Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Rudi Mathematici
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 19-08-18, 17:53   #2741
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 18,745
Predefinito Re: Bar Nino

Esatto, vanno messi tutti in un'unica formula. E' roba per i rudi matematici...
Cocco Bill non in linea   Rispondi citando
Vecchio 19-08-18, 20:58   #2742
Mizarino
Utente Super
 
L'avatar di Mizarino
 
Data di registrazione: May 2004
Messaggi: 9,538
Predefinito Re: Bar Nino

Conviene fregarsene degli angoli, e adottare come variabili:

- il raggio della base comune al doppio cono: R
- l'altezza di ciascun cono: L
- la semidistanza fra i due estremi dei bracci del supporto: D
- la differenza di quota fra la base e il vertice del supporto triangolare: H

La condizione di equilibrio è (se non ho sbagliato qualche passaggio):

H = R (2-D/L)
Mizarino non in linea   Rispondi citando
Vecchio 20-08-18, 10:34   #2743
nino280
Utente Super
 
L'avatar di nino280
 
Data di registrazione: Dec 2005
Ubicazione: Torino
Messaggi: 6,458
Predefinito Re: Bar Nino

Quote:
Mizarino Visualizza il messaggio
Conviene fregarsene degli angoli, e adottare come variabili:

- il raggio della base comune al doppio cono: R
- l'altezza di ciascun cono: L
- la semidistanza fra i due estremi dei bracci del supporto: D
- la differenza di quota fra la base e il vertice del supporto triangolare: H

La condizione di equilibrio è (se non ho sbagliato qualche passaggio):

H = R (2-D/L)
Ci metto due numeri alla formula di Mizarino e vedo cosa ne viene fuori.
R = 50
L = 50
D = 25
H = 50 (2 - (25/50) = 100 - 25 = 75
Che il salto sia 75 è alquanto improbabile.
A meno che ho sostituito male i valori oppure non ho capito bene cosa si intende per D (la semidistanza . . . .)
Ciao

Ultima modifica di nino280 : 20-08-18 10:37.
nino280 ora è in linea   Rispondi citando
Vecchio 20-08-18, 11:06   #2744
ANDREAtom
Utente Esperto
 
L'avatar di ANDREAtom
 
Data di registrazione: Mar 2011
Ubicazione: Macerata
Messaggi: 2,624
Predefinito Re: Bar Nino

Io semplificherei ancora di più dicendo che l'unica variabile da determinare è la differenza di altezza tra l'inizio e la fine della "rampa" in salita rispetto a un piano orizzontale, che deve essere uguale al raggio di base di un cono.
Le altre due (divergenza della "V" e altezza dei due coni ) sono interdipendenti e si presume che siano uguali.
__________________
Dai diamanti non nasce niente,
dal letame nascono i fior........
--------------------------
(Fabrizio de Andrè)
ANDREAtom ora è in linea   Rispondi citando
Vecchio 20-08-18, 12:11   #2745
ANDREAtom
Utente Esperto
 
L'avatar di ANDREAtom
 
Data di registrazione: Mar 2011
Ubicazione: Macerata
Messaggi: 2,624
Predefinito Re: Bar Nino

Però un momento, non è proprio cosi semplice; anche la lunghezza della "V" deve essere calcolata in modo che i coni la percorrano tutta esattamente, rotolando dal diametro maggiore fino alle punte......
__________________
Dai diamanti non nasce niente,
dal letame nascono i fior........
--------------------------
(Fabrizio de Andrè)
ANDREAtom ora è in linea   Rispondi citando
Vecchio 20-08-18, 12:17   #2746
astromauh
Utente Super
 
L'avatar di astromauh
 
Data di registrazione: Sep 2007
Messaggi: 4,005
Predefinito Re: Bar Nino

Quote:
Mizarino Visualizza il messaggio
Conviene fregarsene degli angoli, e adottare come variabili:

- il raggio della base comune al doppio cono: R
- l'altezza di ciascun cono: L
- la semidistanza fra i due estremi dei bracci del supporto: D
- la differenza di quota fra la base e il vertice del supporto triangolare: H

La condizione di equilibrio è (se non ho sbagliato qualche passaggio):

H = R (2-D/L)
Non c'ho capito quasi niente del quiz di Cocco Bill.

Nella tua formula se diamo a ciascuna variabile il valore 1 i conti tornano.

Ossia se H = R = D = L L'equazione è soddisfatta e l'altezza dell'inclinazione è uguale alla lunghezza del raggio. E questo è proprio quello che mi aspettavo.

Ma si tratta di un caso particolare, non saprei dire se la tua formula sia valida se si cambiano i valori delle variabili.



PS

Direi che D debba essere uguale a L per imposizione. Non avremmo motivo di avere D maggiore di L e nemmeno minore di L, perché vogliamo che il doppio cono caschi quando ha raggiunto la fine della corsa. Se D = L ne consegue che H = R.

Se vogliamo la staticità dobbiamo fare in modo che l'altezza dell'inclinazione sia uguale al raggio dei coni.

Se H < R il doppio cono va verso il punto in cui le strisce divergono, come si vede nei video.

Se invece H > R il doppio cono va verso il punto in cui le strisce convergono, come faceva il cilindro nel primo video.
__________________
www.Astrionline.it
Astromauh <a href=http://www.trekportal.it/coelestis/images/icons/icon10.gif target=_blank>http://www.trekportal.it/coelestis/i...ons/icon10.gif</a>

Ultima modifica di astromauh : 20-08-18 12:37.
astromauh non in linea   Rispondi citando
Vecchio 20-08-18, 13:23   #2747
astromauh
Utente Super
 
L'avatar di astromauh
 
Data di registrazione: Sep 2007
Messaggi: 4,005
Predefinito Re: Bar Nino

Quote:
ANDREAtom Visualizza il messaggio
Io semplificherei ancora di più dicendo che l'unica variabile da determinare è la differenza di altezza tra l'inizio e la fine della "rampa" in salita rispetto a un piano orizzontale, che deve essere uguale al raggio di base di un cono.
Le altre due (divergenza della "V" e altezza dei due coni ) sono interdipendenti e si presume che siano uguali.
Non ti avevo letto, dici le stesse cose che dico io.


Quote:
ANDREAtom Visualizza il messaggio
Però un momento, non è proprio cosi semplice; anche la lunghezza della "V" deve essere calcolata in modo che i coni la percorrano tutta esattamente, rotolando dal diametro maggiore fino alle punte......


__________________
www.Astrionline.it
Astromauh <a href=http://www.trekportal.it/coelestis/images/icons/icon10.gif target=_blank>http://www.trekportal.it/coelestis/i...ons/icon10.gif</a>
astromauh non in linea   Rispondi citando
Vecchio 20-08-18, 13:53   #2748
ANDREAtom
Utente Esperto
 
L'avatar di ANDREAtom
 
Data di registrazione: Mar 2011
Ubicazione: Macerata
Messaggi: 2,624
Predefinito Re: Bar Nino

Infatti! la condizione ultima da ottenere è quella che abbiamo detto, ma come si fa a stabilire la LUNGHEZZA del percorso in modo che il rotolamento dei coni interessi tutti i diametri? nella formula di Mizarino non la vedo o mi è sfuggita.......
__________________
Dai diamanti non nasce niente,
dal letame nascono i fior........
--------------------------
(Fabrizio de Andrè)
ANDREAtom ora è in linea   Rispondi citando
Vecchio 20-08-18, 14:02   #2749
nino280
Utente Super
 
L'avatar di nino280
 
Data di registrazione: Dec 2005
Ubicazione: Torino
Messaggi: 6,458
Predefinito Re: Bar Nino

https://s22.postimg.cc/k65hafq4h/Bicono_2.png






Io ho fatto un lavoraccio e "presumo" di aver risolto il quiz di Coccobill graficamente.
Per il momento metto solo il disegno.
I dati li ho. Li mostrerò in seguito.
Ciao
Un accenno. Le tre rette verticali centrali (non quella sullo spigolo del piano inclinato) se viste da una vista frontale, quella che si vede il bicono come se fosse una circonferenza, stanno sullo stesso piano, intendo che sono perfettamente allineate.
Ne segue che il baricentro del bicono (la retta centrale) è in linea con gli appoggi, e quindi non può cascare, svivolare.
Ciao
Attenzione l'angolo che vedete segnato è la divergenza delle aste, mentre l'inclinazione vera e propria del piano che non ho segnato è 15,51373°

P.S. ripostato immagine solo per inserire angolo 15,51373° inclinazione piano

Ultima modifica di nino280 : 20-08-18 15:12.
nino280 ora è in linea   Rispondi citando
Vecchio 20-08-18, 14:10   #2750
ANDREAtom
Utente Esperto
 
L'avatar di ANDREAtom
 
Data di registrazione: Mar 2011
Ubicazione: Macerata
Messaggi: 2,624
Predefinito Re: Bar Nino

Oppure questa lunghezza è "automatica"? nel senso che, purchè la larghezza ai vertici delle rotaie si uguale all'altezza dei due coni, se il percorso è breve (molti gradi di apertura della "V") le spire della spirale disegnata lungo il bordo del cono sono più spaziate, mentre con una lunghezza maggiore delle rotaie le spire sono più ravvicinate quindi in ogni caso i coni compiono automaticamente un preciso numero di rotazioni?
__________________
Dai diamanti non nasce niente,
dal letame nascono i fior........
--------------------------
(Fabrizio de Andrè)
ANDREAtom ora è in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 09:34.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it