Visualizza un messaggio singolo
Vecchio 25-06-17, 09:50   #3
Erasmus
Utente Super
 
L'avatar di Erasmus
 
Data di registrazione: Feb 2008
Ubicazione: Unione Europea
Messaggi: 5,239
Predefinito Re: «Giove e Saturno hanno plasmato il sietema solare»

Il paragone con la rete da pesca a maglie larghe (per cui non vi restano irretiti i pesci piccoli) l'ho capito.
[Intendi dire che il metodo di rilievo di lontani "sistemi planetari" – una stella attorno alla quale orbitano da essa gravitati corpi già "freddi" – è selettivo: rivela solo particolari sistemi con certe peculiarità dei pianeti, peculiarità invece assenti nel nostro "sistema [planetario] solare". Ciò significa che ci sono in giro per l'universo sitemi planetari con diverse peculiarità, idea ben diversa da quella che il nostro "sistema solare" sia un sistema planetario "eccezionale".
Ma in cosa consiste davvero il metodo che indivitua, tra le lontane stelle, quelle che sono attorniate da "pianeti" mon l'ho capito ... e a dir il vero non mi sono nemmeno applicato a capirlo.

Crazie, Miza, delle spiegazioni.

Non aspettarti, però, che io sia ancora in grado di capire cose per me nuove! Ormai ... è troppo tardi!
(Ma mi basta sentirmi ancora discretamente "vitale" per continuare a pensare che sono [stato e ancora sono] un uomo davvero fortunato!)
––––––
@ nino280
O [Ni]no frio: ricordi la barzelletta dei carabiniere interogato in cultura generale dal brigadiere per essere promosso "appuntato"?
«Non è l'angolo retto che bolle a 100 gradi. Quello bolle a 90 gradi!»
E ricordi la bronungia di Giriago de Mida?
Subboniamo di sì.
Allora ... una domanda:
«Dra i duoi veddori, quelli "equibollenti" a che demberadura bollono?
–––
__________________
Erasmus
«NO a nuovi trattati intergovernativi!»
«SI' alla "Costituzione Europea" federale, democratica e trasparente!»

Ultima modifica di Erasmus : 25-06-17 09:56.
Erasmus non in linea   Rispondi citando