Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Osservare il Cielo > Radioastronomia Amatoriale
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 19-05-13, 19:03   #1
AndreaB
Utente Junior
 
L'avatar di AndreaB
 
Data di registrazione: Sep 2007
Ubicazione: Pisa
Messaggi: 339
Predefinito Mezzo radiotelescopio

In questa discussione intendo proporre un possibile schema elettrico atto a realizzare parzialmente un radiotelescopio amatoriale " tipo " .
Non si tratta di una apparecchiatura completa ma solamente dello stadio finale che si presta a costituire un modulo universale semiprofessionale .
Avevo steso un progetto con componenti tradizionali con buoni risultati ma ad un certo punto ho preferito modificarne l'impostazione per potere aggiungere quel "semiprofessionale ".
Si tratta di un semplice progetto che verrà descritto volta volta andando avanti con le fasi di collaudo e quindi un ( di questi tempi sembra vada di moda ) work in progress .
Ho detto che non si tratta di un progetto completo , dall'antenna alla visualizzazione grafica , ma solo del back end interfacciabile con molti ricevitori , commerciali o costruiti ad hoc .
AndreaB non in linea   Rispondi citando
Vecchio 19-05-13, 20:23   #2
D'artagnan
Banned
 
Data di registrazione: Jun 2011
Messaggi: 1,019
Predefinito Re: Mezzo radiotelescopio

Insomma, come costruire una gru, ma senza gancio.
D'artagnan non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 20-05-13, 11:38   #3
AndreaB
Utente Junior
 
L'avatar di AndreaB
 
Data di registrazione: Sep 2007
Ubicazione: Pisa
Messaggi: 339
Predefinito Re: Mezzo radiotelescopio

Osservazione corretta ma non calzante e spiego perché con un'analogia in tema ai contenuti del forum , l'astronomia .
Prova a pensare ad un sistema torretta con focheggiatore compatibile con la maggior parte dei telescopi nelle varie configurazioni ottiche , una camera ccd con prestazioni medie , sistema di calibrazione dark e flat e interfaccia grafica di acquisizione e memorizzazione .

Il progetto prevede:
- preamplificatore di frequenza intermedia con integrato MMIC e filtro passabanda intercambiabile .
- rivelatore quadratico con amplificatore logaritmico con una dinamica di 92dB e un range di frequenza da pochi KHz a 500MHz , incentrato sull'integrato AD8307 .
- amplificatore in continua con ingressi differenziali di buona stabilità e guadagno molto preciso utilizzando l'integrato INA110 .
- stadio integratore di tempo .
- convertitore analogico digitale a 12 bit utilizzando l'integrato MAX187 .
- software di acquisizione e memorizzazione freeware radiosky pipe .
- circuito di alimentazione .
Il tutto verrà trattato e realizzato singolarmente in configurazione a blocchi .
Alle prossime....
AndreaB non in linea   Rispondi citando
Vecchio 25-05-13, 15:34   #4
ANDREAtom
Utente Esperto
 
L'avatar di ANDREAtom
 
Data di registrazione: Mar 2011
Ubicazione: Macerata
Messaggi: 2,424
Predefinito Re: Mezzo radiotelescopio

che intendi per rivelatore quadratico? Immagino dovrai rivelare segnali non modulati; usi un diodo schottky?
__________________
Dai diamanti non nasce niente,
dal letame nascono i fior........
--------------------------
(Fabrizio de Andrè)
ANDREAtom non in linea   Rispondi citando
Vecchio 26-05-13, 09:11   #5
AndreaB
Utente Junior
 
L'avatar di AndreaB
 
Data di registrazione: Sep 2007
Ubicazione: Pisa
Messaggi: 339
Predefinito Re: Mezzo radiotelescopio

Il segnale captabile da un radiotelescopio è sotanzialmente rumore senza alcun tipo di modulazione coerente e l'unica variabile è l'ampiezza .
In questo caso la rivelazione è affidata all'integrato che fa tutto da solo .

Estratto dal datasheet del AD8307

CARATTERISTICHE
Completa multistadio Amplificatore logaritmico
92 dB Gamma dinamica: -75 dBm a +17 dBm
a -90 dBm utilizzare la corrispondenza Network
Alimentazione singola di 2,7 V min a 7,5 mA tipica
-DC 500 Funzionamento MHz, 61 dB Linearità
Pendenza di 25 mV / dB, intercetta -84 dBm
Scaling altamente stabili nel Temperatura
Completamente differenziale accoppiato in continua Percorso del segnale
100 ns Power-Up Time, 150 mA Corrente di sonno
APPLICAZIONI
Conversione del livello di segnale al modulo di decibel
Trasmettitore Alimentazione antenna di misura
Receiver Signal Strength Indication (RSSI)
Low Cost Radar e Sonar Signal Processing
Analizzatori di rete e Spectrum (a 120 dB)
Livello segnale Determinazione fino a 20 Hz.
Vero Decibel modalità AC per multimetri


Si tratta in pratica di un wattmetro che fornisce in uscita una risposta con pendenza lineare entro il proprio range specifico .
Se applicato ad uno stadio IF permette di visualizzare con buona precisione il livello totale nell'intervallo di frequenza selezionato tramite il filtro passa banda prescelto .
AndreaB non in linea   Rispondi citando
Vecchio 26-05-13, 11:57   #6
ANDREAtom
Utente Esperto
 
L'avatar di ANDREAtom
 
Data di registrazione: Mar 2011
Ubicazione: Macerata
Messaggi: 2,424
Predefinito Re: Mezzo radiotelescopio

Molto interessante; non lo conoscevo....

P.S. come mmic prova il BGA616; è economico e ha delle ottime caratteristiche........
__________________
Dai diamanti non nasce niente,
dal letame nascono i fior........
--------------------------
(Fabrizio de Andrè)

Ultima modifica di ANDREAtom : 26-05-13 12:47.
ANDREAtom non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 27-05-13, 15:27   #7
AndreaB
Utente Junior
 
L'avatar di AndreaB
 
Data di registrazione: Sep 2007
Ubicazione: Pisa
Messaggi: 339
Predefinito Re: Mezzo radiotelescopio

Ho controllato sul datasheet e non è molto dissimile da quello che intendo usare , il 02186 della agilent .
Certi dispositivi ben si prestano ad un guadagno variabile semplicemente variando la corrente di di drain .
Di 02186 ne ho acquistati negli USA una decina per poco più di 3 euri , ultimamente costa di più una resistenza

Ultima modifica di AndreaB : 27-05-13 15:29.
AndreaB non in linea   Rispondi citando
Vecchio 06-06-13, 20:24   #8
AndreaB
Utente Junior
 
L'avatar di AndreaB
 
Data di registrazione: Sep 2007
Ubicazione: Pisa
Messaggi: 339
Predefinito Re: Mezzo radiotelescopio

Proseguendo :
lo schema a blocchi di quanto intendo proporre .

[img=http://s7.postimg.org/sb52pett3/Schema_a_blocchi.jpg]

In celeste la parte comprendente sistema d'antenna e ricevitore che non tratteremo in questa sede .
In verde vediamo i vari moduli che costituiscono la parte finale di un radiotelescopio amatoriale "tipo" .
Esso potrà rappresentare un modulo facilmente sfruttabile e adattabile alle più svariate esigenze .
Resta inteso che per ottenere risultati più performati bisognerebbe "vestire" su misura lo stadio a radifrequenza ma l'intento è quello di fornire una base di partenza per chi intende iniziare a muovere i primi passi .

Ultima modifica di AndreaB : 06-06-13 20:27.
AndreaB non in linea   Rispondi citando
Vecchio 07-06-13, 22:22   #9
AndreaB
Utente Junior
 
L'avatar di AndreaB
 
Data di registrazione: Sep 2007
Ubicazione: Pisa
Messaggi: 339
Predefinito Re: Mezzo radiotelescopio

Inserisco alcuni schemi , quelli pronti ad oggi , poi vedrò di preparare il disegno degli stampati per le prove e le eventuali modifiche circuitali .
La prima immagine raffigura lo stadio di alimentazione ottenuto con un trasformatore avente il secondario con presa centrale
http://it.fotoalbum.eu/IZ5DKM/a769486/00000001

La seconda immagine dell'alimentatore prevede l'utilizzo di un trasformatore con due secondari anche non perfettamente simmetrici oppure due trasformatori separati , dipende dalle eventuali disponibilità
http://it.fotoalbum.eu/IZ5DKM/a769486/00000002

Il rivelatore con il buffer in ingresso
http://it.fotoalbum.eu/IZ5DKM/a769486/00000003

Sono schemi non definitivi e suscettibili di variazioni.
Più avanti nella descrizione con la presentazione degli stampati inserirò l'elenco componenti .
AndreaB non in linea   Rispondi citando
Vecchio 10-06-13, 06:46   #10
ANDREAtom
Utente Esperto
 
L'avatar di ANDREAtom
 
Data di registrazione: Mar 2011
Ubicazione: Macerata
Messaggi: 2,424
Predefinito Re: Mezzo radiotelescopio

@Andreab, tu stai realizzando un ricevitore aperiodico, ma mi sorge una curiosità; che tipo di rumore viene emesso dagli astri? è un rumore continuo distribuito su tutto lo spettro di frequenze oppure ad impulsi, concentrato in alcune bande? hai un diagramma che lo rappresenti?

P.S. Soprattutto, come fai a discriminare il segnale proveniente dagli astri? All'uscita del dispositivo hai presente solo una tensione, che però rappresenta anche la somma, (integrazione) di tutte le emissioni radio e televisive, che arrivano con una notevole ampiezza alla tua antenna..........
__________________
Dai diamanti non nasce niente,
dal letame nascono i fior........
--------------------------
(Fabrizio de Andrè)

Ultima modifica di ANDREAtom : 10-06-13 07:01.
ANDREAtom non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 00:44.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it