Visualizza un messaggio singolo
Vecchio 29-10-09, 17:15   #14
Tostati
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Grande confusione e consigli acquisto primo telescopio

Ragazzi, cerchiamo di "capire" le esigenze e le motivazioni del nostrro amico dal nick impronunciabile...
lui non ha la più pallida idea di cosa sia un telescopio, ne di cosa ci si possa vedere...
la domanda sulla possibilità di "vedere i crateri" denota una totale "astinenza" in materia non solo di telescopi, ma anche di astronomia in generale...
basta un binocolino da bancarella per vedere i crateri sulla Luna...
quindi il nostro amico non ha nemmeno mai puntato per curiosità un qualsivoglia binocolo al cielo.
Non mi sembra dunque il caso di consigliarli un Dobson da 200, non avrebbe la più pallida idea di cosa farci e come.
Secondo me lui è il classico "utente da centro commerciale":
vuole un telescopio per "provare com'è"...
non è certo una offesa, è una constatazione...
può nascerne una passione così come può perdere subito l'interesse...
io se fossi in lui prenderei un bel acromatico 70/700 tipo il Bresser della Lidl (se uscità per Natale) o un qualsiasi rifratore da 70 fra i 500 ed i 900 di focale.
Magari dai tedeschi, dai quali questi prodotti, a pri qualitò, costano la metà che da noi.
Spende 129 euro + ss per un o Skywatcher Telescope AC 70/500 AZ-3 da Astroshop.de (lo pagai 250 euro in Italia, 4 anni fa, identico di Ziel, su una pessima eq1...) e prova se gli piace o meno...

un 70/500 è maneggevole, leggero, se lo porta dentro e fuori dal balcone, se vuole se lo portain giardino, lo carica in macchina, insomma, è comodissimo.
E permette di fare un po' di tutto, Luna, pianeti, Messier, comete...
e specialmente è una focale "facile" per un principiante, è facile "trovare" la roba...

Ma sinceramente, date le premesse più da "curioso" che da appassionato (se fosse stato un appassionato avrebbe usato altri termini sia per i 2"crateri" che per gli "anelli", e specialmente avrebbe parlto anche di altri oggetti, dei quali evidentemente ignora l'esistenza...) , io non gli consiglerei assolutamente ne di spendere 300 euro, ne di prendere un Dobson o qualcosa su equatoriale.
Un settantino su una buona altazimutale è molto più di quello che avevano gli "amatori" 20 anni fa, ed è più che sufficente per capire se l'astrofilia è una passione nascente o un capriccio prenatalizio.
Imho, e nella speranza che il nostro mico si appassioni.

Ultima modifica di Tostati : 29-10-09 17:17.
  Rispondi citando