Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Scienze Astronomiche > Esobiologia
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 18-07-14, 08:36   #1
Dark_GRB
Utente Esperto
 
L'avatar di Dark_GRB
 
Data di registrazione: Sep 2004
Ubicazione: Sicilia
Messaggi: 2,533
Predefinito "I pianeti con raggio maggiore di 1,6 raggi terrestri non sono rocciosi"

Al volo:

http://arxiv.org/abs/1407.4457
__________________
"The world is not all science and there are places where science cannot and even should not go. But this lesson has come surprisingly hard to many philosophers and scientists. Scientism is naive and it is hubristic. But, most of all, it’s just plain wrong." H. Allen Orr, review of S. Gould's "Rocks of Ages".

"Fra l’altro, dobbiamo chiarire fin dall’inizio che se una cosa non è scienza, non necessariamente è un male. Per esempio l’amore non è una scienza.” - R. Feynman
Dark_GRB non in linea   Rispondi citando
Vecchio 18-07-14, 08:46   #2
Mizarino
Utente Super
 
L'avatar di Mizarino
 
Data di registrazione: May 2004
Messaggi: 9,504
Predefinito Re: "I pianeti con raggio maggiore di 1,6 raggi terrestri non sono rocciosi"

La cosa non mi sorprende troppo, considerando che l'abbondanza degli elementi nell'universo privilegia di gran lunga gli ultraleggeri (idrogeno ed elio), decadendo rapidamente man mano che che aumenta il peso atomico.
Su questa base la maggior parte dei pianeti dovrebbe essere gassosa, solo che quelli di raggio minore non potrebbero esistere in quanto evaporerebbero per scarsa gravità.
Ecco che la larga maggioranza di gassosi si può manifestare (e si manifesta) solo al di là di un raggio minimo ...
Che te ne pare?
Mizarino ora è in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 18-07-14, 09:09   #3
Dark_GRB
Utente Esperto
 
L'avatar di Dark_GRB
 
Data di registrazione: Sep 2004
Ubicazione: Sicilia
Messaggi: 2,533
Predefinito Re: "I pianeti con raggio maggiore di 1,6 raggi terrestri non sono rocciosi"

…che generalmente sarei d'accordo con te, anche se non sono un planetologo. In generale, si voleva capire a quale raggio vi era la transizione tra pianeti composti in gran parte da silicati e ferro a quelli che hanno quantità importanti di volatili, come "ghiacci" (che sono piu' abbondanti dei precedenti) ed idrogeno ed elio. Nel sistema solare, non ci sono pianeti di raggio compreso tra quello dal nostro pianeta, che e' il piu' grande corpo roccioso, a Nettuno, che ha raggio pari a 4 volte quello della Terra ed e' composto in maggior parte di volatili. Cosa stava in tutto il mezzo?

Ultimamente, si erano anche viste delle cose "strane": per esempio, pianeti con raggio non meno di due volte quello della Terra ma di densita' assai piu' bassa (http://en.wikipedia.org/wiki/KOI-314c), e pianeti di raggio 2-3 volte maggiore che invece avevano una densità elevata, simile a quella della Terra (http://en.wikipedia.org/wiki/Kepler-10c). Erano soltanto le code della distribuzione, o c'era qualcosa che non andava nei nostri modelli?

Questo articolo finalmente presenta uno studio di un numero relativamente grande di pianeti in transito, condotto con gli spettrografi del Keck, che ha permesso di studiare in maniera sistematica l'andamento della massa in funzione del raggio. Il famoso "raggio di transizione" sembra essere 1,6 raggi terrestri. Al di sotto di questo valore hai una probabilita' piu' elevata di avere pianeti rocciosi; al di sopra, hai maggiori chances che il pianeta sia composto da volatili.

Credo che tutto questo abbia importanti conseguenze per la ricerca di pianeti simili alla Terra. Meglio andarseli a cercare tra quelli piu' piccoli...
__________________
"The world is not all science and there are places where science cannot and even should not go. But this lesson has come surprisingly hard to many philosophers and scientists. Scientism is naive and it is hubristic. But, most of all, it’s just plain wrong." H. Allen Orr, review of S. Gould's "Rocks of Ages".

"Fra l’altro, dobbiamo chiarire fin dall’inizio che se una cosa non è scienza, non necessariamente è un male. Per esempio l’amore non è una scienza.” - R. Feynman

Ultima modifica di Dark_GRB : 18-07-14 15:39.
Dark_GRB non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 12:10.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it