Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Osservare il Cielo > Osservazioni in Alta Risoluzione
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 05-04-17, 23:09   #1
Finnegan
 
Messaggi: n/a
Predefinito Prima volta con il 110 Ed

Sono appena rientrato, naso gocciolante e dita intorpidite ma felice.
Stasera ho effettuato lo star test al nuovo tubo ottico, sfruttando la posizione ottimale di Sirio. Gli anelli di diffrazione, in intra ed extra focale erano una coccola per il cuore. Perfetti. Sulla collimazione non ho alcun dubbio.
Mi dedico alla luna. Immagine incisa e nitida anche a 200 ingrandimenti, merito di un seeing molto buono. Il cromatismo è evidente anche se tollerabile. Non è un fpl-53, non è un tripletto, e si vede. Ad ogni modo visione molto appagante, mai osservati tanti dettagli e così belli. Il diametro generoso ripaga della minore correzione.
Aspetto che Giove sia abbastanza alto e lo punto.
Questa osservazione mi ha fatto riflettere sulla possibilità, piuttosto concreta, che alcuni miei oculari siano solo discreti. In particolare i TS HR, da 3,2 e 2,5 mm. Il seeing era eccellente, quindi la poca nitidezza la imputerei alla modestia degli oculari per l'alta risoluzione. Ad ogni modo sospetto d'aver visto la Grande macchia rossa, ma è stato un lampo. Numerose le bande sul disco del pianeta, molte più che nell'80mm. E poi la danza dei medicei è sempre gradevole.
A questo punto penso di dover lentamente farmi un parco oculari degno. Anche se dovessi comprarne solo un paio l'anno. Per l'alta risoluzione non voglio andare oltre i 3 mm.
Ma dovrà essere un 3 mm eccellente.
Conclusione: sono molto molto felice del nuovo telescopio, un po' meno dei miei vecchi oculari.

Ultima modifica di Finnegan : 31-08-17 18:36.
  Rispondi citando
Vecchio 06-04-17, 09:40   #2
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 18,745
Predefinito Re: Prima volta con il 110 Ed

Gli HR non sono proprio il massimo. Meglio i Planetary ED od i Celeston X-Cel LX. Per non andare a Pentax, Televue e simili, di costo molto maggiore.
Cocco Bill non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 06-04-17, 10:11   #3
Finnegan
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Prima volta con il 110 Ed

Ciao Bill,
stavo pensando ai Vixen HR, la nuova serie. Se ne legge benissimo. Costano ma voglio concedermi lo sfizio di avere un oculare top.
  Rispondi citando
Vecchio 06-04-17, 10:47   #4
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 18,745
Predefinito Re: Prima volta con il 110 Ed

Mi sembra che quello a più lunga focale sia il 2,4 mm che sul tuo rifrattore darebbe 320 x, un po' troppi.
Cocco Bill non in linea   Rispondi citando
Vecchio 06-04-17, 10:53   #5
Finnegan
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Prima volta con il 110 Ed

In effetti. Allora un bel Takahashi Hi-Le da 2,8 mm.
  Rispondi citando
Vecchio 06-04-17, 11:44   #6
Fran68
Utente Senior
 
L'avatar di Fran68
 
Data di registrazione: Feb 2015
Ubicazione: Catania
Messaggi: 1,100
Predefinito Re: Prima volta con il 110 Ed

Io mi concentrerei su un 3,5 (220x) sicuramente più fruibile e poi c'è molta più scelta!
__________________
Rifrattore sw 120/900 ed
binocoli:nikon monarch 7 10x42.
Oculari: 12,5 orto takahashi in coppia; E.S. 14 mm in coppia;baader Morpheus 17,5 in coppia; Celestron x-cel 9 e 25mm in coppia;31 hiperion aspheric;e.s. 40 mm; baader Morpheus 6,5;9;12,5; Torretta Baader Zeiss
Montatura az16 manual Treppiede fortificato e mezza colonna 33cm
Fran68 non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 06-04-17, 11:50   #7
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 18,745
Predefinito Re: Prima volta con il 110 Ed

I 220 ingrandimenti di un 3,5 mm sono già praticamente l'ingrandimento massimo ottenibile con un 1110 mm se lo si vuole usare per osservare Luna e pianeti, con più ingrandimenti si osservano solo le stelle doppie, per le quali non servono oculari eccelsi, bastano quelli onesti.
Cocco Bill non in linea   Rispondi citando
Vecchio 06-04-17, 12:52   #8
Finnegan
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Prima volta con il 110 Ed

Senza scendere sotto i 3 mm, mi torna alla mente il Televue Nagler Zoom 3-6.
Quel che cerco non è un campo comodo, ma contrasto e nitidezza al centro.
  Rispondi citando
Vecchio 06-04-17, 13:03   #9
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 18,745
Predefinito Re: Prima volta con il 110 Ed

Il Televue Nagler Zoom 3 -6 mm potrebbe essere quello che cerchi, ha un campo di 50° ed una estrazione pupillare di 10mm, valori modesti per entrambe le caratteristiche, ma una buona nitidezza. Il prezzo di oltre 400 euro è allineato alla qualità ed al blasone. Va considerato che fa le veci di almeno un paio di oculari a focale fissa.
Cocco Bill non in linea   Rispondi citando
Vecchio 06-04-17, 13:22   #10
Finnegan
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Prima volta con il 110 Ed

Mi sa che vado a finire lì.
  Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 02:00.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it