Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Strumentazione > Autorecensione Strumentazione
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 14-09-11, 03:32   #1
Dragoncell
Utente Junior
 
L'avatar di Dragoncell
 
Data di registrazione: May 2010
Ubicazione: Imola
Messaggi: 296
Predefinito VMC 200L vixen.... questo sconosciuto....

Vi appello tutti,

cari amici, possessori del medesimo tele, vi contatto per questo cruccio, dal momento che non riesco a dissipare il fardello di dubbi che continuo a propinarmi...

possiedo da poco questo tubo ottico, acquistato usato, ma in condizioni pressochè intonse, poco pulviscolo sul primario dovuto alla mancanza della lastra frontale... ma nulla di rilevante.

all'atto dell'acquisto mi sono documentato al meglio leggendo recensioni, paragonando gli strumenti, sentendo pareri ecc ecc... e a quanto mi era risultato, il vixen in questione doveva apparire (almeno all'atto visuale, quello che interessa a me) paragonato ad un C8 se non migliore...

fatta la prova sul campo, prima con un MEADE 8" SC UHTC... poi con un CPC800, setssi oculari, stessa postazione, l'immagine risultata era meno definita, più piccola, meno a fuoco che nei 2 concorrenti...

ora, il vixen non presenta un focheggiatore micrometrico, quindi almeno su quell'aspetto soprassiedo, su concetto di ingrandimento, i 2 tubi SC focheggiano l'immagine alzando ed abbassando lo specchio primario, quindi presuppongo che l'ingrandimento sia dovuto a questo spostamento che modifica la lunghezza focale complessiva (pari oculare parlando)...

ma sul dettaglio, questo non mi va proprio giù... la prova è stata fatta sia su M57 che su M27, gli oggetti sono, in entrambi i tele, ben separati dal fondo cielo che nel vixen risulta più chiaro non avendo ne filtri ne lastra, e meno contrastati, sembrano impastati meno definiti i lineamenti, se posso avanzare un paragone farlocco, sembra di guardare dentro un tele di diametro inferiore...

fatta la prima prova.... fatta la seconda, non conta che tutti gli amici astrofili con cui mi incontro mi dicano che sono mie paturnie... io non me ne convinco!

se siete possessori di questo strumento, sarei davvero interessato ad un vostro parere, ad una vostra ipotesi e alle vostre esperienze...

dove leggo leggo, tutti dicono che dovrebbe essere meglio di un C8...
ma dopo che mi sono trovato su astrosell un'annuncio di questo tubo vixen in permuta per un altro di diametro e configurazione diversa...

i dubbi si afffollano.

N.B.
fatte prove anche con filtri tipo Skyglow ecc. ecc. nulla da fare, a parte che un filtro skyglow non da la stessa resa che possono essere l'UHTC o l'XLT...
presto proverò con una diagonale dielletrica, per ora sto utilizzando il suo flip mirror e il fuoco diretto.

a voi l'ardua sentenza....
__________________
Strumenti: Meade ACF 8" F10 su LXD75 / Dobson Lightbridge 16" F4,5 - RpOptix Nexus II 100ED
....Postumi di una strumentite acuta....

Nubi di ieri sul nostro domani odierno....
Dragoncell non in linea   Rispondi citando
Vecchio 14-09-11, 11:45   #2
Huniseth
Banned
 
Data di registrazione: Feb 2011
Ubicazione: Vercelli provincia
Messaggi: 5,131
Predefinito Re: VMC 200L vixen.... questo sconosciuto....

Ma cosa dicono le recensioni dello strumento? Spero tu le abbia lette prima dell'acquisto.
Huniseth non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 14-09-11, 11:57   #3
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 18,745
Predefinito Re: VMC 200L vixen.... questo sconosciuto....

Il tuo strumento potrebbe avere qualche problema di centraggio del secondario e delle lenti che ci sono davanti. La collimazione di questi elementi è molto più critica rispetto a quella della lastra frontale degli S.C. tradizionali in quanto sono molto più piccoli di diametro ed anche qualche decimo di mm influisce sulla resa ottica.
Cocco Bill non in linea   Rispondi citando
Vecchio 14-09-11, 13:27   #4
Dragoncell
Utente Junior
 
L'avatar di Dragoncell
 
Data di registrazione: May 2010
Ubicazione: Imola
Messaggi: 296
Predefinito Re: VMC 200L vixen.... questo sconosciuto....

@ HUNISETH:

ovvio che le ho lette prima, altrimenti non mi spingevo a fare un'acquisto così azzardato.... se non altro per la fama del marchio sintomo di fiducia..


@ cocco bill:

l'allineamento ottico è perfetto, collimazione e centraggio controllati sul banco ottico, o almeno così mi han detto prima di vendermelo....

mi risulta altrettanto strano che non ce ne sia una recensione accurata sul forum... sintomo della poca diffusione del OTA...

ma altrettanto non ce n'è una vendita spasmodica con calo di prezzo, sintomo della poca qualità dello strumento....


non so che pesci pigliare..
__________________
Strumenti: Meade ACF 8" F10 su LXD75 / Dobson Lightbridge 16" F4,5 - RpOptix Nexus II 100ED
....Postumi di una strumentite acuta....

Nubi di ieri sul nostro domani odierno....

Ultima modifica di Dragoncell : 14-09-11 16:37.
Dragoncell non in linea   Rispondi citando
Vecchio 14-09-11, 13:38   #5
darkfire
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: VMC 200L vixen.... questo sconosciuto....

Huniseth guarda che Dragoncell ha detto espressamente al terzo comma di aver cercato e letto recensioni lusinghiere di tale strumento, cosa che l'ha spinto all'acquisto.
  Rispondi citando
Vecchio 14-09-11, 22:25   #6
Huniseth
Banned
 
Data di registrazione: Feb 2011
Ubicazione: Vercelli provincia
Messaggi: 5,131
Predefinito Re: VMC 200L vixen.... questo sconosciuto....

ok .. quindi il problema è solo nel suo telescopio. Le recensioni però sono alquanto contrastate, del fatto che è aperto, che ha troppa ostruzione e pure i 4 spikes dei sostegni grossi c'è scritto dappertutto. Buono ma un po "particolare"
Huniseth non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 14-09-11, 22:46   #7
darkfire
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: VMC 200L vixen.... questo sconosciuto....

L'ostruzione di un c8 e di un vmc200 sono molto simili (34 vs 37,5) ma a favore del c8.
Il fatto di essere aperto non può che essere un pregio, visto che l'intubazione chiusa é continua causa di problemi negli sct che faticano ad andare in temperatura e a mantenerla. Gli spider spessi, possono ridurre ulteriormente il contrasto generale.
Ma nell'alta risoluzione non dovrebbe essere molto diverso da un sct in temperatura, mentre sul deepsky non dovrebbero notarsi grandi differenze.
Inoltre l'avere entrambi gli specchi sferici, dovrebbe evitare grandi problemi in un'eventuale scollimazione.... a meno che la scollimazione non sia nel correttore.
Lo star test come é? Il correttore é pulito o mostra segni di appannamento?
  Rispondi citando
Vecchio 15-09-11, 13:28   #8
Dragoncell
Utente Junior
 
L'avatar di Dragoncell
 
Data di registrazione: May 2010
Ubicazione: Imola
Messaggi: 296
Predefinito Re: VMC 200L vixen.... questo sconosciuto....

eccomi di nuovo al cruccio vixen...

riguardo la scollimazione è pressochè inesistente, vi posso garantire che: 1 si è fatto un viaggetto lungo l'appenino romagnolo nel suo baule nel gavone del camper, noto per essere in grado di svitare tutte le viti e le molle della cella del primario del mio dobson... e quando dico tutte intendo anche le più minuscole.... e all'arrivo era in collimanzione perfetta.... intendo da non doverci mettere le mani.
lo specchio primario ha le viti di blocco e ulteriore pregio è il focheggiatore a cremagliera che non influiscce sulla cella ma è a se come detto sopra, il primario resta in collimazione comunque, ho smontato tutta la cella per contollare il secondario e il menisco correttore e al riassemblaggio .... di nuovo collimato perfettamente, parlo di star test a 300x di ingrandimento...

il secondario controllato a vista dall'intubazione è intonso, nuovo, inalterato, ne opacizzazioni, ne pulviscolo, nulla di nulla, quello che non posso garantire e non posso nemmeno intuire è che il menisco correttore sia in posizione corretta... se dovesse per qualche modo essere ruotato rispetto la posizione di correzione di default data dalla vixen... ecco che potrebbero risultare aberrazioni.

detto questo,
mi sento anche in dovere di precisare la mia malsana abitudine di dover trovare sempre qualcosa che non va nei miei tubi ottici:

con questo post non voglio affermare che nel mio tubo si veda davvero male da essere dispiaciuto dell'acquisto, solo, rispetto a tubi di pari diametro e dal costo inferiore, il visuale è deludente, mi accorgo di aver scritto non a fuoco nei messaggi superiori, preciso; gli oggetti deepsky sono piccoli, definiti ma non contrastati come in un SCT con correzione UHTC o XLT, quindi appaiono meno dettagliati, a sbuzzarsi con barlow e oculari ortoscopici magari si ottiene un risultato notevole lo stesso.... ma qui salta in ballo il concetto: spendo di più per avere uno strumento più performante e mi ritrovo a dover acquistare anche accessori dal costo importante per ricavarne gli stessi risultati che con un tubo più economico e accessori mediocri....

la prova regina è stata con un oculare della pentax.... indubbiamente M27 era nitido e particolareggiato, seppur piccolo dovuto alla focale dell'oculare, facendo un rapido calcolo il tubo costa come 3 oculari della pentax a corredo... proprio non è la mia filosofia....

altra questione sono le razze importanti che poi più di tanto non sono... sul lunare, essendo di grande campo e luminoso, avrebbero dovuto iniziare a dare noia, invece nulla...

non vorrei che a questo punto, l'estrazione di questo tubo sia particolarmente fotografico, in quanto presenta ovvi vantaggi per l'uso fotografico come l'intubazione aperta, la correzione duale del menisco, il backfocus da 2" ...che mi abbiano forviato nell'acquisto di un tubo "detto" per utilizzo combinato visuale/fotografico.... e ritrovarmi con un valido se non issimo strumento fotografico che in visuale lascia il tempo che trova...
__________________
Strumenti: Meade ACF 8" F10 su LXD75 / Dobson Lightbridge 16" F4,5 - RpOptix Nexus II 100ED
....Postumi di una strumentite acuta....

Nubi di ieri sul nostro domani odierno....

Ultima modifica di Dragoncell : 15-09-11 13:31.
Dragoncell non in linea   Rispondi citando
Vecchio 15-09-11, 13:46   #9
darkfire
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: VMC 200L vixen.... questo sconosciuto....

quello che non mi quadra (ma non ho mai visto lo strumento sul campo) é proprio l'evidente minor contrasto sul ds. Va bene, dovrebbe performare meno... ma veramente poco meno e sul ds a quei bassi ingrandimenti dovrebbe essere praticamente identico.

Non hai modo di riprendere una stella in intra ed extra focale? Magari é ben collimato, ma presente sferica ed in alcune forme non é facilmente riconoscibile a tutti
  Rispondi citando
Vecchio 15-09-11, 14:08   #10
Dragoncell
Utente Junior
 
L'avatar di Dragoncell
 
Data di registrazione: May 2010
Ubicazione: Imola
Messaggi: 296
Predefinito Re: VMC 200L vixen.... questo sconosciuto....

come da bravo visualista, non ho grandi mezzi per la ripresa astronomica... ho una webcam tipo nextimage... ma è ancora nella scatolina originale.... la svecchierò per l'occasione dai...

infatti i segni che da lo star test non sono di facile comprensione in quanto il menisco correttore travia la lettura della drifazione e dei cerchi di airy, lo menzionava anche Plinio nella piccola recensione che ha fatto pure lui sul suo sito.

intra ed extra focale non sono uguali, un pò per il motivo sopra detto e in parte per il fatto che non è un rifrattore ED, quello che posso riportarvi per esperienza fatta è che i cerchi di difrazione sono diversi rispetto quelli del MEADE 8" sct, nel senso che nel meade sono concentrici e progressivi fin dal centro in ordine di 4-5 cerchi...

nel Vixen, il diametro del centro scuro è lievemente maggiore, probabilmente dovuto alla maggior ostruzione dovuto al supporto del secondario, e poi di cerchi di difrazione ne noto poi solo 2 o 3 quando va bene... sempre concentrici, ma meno staccati i neri dai bianchi, potrei azzardare un "impastati" ma non sarebbe corretto...
__________________
Strumenti: Meade ACF 8" F10 su LXD75 / Dobson Lightbridge 16" F4,5 - RpOptix Nexus II 100ED
....Postumi di una strumentite acuta....

Nubi di ieri sul nostro domani odierno....
Dragoncell non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 10:09.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it