Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Astronomia Pratica
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 09-11-14, 19:09   #1
D.Ribas
Utente Senior
 
L'avatar di D.Ribas
 
Data di registrazione: Jun 2010
Ubicazione: Montignoso(MS)
Messaggi: 1,563
Predefinito Il cielo giusto per osservare le galassie?

Buona sera ragazzi.

Quale sarebbe il cielo migliore per godere della visione di oggetti deboli ed ostici come le galassie me lo sempre chiesto fin da quando ho cominciato ad osservare 4 anni fa, ma non gli ho dato più di tanto peso perchè non erano oggetti che mi affascinavano!

Adesso però le cose sono un pò cambiate: ho letto un paio di report nella sezione "Osservazione del profondo cielo"( degli utenti @NanaBianca e @Dob) ed ho notato che le galassie citate erano tutte del catalogo NGC e con una magnitudine minima di 12.

La mia domanda è: quanto buono deve essere il cielo per partire da questa magnitudine?

Dovrò obbligatoriamente migrare alla ricerca di lidi più scuri?
__________________
Andrea..........Telescopio :GSO 12'' Oculari: Erfle 30mm, Planetary ED 15mm ed 8mm, Planetary HR 5mm ed 2.5mm, Hyperion 3.5mm
Bincolo: Wega V2 HD 25x100
"Niente sacrificio, niente vittoria!"
D.Ribas non in linea   Rispondi citando
Vecchio 09-11-14, 19:19   #2
Robb
Utente Esperto
 
L'avatar di Robb
 
Data di registrazione: Nov 2008
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 2,646
Predefinito Re: Il cielo giusto per osservare le galassie?

Più buio è e meglio è, ma questo è ovvio
Diciamo che la Via Lattea deve almeno vedersi distintamente e un SQM sopra i 21 non guasta affatto!
Poi ti resta solo da provare, ma sotto cieli >21 con un 12" non dovresti avere difficoltà a vedere galassie di mag. 12, potresti averle semmai da mag. 13 in poi.
Tieni conto che il Quintetto di Stephan riuscii a intuirlo sotto uno splendido cielo gigliese da 21,5 col vecchio 10".
Le galassie sono i miei oggetti preferiti, ce ne sono talmente tante da cercare e di ogni tipo che c'è da sbizzarrirsi per una vita!
__________________
Forse s'avess'io l'ale da volar su le nubi, e noverar le stelle ad una ad una, (...), più felice sarei, candida luna.

Telescopio di notte: Dobson Jach Blak 16"
Telescopio di giorno: Lunt 60 BF 1200 PT FT DS
Oculari: Baader Aspheric 36mm - Explore Scientific 24mm - Ethos 13mm - Ethos 8mm - Barlow Powermate 2,5X
Filtri: DGM Optics NPB - Thousand Oaks OIII - Astronomik H-Beta
Robb non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 10-11-14, 08:00   #3
Marcopie
Utente Esperto
 
L'avatar di Marcopie
 
Data di registrazione: Jul 2010
Ubicazione: Roma
Messaggi: 2,950
Predefinito Re: Il cielo giusto per osservare le galassie?

Quote:
D.Ribas Visualizza il messaggio
La mia domanda è: quanto buono deve essere il cielo per partire da questa magnitudine?
Dev'essere almeno nel "Verde":
http://djlorenz.github.io/astronomy/...rlay/dark.html
__________________
Il mio libro: "Il cielo ritrovato" -> http://www.trekportal.it/coelestis/s...ad.php?t=59896
----------------------------------------------
L'astronomia visuale raccontata in un blog -> Diario di un ritorno alle stelle
Marcopie non in linea   Rispondi citando
Vecchio 10-11-14, 10:09   #4
D.Ribas
Utente Senior
 
L'avatar di D.Ribas
 
Data di registrazione: Jun 2010
Ubicazione: Montignoso(MS)
Messaggi: 1,563
Predefinito Re: Il cielo giusto per osservare le galassie?

Perfetto: arancione pieno!
__________________
Andrea..........Telescopio :GSO 12'' Oculari: Erfle 30mm, Planetary ED 15mm ed 8mm, Planetary HR 5mm ed 2.5mm, Hyperion 3.5mm
Bincolo: Wega V2 HD 25x100
"Niente sacrificio, niente vittoria!"
D.Ribas non in linea   Rispondi citando
Vecchio 10-11-14, 12:18   #5
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 18,745
Predefinito Re: Il cielo giusto per osservare le galassie?

Anche rosso va bene vero?
Cocco Bill non in linea   Rispondi citando
Vecchio 10-11-14, 12:47   #6
D.Ribas
Utente Senior
 
L'avatar di D.Ribas
 
Data di registrazione: Jun 2010
Ubicazione: Montignoso(MS)
Messaggi: 1,563
Predefinito Re: Il cielo giusto per osservare le galassie?

Credo di si:almeno verde significa che puo essere anche arancione o rosso!
__________________
Andrea..........Telescopio :GSO 12'' Oculari: Erfle 30mm, Planetary ED 15mm ed 8mm, Planetary HR 5mm ed 2.5mm, Hyperion 3.5mm
Bincolo: Wega V2 HD 25x100
"Niente sacrificio, niente vittoria!"
D.Ribas non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 10-11-14, 13:43   #7
Curiosity1989
Utente
 
L'avatar di Curiosity1989
 
Data di registrazione: Apr 2013
Ubicazione: Italia Nord Ovest
Messaggi: 529
Predefinito Re: Il cielo giusto per osservare le galassie?

Nello specifico rientro nel mezzo della zona gialla.
Per scelta puramente personale mi limito all' osservazione del catalogo Messier e di rado mi cimento nell' osservazione di 'galassiette' di undicesima o dodicesima magnitudine risultate a mio giudizio evanescenti o appena intuibili.

Ben consapevole che volendo sfruttare appieno le risorse del mio sito di oggetti alla portata del 10" ce ne sono ancora parecchi; prima di immergermi sotto le stelle preferisco affrontare una rigida selezione dei più luminosi e dettagliati presenti sui cataloghi L' occhio vuole la sua parte e non ci terrei a guastarmi il piacere dell' osservazione solo per dire ho puntato su 'NGC....' e sospettato d' aver percepito la 'galassia X'.
Non troverei gratificazione a individuare un' oggetto al limite fisico-teorico del mio strumento magari confondibile con una leggerissima condensa sull' oculare. Poi ognuno è libero di provar ciò vuole, nulla vieta di osservare ad esempio il Quintetto di Stephan dal centro storico di Roma, ammesso che ci riesca
__________________
STRUMENTAZIONE: Dobson 254/1200, Maksutov 127/1500, Zeiss Telementor 63/840, Bushnell 20x50, SbS 10x50, Nikon 10x25
OCULARI E FILTRI: Baader Hyperion 8-24mm, Baader Hyperion 24mm, TS HR 4mm, TS UWA 16mm, Planetary ED 5mm, SWA 20mm, coppie FF 12mm-19mm-27mm, Zeiss 25mm-16mm, Torretta bino Tecnosky, TeleVue barlow 2X, Astronomik UHC-E e OIII

Ultima modifica di Curiosity1989 : 10-11-14 13:47.
Curiosity1989 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 10-11-14, 14:35   #8
NanaBianca
Utente Junior
 
L'avatar di NanaBianca
 
Data di registrazione: Dec 2009
Ubicazione: Provincia MI
Messaggi: 321
Predefinito Re: Il cielo giusto per osservare le galassie?

CIao Ribas, c'e' poco da fare, per vedere bene le galassie ci vuole un cielo buio.

Proviamo a fare due conti. Intanto quando parliamo di magnitudini delle galassie cio' che fa la differenza non e' tanto la magnitutdine totale quanto piuttosto la sua magnitudine superficiale.

Di solito le magnitudini superficiali degli oggetti sono indicate per minuto d'arco quadrato. Per esempio in questa scala M82 ha una luminosità superficiale di 12.5 ed M33 di 14.2.

Per rendere le cose un po' complicate, l'SQM misura la luminosità superficiale del cielo non per minuto d'arco quadrato, bensi' per secondo d'arco quadrato. Ma questo non è un grosso problema, basta sommare il valore 8.9 per allineare le misure.

Quindi nella stessa scala dell'SQM M82 ha una luminosità superficiale di 21.4 e M33 di 23.1.

Ora, considerato che le magnitudini sono in scala logaritimica, come si fa a calcolare i rapporti di luminosità tra cielo e oggetti? Ecco di seguito la formula:

Luminosità_cielo = Luminosità_oggetto * 10 ^ [(mag_oggetto - mag_cielo) / 2,5]

per esempio sotto un cileo con SQM 21.0 si ha:

Luminosità_cielo = Luminosità_M82 * 1.4
Luminosità_cielo = Luminosità_M33 * 6.9

questo significa che nel primo caso per ogni fotone delle galassia ce ne arrivano 1.4 dal fondo del cielo e nel secondo caso ce ne arrivano 6.9. Effettivamente M82 si vede scolpita, mentre le braccia di M33 sono molto evanescenti.

Sotto in cielo peggiore con SQM 20.5 si ha:

Luminosità_cielo = Luminosità_M82 * 2.6
Luminosità_cielo = Luminosità_M33 * 11.0

Le braccia di M33 sono belle che andate, M82 invece e' ancora interessante.

Sotto un cielo milgiore con SQM 21.5 sia ha:

Luminosità_cielo = Luminosità_M82 * 0.9
Luminosità_cielo = Luminosità_M33 * 4.3

M82 e' piu' luminosa del fondo. Le braccia di M33 hanno una luminosità pari al 25% del fondo, niente male :-)

Insomma, tutto questo per dire che un SQM di 21.0 e' effettivamente il valore che fa da spartiacque per i cieli adatti alle galassie.


P.S.
non ho ricontrollato i conti, non escludo di aver fatto errori e soprattutto di aver detto cavolate
__________________
dob lb 16", Nexus 100, C5, etc...
il mio sito: http://astrofab.altervista.org
...cieli bui, Fabrizio
NanaBianca non in linea   Rispondi citando
Vecchio 10-11-14, 16:33   #9
D.Ribas
Utente Senior
 
L'avatar di D.Ribas
 
Data di registrazione: Jun 2010
Ubicazione: Montignoso(MS)
Messaggi: 1,563
Predefinito Re: Il cielo giusto per osservare le galassie?

Spiegazione perfetta Fabrizio, grazie mille.
Il fatto e' che per capire quanto "luminosi" gli oggetti guardavo sempre la mag. indicata da Stellarium: non avevo mai pensato all mag. superficiale.
__________________
Andrea..........Telescopio :GSO 12'' Oculari: Erfle 30mm, Planetary ED 15mm ed 8mm, Planetary HR 5mm ed 2.5mm, Hyperion 3.5mm
Bincolo: Wega V2 HD 25x100
"Niente sacrificio, niente vittoria!"
D.Ribas non in linea   Rispondi citando
Vecchio 10-11-14, 16:45   #10
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 18,745
Predefinito Re: Il cielo giusto per osservare le galassie?

Se guardi la luminosità riportata da Stellarium ti sembrerà che Andromeda, avendo una magnitudine di 3,50 dovrebbe apparire come un faro nel cielo, invece siccome è grandissima e la magnitudine viene integrata su tutta la superficie, la magnitudine superficiale (che è quella che ne determina la reale visibilità) sarà molto più bassa. Tantochè da un cielo un pò inquinato se ne vede solo il nucleo. Per quello tanti dicono che non riescono a vedere Andromeda, in raltà la vedono ma si aspettano di osservare ben altro...
Cocco Bill non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 09:22.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it