Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Scienze Astronomiche > Astronautica
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 14-11-03, 18:45   #1
manuele
 
Messaggi: n/a
Predefinito Questi sì che sono (ehm)...cazzi!

Questa proprio non ci voleva!
Leggete qui:
http://www.spacedaily.com/news/mars-life-03k.html

Manuele
www.astromanu.it
  Rispondi citando
Vecchio 15-11-03, 13:06   #2
Maeve
Utente Junior
 
Data di registrazione: Aug 2002
Messaggi: 352
Predefinito Re: Questi sì che sono (ehm)...cazzi!

Chissà perchè mi ricorda qualcosa della prima direttiva
Maeve non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 15-11-03, 13:27   #3
Mars4ever
Utente Esperto
 
L'avatar di Mars4ever
 
Data di registrazione: Mar 2003
Ubicazione: Padova
Messaggi: 2,044
Predefinito embeh?

Non è la prima sonda che fallisce, si sapeva già che la sonda giapponese era in emergenza. Non muore nessuno se precipita, l'importante + che vada tutto bene x le altre 2! :
__________________
Salviamo il po' CON l'apostrofo (e non l'accento!) e "un altro" e "qual è" SENZA.
Mars4ever non in linea   Rispondi citando
Vecchio 15-11-03, 14:42   #4
manuele
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: embeh?

Quote:
Mars4ever
Non è la prima sonda che fallisce, ... Non muore nessuno se precipita, l'importante + che vada tutto bene x le altre 2! :
Mars, il problema non è la perdita della sonda! Bensì la possibile contaminazione della biosfera marziana con microorganismi terrestri! Questo perché la Nozomi non è stata sterilizzata a dovere in quanto non doveva poggiarsi sulla superficie del pianeta rosso, ma doveva solo rimanerne in orbita.
Sarebbe a dir poco una catastrofe scientifica se dei microorganismi terrestri intaccassero quella che è ancora un'integrita biologica su Marte.
Tant'è che la Galileo fu fatta precipitare su Giove proprio per evitare un accidentale contaminazione su Europa! Questo dovrebbe farti capire cosa significa tale situazione per il pianeta rosso!

Manuele
  Rispondi citando
Vecchio 16-11-03, 17:12   #5
Mars4ever
Utente Esperto
 
L'avatar di Mars4ever
 
Data di registrazione: Mar 2003
Ubicazione: Padova
Messaggi: 2,044
Predefinito ma dai!

Come fanno a esserci dei batteri su quella sonda? :-/
Ho capito che si adattano bene, ma la nozomi è in viaggio dal '98, e come fanno a sopravivere per anni nel vuoto e senza nessun nutrimento?
E poi se anche ci fossero, non pensi che si potrebbero bruciare un tantino nell'impatto con l'atmosfera? ;D Mi pare che i batteri muoiano sol calore, no? :
Terzo, e se anche arrivassero in superficie come potrebbero sopravvivere? E anche sopravvivendo troverebbero temperature decisamente sottozero e quindi non si riprodurrebbero ma rimarrebbero immobili.
Hai presente un paio di elettrodomestici che hai in cucina? Hai mai pensato a cosa servono il forno e il frigorifero/freezer? ;D
Dont'warry! Marte si sa difendere molto bene! Il mio bambino è un osso duro e non si fa inquinare così facilmente come la nostra povera Terra!
__________________
Salviamo il po' CON l'apostrofo (e non l'accento!) e "un altro" e "qual è" SENZA.
Mars4ever non in linea   Rispondi citando
Vecchio 16-11-03, 19:05   #6
manuele
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: ma dai!

Quote:
Come fanno a esserci dei batteri su quella sonda? :-/
Mars impara a leggere! Nessuno ha parlato di batteri!
Quote:
Ho capito che si adattano bene, ma la nozomi è in viaggio dal '98, e come fanno a sopravivere per anni nel vuoto e senza nessun nutrimento?
Forse non sei a conoscienza di microorganismi quali gli estremofili, psicrofili, alcalofili,... capaci di sopravvivere in condizioni estreme e quindi anche nello spazio interstellare. E poi se fosse come dici, allora che le sterilizziamo a fare le sonde lander? Potremmo evitarci questo compito noioso...!
Quote:
E poi se anche ci fossero, non pensi che si potrebbero bruciare un tantino nell'impatto con l'atmosfera? ;D Mi pare che i batteri muoiano sol calore, no? :
Secondo la più accreditata teoria sull'origine della vita, sembra che questa sia arrivata sulla Terra per mezzo di corpi cometari impattati sulla superficie del nostro pianeta. Va bene che ai primordi la tenue atmosfera non avrà fornito una resistenza elevatissima ai corpi che la penetravano, ma credo che una enorme quantità di calore si sia comunque sprigionata in seguito all'impatto con la Terra! Eppure la vita in quel momento non si è spenta.
Quote:
Terzo, e se anche arrivassero in superficie come potrebbero sopravvivere? E anche sopravvivendo troverebbero temperature decisamente sottozero e quindi non si riprodurrebbero ma rimarrebbero immobili.
Ah, perché tu sotto zero non ti riproduci e resti immobile?!
Quote:
Hai presente un paio di elettrodomestici che hai in cucina? Hai mai pensato a cosa servono il forno e il frigorifero/freezer? ;D
Il forno lo uso per evitare di accendere ogni volta un fuoco in cucina, il freezer mi tiene i gelati in estate. Mars, ma che paragoni fai? :
Quote:
Dont'warry! Marte si sa difendere molto bene! Il mio bambino è un osso duro e non si fa inquinare così facilmente come la nostra povera Terra!
Non l'ho lanciato l'allarme, ma è tutta la comunità scientifica ad esserne preoccupata: un motivo ci sarà! E in questo caso non ci potrà essere una seconda possibilità se buttiamo via così la prima!

Manuele
www.astromanu.it
  Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 16-11-03, 22:33   #7
batti38
Utente Esperto
 
L'avatar di batti38
 
Data di registrazione: Sep 2003
Ubicazione: Rimini
Messaggi: 2,847
Predefinito Re: Questi sì che sono (ehm)...cazzi!

D'accordissimo con Manuele, e con tutto il mondo scientifico!
__________________
L'anello più debole è anche il più forte:spezza la catena
batti38 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 17-11-03, 17:07   #8
Mars4ever
Utente Esperto
 
L'avatar di Mars4ever
 
Data di registrazione: Mar 2003
Ubicazione: Padova
Messaggi: 2,044
Predefinito altro particolare

Mi sono dimenticato questo particolare.
Se il timore di un eventuale impatto della Galileo su Europa poteva avere un senso, nel caso di Marte abbiamo un'atmosfera che seppur rarefatta non è trascurabile!
Come possono batteri, microorganismi o virus che siano, sopravvivere a temperature di centinaia di gradi, spiegatemelo...

Secondo: perché si fa la sterilizzazione delle sonde lander?
Fai 2+2... :
__________________
Salviamo il po' CON l'apostrofo (e non l'accento!) e "un altro" e "qual è" SENZA.
Mars4ever non in linea   Rispondi citando
Vecchio 17-11-03, 17:26   #9
batti38
Utente Esperto
 
L'avatar di batti38
 
Data di registrazione: Sep 2003
Ubicazione: Rimini
Messaggi: 2,847
Predefinito Re: altro particolare

Quote:
Mars4ever
Come possono batteri, microorganismi o virus che siano, sopravvivere a temperature di centinaia di gradi, spiegatemelo...
Mai sentito parlare di spore? Queste resistono a tutto, e poi ce ne saranno tanti altri che Manuele ti ha già buttato là!
Ti vuoi mettere contro la scienza?
__________________
L'anello più debole è anche il più forte:spezza la catena
batti38 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 17-11-03, 18:06   #10
manuele
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Questi sì che sono (ehm)...cazzi!

Mars, alla prima ti ha già risposto Batti: Spore!
Quote:
Secondo: perché si fa la sterilizzazione delle sonde lander?
a questa seconda ti rispondo io con un Domanda-Risposta pubblicato nel 98 sulla rivista Newton - Lo spettacolo della Scienza

Domanda: Le sonde e le navi spaziali, al rientro dalle missioni, vengono sterilizzate? Se sì, può accadere che alcuni batteri sfuggano alla sterilizzazione e diffondano malattie alle quali non siamo preparati?
Proposta da: Marta Gallizioli

Risponde: redazione di Newton -
Le uniche missioni spaziali (al di fuori dell'orbita terrestre) con ritorno di una navicella sono state quelle lunari della serie Apollo. La sterilizzazione è necessaria se la sonda torna da un pianeta con un'atmosfera (quindi non la Luna), ove si sarebbe potuta evolvere la vita e quindi è probabile la presenza di batteri o virus. È invece necessario che le sonde terrestri in partenza verso tali pianeti vengano sterilizzate per evitare la contaminazione del pianeta con spore terrestri. Ciò è stato fatto per la sonde Viking e Pathfinder atterrate su Marte e per la sonda Cassini che nel 2004 scenderà su Titano.
http://cubo.newton.rcs.it:8666/doman...mp;IdNumero=20


Ciao, Manuele
  Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 11:39.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it