Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Scienze Astronomiche > Esobiologia
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 18-08-11, 09:29   #1
Dark_GRB
Utente Esperto
 
L'avatar di Dark_GRB
 
Data di registrazione: Sep 2004
Ubicazione: Sicilia
Messaggi: 2,533
Predefinito HD 85512 b, un pianeta at "the edge of habitability"

Interessanti novita' dagli astronomi impegnati nella ricerca di pianeti extrasolari. E' stata comunicata la scoperta di 3 nuovi pianeti di piccola massa, poche volte superiore a quella della Terra:


http://arxiv.org/abs/1108.3447

In particolare, il pianeta scoperto intorno HD85512 sembra avere condizioni che lo rendono prossimo ad essere abitabile, almeno in termini di massa e flusso energetico ricevuto dalla propria stella:

http://arxiv.org/abs/1108.3561


Ciao

Dark
__________________
"The world is not all science and there are places where science cannot and even should not go. But this lesson has come surprisingly hard to many philosophers and scientists. Scientism is naive and it is hubristic. But, most of all, it’s just plain wrong." H. Allen Orr, review of S. Gould's "Rocks of Ages".

"Fra l’altro, dobbiamo chiarire fin dall’inizio che se una cosa non è scienza, non necessariamente è un male. Per esempio l’amore non è una scienza.” - R. Feynman
Dark_GRB non in linea   Rispondi citando
Vecchio 18-08-11, 10:27   #2
darkfire
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: HD 85512 b, un pianeta at "the edge of habitability"

Notevole!
  Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 18-08-11, 22:29   #3
Dark_GRB
Utente Esperto
 
L'avatar di Dark_GRB
 
Data di registrazione: Sep 2004
Ubicazione: Sicilia
Messaggi: 2,533
Predefinito Re: HD 85512 b, un pianeta at "the edge of habitability"

Prima andavo un po' di fretta, ora posso scrivere due righe sul pianeta di HD 85512.

Si tratta di un corpo di massa compresa pari almeno a 3.6 masse terrestri ed, al 90% di probabilita', di massa inferiore a 7.2.

Esso orbita molto piu' vicino alla sua stella di quanto faccia la Terra, con un raggio orbitale di sole 0.26 unita' astronomiche (quindi 1/4 di quello della Terra). HD 85512 pero' ha una luminosita' pari ad 1/8 soltanto di quella del Sole, essendo una nana arancione di tipo spettrale K. Complessivamente, il pianeta riceve un'energia per unita' di tempo e superfice pari a 1.86 volte quella ricevuta dalla Terra, ma leggermente inferiore a quanto ricevuto da Venere (1.93).

Ora entriamo nel campo delle ipotesi. Se il pianeta non ha un'orbita ellittica (gli errori sperimentali non ci permettono di saperlo) ed il suo albedo non e' diverso da quello della Terra, avra' una temperatura di equilibrio pari a 255 x 1.86^0.25 = 297 K, circa 25 gradi Celsius. Si ritiene che per tali temperature sia probabile un effetto serra a valanga, come quello che infatti ha probabilmente colpito Venere e trasformato in un inferno: data l'elevata temperatura superficiale, il vapore acqueo sale troppo in quota dove viene distrutto dalla radiazione ultravioletta della stella, facendo cosi' perdere al pianeta le sue riserve d'acqua.

Se pero' il pianeta ha un'orbita ellittica e/o un'elevata albedo, puo' mantenersi piu' freddo e conservare la propria acqua. Nel secondo articolo, si discute proprio questa possibilita.

L'ipotesi implicita e' che si tratti di un corpo roccioso come la Terra, una cosiddetta "Super-Earth". Potrebbe invece trattarsi di un pianeta gassoso, una specie di fratello minore di Urano e Nettuno, come dovrebbero essere alcuni dei pianeti interni del famoso sistema Kepler 11 ( http://en.wikipedia.org/wiki/Kepler_11 )

Notte a tutti,
Dark
__________________
"The world is not all science and there are places where science cannot and even should not go. But this lesson has come surprisingly hard to many philosophers and scientists. Scientism is naive and it is hubristic. But, most of all, it’s just plain wrong." H. Allen Orr, review of S. Gould's "Rocks of Ages".

"Fra l’altro, dobbiamo chiarire fin dall’inizio che se una cosa non è scienza, non necessariamente è un male. Per esempio l’amore non è una scienza.” - R. Feynman

Ultima modifica di Dark_GRB : 18-08-11 22:32.
Dark_GRB non in linea   Rispondi citando
Vecchio 15-09-11, 13:45   #4
corederoma82
Utente Junior
 
Data di registrazione: Oct 2007
Ubicazione: Roma
Messaggi: 344
Predefinito Re: HD 85512 b, un pianeta at "the edge of habitability"

Pensate che fico se c'è vita.....
__________________
Massimiliano

- Telescopio Celestron SkyProdigy 130, oculari Celestron 25mm e 9mm, lente di Barlow 2x, filtro lunare
corederoma82 non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 15:22.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it