Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Strumentazione > Autorecensione Strumentazione
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 18-07-16, 11:42   #1
urania
Utente Senior
 
L'avatar di urania
 
Data di registrazione: Oct 2005
Ubicazione: roma
Messaggi: 1,092
Predefinito Test 80/500 apo Airy

Ho acquistato l'Airy 80/500 apo finalizzato esclusivamente alla montatura evolution in quanto ho testato altri rifrattori con focale 580/600 ma i diagonali da 2pollici e da 31,8mm sbattono sulla basetta della montatura impedendo di effettuare le osservazioni.

Questo è infatti il grosso limite della evolution qualora la si volesse usare con un rifrattore, tuttavia la soluzione c'è utilizzando un rifrattore a corta focale come,ad esempio, l'Airy 80 apo.

Ho scelto la configurazione ottica del doppietto apo in quanto osservo il Sole in luce bianca con il prisma di Herschel ed ho appurato che il doppietto restituisce delle immagini più incise dei gruppi e delle macchie solari come pure la tonalità di colore rispetto al tripletto.

Scrivo questo test senza entrare troppo nei dettagli poiché siamo a ridosso delle meritate vacanze riservandomi di approfondire le prestazioni dell'Airy 80 con il test di Ronchi.

Si tratta di un doppietto apo O'Hara Flp 53 ben corretto e dotato di una buona meccanica, sopratutto per quanto concerne il focheggiatore che dispone di una eccellente cremagliera.

Insomma ci si può stare ed i risultati nella sessione osservativa di ieri sera non sono stati affatto deludenti, anche grazie ad un seeing scala 6/7 Pickering.

Dopo aver effettuato l'allineamento a tre stelle ho inserito nella diagonale da 2" Televue, la barlow 2x AP anch'essa da 2" ed un oculare da 12mm ortho genuine.

Ovviamente mi sono dedicato alle doppie ed il sistema campione è stata la STF 1785 in Bootes (SAO 83011).

Ho preso questa doppia come campione perché possiede un Rho di 3.0" entre le due componenti sono rispettivamente di 7.3/8.1 magnitudo.

Ho separato le due compoenti con l'Or 6mm + la barlow 2x AP raggiungendo senza sforzo i 166 ingrandimenti.

Prima di mettere a fuoco l'immagine del sistema doppio, ho effettuato il tradizionale test di intra ed extra riscontrando che in extra l'immagine offre un disco pieno e compatto di tonalità bianca.

In intra invece ho riscontrato che gli anelli erano concentrici e ben definiti di tonalità chiara.

Fatta questa classica prova, mi sono tuffato sulla STF 1785 che ho trovato molto bella da osservare, anzi direi da ammirare.

Separata a 166 ingrandimenti, ho forzato la mano con il 5mm ortho raggiungendo i 200 ingrandimenti ed a questo punto ho potuto constatare che i dischi delle due componenti erano ben definiti e separati avvolti dai loto anelli esterni di Airy anch'essi ben definiti ed interi.La componente primaria mi è parsa di tonalità arancio,mentre la secondaria cinerea.

Mi sono soffermato abbastanza a lungo ad osservare questa doppia e ne dedotto che il piccolo Airy da 80mm non é affatto malvagio,anzi migliore di quanto supponessi.

Ovviamente ho svolto degli ulteriori test su altri sistemi doppi e tutti hanno confermato quanto ho esposto in questo post.

Per farla breve ritengo che questo rifrattorino sia pari al Televue 76 e 85 per prestazioni e qualità ottico-meccaniche anche se ho notato un flebile residuo sul rosso, come d'altronde si nota anche sui rifrattori della Televue.

Urania

Ultima modifica di urania : 20-07-16 14:32.
urania non in linea   Rispondi citando
Vecchio 08-09-16, 09:24   #2
giovanni bruno
Moderatore
 
Data di registrazione: Jul 2007
Ubicazione: ivrea
Messaggi: 48,051
Predefinito Re: 80/500 apo Airy

Mi piacerebbe un tuo parere su un ipotetico confronto tra il tuo attuale APO da 80/500mm e lo ZEISS TELEMENTOR da soli 63mm di diametro, ma con un più alto rapporto focale.
__________________
Strumenti,--C11 CPC DELUXE EDGE HD--MEADE LX90 ACF 8"-- montatura IOPTRON AZ-IEQ45 DUAL PRO--montatura EZ-TOUCHE--rifrattore SW 70/500mm--rifrattore ACRO SW BD 102/500mm--rifrattore APO 120ED --RUMAK INTES MICRO ALTER M603 da 152/1520mm ad f15--binocolo TENTO 20x60--binocolo ZEIS 10x50 JENOPTEM-- binocolo APM ED APO da 82mm a4 5°--torretta DENKEMEYER BIG EASY--torretta DENKEMEYER II--3 torrette ZEISS ERETTIVE a 45°,1 torretta ZEISS non erettiva a 45°.

Una vagonata di oculari ,tutti in coppia.
giovanni bruno non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 08-09-16, 12:26   #3
stefanone
Utente Junior
 
Data di registrazione: May 2016
Messaggi: 92
Predefinito Re: 80/500 apo Airy

Stesso acquisto e stessa soddisfazione con un uso, almeno per il momento. completamente diverso!
Ho scelto quest'ottantino principalmente per il sistema OnAxisLock perchè voglio farne un uso "promisquo" (terrestre/astronomico).
Difatti, nella configurazione con prisma raddrizzatore 45° e zoom Baader, dopo aver ben stretti i due OnAxisLock e bloccati i movimenti della testa del treppiedi fotografico si può tranquillamente trasportare il tutto lasciandolo montato mettendolo in spalla senza rischiare di perdere pezzi.
E sono convinto che se si facesse un test comparativo con qualche blasonato e costosissimo cannocchiale terrestre l'ottantino Airy in questa configurazione rischierebbe di vincere il confronto!!!

Sempre parlando di un uso in terrestre c'è unico neo: Con il prisma raddrizzatore da 2" non c'era abbastanza B.F. per mettere a fuoco all'infinito quindi Primaluce ha prodotto appositamente un Prisma raddrizzatore da 2" con naso da 1"1/4 con il quale però non posso utilizzare l'oculare da 40mm e, se voglio usarlo, devo montare un diagonale da 2" classico che però inverte l'immagine.

Per quanto riguarda le osservazioni astronomiche ho soltanto giochicchiato usando il treppiedi fotografico perchè non ho ancora una montatura adeguata, ma, anche se da casa il cielo non è il massimo, non mi sembra affatto male!!!
__________________
______________________________________________
Montatura AZeq5, APO 80ed 500mm Primalucelab, Mak SW150, Diagonale 2", Prisma raddr.2", kit ZoomBaader 8-24+Barlow, oculare 2" Aleph Zero Wrath V 40mm........

Ultima modifica di stefanone : 08-09-16 12:29.
stefanone non in linea   Rispondi citando
Vecchio 07-10-16, 05:54   #4
giovanni bruno
Moderatore
 
Data di registrazione: Jul 2007
Ubicazione: ivrea
Messaggi: 48,051
Predefinito Re: 80/500 apo Airy

STEFANONE, usare un APO da 80/500mm con un oculare da 40mm, significa usarlo a 12,5x, ma in monoculare.

Il risultato a livello di immersione nella scena sarà sicuramente inferiore a ciò che si ottiene con un leggero binocolo 12x36 CANON stabilizzato.

Un discorso ben diverso sarebbe se si usasse il nobile 80/500 APO AIRY in torretta binoculare ad almeno 20x80, meglioa 40x80, allora la eccellente potenza ottica potrebbe dispiegarsi in immagini davvero eccellenti ed immersive.

Molti anni fa ebbi addirittura sua maestà lo ZEISS FL 85 con lo zoom 20-60x ma non fui mai soddisfatto del livello di immersione nella scena.

Non è questione di blasone si, blasone no, ma di osservazione monoculare, oppure binoculare.

Io osservo molto intensamente in terrestre, lo faccio dal balcone di casa mia con un affaccio privilegiato sulla SERRA MORENICA di IVREA e sulle ALPI NORD-OCCIDENTALI.

Con un piccolissimo ed economico MAK CELESTRON da 127mm, ma anche con un MAKKINO SW da 102/1300mm ed in torretta binoculare, ha delle visioni terrestri a 20-60x127 straordinariamente nitide e piene di colore, mentre se osservo in monoculare tutto si fa piatto e di scarsa soddisfazione.

Se ne hai la possibilità prova a confrontare le immagini in monoculare con quelle binoculari sul tuo APO e ne resterai stregato.
__________________
Strumenti,--C11 CPC DELUXE EDGE HD--MEADE LX90 ACF 8"-- montatura IOPTRON AZ-IEQ45 DUAL PRO--montatura EZ-TOUCHE--rifrattore SW 70/500mm--rifrattore ACRO SW BD 102/500mm--rifrattore APO 120ED --RUMAK INTES MICRO ALTER M603 da 152/1520mm ad f15--binocolo TENTO 20x60--binocolo ZEIS 10x50 JENOPTEM-- binocolo APM ED APO da 82mm a4 5°--torretta DENKEMEYER BIG EASY--torretta DENKEMEYER II--3 torrette ZEISS ERETTIVE a 45°,1 torretta ZEISS non erettiva a 45°.

Una vagonata di oculari ,tutti in coppia.
giovanni bruno non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 02:04.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it