Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia

Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia (http://www.trekportal.it/coelestis/index.php)
-   Il Bar dell'Osservatorio (http://www.trekportal.it/coelestis/forumdisplay.php?f=10)
-   -   Verso il default (http://www.trekportal.it/coelestis/showthread.php?t=40763)

Mizarino 29-06-15 04:50

Re: Verso il default
 
Quote:

f16006a (Scrivi 756023)
Non è "leggermente" arrogante come argomentazione?

No. E' semplicemente realistica, ed è ciò che può fare la differenza fra il prendere il 15% e il prendere il 30% dei voti, che non è poco...

aspesi 29-06-15 07:16

Re: Verso il default
 
Quote:

Mizarino (Scrivi 756038)
Sono d'accordo, e penso anche che non sarebbe un male.
Il modo migliore per imparare a nuotare non è usare il salvagente, è trovarsi da solo in acque profonde...

Già... ma nel frattempo, quanti annegheranno... e quale sarà (ci sarà? :mmh:) lo stipendio dei dipendenti pubblici e dei professori? :rolleyes:

Mizarino 29-06-15 07:24

Re: Verso il default
 
La solidarietà serve per aiutare i deboli colpiti dalla cattiva sorte, non per invogliare gli incapaci a farsi mantenere...
Vale per gli individui e vale per i popoli.

argaiv 29-06-15 07:39

Re: Verso il default
 
La Lombardia non potrebbe mai andare avanti senza la Campania... voglio dire, dove li butterebbero tutti i rifiuti pericolosi?

Meglio mantenerli e intanto riempirli di discariche..

Mizarino 29-06-15 08:06

Re: Verso il default
 
Non si può più. Adesso il business della camorra è diventato la bonifica...

Antonio DAMICO 29-06-15 08:12

Re: Verso il default
 
Quote:

argaiv (Scrivi 756046)
La Lombardia non potrebbe mai andare avanti senza la Campania... voglio dire, dove li butterebbero tutti i rifiuti pericolosi?

Meglio mantenerli e intanto riempirli di discariche..

Hanno usato anche il nord-est

http://www.greenaction-transnational...ento&Itemid=41

I vigliacchi non si fanno scrupoli tra nord e sud....

Ho sempre pensato, che l'accentramento di risorse economiche, non fosse un bene per il popolo, forse, se ognuno si gestisse le proprie risorse se ne interesserebbe anche di più e sarebbe anche più incentivato a trovare il modo di procurarsele.

Quando parlo con altre persone, ci sono due comportamenti, se dico che lo stato non ha soldi e che presto saremo nella merda, non ci crede nessuno, se invece il loro capofamiglia verte in una situazione economica molto precaria si agitano oltremodo.
Non è la stessa cosa ???

Forse che vedono lo stato come la fatina azzurra capace di risolvere sempre e comunque tutti i problemi ?

Mizarino 29-06-15 08:24

Re: Verso il default
 
Quote:

Antonio DAMICO (Scrivi 756048)
Forse che vedono lo stato come la fatina azzurra capace di risolvere sempre e comunque tutti i problemi ?

Prova a convincere i miei conterranei, che lamentano continuamente l'assenza dello Stato, che lo Stato non è un signore che sta seduto a Roma e non fa nulla se non chiedere soldi, ma che lo Stato è in primo luogo ognuno di noi, poi sono i nostri vicini di casa, poi è il vigile urbano, il maresciallo dei Carabinieri e il Commissario di zona, poi il Procuratore territorialmente competente, poi via via tutti gli altri...

Dov'erano tutti quelli che oggi si stracciano le vesti per le discariche di rifiuti, quando questi venivano sotterrati a due passi da casa loro?

ANDREAtom 29-06-15 08:31

Re: Verso il default
 
Anche secondo me il federalismo fiscale è l'unica cosa che (forse) potrà risollevarci; lo stato deve dettare le regole, non gestire i soldi....

Fulvio_ 29-06-15 08:38

Re: Verso il default
 
Quote:

Antonio DAMICO (Scrivi 756048)
Quando parlo con altre persone, ci sono due comportamenti, se dico che lo stato non ha soldi e che presto saremo nella merda, non ci crede nessuno, se invece il loro capofamiglia verte in una situazione economica molto precaria si agitano oltremodo.
Non è la stessa cosa ???

A me non è ben chiaro piuttosto di cosa ne faremo di questo mostruoso debito pubblico che continua a crescere senza rimedio!
Mi pare, molto terra terra, che si stia campando da decenni a debito, pagando il debito facendo altro debito. E che il giochetto andrà avanti finchè gli interessi non ci mangeranno vivi.
Va bene che il nostro debito è soprattutto interno, ma mi pare che il default sia comunque inevitabile (spero che mi si dica che sbaglio).
Si tratta solo di un ordigno ancora inesploso che ci passiamo amorevolmente fra generazioni finchè non ci sarà il botto.

argaiv 29-06-15 08:47

Re: Verso il default
 
Quote:

ANDREAtom (Scrivi 756052)
Anche secondo me il federalismo fiscale è l'unica cosa che (forse) potrà risollevarci; lo stato deve dettare le regole, non gestire i soldi....

Difatti oggi, col federalismo fiscale all'italiana, puoi rubare comodamente dalla sede della Regione X senza neppure dover andare a Roma...

P.S: due dati sennò Meta non ci crede:

http://sna.gov.it/fileadmin/files/ri...ste_locali.pdf

ANDREAtom 29-06-15 09:48

Re: Verso il default
 
Non se le leggi sono fatte come si deve; oggi si ruba "nel rispetto delle leggi", tant'è che i ladri non sono punibili.

aspesi 29-06-15 10:07

Re: Verso il default
 
Quote:

argaiv (Scrivi 756046)
La Lombardia non potrebbe mai andare avanti senza la Campania... voglio dire, dove li butterebbero tutti i rifiuti pericolosi?

Meglio mantenerli e intanto riempirli di discariche..

E' quello che ha fatto la Germania con la Grecia.
Vendergli miliardi di armi e sommergibili.
Con la differenza, rispetto alla Lombardia con il sud Italia, che adesso non ha nessuna intenzione di aiutarla economicamente.

Mizarino 29-06-15 10:20

Re: Verso il default
 
E te pareva che se uno fa i debiti, la colpa è del creditore!... :spaf:
Ma perché, accidenti, se uno si rovina con le sue mani, la colpa deve essere sempre degli "altri", sia per le persone che per gli Stati ?

aspesi 29-06-15 10:39

Re: Verso il default
 
Quote:

Mizarino (Scrivi 756060)
E te pareva che se uno fa i debiti, la colpa è del creditore!... :spaf:

Non ho parlato di meriti o colpe.
Ma di una semplice legge del mercato.
C'è chi compra e c'è chi vende: e tutti e due sono necessari.

ANDREAtom 29-06-15 10:43

Re: Verso il default
 
A proposito di politica monetaria; non si sa se la Grecia uscirà dall'Euro, ma l'Euro esce sicuramente dalla Grecia; ci sono sempre le code agli sportelli bancomat..... :D:D

ANDREAtom 29-06-15 10:52

Re: Verso il default
 
Quote:

aspesi (Scrivi 756062)
C'è chi compra e c'è chi vende: e tutti e due sono necessari.

Si, ma per comprare non puoi spendere 200 se hai a disposizione 100; quello che porterà all'esplosione del mondo intero è che la maggior parte della moneta in circolazione è virtuale, "elettronica".

aspesi 29-06-15 10:59

Re: Verso il default
 
Quote:

ANDREAtom (Scrivi 756065)
Si, ma per comprare non puoi spendere 200 se hai a disposizione 100; quello che porterà all'esplosione del mondo intero è che la maggior parte della moneta in circolazione è virtuale, "elettronica".

OK, sono d'accordo.
Ma comprare a debito e da parte di chi non può permetterselo, fa comodo al venditore, che lo invoglia.
La pubblicità è tutta basata su "Prendi oggi e... pagherai domani"

meta 29-06-15 11:13

Re: Verso il default
 
Quote:

aspesi (Scrivi 756059)
E' quello che ha fatto la Germania con la Grecia.
Vendergli miliardi di armi e sommergibili.
....

:)vediamo: la grecia potrebbe impuntarsi e voler restituire i due sommergibili ricevuti, chiedendo che si sconti il loro prezzo dal debito. tale debito calerebbe di quanto, a spanne?

il budget militare greco è circa il 3% del pil, il più alto nella NATO dopo gli stati uniti.
i sommergibili e altre armi pesanti tedesche sono un investimento pluriennale,. cmq per largo eccesso approssimo a metà del budget, cioè 1,5% del pil greco.

il debito greco è il 180% del pil, in peggioramento. restituendo i sommergibili , cosa che peraltro non gli passa per la mente, quindi il debito si ridurrebbe dello 0,8 %. wow!

sarà allora per il minimo risparmio che il governo tsipras si oppone al taglio delle spese militari chiesto dalla troika?:mmh:eh, sì, la riduzione dele spese militari è una delle richieste che tsitsi ritiene offensive. leggetevi il documento su cui si voterà domenica.

non basta dire "miliardi!, che dico MILIONI!!!", ci si espone a figuracce.

Antonio DAMICO 29-06-15 11:29

Re: Verso il default
 
Secondo Voi come andrà a finire, o perlomeno, che genere di scenari si potrebbero aprire nei prossimi 3 mesi ???
"Ma a te che stai in Cina che cavolo te ne frega"....
Diciamo che mi potrebbe fregare... e anche molto... :cry::cry:

meta 29-06-15 11:43

Re: Verso il default
 
cerca in rete, ci si trova di tutto.

Mizarino 29-06-15 11:45

Re: Verso il default
 
Quote:

aspesi (Scrivi 756062)
C'è chi compra e c'è chi vende: e tutti e due sono necessari.

Con la differenza che è il compratore che ha la libertà di decidere se e cosa comprare!
Io non ho mai fatto un debito. Se non avevo i soldi, non compravo!

Mizarino 29-06-15 11:51

Re: Verso il default
 
Quote:

aspesi (Scrivi 756067)
OK, sono d'accordo.
Ma comprare a debito e da parte di chi non può permetterselo, fa comodo al venditore, che lo invoglia.
La pubblicità è tutta basata su "Prendi oggi e... pagherai domani"

Aridaje!
E poi dici di non parlare di colpe! ...:spaf:
Il venditore fa il suo legittimo mestiere: cercare di vendere.
Se uno fa il passo più lungo della gamba, è responsabilità sua, non della pubblicità!

aspesi 29-06-15 12:20

Re: Verso il default
 
Quote:

meta (Scrivi 756071)
non basta dire "miliardi!, che dico MILIONI!!!", ci si espone a figuracce.

Appunto.

Quello che è noto è che dal 2004 al 2009, durante il governo di Kostas Karamanlis, del partito di centrodestra Nuova Democrazia, la Grecia acquistò dalla Germania 170 carri armati panzer Leopard per 1,7 miliardi di euro e 223 cannoni dismessi dalla Bundeswehr, la Difesa tedesca. Prima della fine del suo mandato Karamanlis ordinò anche 4 sottomarini prodotti dalla ThyssenKrupp. Il successore di Karamanlis, il socialista Papandreou, congelò l’acquisto e rifiutò di farseli consegnare: dopo aver ordinato una perizia tecnica sui sottomarini, che evidenziò problemi strutturali, a marzo del 2011 fu costretto a trovare un accordo che impose l’acquisto di due sottomarini al prezzo di 1,3 miliardi di euro e di altri 223 carri armati panzer per 403 milioni di euro.

Scadenza 30 giugno: default se non ci sarà rimborso di 1,6 miliardi al fondo monetario Internazionale.

----------
Ovviamente, la parte maggiore delle "facili e comode" importazioni dalla Germania non erano le armi...

argaiv 29-06-15 12:28

Re: Verso il default
 
Conviene cambiare tutti gli euro che si hanno in dollari? :mmh:

aspesi 29-06-15 12:33

Re: Verso il default
 
Quote:

Mizarino (Scrivi 756074)
Io non ho mai fatto un debito. Se non avevo i soldi, non compravo!

Anch'io. Mai aperto un mutuo. Anche la casa, pagata tutta sull'unghia.

Ma, a differenza tua, non colpevolizzo chi fa debiti per beni di prima necessità.

Diverso è il caso ad es. dell'ultimo modello di smartphone. E, ti parrà strano, divido a metà le colpe, perché una società marcia illude e plagia i più deboli e, come nel caso dei "cattivi maestri", non è esente da responsabilità.

Mizarino 29-06-15 12:56

Re: Verso il default
 
Quote:

aspesi (Scrivi 756081)
Ma, a differenza tua, non colpevolizzo chi fa debiti per beni di prima necessità.

Qui da noi si tratta di casi molto rari, oppure di chi è colpevolmente stato incauto e/o ha scialacquato nel passato.
Nel caso degli Stati, i debiti li fanno i governanti per comprare il consenso, che in effetti per loro è un bene di prima necessità altrimenti vanno a casa. Il popolo però, lusingato dalla pancia temporaneamente piena, applaude, e nella misura in cui lo fa è incauto e corresponsabile.
Quote:

E, ti parrà strano, divido a metà le colpe, perché una società marcia illude e plagia i più deboli e, come nel caso dei "cattivi maestri", non è esente da responsabilità.
Quando ero alle elementari, non ricordo cosa avessi combinato ed ero stato punito dal maestro.
Una cosa però la ricordo: non contento della punizione, mi fece riempire alcune pagine di quaderno con la frase: "Chi è causa del suo mal, pianga se stesso". Questo non lo ho più dimenticato... :D

giovanni bruno 29-06-15 13:19

Re: Verso il default
 
La disperazione ha spinto i greci nelle braccia di BIRIBAGO PICCOLO MAGO mandandolo al governo.

Quello che non comprendo è come hanno fatto tanti Italiani a votare per BIRIBAGO PICCOLO MAGO alle ultime elezioni EUROPEE.

Se fallisce la GRECIA, ci fotte anche i nostri prestiti fatti alla Grecia.

Sono di sinistra moderata , mica un inbecille.:spaf::hello:

ANDREAtom 29-06-15 13:41

Re: Verso il default
 
Quote:

Antonio DAMICO (Scrivi 756072)
Secondo Voi come andrà a finire, o perlomeno, che genere di scenari si potrebbero aprire nei prossimi 3 mesi ???
"Ma a te che stai in Cina che cavolo te ne frega"....
Diciamo che mi potrebbe fregare... e anche molto... :cry::cry:

Perche, hai intenzione di tornare in Italia? se fai il cuoco e la gestione avviene in famiglia non dovresti conoscere crisi; qui i ristoranti crescono come i funghi; in tutti i centri storici spariscono i negozi e aprono le trattorie..... :D se invece fai solo il gestore preoccupati un po' di più.....

Antonio DAMICO 29-06-15 13:46

Re: Verso il default
 
Quote:

ANDREAtom (Scrivi 756093)
Perche, hai intenzione di tornare in Italia? se fai il cuoco e la gestione avviene in famiglia non dovresti conoscere crisi; qui i ristoranti crescono come i funghi; in tutti i centri storici spariscono i negozi e aprono le trattorie..... :D se invece fai solo il gestore preoccupati un po' di più.....

No di ritornare in Italia non è nelle previsioni e di aprire una attività men che meno.
Aspetto la liquidazione entro i prossimi 3 mesi. :o

ANDREAtom 29-06-15 13:53

Re: Verso il default
 
Quote:

aspesi (Scrivi 756079)
Appunto.

Quello che è noto è che dal 2004 al 2009, durante il governo di Kostas Karamanlis, del partito di centrodestra Nuova Democrazia, la Grecia acquistò dalla Germania 170 carri armati panzer Leopard per 1,7 miliardi di euro e 223 cannoni dismessi dalla Bundeswehr, la Difesa tedesca. Prima della fine del suo mandato Karamanlis ordinò anche 4 sottomarini prodotti dalla ThyssenKrupp. Il successore di Karamanlis, il socialista Papandreou, congelò l’acquisto e rifiutò di farseli consegnare: dopo aver ordinato una perizia tecnica sui sottomarini, che evidenziò problemi strutturali, a marzo del 2011 fu costretto a trovare un accordo che impose l’acquisto di due sottomarini al prezzo di 1,3 miliardi di euro e di altri 223 carri armati panzer per 403 milioni di euro.

Forse in "previsione" di doversi difendere dai creditori........... :D

aspesi 29-06-15 14:52

Re: Verso il default
 
Quote:

giovanni bruno (Scrivi 756090)
Se fallisce la GRECIA, ci fotte anche i nostri prestiti fatti alla Grecia.

Sono di sinistra moderata , mica un imbecille.:spaf::hello:

La Grecia è piena di debiti perché si è illusa (e l'hanno illusa) di poter stare al tavolo dei ricchi con una moneta forte. Ed è risaputo che i ricchi non hanno la virtù della solidarietà.
Approfittano dei vantaggi della "loro" moneta, ma non hanno nessuna intenzione di accettare le regole federative che ne sono il presupposto.

Per non far fallire la Grecia (e non rimetterci i nostri prestiti) sarebbe possibile e anche piuttosto facile. Ma alle banche francesi e tedesche, ormai non frega più nulla...

------------------
Non so cosa intendi per "sinistra moderata", magari il PD è convinto di esserlo.
Sugli imbecilli, ho le idee più chiare... :D

ANDREAtom 29-06-15 15:02

Re: Verso il default
 
Allora noi perchè abbiamo aderito? non mi sembra che la Lira fosse molto forte all'epoca....

aspesi 29-06-15 15:05

Re: Verso il default
 
Quote:

ANDREAtom (Scrivi 756102)
Allora noi perchè abbiamo aderito? non mi sembra che la Lira fosse molto forte all'epoca....

Infatti, in quel momento, l'euro non doveva essere fatto. Soprattutto per noi.

http://www.liberoquotidiano.it/news/...l-euro-ho.html

aspesi 29-06-15 18:08

Re: Verso il default
 
Nelle borse europee evaporato in un giorno l'equivalente di tutto il debito greco :spaf:

Per fortuna adesso interviene Obama...

Mizarino 29-06-15 18:23

Re: Verso il default
 
L'evaporazione è virtuale. Solo chi ha venduto a prezzo basso dopo aver acquistato a prezzo alto ha effettivamente perduto.
Con la stessa logica che hai usato si potrebbe dire, se la borsa salisse del 5%, che si è creato denaro in quantità equivalente al 5% della capitalizzazione totale...

Mettiamo che i greci votino sì al referendum, e che la borsa salga in due giorni del 10%. Diresti che si è creato denaro in quantità doppia del debito greco ?... ;)

aspesi 29-06-15 19:01

Re: Verso il default
 
Quote:

Mizarino (Scrivi 756113)
L'evaporazione è virtuale.

Pensi che non lo sappia? :D

Mizarino 29-06-15 19:04

Re: Verso il default
 
Nella scia delle facili soluzioni che hai proposto per salvare la Grecia, pensavo volessi dire che sarebbe bastato un rialzo di Borsa per sanare il debito greco!... :D

argaiv 29-06-15 19:45

Re: Verso il default
 
Milano pare la peggiore a livello di calo odierno...

Se la borsa anticipa tutto mi sa che in caso di grexit l'Italia non sarà poi così al sicuro come ci vogliono far credere.

Meglio prelevare al bancomat perchè c'è un grosso cetriolone che gira ad alta velocità per l'Europa e l'Italia sembra impegnata a raccogliere qualcosa da terra...

Sat 29-06-15 21:10

Re: Verso il default
 
Quote:

argaiv (Scrivi 756118)
...

Meglio prelevare al bancomat perchè c'è un grosso cetriolone che gira ad alta velocità per l'Europa e l'Italia sembra impegnata a raccogliere qualcosa da terra...

Ricominciamo con questa storia? :D
Se la Grecia che è un piccolo paese con un PIL pari a qualche nostra ricca provincia desta tanta preoccupazione pensa al botto che farebbe l'Italia che ha un debito dieci volte tanto.
Se affondiamo NOI affonda tutto l'occidente ci puoi mettere la mano sul fuoco. Nel qual caso i pezzi che hai ritirato al bancomat ti serviranno per giocare al monopoli.:D:D:D

aspesi 29-06-15 21:25

Re: Verso il default
 
Quote:

Mizarino (Scrivi 756116)
Nella scia delle facili soluzioni che hai proposto per salvare la Grecia, pensavo volessi dire che sarebbe bastato un rialzo di Borsa per sanare il debito greco!... :D

:mad: Eh, no! Non scherziamo!
La mia proposta (acquisto del debito da parte BCE dal fondo salvastati al prezzo di mercato del 50%, annullamento degli interessi e allungamento della durata) è una cosa seria.
La migliore, e più conveniente per tutte le parti in gioco.
A parte la finanza internazionale, che ha scommesso sul panico da "annuncio" default; salvo poi rigirarsi al momento di uno scenario di parziale e temporaneo salvataggio.


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 20:37.

Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it