Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Strumentazione > Telescopi e Montature
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 28-04-19, 15:01   #1
rulez
Utente Junior
 
Data di registrazione: Jul 2011
Messaggi: 23
Predefinito Mewlon 210 vs C8 Hd (o meade 8" acf)

salve a tutti,
scrivo per chiedere un vostro parere: per attività quasi esclusivamente visualista (ogni tanto qualche ripresa planetaria), prevalentemente per un uso da siti cittadini con inquinamento luminoso medio e a volte in uscita in collina, quale dei due strumenti in oggetto consigliereste?
Considerate che la montatura sarebbe in alternativa una ioptron mini tower pro o una losmandy gm8.
Ho escluso rifrattori e newton per dimensione e pesi dei tubi (specie per i primi) e posizione scomoda di osservazione (per i secondi).
Ho osservato varie volte in un C8 "standard". La differenza di prezzo per un HD per l'uso visuale vale la pena? L'idea del Mewlon mi era balenata visto (a quanto leggo) il vantaggio di non appannarsi e di avere tempi di acclimatamento più brevi del c8 (cosa che non sottovaluto per le osservazioni quasi alla mordi e fuggi).
Vi ringrazio per i commenti e i suggerimenti che mi darete.
Cieli sereni a tutti

Ultima modifica di rulez : 28-04-19 17:50.
rulez non in linea   Rispondi citando
Vecchio 28-04-19, 18:57   #2
delo
Utente Super
 
L'avatar di delo
 
Data di registrazione: Jul 2011
Messaggi: 3,569
Predefinito Re: Mewlon 210 vs C8 Hd (o meade 8" acf)

Se vuoi usare oculari da 50,8mm i modelli HD offrono una miglior resa fuori asse (coma e curvatura).
Personalmente opterei per il Mewlon, essenzialmente perchè è meccanicamente superiore ai Celestron (che, da questo punto di vista, rasentano la sufficienza); inoltre, trattandosi di un riflettore puro, può offrire vantaggi in certe applicazioni fotografiche.
Rimanendo su quest'apertura, potresti valutare anche i modelli Intes Micro, anche se temo che ormai siano diventati abbastanza difficili da reperire.
Il tubo aperto offre vantaggi e svantaggi; i modelli a tubo chiuso possono essere isolati (è un'opzione che sta prendendo piede nei climi più freddi), oppure raffreddati attivamente (a parte il fai da te, esistono soluzioni commerciali. Se opti per l'Intes, puoi richiedere che vengano installate in fabbrica le ventole di raffreddamento).
delo non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 29-04-19, 12:32   #3
astro61
Utente
 
L'avatar di astro61
 
Data di registrazione: Oct 2012
Ubicazione: Novara
Messaggi: 980
Predefinito Re: Mewlon 210 vs C8 Hd (o meade 8" acf)

Dico la mia. Innanzitutto ti dico che il parametro di scelta fra un tipo di strumento e l'altro non può essere il sito di osservazione. Un cielo di m... rimane tale per qualsiasi tipo di strumento. Non ho capito quale altazimutale Ioptron useresti: la Minitower (I o II) o la AZ-Pro (quella che ho anch'io)? Sono due montature diverse. La Losmandy GM8 AZ non è motorizzata. Quella equatoriale sicuramente si. Quel che è certo è che sono di gran lunga più robuste delle Ioptron citate.
Per il resto. Questione C8 HD: io ho un C11 HD. Sulla carta, riguardo alla correzione delle aberrazioni extra-assiali dovrebbe essere come dice delo. Io ti dico che fra questo e un vecchio C11 nero del 97 Made in USA che avevo, non ricordo miglioramenti. Anzi, sempre più spesso mi attanaglia il dubbio di avere fatto una grossa cazzata a disfarmene in favore di questo tipo. Vedi tu.
Detto questo il Mewlon come ottica (e come dice giustamente qui sopra sempre delo, anche la meccanica)) è sicuramente di un altro pianeta, ma a me i tubi aperti non sono mai piaciuti...
__________________
DUE OCCHI VEDONO MOLTO MEGLIO DI UNO
C11HD su iOptron CEM60 e cavalletto Geoptik Hercules, iOptron AZ Mount Pro, APM 140 f/7, torretta Baader Zeiss Mark V, torretta Zeiss supercharged, coppie di Takahashi LE 30, 12.5 e 5mm, coppia di Televue Panoptic 24mm, coppia di Meade 18mm serie 5000 HD-60, coppia di ES 9mm 62°, coppia di TS 7mm UWAN 82°, TS 40mm Paragon ED, Meade serie 4000 Japan 26 e 15mm, Sky Quality Meter-L, Canon 12x36 IS II
astro61 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 29-04-19, 22:59   #4
rulez
Utente Junior
 
Data di registrazione: Jul 2011
Messaggi: 23
Predefinito Re: Mewlon 210 vs C8 Hd (o meade 8" acf)

ciao,
per la montatura: la gm8 (equatoriale) la uso dalla postazione in collina, mentre sottocasa o dal balcone in città (cosa che purtroppo accade sempre più spesso per il poco tempo) userei una ioptron az pro. Dico userei perché l'avrei in prestito. A proposito, astro61 come ti trovi con questa montatura?
Non dovessi avere la ioptron in prestito, mi balenava l'idea di una altazimutale manuale tipo la t-rex o l'inarrivabile (economicamente parlando) losmandy az8.

Per le ottiche: ti capisco, io ancora mi pento di aver venduto un bellissimo meade lx90 8" emc made in usa.....

tornando al discorso ottiche: gli INTES sinceramente non li avevo presi in considerazione. Ma c'è qualche rivenditore in italia che li ha?
I problemi maggiori che ho avuto con l'lx90 e il c8 sono stati l'acclimatamento lento e l'appannamento. Per questo stavo facendo un pensierino al mewlon, ma mi chiedevo: il gioco vale la candela (soprattutto per il prezzo)? o piuttosto rimango su tubi chiusi ma con ottiche Schmidt-cassegrain hd (celestron) o acf (meade). E anche per questi mi chiedevo: la differenza di prezzo rispetto ai classici 8" è giustificata e ha senso per l'utilizzo che ne farei?

Grazie per i consigli
rulez non in linea   Rispondi citando
Vecchio 30-04-19, 17:31   #5
delo
Utente Super
 
L'avatar di delo
 
Data di registrazione: Jul 2011
Messaggi: 3,569
Predefinito Re: Mewlon 210 vs C8 Hd (o meade 8" acf)

Non so se ci sia qualche importatore in Italia, fino a qualche tempo fa era possibile ordinarli tramite due rivenditori in Germania (TS o APM), ma con tempi molto variabili...io ho ordinato il mio tramite APM e ho dovuto aspettare ca un anno (e quasi due per il riduttore!).
I modelli "migliorati" EdgeHD o ACF, da un punto di vista ottico, si limitano a migliorare la correzione di coma (e a ridurre la cruvatura di campo nel caso dei Celestron) fuori asse, cosa che ha una certa importanza in fotografia del cielo profondo con grandi sensori, o visualmente con l'impiego di oculari a grande diaframma di campo (il C8 non era stato progettato per impiegare oculari da 2" e, effettuando il passaggio, i limiti di correzione sono molto evidenti).
delo non in linea   Rispondi citando
Vecchio 30-04-19, 18:02   #6
Alessandro.S
Utente Junior
 
Data di registrazione: Mar 2007
Messaggi: 299
Predefinito Re: Mewlon 210 vs C8 Hd (o meade 8" acf)

Ciao, rispondo per la mia esperienza diretta.
Ho avuto nel passato un mak 180 SW ed ora un Taka Mewlon 180.
Premetto che non li ho mai avuti in contemporanea.
A livello di planetario il mak 180 è molto molto buono ma il Mewlon 180 gli è superiore, per darti un'idea la rima della Vallis Alpes si vede senza troppo problemi. Il contrasto è molto elevato, il fondo cielo nero, focalizza molto bene, si vedono gli spikes su stelle molto brillanti ma personalmente non mi creano fastidio.
L'acclimatamento è molto veloce, molto ma molto di più del mak, mai avuto problemi di condensa.
In serata dal buon seeing si può salire con gli ingrandimenti a valore molto alti senza che l'immagine "rompa".
L'osservazione della luna, pianeti e globulari è spettacolare. Ottimo anche su stelle doppie, sul deep sky sono invece bloccato dal cielo cittadino.
Se osservi da cieli cittadini credo che il tuo campo sia l'alta risoluzione ed in questo settore credo che il Mewlon 210 sia difficilmente battibile se non spendendo cifre molto alte o con ingombri del telescopio rilevanti.
Infine il Mewlon è molto leggero, decisamente bello e ben rifinito e ha un valore nell'usato che non si discute.
Il Mewlon 210 costa decisamente di più del C8 Hd e gli è superiore, se poi questa superioriorità giustifica la differenza di prezzo questo lo devi dire tu.....
Alessandro.S non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 30-04-19, 20:16   #7
astro61
Utente
 
L'avatar di astro61
 
Data di registrazione: Oct 2012
Ubicazione: Novara
Messaggi: 980
Predefinito Re: Mewlon 210 vs C8 Hd (o meade 8" acf)

Secondo me questa superiorità giustifica eccome la differenza di prezzo. Se poi uno ha la puzza sotto il naso un po' come è venuta a me dopo aver scoperto ad esempio la qualità di un rifrattore sulla puntiformità delle stelle, non avrei dubbi a prendere lo strumento che più si avvicina a queste performance. Ovviamente se uno se lo può permettere.
Rulez, la AZ-pro un C8 lo tiene molto bene. Naturalmente non è una roccia. Perchè? Per quanto sia di punta, è sempre una montatura molto leggera. E non c'è niente da fare, per esperienza ti dico che per avere robustezza ci vuole comunque anche massa. Sotto questo aspetto le Losmandy sono di un altro pianeta. E logicamente in confronto anche il peso e il prezzo. Di buono le Ioptron hanno un ottimo computerino.
__________________
DUE OCCHI VEDONO MOLTO MEGLIO DI UNO
C11HD su iOptron CEM60 e cavalletto Geoptik Hercules, iOptron AZ Mount Pro, APM 140 f/7, torretta Baader Zeiss Mark V, torretta Zeiss supercharged, coppie di Takahashi LE 30, 12.5 e 5mm, coppia di Televue Panoptic 24mm, coppia di Meade 18mm serie 5000 HD-60, coppia di ES 9mm 62°, coppia di TS 7mm UWAN 82°, TS 40mm Paragon ED, Meade serie 4000 Japan 26 e 15mm, Sky Quality Meter-L, Canon 12x36 IS II

Ultima modifica di astro61 : 30-04-19 20:19.
astro61 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 01-05-19, 05:45   #8
giovanni bruno
Moderatore
 
Data di registrazione: Jul 2007
Ubicazione: ivrea
Messaggi: 48,051
Predefinito Re: Mewlon 210 vs C8 Hd (o meade 8" acf)

Se confrontare un C8HD con un MEWLON da 2010mm è fattibile a livello di diametro e di peso, non lo è certo a livello di prezzo.

Tutti gli strumenti di eccellente qualità ottica costano molto in relazione al loro diametro, ma non deludono mai alla voce prestazioni.

Se si desidera uno strumento relativamente piccolo di diametro, leggero e sopratutto corto fisicamente, bisogna salire e di molto come qualità ottica.

Quindi un MEWLON, oppure un RUMAK INTES MICRO, appartengono entrambi a questa famiglia di super telescopi, ma di diametro ed ingombro ridotti.

Porto ad esempio il mio RUMAK INTES MICRO da 152/1520mm e quindi ad f10.

La focale di soli 1520mm permette MEDI-GRANDI CAMPI in MONOCULARE con oculari d 2" tipo, un 40mm/70° , come pure in torretta binoculare.

Provato da una vita contro il mio 120ED, il RUMAK da 152mm, vince di misura, ma sistematicamente in altissima risoluzione.

Siccome osservo molto intensamente dal balcone di casa mia, che è largo solo 1m, il RUMAK da 152mm, ma anche quello da 180mm, sono straordinariamente compatti, sia fisicamente, che per la particolare distribuzione dei pesi, tutta arretrata e quindi se usati con una torretta binoculare, il baricentro è quasi prossimo allo specchio primario.

Mentre se osservo dal balcone con il 120ED, devo fare il contorsionista,perchè sono sempre spiattellato contro il muro.

Non ho mai usato il MEWLON da 180mm, ma credo che abbia le stesse ottime caratteristiche di un RUMAK di pari diametro.
__________________
Strumenti,--C11 CPC DELUXE EDGE HD--MEADE LX90 ACF 8"-- montatura IOPTRON AZ-IEQ45 DUAL PRO--montatura EZ-TOUCHE--rifrattore SW 70/500mm--rifrattore ACRO SW BD 102/500mm--rifrattore APO 120ED --RUMAK INTES MICRO ALTER M603 da 152/1520mm ad f15--binocolo TENTO 20x60--binocolo ZEIS 10x50 JENOPTEM-- binocolo APM ED APO da 82mm a4 5°--torretta DENKEMEYER BIG EASY--torretta DENKEMEYER II--3 torrette ZEISS ERETTIVE a 45°,1 torretta ZEISS non erettiva a 45°.

Una vagonata di oculari ,tutti in coppia.
giovanni bruno non in linea   Rispondi citando
Vecchio 01-05-19, 06:01   #9
giovanni bruno
Moderatore
 
Data di registrazione: Jul 2007
Ubicazione: ivrea
Messaggi: 48,051
Predefinito Re: Mewlon 210 vs C8 Hd (o meade 8" acf)

ALESSANDRO, il fatto che tu veda con relativa costanza la RIMA della VALLE ALPINA, è un dato più che sufficiente per testimoniare la qualità eccezionale del tuo MEWLON.

Troppi credono ai miracoli dei rifrattori, io ne ho passati parecchi, addirittura catastrofici i pretenziosi ACRO da 152/900mm ed i diffusi ed economici 150/750mm, persino il pretenzioso VIXEN NA140 SSf, del costo di 2.600€, mi deluse pesantemente, con solo un po di stima in più per il CELESTRON 150R.

Dei CILICI, anche se già più performanti gli ACRO da 150/1200mm, ma guai a parlare male di un rifrattore, ma se uno con un MEWLON da 180mm, oppure un RUMAK da 152mm--178mm, leggerissimi e supercompatti, si vede immensamente meglio di un ACRO da 150mm, avrà pure il diritto di affermarlo.

Gli APO invece sono una cosa seria, difficilmente deludono, gia a partire da un piccolo 80ED, ma ancora una volta, nel formato 150/1200mm, hanno delle scomodità d'uso e delle grosse esigenze di montatura, sopportabili, ma ben presenti.

Al cospetto, un MEWLON 180, oppure un RUMAK da 152mm e 178mm , si accontentano di montature relativamente piccole e leggere.
__________________
Strumenti,--C11 CPC DELUXE EDGE HD--MEADE LX90 ACF 8"-- montatura IOPTRON AZ-IEQ45 DUAL PRO--montatura EZ-TOUCHE--rifrattore SW 70/500mm--rifrattore ACRO SW BD 102/500mm--rifrattore APO 120ED --RUMAK INTES MICRO ALTER M603 da 152/1520mm ad f15--binocolo TENTO 20x60--binocolo ZEIS 10x50 JENOPTEM-- binocolo APM ED APO da 82mm a4 5°--torretta DENKEMEYER BIG EASY--torretta DENKEMEYER II--3 torrette ZEISS ERETTIVE a 45°,1 torretta ZEISS non erettiva a 45°.

Una vagonata di oculari ,tutti in coppia.
giovanni bruno non in linea   Rispondi citando
Vecchio 02-05-19, 15:04   #10
gabri85
Utente
 
L'avatar di gabri85
 
Data di registrazione: Jan 2013
Messaggi: 739
Predefinito Re: Mewlon 210 vs C8 Hd (o meade 8" acf)

Quote:
rulez Visualizza il messaggio
Ho osservato varie volte in un C8 "standard". La differenza di prezzo per un HD per l'uso visuale vale la pena?
Se non ami le stelle allungate ai bordi dell'oculare, sì. Non solo, ci sono diverse migliorie meccaniche che hanno ridotto quasi a zero alcuni problemi legati allo spostamento dello specchio primario. Io lo uso con un ES 24 mm da 82° e vedere le stelle puntiformi su tutto il campo inquadrato dall' oculare è bellissimo.
__________________
CPC 800 EDGE HD
NIKON 7X50
gabri85 non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 23:36.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it