Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > News di Astronomia
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 25-08-08, 08:03   #1
Gabriele
Amministratore
 
L'avatar di Gabriele
 
Data di registrazione: Dec 2000
Messaggi: 313
Predefinito L'oggetto sfuggito ai professionisti

25 Agosto 2008
L'oggetto sfuggito ai professionisti
di Claudio Elidoro - Fonte: Yale University

L'idea degli ideatori del progetto Galaxy Zoo (Kevin Schawinski e Chris Lintott) era quella di sfruttare la maggiore capacità dell'occhio umano rispetto a un sistema computerizzato nel riconoscere le particolarità più fini di strutture talvolta così inusuali quali le galassie. Niente di meglio, allora, che aprire il lavoro di catalogazione delle galassie alla collaborazione dei volontari di tutto il mondo. La risposta è stata impressionante: basti dire che solo nel corso dell'ultimo anno più di 150 mila appassionati di ogni parte del mondo hanno scandagliato un milione di immagini rese disponibili online producendo oltre 50 milioni di classificazioni.
Tra questi volontari vi è anche Hanny van Arkel, un insegnante olandese. Qualche tempo fa, esaminando un'immagine che comprendeva anche la galassia IC 2497, ha notato proprio nei pressi della galassia uno strano oggetto non menzionato in nessun catalogo. L'immediata segnalazione di quello strano ed evanescente batuffolo luminoso con uno scuro buco centrale grande 16 mila anni luce ha mobilitato anche gli astronomi professionisti, ai quali finora l'oggetto era completamente sfuggito.
Una prima analisi ha permesso di stabilire che la temperatura di quella nuvoletta evanescente - battezzata Hanny's Voorwerp, termine olandese che significa semplicemente "oggetto" - si aggira intorno ai 10 mila gradi, segno che il gas che la compone deve essere eccitato da una sorgente abbastanza energetica. Peccato, però, che il Voorwerp non contenga nessuna stella e nei paraggi non vi sia alcuna traccia di una sorgente in grado di emettere tale energia.
L'unica possibilità intravista dagli astronomi è che la sorgente possa essere proprio la galassia IC 2497. O meglio, lo possa essere stata quando ospitava al suo interno un brillante quasar. L'intensa emissione del quasar, riconducibile alla mostruosa voracità del suo massiccio buco nero centrale, avrebbe illuminato il gas del Voorwerp riscaldandolo al punto da renderlo luminoso. Una volta cessata l'attività del quasar, il gas avrebbe continuato ad emettere energia, comportandosi come quegli echi luminosi che spesso si osservano studiando i resti di supernove esplose nel passato.
Notevole la soddisfazione dello scopritore: "E' davvero stupefacente - ha commentato van Arkel - che questo oggetto sia rimasto sepolto negli archivi per decenni e che siano stati dei volontari non professionisti a scovarlo". Intrigante anche pensare di trovarci di fronte ai primi passi di una nuova modalità per la ricerca astronomica, basata sulle potenzialità di Internet e sulla collaborazione globale. Una nuova astronomia alla portata anche dei semplici appassionati.



Links:
http://opa.yale.edu/news/article.aspx?id=5934&s=t

Leggi la notizia su Coelum

Facci sapere la tua opinione sulla notizia!
Inserisci un commento qui di seguito!
Gabriele non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 21:12.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it