria che trasferisce l'impulso al proiettile, che potremmo vedere come una applicazione del principio di Pascal su un fluido però comprimibile. Si sfrutta la differente sezione della parte che viene compressa dal pistone sul quale agisce la molla rispetto alla sezione di stretto diametro in cui c'è il proiettile. In questo modo se il pistone si sposta con una velocità tot il proiettile si sposta con la velocità tot moltiplicata per il rapporto delle sezioni dei due tubi. O meglio delle portate. In realtà il meccanismo di funzionamento delle carabine ad aria compressa è più complesso di quanto non possa sembrare.
Cocco Bill non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 07:18.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it