Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia

Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia (http://www.trekportal.it/coelestis/index.php)
-   Il Bar dell'Osservatorio (http://www.trekportal.it/coelestis/forumdisplay.php?f=10)
-   -   Verso il default (http://www.trekportal.it/coelestis/showthread.php?t=40763)

Stargazer 27-10-11 10:40

Re: Verso il default
 


:D

aspesi 27-10-11 10:58

Re: Verso il default
 
@Satomi

Una eventuale patrimoniale potrebbe agire sia sul valore degli immobili e degli altri beni (oro, quadri, ecc...), che dei titoli detenuti (obbligazioni, azioni) e della liquidità depositata.
A ciò potrebbe aggiungersi una tassa temporanea sui redditi alti e/o l'aumento dell'IVA sui beni di lusso (intendendosi per tali anche quelli il cui prezzo superi il doppio del valore medio di un medesimo prodotto).

10.000 miliardi (patrimonio degli italiani) meno 2000 miliardi (debito pubblico) significa che gli italiani mediamente dispongono di 130.000 euro a testa (purtroppo con intollerabili squilibri e disuguaglianze).

I soldi sono per la massima parte immateriali, le transazioni non si fanno quasi più scambiandosi banconote; le banche dovrebbero semplicemente mettere il segno meno ai portafogli privati da cui attingono ed eliminare il corrispondente importo dei titoli pubblici a debito.
Le banche commerciali da tale operazione avrebbero un giovamento, in quanto i titoli che hanno in pancia, per effetto della diminuzione del debito pubblico, risalirebbero di quotazione e avrebbero un bisogno minore di ricapitalizzarsi (coefficiente Tier).

:hello:

satomi 27-10-11 12:26

Re: Verso il default
 
Quindi di fatto mi stai dicendo che la cosa è assolutamente e tecnicamente possibile.

Ma i soldi che ci sono in circolazione (parlo non solo delle banconote) non sono carta stampata in riferimento della emissione di titoli di stato di pari valore?

Perchè se fosse come dico io, considerando che ci sono gli interessi da pagare sui titoli di stato, non mi pare che esista abb liquidità per pagare il debito....

A meno che la moneta virtuale presente nelle banche non corrisponda a titoli di stato emessi....

Se riesci a farmi chiarezza te ne sono grato!

aspesi 27-10-11 13:19

Re: Verso il default
 
Quello che dici è ineccepibile (creazione di moneta corrispondente all'emissione dei titoli di debito degli Stati + sostituzione di quella cartacea deteriorata)

Però, anche per il meccanismo della moltiplicazione della moneta per effetto della riserva frazionaria, non penso sia quello che è successo e succede in realtà.
Sul punto, non ho le idee chiarissime, in passato ho cercato anch'io di capirne di più, ma non ho avuto risposte sicure e convincenti.

Non ho elementi di certezza, solo supposizioni, ma sono convinto che la moneta materiale + virtuale in circolazione sia molto superiore all'importo totale dei debiti pubblici.
Ho seri dubbi che una parte dei titoli scaduti (che dovrebbero essere distrutti e depennati dalle banche centrali) siano in realtà finiti alle Cayman.

argaiv 27-10-11 13:56

Re: Verso il default
 
C'è da dire che il debito è un sistema di controllo, se hai debiti non scappi, se non ne hai fai quello che ti pare.

Noi dobbiamo leccare il se****e a mezzo mondo perchè abbiamo venduto il nostro debito a tutti, altrimenti saremmo quasi indipendenti, un pò come il giappone. Non dico non liberi da tutto ma meno schiavi di altri stati.

Tostati 27-10-11 14:07

Re: Verso il default
 
Quote:

argaiv (Scrivi 530187)
C'è da dire che il debito è un sistema di controllo

Direi che hai "sintetizzato" perfettamente, in mezza riga, come funziona la "complessa ragnatela" delle realzioni politiche e socio-economiche fra i vari Paesi...
:D:D:D

satomi 27-10-11 14:31

Re: Verso il default
 
Quote:

aspesi (Scrivi 530175)
Non ho elementi di certezza, solo supposizioni, ma sono convinto che la moneta materiale + virtuale in circolazione sia molto superiore all'importo totale dei debiti pubblici.
Ho seri dubbi che una parte dei titoli scaduti (che dovrebbero essere distrutti e depennati dalle banche centrali) siano in realtà finiti alle Cayman.

Però come puoi conciliare il fatto che i titoli vengono emessi per stampare moneta e, allo stesso tempo, ci sia molta più moneta (anche virtuale) del debito?

Comunque ho paura che le idee chiare le abbiamo proprio in pochi.... e questo mi rende un po complottista :D

aspesi 27-10-11 14:51

Re: Verso il default
 
Quote:

satomi (Scrivi 530199)
Però come puoi conciliare il fatto che i titoli vengono emessi per stampare moneta e, allo stesso tempo, ci sia molta più moneta (anche virtuale) del debito?

Ma i titoli vanno a scadenza...
A questo punto il corrispettivo di danaro creato quando sono stati emessi dovrebbe essere azzerato; ma, anche, potrebbe NON essere azzerato, trasferendone una parte ai paradisi fiscali... e quindi, l'ammontare delle monete continuerebbe a crescere.
Senza contare che dai numeri di serie delle banconote non credo si possa risalire alla quantità di banconote effettivamente stampate.

http://it.wikipedia.org/wiki/Banconote_euro

satomi 27-10-11 16:24

Re: Verso il default
 
Quote:

aspesi (Scrivi 530205)
Ma i titoli vanno a scadenza...
A questo punto il corrispettivo di danaro creato quando sono stati emessi dovrebbe essere azzerato;

Scusa se sono così tardo, ma non capisco cosa significhi e in che modo possa venire azzerato.... scusa :o Saresti così gentile da ri-spiegarti?

argaiv 27-10-11 17:17

Re: Verso il default
 
Cosa ne pensate di questa bellissima operazione che pare aver risolto ogni problema?(almeno a breve termine)


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 14:09.

Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it