Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Astronomia d'altri tempi
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 05-05-19, 08:28   #1
diglit
Utente Senior
 
L'avatar di diglit
 
Data di registrazione: Dec 2006
Ubicazione: milano
Messaggi: 1,589
Predefinito Meade 102/920 ED EMC

Meade 102/920 ED EMC: una icona degli anni '90 che merita più attenzione dei suoi fratelli maggiori. Da un anno con me è stato provato sia dai cieli cittadini che dai bellissimi cieli delle Alpi Valdostane a quota di 1800 metri.
Lo amai al tempo delle grandi comete di fine secolo e riportandone uno a casa ne ho compreso le motivazioni, e a distanza di oltre venti anni è ancora amore..

Qui il test completo (o quasi):
http://www.dark-star.it/astronomia-a...eade-102ed-f9/

Buona, nostalgica lettura

Paolo
__________________
Stiamo lì a guardare il cielo chiedendoci, talvolta, perché si debba sempre prendere tanto freddo..

www.dark-star.it
www.puntoarchitettura.it
diglit non in linea   Rispondi citando
Vecchio 09-05-19, 06:19   #2
giovanni bruno
Moderatore
 
Data di registrazione: Jul 2007
Ubicazione: ivrea
Messaggi: 48,011
Predefinito Re: Meade 102/920 ED EMC

Una vera lezione di ottica, su un progetto datato, ma proprio per questo affascinante.

Poi, dove un buon prodotto si lega alla nostalgia di un telescopio posseduto agli esordi personali di questa passione, tante piccole pecche si possono serenamente sopportare.

Per esempio, il mio AMARCORD del primo telescopio di altissime prestazioni ottiche fu il RUMAK INTES MK67 DX, arrivato dopo un VIXEN 102M, pessimamente montato su na GP + orrendo cavalletto in aluminio di una inconsistenza che chiamai, chiamo e chiamerò sempre CRIMINALE.

Ovviamente innocenti sia il 102M che la GP, ma quel cavallettino di serie, mi fece odiare sia il 102M che la GP, perchè il tutto vibrava ad ogni inutile tentavo di accettabile messa a fuoco con l'OR da 5mm di serie.

Ben altra consitenza il cavallettone MEADE sotto la grossa e capace LXD-650.

Caro DIGLIT, se anche tu fossi incappato nel buon APO MEADE da 102/900mm, ma montato su una VIXEN GP + cavallettino ultralight in alluminio, avresti patito le mie stesse pene d'inferno.
__________________
Strumenti,--C11 CPC DELUXE EDGE HD--MEADE LX90 ACF 8"-- montatura IOPTRON AZ-IEQ45 DUAL PRO--montatura EZ-TOUCHE--rifrattore SW 70/500mm--rifrattore ACRO SW BD 102/500mm--rifrattore APO 120ED --RUMAK INTES MICRO ALTER M603 da 152/1520mm ad f15--binocolo TENTO 20x60--binocolo ZEIS 10x50 JENOPTEM-- binocolo APM ED APO da 82mm a4 5°--torretta DENKEMEYER BIG EASY--torretta DENKEMEYER II--3 torrette ZEISS ERETTIVE a 45°,1 torretta ZEISS non erettiva a 45°.

Una vagonata di oculari ,tutti in coppia.
giovanni bruno non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 09-05-19, 10:41   #3
diglit
Utente Senior
 
L'avatar di diglit
 
Data di registrazione: Dec 2006
Ubicazione: milano
Messaggi: 1,589
Predefinito Re: Meade 102/920 ED EMC

Ciao Giovanni,

conosco bene i cavalletti Vixen in alluminio del secolo scorso...
Sia in versione corta x i newton (che andavano logicamente meglio) sia quelli "lunghi" per i rifrattori che funzionavano decentemente solo alla minima altezza.. e considerando che serviva usarli alla massima estensione erano, come dici tu, del tutto inadeguati ("criminali" mi sembra un po' esagerato... hihihi).

Paolo
__________________
Stiamo lì a guardare il cielo chiedendoci, talvolta, perché si debba sempre prendere tanto freddo..

www.dark-star.it
www.puntoarchitettura.it
diglit non in linea   Rispondi citando
Vecchio 12-05-19, 05:45   #4
giovanni bruno
Moderatore
 
Data di registrazione: Jul 2007
Ubicazione: ivrea
Messaggi: 48,011
Predefinito Re: Meade 102/920 ED EMC

Naturalmente non criminali i cavallettini, non avendone la veste giuridica, ma criminale il costruttore, oppure forse solo l'italico importatore.

Il complessivo GP + 102M, costava la tombola di 3.600.000 lire, per ritrovarsi impossibilitati a sfruttare la buona ottica del 102M, per una gramignosa economia di forse 10.000 lire di alluminio in più da mettere in quel cavallettino ectoplasmatico.

Credevo di aver raggiunto il TOP per quell'epoca ed invece mi comprai un potente spacca fegato dal nervoso.
__________________
Strumenti,--C11 CPC DELUXE EDGE HD--MEADE LX90 ACF 8"-- montatura IOPTRON AZ-IEQ45 DUAL PRO--montatura EZ-TOUCHE--rifrattore SW 70/500mm--rifrattore ACRO SW BD 102/500mm--rifrattore APO 120ED --RUMAK INTES MICRO ALTER M603 da 152/1520mm ad f15--binocolo TENTO 20x60--binocolo ZEIS 10x50 JENOPTEM-- binocolo APM ED APO da 82mm a4 5°--torretta DENKEMEYER BIG EASY--torretta DENKEMEYER II--3 torrette ZEISS ERETTIVE a 45°,1 torretta ZEISS non erettiva a 45°.

Una vagonata di oculari ,tutti in coppia.
giovanni bruno non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 20:26.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it