Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia

Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia (http://www.trekportal.it/coelestis/index.php)
-   Il Bar dell'Osservatorio (http://www.trekportal.it/coelestis/forumdisplay.php?f=10)
-   -   Verso il default (http://www.trekportal.it/coelestis/showthread.php?t=40763)

meta 07-12-17 00:13

Re: Verso il default
 
un'altra delle tue fallacie logiche è il cosiddetto straw man.
non l'hanno certo inventato i grillini, ma lo usano continuamente.

argaiv 07-12-17 08:13

Re: Verso il default
 
L'argomento fantoccio (dall'inglese straw man argument o straw man fallacy) è una fallacia logica che consiste nel confutare un argomento proponendone una rappresentazione errata o distorta.

Ok, dove sarebbe quindi l'errore di interpretazione?

Dammi tu i dati:

1) Costo medio immobili italia / costo medio immobili Germania
2) Pressione fiscale su immobili Italia / Pressione fiscale su immobili Germania
3) Servizi Italia / Servizi Germania
4) Costo pro capite servizi italia / Costo pro capite servizi Germania

Cercali e vedrai che di distorto o errato c'è poco.

L'Italia vince solo se consideri che abbiamo 'O Sole e 'O Mare

meta 07-12-17 09:32

Re: Verso il default
 
non hai capito, manca la quantificazione della qualità, il numeratore del fantomatico rapporto qualità/prezzo.
e manca perchè è impossibile da fornire.
questo forum ne è un esempio perfetto: siamo tutti daccordo che sia meglio uno specchio da 300 che uno da 200 e che quello da 300 debba essere più caro (ordinalità della qualità), ma di quanto?
ognuno ha la sua risposta cioè il peso che dà alla qualità, e infatti se ne vendono di entrambi i diametri.

il tuo straw man è allora chiarissimo: io dico che è soggettivo scegliere fra uno specchio da 200 a 500 euro o uno da 300 a 1000euro, tu ribatti che quello da 300 è migliore. sostituisci l'argomento con un altro che ti permette di avere ragione, un argomento fantoccio.

chi vuole potrebbe esercitarsi nella caccia agli straw man; è facile, non è il bosone di higgs.

Mizarino 07-12-17 10:46

Re: Verso il default
 
Al di là di tutto, il prezzo di un bene dipende soprattutto da quanto i potenziali acquirenti sono disposti a spendere per averlo...

argaiv 07-12-17 11:52

Re: Verso il default
 
Meta francamente mi hai talmente confuso le idee con 'sti specchi che non ci capisco più niente...

meta 07-12-17 12:23

Re: Verso il default
 
Quote:

Mizarino (Scrivi 809347)
Al di là di tutto, il prezzo di un bene dipende soprattutto da quanto i potenziali acquirenti sono disposti a spendere per averlo...

esatto. ma questo "quanto" non è uguale per tutti i potenziali clienti.
alcuni valutano la qualità aggiuntiva dello specchio da 300 almeno i 500 euro della differenza del prezzo, altri no e trovano più conveniente comprare il 200.
infatti il produttore li offre entrambi; se esistesse una qualità/prezzo oggettiva, ci sarebbe solo un prodotto offerto e richiesto, quello con la migliore qualità/prezzo.
è poi un rapporto che non regge anche da un punto di vista dimensionale: al numeratore non posso mettere un numero ordinale, cioè la prima qualità, la seconda ...fino alla qualità peggiore.

la qualità/prezzo come concetto, deve la sua diffusione ai meccanismi psicologici degli acquisti voluttuari, cioè praticamente (e fortunatamente) tutti. non si vuole ammettere il carattere superfluo dell'acquisto e lo si razionalizza, convincendosi che almeno sia "conveniente".

argaiv 07-12-17 13:40

Re: Verso il default
 
Quote:

meta (Scrivi 809351)
è poi un rapporto che non regge anche da un punto di vista dimensionale: al numeratore non posso mettere un numero ordinale, cioè la prima qualità, la seconda ...fino alla qualità peggiore.

Tutto chiaro... :ok: :mmh:

Lagoon 08-12-17 09:30

Re: Verso il default
 
L'esempio dello specchio però non va bene.
Il passaggio da 200 a 300 non c'entra nulla con l'aumento o meno di qualità.

:hello:

meta 08-12-17 09:35

Re: Verso il default
 
perchè? a me sembra uno dei dubbi più diffusi per gli appassionati qua presenti: "l'aumento di qualità vale la spesa ?"etc.
si badi ce chi può spendere 500euro per un telescopio da 200mm, ha sicuramente la capacità economica di spenderne 1000 per il 300 dell'esempio.

Mizarino 08-12-17 09:49

Re: Verso il default
 
Che la "qualità" abbia una grossa componente soggettiva si vede anche dal fatto che occorre mettersi d'accordo su cosa significhi la parola! :D
Infatti si può opinare che, per uno specchio, il diametro rappresenti una componente "quantitativa" (come per un appartamento il numero di stanze), mentre la qualità sia data dalla precisione della lavorazione e l'assenza di aberrazioni.
:hello:


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 12:00.

Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it