Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Strumentazione > Autorecensione Strumentazione
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Chiudi la discussione
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 21-03-11, 01:00   #1
Huniseth
Banned
 
Data di registrazione: Feb 2011
Ubicazione: Vercelli provincia
Messaggi: 5,131
Predefinito Mak180 SW vs rifrattore 150/1200 Antartes IO

Finalmente sono riuscito a fare un confronto fra i due strumenti.
Condizioni osservative : Luna Piena gigante, Saturno, seeing discreto.
Luna molto luminosa e quindi non ideale per l'osservazione.
Prima impressione: la focale del Mak non perdona, già con il 40mm la Luna riempie il campo visivo. Il rifrattore ha una bella immagine contrastata con forte cromatismo blu e anche giallo sui bordi, fino al 9mm regge bene (133 x), oltre la troppa luce fa perdere il contrasto.
Il Mak sembra un pelino meno contrastato come colore, buono fino al 20mm (135x), col 9mm siamo a limite (ma siamo a 300x)
Conclusione: il 150/1200 a parità di ingrandimenti "sembra" tenere testa al Mak sulla Luna piena, ma nella sostanza perde di brutto il confronto: il MAk è tridimensionale e preciso, i dislivelli si vedono bene e non c'è cromatismo. Diciamo che il rifrattore "appaga l'occhio" e con il Mak si fa osservazione
Saturno
Mak con 40 mm ... caspita! E' già li bello grosso! ok, sono 70x
Vado col 20mm ok, 9mm ok (300x) Si intravvede la Cassini, gli anelli sono quasi di taglio, in più è vicino alla Luna piena, però è perfetto.
Rifrattore: 40mm .. piccoletto e un po colorato (30x), 9mm discreto, nitido, metto il 5mm lantanio vixen (240x) ancora buono, dimensioni discrete.
Conclusione: Ottimo il rifrattore, un po di cromatismo ma non guasta la visione. Il Mak però è troppo superiore, non c'è storia. Sui pianeti il rifrattorone annaspa.
Solo in un caso ho visto il 150/1200 superiore: una sera con seeing pessimo. Comunque se lo si trova usato a 200/300 euro può dare già delle belle soddisfazioni, penso che li terrò tutti e due.
Huniseth non in linea  
Vecchio 21-03-11, 12:33   #2
orion3z
Utente Senior
 
L'avatar di orion3z
 
Data di registrazione: Apr 2010
Ubicazione: Cittadella (PD)
Messaggi: 1,255
Predefinito Re: Mak180 SW vs rifrattore 150/1200 Antartes IO

Confronto interessante. f/8 per un acromatico da la possibilità di essere versatile, ma sicuramente non è l'ideale per l'alta risoluzione. Con il mio 120 f/8.3, su alcuni oggetti lavoro tranquillamente a 250x (anche planetarie), ma seeing permettendo potrei salire sulle doppie. Di quanto non lo so, visto che ho spesso un seeing non ideale.
Sarebbe interessante un confronto tra mak e acromatico pari apertura ma a f/15.
__________________
Rifrattori: Celestron Omni XLT 120; Sky-Watcher BD 102/500 e 80/400; GSO 90 f/11; Ziel Gem 35
Riflettori/Catadiottrici:
GSO 150 f/6 Newtonian; Celestron C5 XLT; Tanzutsu 114/1000; Sky-Watcher Mak 90
Montature: Celestron CG-4; Celestron CG-3; Sky-Watcher NEQ3; EQ1; TS Triton AZ
orion3z non in linea  
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 21-03-11, 13:22   #3
Huniseth
Banned
 
Data di registrazione: Feb 2011
Ubicazione: Vercelli provincia
Messaggi: 5,131
Predefinito Re: Mak180 SW vs rifrattore 150/1200 Antartes IO

Sicuramente con una differenza di focale così marcata alcuni confronti sono difficili.
Il 150/1200 l'ho usato parecchio e posso dire che è è ottimo in quasi tutti i campi, ma forse non eccede in nessuno. Il cromatismo si sente sulla Luna che è circondata da una bella corona blu e c'è un po di giallo sul terminatore, ma i dettagli ci sono e danno soddisfazione. Su Saturno mi sembra di avere visto altri pianeti oltre a Titano, ma non sono esperto, potrebbero essere stelle sullo sfondo. Inoltre c'è una componente rossa se non è a fuoco bene.
Onestamente, per uso generale, fra un Apo fino a 80mm e il 150, sull'usato a parità di prezzo, prenderei ancora il 150. Per campi più specialistici ci sono altri strumenti. Quando il Mak180 ingrana la marcia la differenza è notevole e il rifrattore non gli sta dietro.
Quello che posso dire è che con cielo luminoso e cattivo seeing il rifrattore regge il confronto con specchi equivalenti e a volte superiori, se si dice il contrario non so che dire, io di occhi posso usare solo i miei.
Huniseth non in linea  
Vecchio 21-03-11, 13:40   #4
Alexio
Utente Super
 
L'avatar di Alexio
 
Data di registrazione: Sep 2009
Ubicazione: Roma
Messaggi: 4,670
Predefinito Re: Mak180 SW vs rifrattore 150/1200 Antartes IO

Ottimo Test ......gisuto pochi giorni fà ho visto in un negozio d'ottica il fratello minore da 120/1200.
Alexio non in linea  
Vecchio 21-03-11, 18:41   #5
Huniseth
Banned
 
Data di registrazione: Feb 2011
Ubicazione: Vercelli provincia
Messaggi: 5,131
Predefinito Re: Mak180 SW vs rifrattore 150/1200 Antartes IO

Diaframmando il 150/1200 a 120mm il risultato era un deciso miglioramento nei dettagli e nel cromatismo, parlando di visuale terrestre. Senza diaframma si può usare quando serve più luce.
Prendere un 120/1200 acro.. non so se vale la pena, con 400 euro si porta a casa un 100ED.
Però se costa poco, diciamo sui 200 euro ottica, si potrebbe fare come primo telescopio. Se poi l'astronomia piace si passa ad altro e il rifrattore può sempre essere utile.
Huniseth non in linea  
Vecchio 22-03-11, 11:04   #6
Alexio
Utente Super
 
L'avatar di Alexio
 
Data di registrazione: Sep 2009
Ubicazione: Roma
Messaggi: 4,670
Predefinito Re: Mak180 SW vs rifrattore 150/1200 Antartes IO

Effettivamente il Rifrattore è il classico strumento che non "stanca" mai!
Alexio non in linea  
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 01-04-11, 16:50   #7
Marco Sozzi
Utente Junior
 
Data di registrazione: Jan 2009
Messaggi: 35
Predefinito Re: Mak180 SW vs rifrattore 150/1200 Antartes IO

Ma è sicuro di aver guardato dentro ad uno di quei piccoli strumenti tipo Taka Fs78 o Fs76 o Pentax 75 SDHF o Vixen 80 fluorite ? Dei Televue non parlo perché non ho mai avuto la fortuna di guardaci dentro….
Mi è capitato più volte di guardare dentro quei rifrattori cinesi di 150 e da 120mm di 12 ÷8 anni fa e sinceramente (non è che non mi sia divertito, a me piace guardare anche in un binocolo da teatro…….!!) ma sinceramente non è che le immagini fossero un gran che. Soprattutto era il cromatismo la cosa più limitante e nell’alta risoluzione non si arrivava neppure ad un ingrandimento di 2 x F (F è la focale in mm). Non capisco perchè il rifrattore tu lo definisci molto buono!!
Ora dalla tua descrizione non mi sembra che le cose siano migliorate tanto da allora , mentre quei rifrattori che ti ho mensionato arrivano tranquillamente a 250X e quindi di più di quello che hai detto tu per quel rifrattore. Inoltre in quei telescopietti il profondo cielo è così scuro che non mi vorrei sbagliare ma penso che anche in quel campo ti vadano via alla grande . Inoltre quelli te li porti dappertutto mentre quel polmoncino …. Devi proprio avere una gran voglia di portare roba pesante fuori.
Un saluto
Marco
Marco Sozzi non in linea  
Vecchio 01-04-11, 20:28   #8
Huniseth
Banned
 
Data di registrazione: Feb 2011
Ubicazione: Vercelli provincia
Messaggi: 5,131
Predefinito Re: Mak180 SW vs rifrattore 150/1200 Antartes IO

Guarda, i micro telescopi non li considero nemmeno. Ho l'80Ed, che è ottimo, ma non sostituisce il 150/1200. Se proprio devo avere un solo telescopio tengo il 150.
Il cromatismo c'è, ma ti assicuro che sparando sulla Luna piena (più di così) da dei risultati notevoli, certo, la Luna è circondata da un'aureola blu e giallina, ma io voglio vedere i crateri, che si vedono benissimo, e non il cielo nero intorno.
Sulle doppie è meglio il 150, sui pianeti pure, certo con i piccoli Apo sembrano più dettagliati, ma sono microscopici e bisogna usare oculari assurdi.
Sul Deep.. meglio il 150.
Poi se voglio vedere la vicina che si spoglia.. ok, vada per i piccoletti.
Ora costano poco i micro Apo, vanno bene come tele guida, ma non avrei mai speso una cifra per quei cosi.
Poi io il telescopio lo piazzo sul balcone dove ho fatto una postazione fissa, non devo portarlo in giro. Se poi c'è gente che va in montagna col 66Apo... contento lui.
Io non ragiono con i test strumentali, io giudico quello che vedo.
Huniseth non in linea  
Vecchio 02-04-11, 10:50   #9
Marco Sozzi
Utente Junior
 
Data di registrazione: Jan 2009
Messaggi: 35
Predefinito Re: Mak180 SW vs rifrattore 150/1200 Antartes IO

Ma veramente anche io giudico da quello che vedo, e non ti ho parlato assolutamente di piccoli apo cinesi, ma di ben altri strumenti, io sotto il cielo della mia città (Grosseto) mediamente inquinato se un oggetto del profondo cielo lo vedo col C8 (collimato e non fatto in Cina) se un oggetto non lo vedo nel pentax 75 non lo vedo neanche nel c8 che sinceramente rispetto al 150 è proprio un'altra cosa.
Comunque non so tu dove stai ma se sei anche tu delle mie parti e vogliamo metterli a confronto il P75 e il tuo 150 forse avrai modo di ricrederti ampiamente. Sulla luna ad esempio io e un mio amico lo abbiamo messo in parallelo con lx200 10" e ti garantisco che fino a 140x (poi allora non avevo oculari per salire ancora) non abbiamo notato alcun dettaglio in più sul grande riflettore , l'mmagiane era che era solo più luminosa.
Marco Sozzi non in linea  
Vecchio 02-04-11, 11:50   #10
k@ronte
Utente Esperto
 
L'avatar di k@ronte
 
Data di registrazione: Apr 2006
Ubicazione: Provincia di ALESSANDRIA
Messaggi: 2,070
Predefinito Re: Mak180 SW vs rifrattore 150/1200 Antartes IO

senza polemica marco, ma deve essere ben eccezionale il tuo pentax 75 se riesce a pareggiare le prestazioni di un telescopio con oltre 10 volte la sua raccolta di luce ...
__________________
alex
k@ronte non in linea  
Chiudi la discussione


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 03:35.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it