Discussione: Verso il default
Visualizza un messaggio singolo
Vecchio 20-07-11, 12:33   #49
aspesi
Utente Super
 
L'avatar di aspesi
 
Data di registrazione: Nov 2009
Ubicazione: Terra dei Walser
Messaggi: 4,823
Predefinito Re: Verso il default

Non so molto sulle banche inglesi.
La cui disciplina è stata fra le meno virtuose, quindi fra le più esposte ai rischi e le più costose per l'erario.

Ad es., la Royal Bank of Scotland ha concesso prestiti per 50 miliardi di dollari in Irlanda (140 miliardi le banche inglesi e altrettanto le tedesche). Così il debito estero irlandese ha raggiunto la cifra di più di cento mila dollari pro capite.
E quindi l'intervento europeo di salvataggio all'Irlanda non ha salvato (almeno per adesso) solo gli irlandesi, ma l'intera Europa!

So che nella patria del capitalismo liberale, il governo ha dovuto fare interventi di stampo socialista, creando enti per il salvataggio delle banche (Credit Garauntee Scheme e Special Liquidy Scheme). E che queste semi-nazionalizzazioni sono state finanziate dai contribuenti.
Comunque, l'andazzo delle spese folli per stipendi e bonus non pare cambiato: a fronte di un impegno a concedere prestiti per 190 miliardi di sterline alle imprese britanniche, in accordo con il governo la City elargirà 7 miliardi di sterline per i dirigenti.

aspesi non in linea