Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Strumentazione > Autorecensione Strumentazione
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 09-12-16, 12:09   #11
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 18,745
Predefinito Re: Meade Lx90 Acf 8"

Non ho l'8", però come sai ho sia il 10" che il 12". Sembra una cosa assurda averli entrambi, ma il 12", che presi successivamente, è davvero pesante e lo monto solo quando il cielo... lo merita! Il 10" lo monto benissimo sulla AZ-EQ6, ieri sera ci ho osservato la Luna per un bel po', ed anche se il seeing e la trasparenza non erano ottimali se l'è cavata bene. Anche la AZ-EQ6 facendo l'allineamento diurno su Venere, poi ha tenuto puntato la Luna a 230 ingrandimenti davvero molto a lungo, senza grandi spostamenti. Pensa che sono andato a cena lasciando la montatura accesa puntata sulla Luna, quando sono tornato, dopo un'ora almeno si era spostata, sì, ma al massimo di 20 - 30', che con un allineamento ad una sola stella, anzi un pianeta, è un risultato davvero eccellente in altoazimutale. In questo la AZ-EQ6 è davvero forte, lo è anche per inseguire il Sole di giorno. Peccato che poi di notte sia meno accurata nel goto, anche se disattivando gli encoders interni mi sembra che vada davvero meglio.
Qui oggi è nuvoloso, spero che da te ci sia un tempo migliore per fare ancora qualche test. Nel frattempo studia un binario ben fatto magari con un profilo a C o rotondo, da mettere sotto per equilibrare il tubo. La Meade considera di usare un leggero diagonale da 31,8 ed un superplossl, quindi poi non si equilibra nè con un grosso oculare nè con la torretta.
Piuttosto, che diagonale hai?
Hai il cavetto per collegare il PC alla pulsantiera?
Cocco Bill non in linea   Rispondi citando
Vecchio 09-12-16, 15:11   #12
giovanni bruno
Moderatore
 
Data di registrazione: Jul 2007
Ubicazione: ivrea
Messaggi: 48,051
Predefinito Re: Meade Lx90 Acf 8"

Io ho sempre usato un profilo a "C" per fare la rotaia di bilanciamento sulle molte forcelle GOTO che ho posseduto.

Purtroppo oggi il rottamaio dove trovo i materiali era chiuso per il ponte dell'IMMACOLATA e fino a LUNEDI deve aspettare.

A volte penso che cambio spesso telescopio proprio per vivere quei 15 gioni di intenso affinamento di ogni parte del complessivo telescopio-montatura-treppiede.

Mi sento pervaso da un mare di energia creativa che mi fa sentire un leone.

Mentre faccio un sacco di quei lavori, penso pure a come facciano lavorare male le montature quegli astrofili digiuni di meccanica che nemmeno si pongono il problema di far soffrire la montatura.

Sarà che io adopero molto i telescopi anche in manuale ed a frizioni aperte, ma i miei telescopi si devono muovere quasi con il pensiero e non cascare mai da nessuna parte.
__________________
Strumenti,--C11 CPC DELUXE EDGE HD--MEADE LX90 ACF 8"-- montatura IOPTRON AZ-IEQ45 DUAL PRO--montatura EZ-TOUCHE--rifrattore SW 70/500mm--rifrattore ACRO SW BD 102/500mm--rifrattore APO 120ED --RUMAK INTES MICRO ALTER M603 da 152/1520mm ad f15--binocolo TENTO 20x60--binocolo ZEIS 10x50 JENOPTEM-- binocolo APM ED APO da 82mm a4 5°--torretta DENKEMEYER BIG EASY--torretta DENKEMEYER II--3 torrette ZEISS ERETTIVE a 45°,1 torretta ZEISS non erettiva a 45°.

Una vagonata di oculari ,tutti in coppia.
giovanni bruno non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 10-12-16, 11:18   #13
giovanni bruno
Moderatore
 
Data di registrazione: Jul 2007
Ubicazione: ivrea
Messaggi: 48,051
Predefinito Re: Meade Lx90 Acf 8"

Oggi ho fatto due interessanti implementazioni al LX90 ACF da 8".

Prima cosa , la manopola del fuocheggiatore ha un diametro di soli 21,5mm che diventa di 22mm solo per 15mm in punta dove è godronata.

Come giò detto allinizio della discussione, il fuocheggiatore interno è eccellente come prograssività e con ZERO MIRROR SCHIFT, ma è anche piuttosto duro da azionare.

Ci ho dunque fatta una semplice sovramanopola in COMPENSATO MARINO spessa 15mm e di 80mm di diametro.

Inutile dire che con 80mm di leva fra i polpastrelli, invece che 22mm, il fuocheggiatore si è fatto morbidissimo ed ultrapreciso, altro che il FISS.

Inoltre al freddo sotto-zero è più piavevole toccare il legno, anzichè l'alluminio.

La seconda modifica è per me una modifica di routine su tutti i miei telescopi, compreso il mio C11 CPC HD.

Prima di tutto ho buttato alle ortiche il RED DOT originale MEADE LX90, una cosa patetica, che vibra solo a guardarlo ed è connesso con un cavo a spirale alla consolle, pare per comandare a piacere da tastiera la frequenza di accensione-spegnimento, per me tutta scena.

Ho tolto il tubo ottico del cercatore MEADE diritto, lasciando però la carcassa MEADE e vi ho infilato dentro la parte ottica di un cercatore RACI 9x50 angolato a 90° e con sopra calettato un RED DOT EZ FINDER, ben distanziato da un braccetto lungo 60mm.

Io senza un RACI + RED DOT, messo molto distanziato, mi sento ignudo, anche solo nella fase iniziale di inizializazione.

Mentre quando uso i telescopi a mano libera, il RACI + RED DOT è il segreto della mia abilità nel beccare al volo i moltissimi oggetti di media difficoltà.

Non basta una minima conoscenza del cielo, occorrono anche degli strumenti di puntamento ultracomodi e pensati in cascata, in una catena di progressiva precisione dipuntamento.
__________________
Strumenti,--C11 CPC DELUXE EDGE HD--MEADE LX90 ACF 8"-- montatura IOPTRON AZ-IEQ45 DUAL PRO--montatura EZ-TOUCHE--rifrattore SW 70/500mm--rifrattore ACRO SW BD 102/500mm--rifrattore APO 120ED --RUMAK INTES MICRO ALTER M603 da 152/1520mm ad f15--binocolo TENTO 20x60--binocolo ZEIS 10x50 JENOPTEM-- binocolo APM ED APO da 82mm a4 5°--torretta DENKEMEYER BIG EASY--torretta DENKEMEYER II--3 torrette ZEISS ERETTIVE a 45°,1 torretta ZEISS non erettiva a 45°.

Una vagonata di oculari ,tutti in coppia.
giovanni bruno non in linea   Rispondi citando
Vecchio 10-12-16, 13:06   #14
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 18,745
Predefinito Re: Meade Lx90 Acf 8"

Il red-dot originale contiene l'antenna del GPS, o meglio su alcuni tubi era così, non so se ora habbiano spostato l'antenna in un posto più intelligente. Quindi se lo si vuole usare è bene lasciarlo.
Dalla parte opposta sulla culatta ci sono due viti che servono gousto giusto per montare una basetta tipo mini Vixen, quella dei cercatori. Quindi ti conviene comprarne una da Tecnosky oppure dalla TS e avvitarcela sopra. Così potrai usare qualsiasi cercatore con la basetta standard.
Cocco Bill non in linea   Rispondi citando
Vecchio 10-12-16, 18:28   #15
giovanni bruno
Moderatore
 
Data di registrazione: Jul 2007
Ubicazione: ivrea
Messaggi: 48,051
Predefinito Re: Meade Lx90 Acf 8"

Questa sera PRIMA LUCE sul cielo con LX90 ACF da 8"

Parto subito con un campo reale piuttosto modesto.

Torretta binoculare con su due OR PENTAX da 18mm/44°, ricordandosi che l'8" in torretta senza OCS, ha una focale di 2400mm, quindi:

2400/18=133,3x

44°/133,3=0°33 di campo reale, con un semicampo reale di 0°,165 .

L'LX 90 lo montato sul mio cavallettone ex rai con ruote e viti calanti, per movimentare con estrema facilità e livellare in fretta, comodamente e bene con le viti calanti.

Metto il TUBO orizzontale e verso NORD ad occhio, accendo il cervellone e subito parte la ricerca del GPS posto sulla sommità della forcella di
DESTRA, che si rivela molto veloce e senza dire be, il CERVELLONE fa partire la montatura verso VEGA, che viene raggiunta e già inseguita, la centro con la massima calma e do ENTER.

Riparte il cervellone a va verso DENEB, anchessa raggiunta in automatico e già inseguita, la centro con una calma olimpica e do ENTER ed è tutto fatto in un AMEN.

Al cospetto attivare la AZ-EQ5 è un incubo, con le stelle di puntamento non inseguite che ti scappano via proprio mentre cerchi di centrale.

Con la montatura attivata, chiedo la LUNA che viene centrata, direttamete su terminatore e mi chiedo se è una leggera imprecisione di puntamento, oppure il cervellone a messo il telescopio la dove uno osserva.

La LUNA, sebbene in torretta binoculare, a 133,3x è estremamente luminosa, direi anche troppo per i miei gusti, abituato ai toni più caldi del 120ED e del RUMAK M615, ma GASSENDI mostra tutti gli oggetti al suo interno,comprese le rimae e PLATO rivela 4 craterini, nonostante che il telescopio è afflitto da una ben visibile piuma di calore e la LUNA trema ad altissima frequenza con un seeing elettrico solo mediocre.

A quel punto cerco degli oggetti di MESSIER ed in questo è meglio la pulsantiera SYNSCAN, con le categorie degli oggetti già sui tasti della pulsantiera.

Insomma non trovo il MAIN MENU che mi possa dare il catalogo di MESSIER, scopro poi che giace sotto il titolo degli OGGETI DEEP SKY.

Ma la pessima traduzione in italiano è del tutto incomprensibile e mi ha messo momentaneamente in crisi, anzichè aiutarmi

Osservo sotto una LUNA quasi piena e sotto i lampioni condominiali, ma sono pure solo le ore 17,30 e si vedono in cielo pochissime stelle ed il cielo è chiaro.

Ma chiamo comunque M13 che con mio stupore è ormai molto basso sulle montagne innevate, ma ne vedo il FANTASMA tanto da apprezzare che M13 è posizionato al 50% del semicampo reale, stessa cosa per M92 , sempre al 50% del semicampo reale che vuol dire una precisione di puntamento di 0°,0825, davvero niente male, anzi ottimo.

Ottimo se si considera che operavo con delle batterie ricaricabili interne vecchie di 8 anni, che forniscono al massimo 9,6V se cariche al massimoa se nuove.

Ottimo se si considera che non ho fatto l'addestramento motori, ne ho settato dei valori di azzeramento del lasco tra vite e ruota.

Dimenticavo di dire che ho tolto il RED DOT MEADE che forse ha anche una funzione per mettere in BOLLA via software e per trovare il NORD via software.

infatti ha saltato quella procedura che invece fa con il RED DOT MEADE montato e collegato alla consolle, con il suo grosso cavo a spirale

Però ho fatto un buon livellamento meccanico, ho messo il tubo orizzontale e l'ho puntato a NORD ad occhio.

Visti i risultati per ora va benone così.
__________________
Strumenti,--C11 CPC DELUXE EDGE HD--MEADE LX90 ACF 8"-- montatura IOPTRON AZ-IEQ45 DUAL PRO--montatura EZ-TOUCHE--rifrattore SW 70/500mm--rifrattore ACRO SW BD 102/500mm--rifrattore APO 120ED --RUMAK INTES MICRO ALTER M603 da 152/1520mm ad f15--binocolo TENTO 20x60--binocolo ZEIS 10x50 JENOPTEM-- binocolo APM ED APO da 82mm a4 5°--torretta DENKEMEYER BIG EASY--torretta DENKEMEYER II--3 torrette ZEISS ERETTIVE a 45°,1 torretta ZEISS non erettiva a 45°.

Una vagonata di oculari ,tutti in coppia.
giovanni bruno non in linea   Rispondi citando
Vecchio 11-12-16, 04:46   #16
Antonio3333
Banned
 
Data di registrazione: Jun 2015
Ubicazione: Carosino (TA)
Messaggi: 1,453
Predefinito Re: Meade Lx90 Acf 8"

Mi sa che mi devo riconvertire di nuovo al sistema Altozimutiale a forcella per il visuale tenendomi anche la Iptron per fare foto deep con la solo Canon 1200 e il teleobiettivo 70/300
@Giovanni puoi dirmi quanti anni ha il tuo meade? se è come penso ,chi ha comprato il marchio Meade ,avrà migliorato anche le roounting al software per la gestione ti puntamento, mi ricordo la pulsantiera era un po spartana con un display misero non tanto intuitiva a navigarci
Un consiglio, io uso una bussola installata sul mio Sansung S3 93100 , mi punta il nord con una precisione micrometrica non risente delle interferenze magnetiche della struttura della montatura, quello che ho notato con una bussola reale
Mi raccomando tienici aggiornati
Piano piano il mio desiderio si stà spostando verso un ACF 8" su forcella
P.S. La Celestron per avere un puntamento come quello che hai descritto ti fa sborsare 600€ in più a lo Starsense
Antonio3333 non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 11-12-16, 06:27   #17
giovanni bruno
Moderatore
 
Data di registrazione: Jul 2007
Ubicazione: ivrea
Messaggi: 48,051
Predefinito Re: Meade Lx90 Acf 8"

Per poter montare l'LX90 sul cavallettone ex RAI e per poter beneficiare delle sue tre grandi ruote e le tre vitoni calanti, è stata un mezza odissea.

Io ho una serie impressionante di tiranti di tutte le lunghezze, ma nel formato metrico da M10 e da M12,quelli appunto della SKYWATCHER.

Smonto l'LX 90 dal suo cavalletto e spero che il foro per il tirante sia appunto METRICO ed invece è un colossale 1"/2 a passo Inglese.

Cosa mai servirà un tirante da 1"/2 per reggere al massimo 15Kg , qundo un simile bullone viene usato solo per i PONTI in ferro della FERROVIA

Mi vengono i sudori freddi, non ho nessun tirante da 1"/2, ma tiro fuori il mio cassetto delle viti a passo inglese e ......miracolo...... ho un solo bullone da 1"/2, lungo circa 6", ma mi accorgo pure che la punta del bullone è strana, sporca di una specie di colla ed un po ammacata per i primi 10 filetti.

Ma devo provare a vedere se sono fortunato, alzo tutto il complessivo con una sola mano e lo appoggio su una delle due braccia della forcell, sulla sella della mia bicicletta, in totale assenza di equilibrio, con una mano reggo il telescopio e con l'altra provo ad avvitare, ma si avvita per tre filetti e poi STOP.

Rimetto per terra tutto il complessivo, tiro fuori una limetta a triangolo e cerco di rettificare i difetti del bullone.

Per farla breve, ho dovuto ripetere l'operazione di sollevamento-prova e rirettifica per 9 volte, prima che il bullone entrasse liberamente.

Ho scritto questo romanzo per descrivere la incredibile facilità con cui si solleva e si regge in precario equilibrio con una sola mano e su un braccio della forcella, sulla sella di una bicicletta, questo LX90 ACF da 8", leggasi che il suo trasporto sotto un cielo buio, CASA-MACCHINA, MACCHINA ISSAGGIO SUL suo CAVALLETTO, è un non problema, esattamente quello che mi premeva di più.

Non dirò nemmeno sotto tortura che questo ACF è meglio di un C8 CPC HD, semplicemente perchè per ora non lo credo, al massimo spero in un pareggio e poi mi manca per ora il confronto reale.

Posso invece dire, molto convintamente, che questo LX90 è meravigliosamente maneggiabile e trasportabile ed ugualmente convintamente posso dire che l'attivazione del GOTO è del tutto automatica,tranne i due centraggi, ma con inseguimento già attivo.

Persino MOOOOOOOOOOOOLTO più veloce e più amichevole del CPC che è tutto dire, essendo il CPC NEXTAR comunque molto più amichevole oltre che preciso del SYNSCAN sulle AZ-EQ6 ed AZ-EQ5.

Questa ......ESTREMA AMICHEVOLEZZA d'USO...., ne sono certo, si trasformerà in un molto più assiduo uso del telescopio stesso, sia da casa che da postazioni veramente buie, che desidero ardentemente tornare a rifrequentare.
__________________
Strumenti,--C11 CPC DELUXE EDGE HD--MEADE LX90 ACF 8"-- montatura IOPTRON AZ-IEQ45 DUAL PRO--montatura EZ-TOUCHE--rifrattore SW 70/500mm--rifrattore ACRO SW BD 102/500mm--rifrattore APO 120ED --RUMAK INTES MICRO ALTER M603 da 152/1520mm ad f15--binocolo TENTO 20x60--binocolo ZEIS 10x50 JENOPTEM-- binocolo APM ED APO da 82mm a4 5°--torretta DENKEMEYER BIG EASY--torretta DENKEMEYER II--3 torrette ZEISS ERETTIVE a 45°,1 torretta ZEISS non erettiva a 45°.

Una vagonata di oculari ,tutti in coppia.
giovanni bruno non in linea   Rispondi citando
Vecchio 11-12-16, 07:14   #18
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 18,745
Predefinito Re: Meade Lx90 Acf 8"

Bene Giovanni! Sono contento per te, la qualità ottica di quel tubo deve essere davvero buona se hai potuto vedere con facilità 4 craterini di Plato al primo colpo. L'altra sera col 10" ne ho visto uno e forse due al massimo. Si capisce che le condizioni di seeing non potevano essere le stesse. Ti dirò, io ho messo l'inglese come lingua sia per la CGEM che per la pulsantiera della LX80, perchè le versioni originali si capiscono sempre meglio. Poi l'inglese è più conciso come termini e nelle traduzioni tagliano le parole o ne scelgono di poco appropriate. Tanto le parole che si deve sapere per usare la pulsantiera sono sempre le stesse, una cinquantina al massimo. Io non ho il GPS nè il sistema di compensazione del livellamento, ma comunque la procedura del setup è super semplice, si sceglie quello "Easy" che è a due stelle e va subito bene. Anche perchè il software Meade sceglie sempre stelle che sono abbatanza alte e quindi facilmente visibili. Ricordo con orrore il Synscan della EQ6, che nell'allineamento a 3 stelle andava a cercare stelline sconosciute bassissime, dove l'orizzonte era coperto da ostacoli. Bisogna pensare che questi strumenti nascono per gli americani, quindi è come se li facessero per bambini semi analfabeti un poco handicappati il software deve cavarsela da solo...
Cocco Bill non in linea   Rispondi citando
Vecchio 11-12-16, 08:12   #19
giovanni bruno
Moderatore
 
Data di registrazione: Jul 2007
Ubicazione: ivrea
Messaggi: 48,051
Predefinito Re: Meade Lx90 Acf 8"

Recita il detto biblico: GIUDICA l'ALBERO DAL FRUTTO.

I MEADE saranno fatti per dei citrulli, ma forse sono fatti per un paese dove la concorrenza CELESTRON vs MEADE ha sempre prodotto un continuo miglioramento per condendersi il mercato.

La SW ha giocato la partita in solitario dei prezzi bassi per il resto del mondo.

Ma siccome in AMERICA i prezzi sono già bassi anche per i prodotti locali ad alta tecnologia software, il giochetto SW ha attecchito molto meno.

Gli Americani sono abituati ad un certo livello di qualità e quantita di servi software e li pretendono sempre più efficaci e servizievoli.

Ecco anche spiegato il successo Americano della IOPTRON che te lo garantisco, è superservizievole, però la qualità dei materiali elettrici ed elettronici era precaria.

Ho sempre detto che il mio ex LX200 GPS UHTC da 10", di 15 anni fa, era immensamente più progredito come servizi software rispetto alle montature di oggi e di domani della SW.
__________________
Strumenti,--C11 CPC DELUXE EDGE HD--MEADE LX90 ACF 8"-- montatura IOPTRON AZ-IEQ45 DUAL PRO--montatura EZ-TOUCHE--rifrattore SW 70/500mm--rifrattore ACRO SW BD 102/500mm--rifrattore APO 120ED --RUMAK INTES MICRO ALTER M603 da 152/1520mm ad f15--binocolo TENTO 20x60--binocolo ZEIS 10x50 JENOPTEM-- binocolo APM ED APO da 82mm a4 5°--torretta DENKEMEYER BIG EASY--torretta DENKEMEYER II--3 torrette ZEISS ERETTIVE a 45°,1 torretta ZEISS non erettiva a 45°.

Una vagonata di oculari ,tutti in coppia.
giovanni bruno non in linea   Rispondi citando
Vecchio 11-12-16, 08:16   #20
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 18,745
Predefinito Re: Meade Lx90 Acf 8"

Ah, dimenticavo. Hai fatto qualche valutazione sulla qualità dell'immagine al bordo del campo dei vari oculari?
Cocco Bill non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 13:58.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it