Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Astrofotografia > Astrofotografia Planetaria, Luna e Sistema Solare
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Chiudi la discussione
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 31-05-11, 17:39   #81
Mars4ever
Utente Esperto
 
L'avatar di Mars4ever
 
Data di registrazione: Mar 2003
Ubicazione: Padova
Messaggi: 2,044
Predefinito Re: Non serve averlo "grosso " .....il telescopio ! Saturn May 23 2011 - 19:49 UT

Quote:
kind of blue Visualizza il messaggio
Chissà perchè......mi sento che tra poco arriverà il classico "meglio un 400 mezzo sbilenco che un 250 perfetto"
eccolo quà
...
poi con il 18" di Ostellato che meccanicamente è un vero catorcio, per intendersi il secondario si collima a mano, tirando appunto a mano il supporto (se così si può chiamare una singola barra di ferro), la cella del primario regge a fatica lo specchio tanto da perdere la collimazione muovendo il tele di pochi gradi e l'inseguimento è a dir poco scandaloso.
Credo che nessuno abbia mai sostenuto che vada bene un telescopio catorcio al punto di perdere la collimazione nel modo che hai appena descritto, ma neanche da una sera all'altra!
Il problema semmai è un altro, cioè che alcuni considerano "catorci" dei telescopi che non lo sono affatto, perché uno per funzionare bene dovrebbe avere un tubo da almeno 1000€ e una cella da 2000€ ecc.
Il mio tele si collima una volta sola poi rimane a posto in eterno, e non vedo come potrebbe essere altrimenti: capisco un Dobson a traliccio che si smonta e monta ogni volta, ma perché un tubo fisso dovrebbe perdere la collimazione?
Eppure quando all'inizio mi sono trovato lo strumento fortemente astigmatico (parliamo di stelle come obrobri di 10", Giove "squadruplicato", insomma la cosa peggiore mai vista!) qualcuno ha dato la colpa a tutto tranne che all'ottica, e se avessi ascoltato i consigli sbagliati ora avrei uno specchio con 3 lambda di aberrazione in una cella da 2000€, sai che bello?
__________________
Salviamo il po' CON l'apostrofo (e non l'accento!) e "un altro" e "qual è" SENZA.
Mars4ever non in linea  
Vecchio 31-05-11, 18:16   #82
emadeg72
Utente
 
Data di registrazione: Aug 2007
Messaggi: 871
Predefinito Re: Non serve averlo "grosso " .....il telescopio ! Saturn May 23 2011 - 19:49 UT

Quote:
Mars4ever Visualizza il messaggio
Sono sempre pochi, non si è ancora capito quali siano il telescopio né il CCD. Dettagli da poco, no?
Comunque non riesco a capire come sia possibile gestire 9 m di focale dichiarando pure una trasparenza scarsa quando io con la stessa apertura a 7 m reggo a malapena tempi di posa di 1/8 s con DMK e filtri Baader RGB con estinzione normale (sempre per il livello del mare ovviamente), mentre appena c'è un po' più foschia del solito precipito a 100 ADU col blu!
Dato che a f/28 si ha il 65% in più di segnale che a f/36 (e adesso col 300 mm lavoro a f/25, che mi dà il 25% di segnale in più che a f/28 e il doppio che a f/36, eppure espongo ancora a 1/8 col B e 1/10 col R) mi chiedo dove si recuperi tutta questa differenza.
.
Confermo anch'io le difficoltà su Saturno con poca trasparenza: anch'io come te ho un 300mm, newton, e anche un'ottima camera planetaria... ( Chamaleon ) e devo dire che già a 7 m di focale faccio fatica a tenere i 15 fps sul red e 10 su blu e verde. E non posso certo lamentarmi, la camera è piuttosto sensibile....c'è chi magari usa una dmk e deve scendere ancor di più di fps. Ed in condizioni di seeing mediocre, sui 5-6 punti, scendere ancora di più di fps significa avere frame "mossi". Quindi figuriamoci a 9m e con 5 cm in meno...
Magari ha una camera particolare, boh io non lo so, anzi...nessuno lo sa...
emadeg72 non in linea  
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 31-05-11, 22:46   #83
SKYLUKE
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Non serve averlo "grosso " .....il telescopio ! Saturn May 23 2011 - 19:49 UT

@Foster : grazie ma l'immagine non e' mia il beta tester e' di Verona .

Per accordi intercorsi tra beta tester e azienda produttrice ogni informazione ottico meccanica relativa alla strumentazione , i filmati e le immagini , ogni dato e i report osservativi appartengono all'azienda .

Le immagini fino ad ora visionate sono state messe a disposizione dall'astrofilo previo autorizzazione dell'azienda proprietaria la quale viste le perplessita' sollevate relative all'ultima immagine in questione , mette gentilmente a disposizione ed in via del tutto eccezionale la "stringa" relativa ai dati di acquisizione .

http://postimage.org/image/1sdfwl5r8/

A Mar4ever e a Emadeg posso solo dire due cose dal mio punto di vista :

Se avete riscontrato queste difficolta' in fatto di luce , o le vostre ottiche non rispettano la percentuale di riflettivita' che pensate di avere , oppure non avete correttamente stimato il livello di trasparenza in fase di acquisizione , oppure il sensore da voi utilizzato possiede una QE inferiore a quella utilizzata dal beta tester , poi magari se ci date qualche informazione in piu' sul / del vostro metodo di stima impariamo qualche cosa in piu' anche noi .

Lo strumento posso affermare con certezza trattasi di un riflettore da 10" .

Ciao
 
Vecchio 01-06-11, 11:36   #84
Dark_Matter
Utente Super
 
L'avatar di Dark_Matter
 
Data di registrazione: Feb 2005
Ubicazione: Jesolo
Messaggi: 6,450
Predefinito Re: Non serve averlo "grosso " .....il telescopio ! Saturn May 23 2011 - 19:49 UT

perchè anche il nome della camera ccd è cancellato? è in beta testing pure quella?

[battuta]PS: il tester è libero di fare quello che gli pare o viene portato sul luogo di ripresa incapucciato in modo che non sappia ritrovare il sito? [/battuta]
__________________
Dob 16" JB
Dark_Matter non in linea  
Vecchio 01-06-11, 12:18   #85
emadeg72
Utente
 
Data di registrazione: Aug 2007
Messaggi: 871
Predefinito Re: Non serve averlo "grosso " .....il telescopio ! Saturn May 23 2011 - 19:49 UT

[quote=SKYLUKE;483704
A Mar4ever e a Emadeg posso solo dire due cose dal mio punto di vista :

Se avete riscontrato queste difficolta' in fatto di luce , o le vostre ottiche non rispettano la percentuale di riflettivita' che pensate di avere , oppure non avete correttamente stimato il livello di trasparenza in fase di acquisizione , oppure il sensore da voi utilizzato possiede una QE inferiore a quella utilizzata dal beta tester , poi magari se ci date qualche informazione in piu' sul / del vostro metodo di stima impariamo qualche cosa in piu' anche noi .
[/quote]

Per carità non voglio fa polemiche, IO ho dato tutte le informazioni , circa il metodo di stima del livello di trasparenza ho già detto che i problemi di acquisizione li ho in particolare con trasparenza scarsa...ma non ho un metodo di stima particolare, sinceramente sono un astrofilo a cui piace riprendere e anche osservare, ed il poco tempo che ho a disposizione lo sfrutto al 100% e non mi metto a fare misurazioni particolari. Comunque , dato che non sono una beta-tester non sono vincolato da alcuna riservatezza, e riassumo qui i dati ricavati dalla mia pur scarsa esperienza di astrofotografia planetaria:

su Saturno:
- camera di acquisizione: PGR chameleon monocromatica
- filtri : Baader RGB
- telescopio: newton Orion UK 300 f/4
- barlow: apocromatica Orion 5X
- luogo di ripresa: Roma
- focale di ripresa: 7,5 metri circa ( barlow 5X più piccola prolunga )

Ebbene in tali condizioni 2 volte su 3 ho problemi a superare i 15 fps sul rosso senza aumentare al massimo il gain. Sul blu e sul verde invece i frame per secondo diventano 10. Sarà farlocca la riflettività dichiarata da Orion UK ? Boh non so, ho comunque un altro esempio: stessa attrezzatura precedente tranne il telescopio, un newton giacometti 180mm alluminato 3 mesi fa da Zen (quindi di riflettività nota, basta andare sul sito ).
Lavorando a 6 metri di focale stiamo a circa a f 33, ed ho fatto parecchi lavori su Saturno a tale focale, secondo megià molto tirata ( a 9 metri con un 250 sarebbe f36....)
Ebbene sul rosso stavo a 12-13 fps col gain praticamente al max, su blu e su verde sui 6-7 fps. E SENZA FILTRO IR CUT, col filtro anche il rosso scende a 7-8 fps. In tali condizioni riprendo solo se il seeing supera i 7/10 , altrimenti specie nel blu e nel verde i frame vengono quasi tutti abbastanza mossi. Secondo la mia sempre pur scarsa eseprienza ho verificato come in condizioni di seeing inferiori, tipicamente sul 5 , conviene riprendere a focale inferiore ( nel mio ultimo caso, newton 180, sui 4,5 metri ) e aumentare il frame rate, così da beccare qualche singolo istante di calma.
Tutto questo lavorando con una camera planetaria a detta di tutti molto sensibile. Quindi i casi sono 3:
1) sono una pippa nell'acquisizione, tutto sommato l'ipotesi più probabile
2) Il beta tester ha una camera più sensibile della Chameleon
3) ...... (ipotesi varie, fate voi...)
Ora dal mio punto di vista ho fornito tutti i dati possibili, aspettando che vengano forniti anche gli altri posso solo dire che, a mio avviso, il risultato ottenuto col riflettore segreto da 10" è molto buono, ma in linea con quanto mi attendo da una buona ottica, una ottima camera e un discreto acquisitore/elaboratore. Io stesso, che sono una pippa e soprattutto ho 1-2 sere al mese a disposizione ( e devo sperare nel seeing in quelle 2 sere...), non ho fatto molto peggio col mio 12", in condizioni simili di seeing dichiarato ( oddio io dichiarai un 7...ma bisogna vedere anche li non ho effettuato misurazioni ).
Ciao a tutti
emadeg72 non in linea  
Vecchio 01-06-11, 12:31   #86
Marcopie
Utente Esperto
 
L'avatar di Marcopie
 
Data di registrazione: Jul 2010
Ubicazione: Roma
Messaggi: 2,951
Predefinito Re: Non serve averlo "grosso " .....il telescopio ! Saturn May 23 2011 - 19:49 UT

Scusate, butto là una domanda da semi profano...
Stante che il software elabora matematicamente tutte le immagini non gli si può anche far calcolare la dispersione media dell'informazione sui singoli dettagli ricavandone una stima del seeing? Ovvio che gli andrebbero forniti dei parametri aggiuntivi non ricavabili dalla singola sequenza di immagini (focale ed apertura del telescopio e dimensione dei pixel, tra quelli che mi vengono in mente) in modo da ottenere stime statistiche ma quantitativamente affidabili su turbolenza e dimensione minima dei dettagli ripresi.
Anzi, mi stupisce che i software appositi non lo facciano già del loro...
__________________
Il mio libro: "Il cielo ritrovato" -> http://www.trekportal.it/coelestis/s...ad.php?t=59896
----------------------------------------------
L'astronomia visuale raccontata in un blog -> Diario di un ritorno alle stelle
Marcopie non in linea  
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 01-06-11, 12:39   #87
Huniseth
Banned
 
Data di registrazione: Feb 2011
Ubicazione: Vercelli provincia
Messaggi: 5,131
Predefinito Re: Non serve averlo "grosso " .....il telescopio ! Saturn May 23 2011 - 19:49 UT

Skyluke, vorrei chiedere un precisazione riguardo alla prima foto di Saturno che hai postato: come mai manca un pezzo di anello a destra in basso? E' molto strano.
Huniseth non in linea  
Vecchio 01-06-11, 13:00   #88
Michele Xintaris
Utente Super
 
L'avatar di Michele Xintaris
 
Data di registrazione: Jun 2009
Ubicazione: Atene
Messaggi: 5,586
Predefinito Re: Non serve averlo "grosso " .....il telescopio ! Saturn May 23 2011 - 19:49 UT

Credo che ti rifferisci all'ombra del gigante gassoso sull'anello.Non manca é solo nascosto
__________________
My Site
Michele Xintaris non in linea  
Vecchio 01-06-11, 13:09   #89
Huniseth
Banned
 
Data di registrazione: Feb 2011
Ubicazione: Vercelli provincia
Messaggi: 5,131
Predefinito Re: Non serve averlo "grosso " .....il telescopio ! Saturn May 23 2011 - 19:49 UT

Giusto.. inesperienza.
Huniseth non in linea  
Vecchio 01-06-11, 14:06   #90
ornitorinco
Utente Junior
 
Data di registrazione: Dec 2007
Ubicazione: novara
Messaggi: 79
Predefinito Re: Non serve averlo "grosso " .....il telescopio ! Saturn May 23 2011 - 19:49 UT

Quote:
Marcopie Visualizza il messaggio
Scusate, butto là una domanda da semi profano...
Stante che il software elabora matematicamente tutte le immagini non gli si può anche far calcolare la dispersione media dell'informazione sui singoli dettagli ricavandone una stima del seeing? Ovvio che gli andrebbero forniti dei parametri aggiuntivi non ricavabili dalla singola sequenza di immagini (focale ed apertura del telescopio e dimensione dei pixel, tra quelli che mi vengono in mente) in modo da ottenere stime statistiche ma quantitativamente affidabili su turbolenza e dimensione minima dei dettagli ripresi.
Anzi, mi stupisce che i software appositi non lo facciano già del loro...
Non so se sia facile come dici far calcolare dal software la dispersione media dell'informazione sui singoli dettagli, però mi sembra che questa non è correlata solo al seeing (se non erro tu sei convinto che la qualità del cielo della foto è sottostimata) ma sarebbe una misura collettiva che contiene diversi contributi. Oltre al seeing c'è la turbolenza interna al tubo (gestione termica non adeguata) e le microvibrazioni provocate da una meccanica inadeguata a livello di telescopio e di montatura.
ornitorinco non in linea  
Chiudi la discussione


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 06:35.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it