Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Osservare il Cielo > Radioastronomia Amatoriale
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 18-09-12, 22:59   #1
Californication
Utente Junior
 
Data di registrazione: Sep 2012
Ubicazione: Leverano, LE
Messaggi: 51
Predefinito segnale in uscita radiotelescopio a microonde

salve ragazzi, sto costruendo un radiometro a microonde seguendo uno schema riportato sul sito Radioastrolab.
Nessun problema per quanto riguarda la realizzazione dello strumento. Ma non capisco come collegarlo al computer e non riesco a trovare un software per il monitoraggio dei dati. Mi basta qualcosa di molto semplice, per vedere in un grafico il picco di emissione raggiunto quando si puntano le radiosorgenti.
Quindi...come collegare il radiometro al computer???
Quale programma freewere utilizzare per l'acquisizione dei dati?

In alternativa è possibile collegare un apparecchio acustico in modo da poter ascoltare il "suono" delle radiosorgenti?
__________________
Dobson GSO 300C, Dobson Skywatcher Skyliner 150P
TS Wide Angle 30mm,GSO Super Plossl 25mm,Meade QX Wide Angle 15mm
, Omegon 2x ED Barlow lense 2"
Radiotelescopio a microonde, 10,7 - 12,75 GHz. Parabola da 80cm.

Californication non in linea   Rispondi citando
Vecchio 19-09-12, 18:54   #2
AndreaB
Utente Junior
 
L'avatar di AndreaB
 
Data di registrazione: Sep 2007
Ubicazione: Pisa
Messaggi: 343
Predefinito Re: segnale in uscita radiotelescopio a microonde

Ciao Californication , personalmente ho risolto il problema acquistando il convertitore a/d e il software Radiometrica presenti nelle pagine di radioastrolab , funziona bene e permette di fare tutto quello che serve , non a caso è stato sviluppato da un professionista del settore .
In alternativa e spendendo molto meno potresti dare un'occhiata alla soluzione adottata dagli amici dell'ossevatorio Urania , il programma è liberamente scaricabile e utilizzabile da subito con delle limitazioni , limiti rimovibili pagando quanto richiesto , per il convertitore a/d niente da dire , semplice e poco critico con il componente principale acquistabile sui vari siti come RS o Digikey al prezzo di una ventina di euri .
Il sito : http://www.osservatoriovalpellice.it...adio&Itemid=80

AndreaB non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 19-09-12, 22:41   #3
Californication
Utente Junior
 
Data di registrazione: Sep 2012
Ubicazione: Leverano, LE
Messaggi: 51
Predefinito Re: segnale in uscita radiotelescopio a microonde

in alternativa potrei usare un tester per captare il segnale analogico in uscita?
In questo caso quale sarebbe la differenza tra il valore segnato dalla "lancetta" del satfinder e quello segnato dal tester?

Per la montatura....va bene una altazimutale? Magari blocco la parabola e uso il movimento in altezza e in azimut che mi permette il treppiedi...cattiva idea?
__________________
Dobson GSO 300C, Dobson Skywatcher Skyliner 150P
TS Wide Angle 30mm,GSO Super Plossl 25mm,Meade QX Wide Angle 15mm
, Omegon 2x ED Barlow lense 2"
Radiotelescopio a microonde, 10,7 - 12,75 GHz. Parabola da 80cm.

Californication non in linea   Rispondi citando
Vecchio 20-09-12, 12:36   #4
AndreaB
Utente Junior
 
L'avatar di AndreaB
 
Data di registrazione: Sep 2007
Ubicazione: Pisa
Messaggi: 343
Predefinito Re: segnale in uscita radiotelescopio a microonde

Potresti usare un tester collegato al posto dello strumentino interno del sat finder ma avresti solo una lettura più agevole contando su un quadrante strumento maggiore , dal punto di vista della precisione cambierebbe poco , lo strumento interno altro non è che un milliamperometro e il tester , analogico , dovresti impostarlo per misure da 3 oppure 30 mA fondo scala , ti conviene partire con una portata maggiore e scendere , è sempre bene non fare sbattere l'ago dello strumento sul fondo scala .
Una montatura alto azimutale è perfetta a patto che sia una go-to altrimenti usare il solo movimento di elevazione e , una volta determinato l'obbiettivo , attenderne il passaggio nel punto in cui culmina .
AndreaB non in linea   Rispondi citando
Vecchio 28-09-12, 17:49   #5
Californication
Utente Junior
 
Data di registrazione: Sep 2012
Ubicazione: Leverano, LE
Messaggi: 51
Predefinito Re: segnale in uscita radiotelescopio a microonde

RADIOTELESCOPIO COMPLETATO!
Ieri ho captato con successo il segnale lunare...penso che mi divertirò un sacco


http://imageshack.us/v_images.php
__________________
Dobson GSO 300C, Dobson Skywatcher Skyliner 150P
TS Wide Angle 30mm,GSO Super Plossl 25mm,Meade QX Wide Angle 15mm
, Omegon 2x ED Barlow lense 2"
Radiotelescopio a microonde, 10,7 - 12,75 GHz. Parabola da 80cm.

Californication non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 06:20.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it