Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Libri e Recensioni
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 12-01-17, 08:59   #1
urania
Utente
 
L'avatar di urania
 
Data di registrazione: Oct 2005
Ubicazione: roma
Messaggi: 916
Predefinito È tempo di leggere o di cambiare?

Anche questa rubrica,come quella dedicata all'archeologia, si copre inesorabilmente della polvere del disinteresse o della non partecipazione attiva del forum.

Non poteva essere altrimenti perché non si leggono i libri ma i tablet, si naviga e si vola su internet e tutto viene risucchiato dalla nostra mente come un vortice senza fine di notizie che alla fine lascia solo superficialmente il suo effimero contenuto culturale.

Leggere attentamente richiede tempo e fatica pratica desueta o quantomeno confinata ad una cerchia di astrofili lettori che hanno il tempo e l'interesse a leggere un buon libro.

Spero di aver stuzzicato l'interesse per aprire una serena e soprattutto fruttifera discussione operativa....

Urania
urania non in linea   Rispondi citando
Vecchio 12-01-17, 17:32   #2
delo
Utente Esperto
 
L'avatar di delo
 
Data di registrazione: Jul 2011
Messaggi: 3,170
Predefinito Re: È tempo di leggere o di cambiare?

A dire il vero c'è un'enorme sproporzione tra i settori dedicati alla strumentazione e alla fotografia, e tutte le altre.

Ciò potrebbe dipendere dal fatto che è molto più difficile reperire informazioni su uno specifico modello di telescopio, accessorio, etc... o integrare quanto si può leggere sulle riviste di settore.

In ogni città di dimensioni anche medio-piccole c'è almeno una "vera" libreria, con personale competente e in grado di reperire anche i libri meno comuni: ritengo pertanto che chi è interessato all'acquisto di un libro di argomento astronomico si rivolga innanzitutto ai "professionisti", e non al forum (del resto i libri medesimi non sono tipicamente disponibili presso i rivenditori di materiale astronomico).
Libri ormai irreperibili perché molto vecchi e non più in stampa sono accessibili tramite la rete delle biblioteche e, da qualche anno a questa parte, anche disponibili digitalmente, spesso a cifre simboliche o completamente gratuiti (com'è il caso del celeberrimo "The Hittites" di Sayce); o sul mercato antiquario, che ha propri canali.
delo non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 13-01-17, 09:56   #3
aleph
Utente Esperto
 
L'avatar di aleph
 
Data di registrazione: Jul 2005
Ubicazione: Roma
Messaggi: 2,103
Predefinito Re: È tempo di leggere o di cambiare?

Quote:
urania Visualizza il messaggio
....non si leggono i libri ma i tablet, si naviga e si vola su internet e tutto viene risucchiato dalla nostra mente come un vortice senza fine di notizie che alla fine lascia solo superficialmente il suo effimero contenuto culturale.

Leggere attentamente richiede tempo e fatica pratica desueta...

Urania
Non penso che sia molto diverso leggere un libro su supporto cartaceo, carta elettronica tipo Kindle, su un tablet o anche un monitor di computer.

Infatti non a caso tra le antichissime tavolette babilonesi e i tablet moderni c'è una stretta parentela ben celebrata dalla comune radice del nome, sebbene i due oggetti in sé siano tra di loro quanto di più lontano si possa immaginare.

Anzi i nuovi mezzi tecnologici secondo me rappresentano un fenomenale passo avanti nell'accessibilita globale verso la cultura, questi mezzi sono uno strumento incredibilmente potente, si pensi solo alla velocità con cui ci si può tenere aggiornati sulle attività di ricerca in corso, o sulla mole di pubblicazioni che si possono scaricare dalla rete...

Certo, una valanga di informazioni come questa comporta anche delle sfide nuove e difficili. Aumenta moltissimo infatti anche la possibilità per chiunque di diffondere cavolate e bufale varie, anche fonti istituzionali sono soggette a forti tentazioni di scivolare in basso per motivi di convenienza economica in generale o di carriera per i soggetti interessati, insomma con le nuove tecnologie e soprattutto attraverso la rete, si apre una finestra sul mondo, si apre un panorama quasi totale, e la sfida appunto sarà nel saper selezionare i target di qualità, bisognerà imparare a puntate bene il nostro "telescopio culturale".

Dunque ben vengano i nuovi supporti e le nuove tecnologie, il futuro sarà meglio del passato come è sempre stato nella storia dell'uomo. Il paradiso perduto o le visioni romantiche di bei tempi andati pieni di fiorellini e contadini fischiettanti che lavoravano sereni respirando aria pura sono solo sogni un po' ingenui. Il passato va conosciuto e attentamente analizzato perché insegna moltissime cose ed è fondamentale per impostare nel modo corretto il futuro, ma è bene che rimanga il passato.



p.s. scusa, ma perché "desueto"? è un termine così desueto...

Ultima modifica di aleph : 13-01-17 10:07.
aleph non in linea   Rispondi citando
Vecchio 13-01-17, 18:30   #4
bongi02
Super Moderator
 
L'avatar di bongi02
 
Data di registrazione: Sep 2007
Ubicazione: Ciampino (RM)
Messaggi: 10,215
Predefinito Re: È tempo di leggere o di cambiare?

Quote:
delo Visualizza il messaggio
...

In ogni città di dimensioni anche medio-piccole c'è almeno una "vera" libreria, con personale competente ...
__________________
e Notti Stellate da Giuseppe BONGIORNI: http://www.giuseppebongiorni.it
A
ssociazione Tuscolana di Astronomia (A.T.A.)
: http://www.ataonweb.it
Dobson RP-Astro 16"/f4,5 - MAK127 2"... e tutti quelli dell'A.T.A. !
Binocoli: Nikon Act. EX 12x50 CF - Konus BWCF 20x80
Oculari: Ethos 13mm - Antares 30mm - Zoom Baader MARK II 8-24mm - Hyperion 3,5mm - Televue 55mm ...
bongi02 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 14-01-17, 14:01   #5
Giuliot
Utente
 
Data di registrazione: Sep 2006
Messaggi: 981
Predefinito Re: È tempo di leggere o di cambiare?

Da bibliotecario noto che la schiera dei lettori è sempre molto limitata, ma il numero non è peggiorato con l'avvento di internet e delle nuove tecnologie di lettura (che sono potenziali ma non hanno ancora vasti estimatori).
La maggioranza dei (pochi) lettori è di genere femminile, e leggono di più gli immigrati. Questo è d'altronde compreso nel quadro statistico generale.

Bisognerebbe però secondo me distinguere fra cultura e informazione.
Nel senso che i mezzi come internet, ed anche i Forum, permettono di soddisfare in modo specifico alle esigenze di informazione di chi è interessato a risolvere un suo problema contingente, ma che in genere non desidera assolutamente “perdere tempo” per cercare un libro e leggerselo, in modo da farsi una cultura su quel che attiene o determina il suo problema attuale.

In genere non si ha né tempo né pazienza, e si cerca la soluzione “tutto e subito”. Correndo però grave il rischio di ottenere informazioni sbagliate perchè in rete scrive chiunque, e le info che si reperiscono sono prive dell'autorevolezza che invece contraddistingue la carta stampata.

La lettura divulgativa, o anche lo studio delle implicazioni del proprio hobby (per chi è più maturo), sono ritenute una perdita di tempo. Ma senza l'impegno di queste, il soggetto non impara niente, lasciando dormiente la sua cultura. E in modo infantile continuerà a chiedere aiutini pur di non dover sollecitare i propri neuroni.

Da camperista ci vedo una solenne analogia con lo spirito di molti viaggiatori, che preferiscono sempre recarsi il più velocemente possibile ad una meta, anzichè gustarne il viaggio di avvicinamento.

Il tempo è come il corteggiamento, e va gustato per quel che può dare a chi lo apprezza. Ma forse tutto ciò denuncia una mia inadeguatezza alla fretta insita nel pensiero moderno.
__________________
WWW.GRATTAVETRO.IT, blog del fai da te astronomico

Ultima modifica di Giuliot : 15-01-17 17:09.
Giuliot non in linea   Rispondi citando
Vecchio 24-01-17, 15:11   #6
GiancarloP
Utente Junior
 
L'avatar di GiancarloP
 
Data di registrazione: Feb 2016
Messaggi: 179
Predefinito Re: È tempo di leggere o di cambiare?

Bella discussione, punti di vista diversi ma condivisibili.
Passando allo specifico dei libri che riguardano noi astrofili, mi sento di dire che l'offerta per puri osservatori, amanti del puntamento manuale è certamente molto minore che per altri campi.
Probabilmente perchè la domanda è sempre più, bassa per chi ha un GoTo per esempio non c'è la necessità di studiare il cielo nel dettaglio, ma basta avere una conoscenza generale delle costellazioni. Per chi invece va a mano col Dobson deve sapere bene se sta puntando per la prima volta M36 o M38.

Detto questo, lo studio di un oggetto del cielo e il suo successivo puntamento ha senz'altro un aspetto romantico, ma comprendo bene che per i ritmi odierni non tutti riescono a trovare il tempo per fare una ricerca approfondita e allora basta un'app sul cellulare che ci indichi dove si trova tale oggetto.

Forse mi sono allontanato troppo dalla discussione, ma quello che vorrei dire è abbastanza semplice. La lettura di testi completi è oggigiorno spesso sostituita da manuali e atlas (sia per noi astrofili che per altri campi del sapere), questo permette di avere una conoscenza sempre più vasta a prezzo di una minore competenza su temi molto specifici. Le cose però vanno così e non è un male, oggi nessuno (o quasi) sa calcolare una radice quadrata a mano, ma molte più persone rispetto ad un tempo hanno delle conoscenze di base di matematica
__________________
SW 254/1200 FlexTube, Bresser 70/700,
Oculari: TS 2" 26 mm; Obinar EF 27 mm; Baader Hyperion Zoom 24-8 mm
Binocolo Breaker 12x60

«Guarda in cielo e conta le stelle, se riesci a contarle»
https://www.facebook.com/astronomiamatoriale/?fref=ts
GiancarloP non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 23:51.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it