Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia

Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia (http://www.trekportal.it/coelestis/index.php)
-   Test, Guide e Tutorial (http://www.trekportal.it/coelestis/forumdisplay.php?f=35)
-   -   Corso-guida pratica al ritocco fotografico in astrofotografia (http://www.trekportal.it/coelestis/showthread.php?t=11307)

yeti69 09-03-07 16:26

Corso-guida pratica al ritocco fotografico in astrofotografia
 
Riassunto delle puntate precedenti:

Originariamente inviato da MicheleC14:
Se ti va una sera proviamo con Pedro a fare un po' di elaborazioni
con Photoshop così, in più astrofili, ottimizziamo anche il lavoro
e ci costruiamo un metodo efficace! Ciao!
Complimenti ancora! Michele!:hello:


Originariamente inviato da Yeti69:
Scusa tanto Michele ho frainteso. Avevo capito che una sera avremo provato "online" in questo forum a fare un pò di elaborazioni con Photoshop. Da quello che ho capito siete tutti di Verona o quasi e volete trovarvi nel vostro centro del Gruppo Astrofili. Io sono di Trento ed avrei non pochi problemi (famigliari) a venire fino a Verona.

Se può essere una buona idea comunque, si potrebbe ognuno secondo le proprie capacità ed esperienza accumulata, postare qui nel forum in una apposita discussione tipo:"Corso-guida pratica al ritocco fotografico in astrofotografia", due immagini ciascuno, pre e post elaborazione indicante i vari passaggi e le impostazioni che hanno portato al risultato finale. Sarebbe secondo me molto interessante per tantissime persone del forum e permetterebbe a chiunque indipendentemente dalla regione di residenza, di parteciparvi insegnando o acquisendo nuove tecniche.
Che ne pensi/pensate?


Originariamente inviato da Domenicopasqualini:
ciao yeti69 potrebbe essere un'idea e penso che lo scopo era poi di condividere con tutti il risultato finale,
PS mi piace un sacco il trentino.
Ciao :hello:


Originariamente inviato da MicheleC14:
Si si l'idea è quella di creare poi un super topic nel forum!
Sono molto disponibile! ... W il Trentino :love: W
Ciao a tutti!

Eccomi qua dunque, dopo aver fatto un breve riassunto delle puntate precedenti, per spiegare in che modo è nata l'idea.
Adesso a voi la palla, esperti dell' astrofotoritocco!!!
Non sono certo io a poter insegnare, io sono qui come gli altri per imparare. Spero che questa discussione non sia destinata a morire troppo presto, secondo noi è un'ottima occasione per tutti gli appasionati e sarebbe un pecceto non sfruttarla.

Chi sarà il primo coraggioso e volenteroso a postare un paio di immagini guida????

MicheleC14 10-03-07 12:40

Re: Corso-guida pratica al ritocco fotografico in astrofotografia
 
Si stava già abbassando troppo la scritta del topic:D !

Eccomi quà pronto (Grande yeti)

questo è un primo link (è solo l'inizio)

TEMA: ELIMINARE LA VIGNETTATURA

http://www.trekportal.it/coelestis/s...323#post103323

A voi le domande? Ciao:hello:

paolopunx 10-03-07 13:37

Re: Corso-guida pratica al ritocco fotografico in astrofotografia
 
Personalmente per ridurre la vignettatura, applico il flat field e poi uso il comando remove gradient di IRis (realizzando una maschera per non eliminare anche le parti deboli delle nebulose).
Il probelma è che con un riduttore di focale ed un filtro LPR realizzare un buon flat fiel non è semplice.. in genere ne realizzo 25 e ne scelgo i migliori 7/8 da mediare.
Tu invece com hai fatto?:confused:
paolo

yeti69 10-03-07 14:20

Re: Corso-guida pratica al ritocco fotografico in astrofotografia
 
Beh Michele, sei un grande.:ok: :mmh: Forse troppo grande, nel senso che quello che per te sono termini semplici come pane o latte, molti come me faticano a tradurre immediatamente.:confused:
Mi risulta chiaro quasi tutto il procedimento tranne "sottrazione del flat e sottrazione delle curve", forse sono io un pò indietro, ma puoi spiegare più semplicemente i due passaggi?
Non vorrei sembrare il ritardato della classe, ma io mi sono iscritto al corso base-base.:D

MicheleC14 10-03-07 17:00

Re: Corso-guida pratica al ritocco fotografico in astrofotografia
 
Togliere la vignettatura con Photoshop
creando un flat da una sfocatura gaussiana:

- duplicare l'immagine originale (creare un duplicato) tasto destro duplica
- se ci sono stelle luminose coprirle clonando una zona di cielo vicino alle stelle
e creando delle toppe di dimensioni almeno 3-4 volte il disco della stella
- creare un unico livello dal comando a tendina a dx della tabella livelli
menù finestra/LIVELLI oppure semplicemente (F7 + menù a tendina a dx)
- sfuocare il duplicato dal menù FILTRO/SFUOCATURA/CONTROLLO SFUOCATURA e dare un valore compreso da 50 a 100 in modo da vedere tutte le stelle scomparire dall'immagine (avete ottenuto un FLAT con sfocatura gaussiana !)
- selezionare l'originale
- sottrarre il flat da menù IMMAGINE/APPLICA IMMAGINE/SOTTRAI selezionando
la voce sottrai dal menù a scomparsa della finestra applica immagine
- regolate OPACITA' al 100% e SPOSTA da 10 a 20 a seconda dei casi

FASE AVANZATA sottrazione del flat ottenuto con una curva solarizzata

se fosse necessario eliminare ancora qualche residuo di cromatismo dall'immagine
e quì rispondo a YETI bisogna rifare la procedura da capo partendo stavolta dall'immagine elaborata, cioè con il FLAT sottratto.

Il secondo passaggio resta uguale con la sola modifica che invece di sfocare
il nuovo duplicato e basta, bisgona prima solarizzarlo un po' con le curve o meglio
entrare nel menù IMMAGINE/CURVE e invece di lasciare la linea che va dal basso
a sx verso l'alto a dx disegnare nel riquadro una curva che maniene il centro
del grafico e presenta i 2 estremi rivolti verso l'alto
(dovete vedere la linea che disegna una U e che occupa solo la parte alta del
riquadro!!!) date OK ovviamente!

Sfocare questa nuova immagine e continuare come per la prima procedura...

LAVORAZIONE L+RGB

Se poi volete proprio fare i GALLI:cool: la nuova immagine ottenuta la
duplicate nuovamente e lasciate una un RGB l'altra in scala di GRIGIO

quella in scala di GRIGIO gli date contrasto e massima luminosità mantenendo
l'ottimale rapporto SN Signal Noise (Segnale Rumore) quella in RGB la sfocate leggermente o applicate il comando dal menù FILTRO/MINIMO
poi saturate l'immagine RGB sfocata di circa 10-20 punti,
sommate il tutto incollando l'immagine in scala di grigio che chiameremo L LUMINANZA sull'immagine RGB che chiameremo CROMINANZA
(non l'inverso OCCHIO!!!:eek: )
una volta incollata la L su RGB date dal menù a tendina della finestra livelli
(invece che normale) LUMINOSITA' .

Così avrete modo di intervenire su due livelli a piacimento,
una volta contenti
unite i livelli e salvate, ricordatevi di salvare spesso e se qualcosa non vi viene subito lasciate stare e riprendete il giorno dopo a mente fresca da dove avete sospeso.

Per ora è tutto! Ciao e grazie a tutti per l'interessamento!
CIAOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO:hello:

PS quando io e MARCON parliamo di rituali WOODOO intendiamo questo!:D

yeti69 10-03-07 17:23

Re: Corso-guida pratica al ritocco fotografico in astrofotografia
 
clap clap clap clap clap:ok:
Credo si scrivano così gli applausi nei fumetti!!

Cavolo questa è roba da rilegare e conservare gelosamente.
Non sto scherzando, io mi sono creato un file word dove ho incollato questo favoloso micro/maxi corso di astrofotoritocco, comprese le precedenti immagini pre e post elaborazione........... eccoli sti copioni subito che lo fanno tutti.:fis:

Questo post che hai fatto è proprio quello che intendevo per soddisfare appieno l'impegnativo titolo che abbiamo dato a questa discussione. Grazie mille e spero ne seguano molti altri........ altrimenti che libro striminzito faccio:confused: :D
Ciao ciao.

MicheleC14 10-03-07 17:33

Re: Corso-guida pratica al ritocco fotografico in astrofotografia
 
:D
Ricordati anche di me se pubblichi il libro, almeno qualche mia foto
metticela dentro yeti 69! :D
E' un ottima idea prendere le mie immagini per fare esercizio
allora raga avanti... forza e coraggio CIaoooooooooooooooooo:hello:

fonta16 11-03-07 00:37

Re: Corso-guida pratica al ritocco fotografico in astrofotografia
 
Ottimo! Bel lavoro, speriamo vivamente che ne seguano altri!!
Ciao!!:ok:

Marcon 11-03-07 10:03

Re: Corso-guida pratica al ritocco fotografico in astrofotografia
 
Ottimisssssssssssimo metodo, Michele! complimenti! :ok:

MicheleC14 11-03-07 11:22

Re: Corso-guida pratica al ritocco fotografico in astrofotografia
 
LAVORAZIONE di un’immagine deep sky ripresa con reflex digitale e scarso segnale
PROVA SULLA GALASSIA M 51 (bad SN)

3 Pose da 60 secondi, reflex digitale Pentax ist dl, Rifrattore Borg apo 125 f 6,9
Programmi di elaborazione:

Photoshop CS:

Regolazione delle curve. contrast curve (by Michele Bortolotti)
azioni di Photoshop: deep soft e grana fine salva bordi (by Cristian Fattinnanzi)
azione di Photoshop: noise reduction (by R. Gendler)

Noise Ninja e Neat Image per intervenire sugli ultimi ritocchi:

riduzione del residuo di rumore e grana per ogni singolo canale RGB

http://www.picturecode.com/ Noise Ninja

http://www.neatimage.com/ Neat Image

RISULTATO (vedi link sotto) :ok:

http://lnx.astrofiliveronesi.it/inde...i-astronomiche ;) :hello:

MicheleC14 11-03-07 12:06

Re: Corso-guida pratica al ritocco fotografico in astrofotografia
 
LAVORAZIONE di un’immagine deep sky ripresa con reflex digitale e scarso segnale
PROVA SULLA GALASSIA M 51 (bad SN)

per fare un po' di esercizio scaricatevi l'immagine
da elaborare e quella elaborata:
http://www.theskyland.net/images/m51esercizio1web
http://www.theskyland.net/images/m51risultatofinaleweb
;) :hello:

yeti69 11-03-07 12:23

Re: Corso-guida pratica al ritocco fotografico in astrofotografia
 
:mmh: Deve esserci qualche problemino nei link delle due immagini perchè non riesco ad accedervi. Prova a dare un'occhiata.:eek:
Ciao:hello:

MicheleC14 11-03-07 12:24

Re: Corso-guida pratica al ritocco fotografico in astrofotografia
 
OK adesso le immagini si vedono! Buon Lavoro! ;) :hello:

http://www.theskyland.net/images/m51esercizio1web

http://www.theskyland.net/images/m51risultatofinaleweb

http://lnx.astrofiliveronesi.it/inde...i-astronomiche

Ovviamente aspetto anche i vostri commenti e i primi vostri risultati
con queste tecniche! Vediamo quanti rituali WOODOO saltano fuori :D
:hello:

yeti69 11-03-07 12:24

Re: Corso-guida pratica al ritocco fotografico in astrofotografia
 
:o Scusa..... risolto.:fis:

MicheleC14 11-03-07 13:18

Re: Corso-guida pratica al ritocco fotografico in astrofotografia
 
VANTAGGI DI NEAT IMAGE NEL MIGLIORAMENTO DELLA RIPRESA PLANETARIA:

1 Facilità d'uso
2 Anteprima veloce
3 Regolazione della grana e riduzione del rumore per canali RGB
4 Ampia gamma di scelta per la funzione Sharpening

http://www.neatimage.com/ Neat Image

allegati: esempi prima e dopo aver elaborato l'immagine

la bellissima ripresa di Saturno degli allegati è stata eseguita dal collega
Domenico Pasqualini che con l'occasione saluto! :hello:
In Neat Image i filtri vanno applicati a seconda del vostro buon gusto estetico ma senza esagerare,
l'intento di prendere in esame questa immagine è stato soltanto per
dare un esempio di quello che si può ralizzare anche con altri programmi, la mia proposta di elaborazione pertanto può anche non piacere, ci mancherebbe, ogni astrofilo deve comunque trovare il proprio stile
e questa guida spero che possa offrire spunti, non tanto per scopiazzare qua e la ma per diventare astroimager creativi!
Ciao a tutti! :hello:

domenicopasqualini 11-03-07 18:59

Re: Corso-guida pratica al ritocco fotografico in astrofotografia
 
grande michele non mi ero accorto del topic,pensa questa sera per la prima volta sono riuscito ad immortalare la nebulosa fiamma con il filtro uhcs sotto un lampione non mi era mai riuscito:p adesso la devo elaborare,penso serva un miracolo:fis: ma sono contento lo stesso perche' sono riuscito a fare pose da 6 minuti con la mia lxd55,e se penso alla montagna con il cielo buio be mi rallegro.
provero' a seguire i tuoi consigli spero di riuscirci ciao:hello:

MicheleC14 11-03-07 19:13

Re: Corso-guida pratica al ritocco fotografico in astrofotografia
 
Quote:

domenicopasqualini
pensa questa sera per la prima volta sono riuscito ad immortalare la nebulosa fiamma con il filtro uhcs sotto un lampione non mi era mai riuscito adesso la devo elaborare,penso serva un miracolo:fis:


La FIAMMA da San Giovanni Lupacchiottooooooooooooo!!!:eek:
AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAHHHHHHHHHHHH!!!:love:
Non vedo l'ora che la posti! :hello:

domenicopasqualini 11-03-07 19:16

Re: Corso-guida pratica al ritocco fotografico in astrofotografia
 
speriamo non sia stato il fornello della mia vicina:spaf: :D :D :D

yeti69 12-03-07 06:51

Re: Corso-guida pratica al ritocco fotografico in astrofotografia
 
:mad: Ho preso come "esempio-sfida" un'immagine di Orione veramente schifosa:p , fatta con una eos350d in parallelo, obbiettivo 35-105 mm scattata in pieno centro città con una breve esposizione di circa 30 sec. Ho seguito il favoloso 1° tutorial by Michele per metterlo seriamente alla prova e non credevo si potesse ottenere un tale miglioramento. Beh non aspettatevi una foto da "monte Palomar" ma il divario è notevole se si pensa cosa si possa ottenere da una foto di partenza decente anzichè pessima come in questo caso, basta vedere cosa riesce a fare il nostro mentore fotografico!!:ok:





A parte le mie:D , sono sicuro che si vedranno dei notevoli miglioramenti nelle foto pubblicate nel nostro forum, dopo questi bellissimi tutorial di cui ci omaggia il solito Michele.

MicheleC14 12-03-07 11:20

Re: Corso-guida pratica al ritocco fotografico in astrofotografia
 
9

yeti69 ha superato il primo livello di questo corso-guida!
Veramente bravo!:ok:
Adesso se entro la fine del 2007 non mi viene a trovare al CAV o
in Osservatorio gli lancio dall'aliante sacchi di larve sui meli di tutto il Trentino!:D
Sotto un'altro! :cool: Dai avanti con le prossime elaborazioni!
:hello:

yeti69 12-03-07 12:45

Re: Corso-guida pratica al ritocco fotografico in astrofotografia
 
Woow, non finisci mai di stupirmi. Trovi anche il tempo di andare con gli alianti. Ti confesso che amo anch'io il volo a vela e a motore, nel senso che lo pratico. I miei però sono un poco più piccoli (4-5 metri al massimo) e li piloto da terra!!!:D
Si sono nel G.A.T. e nel G.A.F, Gruppo Aeromodellistico di Trento e di Folgaria.
Vediamo se lo riconosci::mmh:



Comunque scusate tutti per la piccola divagazione, non voglio trasformarlo in un forum per aeromodellisti e piloti veri.:fis:
Per risponderti, prometto che farò il possibile per salvare da morte certa gran parte dei meleti trentini, anche perchè mio suocero (coltivatore instancabile) non me lo perdonerebbe.
Mi unisco a te nell'invitare tutti a postare i propri compiti, svolti diligentemente e ai già esperti ad aggiungere altri prezzzziosissssimi contributi. Ciaooo.:hello:

domenicopasqualini 12-03-07 15:19

Re: Corso-guida pratica al ritocco fotografico in astrofotografia
 
ciao yeti anche un mio carissimo collega di lavoro e' un bravo pilota nonche abile costruttore di aereo modelli,radiocomandati puntualizzo e magari vi conoscete pure:D :D ciao

pedro2005 12-03-07 16:44

Re: Corso-guida pratica al ritocco fotografico in astrofotografia
 
Quote:

domenicopasqualini
ciao yeti anche un mio carissimo collega di lavoro e' un bravo pilota nonche abile costruttore di aereo modelli,radiocomandati puntualizzo e magari vi conoscete pure:D ciao

Domenico, complimenti per la nebulosa fiamma...:)
Dacci i dati di ripresa, che sono molto interessanti...;)
Ciao e complimentoni:ok: ...

MicheleC14 12-03-07 17:30

Re: Corso-guida pratica al ritocco fotografico in astrofotografia
 
Quote:

yeti69
Woow, non finisci mai di stupirmi. Trovi anche il tempo di andare con gli alianti. Ti confesso che amo anch'io il volo a vela e a motore, nel senso che lo pratico. I miei però sono un poco più piccoli (4-5 metri al massimo) e li piloto da terra!!! ...

...Mi unisco a te nell'invitare tutti a postare i propri compiti, svolti diligentemente e ai già esperti ad aggiungere altri prezzzziosissssimi contributi. Ciaooo.

:cry: Al tempo, non lo guido mica io l'aliante lo guida Guido (:D) mi faccio portare da lui in caso,
Guido è
l'altra punta di diamante del CAV quello che assieme a me ha scoperto
l'ammasso Italia (guarda la mia firma), io spero vivamente di fare un giretto in aliante magari appena si apre la stagione, ... me lo domada
ogni tanto Guido, ma devo trovare la forza di andare! Le acrobazie
mi fanno uno strano effetto sulla digestione!:D

Per la tua attività di pilota d'aerei da terra ti faccio i miei più sentiti complimenti
e per il modello nella foto... booooooo!!!:p

Ciaoooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo!!!

yeti69 12-03-07 21:38

Re: Corso-guida pratica al ritocco fotografico in astrofotografia
 
Certo, l'ammasso Italia, l'ho letto su Coelum scorso ed ho notato che eri tu lo scopritore!!
Complimenti, non so se è merito di un tuo trucco/ritocco magistrale....:D ma è incredibile la somiglianza con il nostro stivalone.:ok:

Riguardo al "corso" è forse perchè incuti un pò di timore reverenziale che nessuno a parte te, ci fa pervenire qualche altro bel tutorial di fotoritocco??:confused:
Anche tu Pedro, esperto del ramo planetario, perchè non ci illustri un bel restauro tipo, con i vari passaggi ben descritti, con tanto di immagini intermedie?
Forse lo sta già preparando ma vuole debuttare alla grande..... abbi fede.:spaf:

onda_lunga 13-03-07 08:37

Re: Corso-guida pratica al ritocco fotografico in astrofotografia
 
Ciao Michele,
Ho provato ad elaborare M51 ed il risultato è visibile al seguente link:
http://web.tiscali.it/gsoligo/m51esercizio1web-el.jpg
Ecco i vari passaggi:

1) Duplicazione dell'immagine in 2 livelli con PS-CS2
2) Sul livello di background ho modificato il contrasto con le curve
3) ho applicato una opacità del 50% sul livello superiore
4) leggera riduzione del rumore con Neat Image

Cosa ne pensate?

Ciao. :hello:

yeti69 13-03-07 09:47

Re: Corso-guida pratica al ritocco fotografico in astrofotografia
 
Veramente un bel ritocco!!!:ok:
Complimenti anche per l'apparente semplicità del metodo utilizzato. Puoi spiegare nel dettaglio i vari passaggi? Ad esempio non specifichi il valore del contrasto (andamento curva) o il modo con cui unisci i due layer.:mmh:
So che sembriamo dei bambini alle prime armi, il problema è che lo siamo!:cry:

MicheleC14 13-03-07 11:33

Re: Corso-guida pratica al ritocco fotografico in astrofotografia
 
8

Onda lunga hai tirato fuori un bel segnale
molto valida la tua elaborazione, complimenti! :ok:
Io avrei preferito tenere il fondo cielo un po' più scuro
ma si sà l'immagine di partenza era quella che era e poi
si deve cercare di ottenere il miglior S/N.
Sono contento che il topic stia girando, aspetto nuovi rituali WOODOO!:D
Ciaoooooooooo!;)

yeti69 13-03-07 11:33

Re: Corso-guida pratica al ritocco fotografico in astrofotografia
 
:mmh: Ho cercato di ritoccare la foto "esercizio" m51 di Michele prendendo un pò dai vari consigli qui postati.
Non sono in grado di valutare l'esattezza dei colori, ma l'effetto è .......piacevole..... spero!:o



Non che ci sia da copiare ma riporto comunque l'intruglio che ho provato:

In Photoshop CS2 (ma sono uguali tutti)
contrasto +60
luminosità -10
saturazione colore +20

Passaggio con Neat image totalmente in automatico

Ritorno in Photoshop e applicazione del controllo sfocatura raggio 0.8

Michele ti prego non togliermi il saluto, volevo solo partecipare!!!:D
Ciao a tutti e se ho avuto il coraggio di postare le mie, voi andate tranquilli e fateci partecipi dei vostri esperimenti, c'è solo da imparare...... quanto meno cosa non fare:D !!

MicheleC14 13-03-07 11:48

Re: Corso-guida pratica al ritocco fotografico in astrofotografia
 
8


Bravo yeti69 hai ottenuto la crominanza adesso
sfocala ancora e salvala.
Poi prova a costruirti una luminanza partendo sempre dall'immagine
grezza di partenza ...
... lavora la luminanza agendo sulle curve fino ad ottenere un buon
rapporto Segnale/Rumore S/N
e unisci i livelli con Photoshop! ;) Dai che ci sei quasi! :ok:
:p Ciaooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo!!! :D

MicheleC14 13-03-07 11:51

Re: Corso-guida pratica al ritocco fotografico in astrofotografia
 
Si può provare a sommare l'immagine di Onda Lunga come L
e l'immagine di yeti69 come RGB.
Dai chi è che vuol provare??? :eek: :D :eek:

L luminanza
http://web.tiscali.it/gsoligo/m51esercizio1web-el.jpg

RGB crominanza
http://img143.imageshack.us/img143/8...filterekf3.jpg

onda_lunga 13-03-07 13:05

Re: Corso-guida pratica al ritocco fotografico in astrofotografia
 
Ciao, per quanto riguarda la precedente immagine hai ragione si nota troppo il rumore di fondo, infatti ho provato a vedere le stessa su un monitor CRT ed è molto evidente (l'ho elaborata su un monitor LDC :cry: ).
Comunque allego l'immagine risultante dalla somma L+RGB.
http://web.tiscali.it/gsoligo/m51esercizio1L+RGB.jpg

In pratica tramite PS-CS2 ho trasformato l'immagine (L) in canale di grigio, l'immagine RGB l'ho sfuocata e poi ho sommato il tutto utilizzando applica immagine.
http://web.tiscali.it/gsoligo/applica.png

Poi ho applicato una piccola maschera sfuocata (Fattore 50% - raggio 8 - soglia 4).


Ciao e complimenti per l'idea.

yeti69 13-03-07 13:55

Re: Corso-guida pratica al ritocco fotografico in astrofotografia
 
:ok: E bravo onda-lunga, bel lavoro!! Ho fatto anch'io la stessa operazione ma prima di sommare L con RGB ho tolto un pò di saturazione nei canali magenta e rosso della seconda (mia RGB) e tramite il primo tutorial di Michele ho scurito il fondocielo della prima (tua L).
Il giudizio lo lascio a chi ne capisce più di me, ma sono comunque tutti buoni risultati rispetto all'immagine iniziale.



Michele che dici possiamo passare alla prossima??:confused: :D

yeti69 13-03-07 14:15

Re: Corso-guida pratica al ritocco fotografico in astrofotografia
 
Prometto che è l'ultima:cry: ,....... :fis: ma ripassandola con Neat image, impostando quasi tutti i parametri al massimo, si elimina parecchia "granulosità" della spirale.
Che ne dite??:confused:


MicheleC14 13-03-07 17:53

Re: Corso-guida pratica al ritocco fotografico in astrofotografia
 
9 a tutti e due!


:love: Ohhh! Che gioia e che soddisfazione! Ragazzi state andando forte!
Ora prima di postare altri esercizi lascierò un po' il testimone ad
altrettanti bravi astroimager, quindi spero di vedere entro breve tempo
almeno un migliaio di visite al topic e una cinquantina di post-reply.
Se c'è bisogno di qualche intervento/consiglio non mancherò a postarlo.
Intanto me ne sto davanti al portatile a godermi lo spettacolo!
:eek: .................................................. ...........................:D
:hello: Ciaooooooooooo Miticiiiiiiiiii!!!

pedro2005 14-03-07 15:43

Re: Corso-guida pratica al ritocco fotografico in astrofotografia
 
Quote:

yeti69
Anche tu Pedro, esperto del ramo planetario, perchè non ci illustri un bel restauro tipo, con i vari passaggi ben descritti, con tanto di immagini intermedie?
Forse lo sta già preparando ma vuole debuttare alla grande..... abbi fede.

Stò preparando qualcosa, è da un pò che ci penso...:fis:
Mi leggi nel pensiero?
Per quanto riguarda l'elaborazione io ho una tecnica: elaborare il minimo indispensabile...:rolleyes:
Ho letto il topic e lo trovo veramente interessante, ma non è proprio il mio campo... io sono un pò all'antica: se la "base" è buona, non serve molto: un'allineamento, uno stack, una ritoccata ai livelli, se è il caso un'aggiustatina a qualche difetto... non di più.
Ad esempio ho visto una foto di Orione evidentemente sfuocata, in quel caso non c'è trucco che tenga, questo è un'esempio non un giudizio, per carità.
Quando si fotografa prima di tutto serve un buon cielo, e questo non sempre dipende da noi, purtroppo.
Poi serve una collimazione perfetta, poi una messa a fuoco maniacale.
Poi serve un'accurata scelta dei tempi di posa e della guida ideale.
Quindi serve lìelaborazione, ma è un fattore non limitante, se i primi fattori sono fatti alla perfezione, non serve molto fotoritocco, bastano le basi. Io seguo la scuola di Renzo Del Rosso, lui cura alla perfezione i primi punti che ho esposto, poi non fà miracoli: allinea, stacking, livelli, mascera sfuocata e poco altro...
Stesso discorso per il planetario... se la base è buona, serve veramente poco per avere un buon risultato.
Michele è una potenza nell'elaborazione, ne esistono pochi come lui, e lo ammiro, io non ne sarei capace di imitarlo.
A dirla tutta l'elaborazione è una delle cose che mi piacciono meno, mi piace più riprendere o inseguire la stella guida ad esempio...
Ma leggo il post con vero incanto per quello che state facendo:ok: .
Stò pensando ad un post molto utile da tempo, non disperare comunque...
Ciao e complimenti a tutti.:hello:

yeti69 14-03-07 18:23

Re: Corso-guida pratica al ritocco fotografico in astrofotografia
 
;) Dai Pedro, non ti chiediamo riti wodoo alla Michele & Marcon, se tu il fotoritocco lo vedi un pò come cucinare il pesce (meno condimenti possibili), a noi va benissimo.
L'importante è che ci posti qui un tuo personalissimo microcorso, ad esempio su Saturno (di cui ti vedo particolarmente esperto:ok: ).
Ad esempio mostrare come si presenta e come scegliere un fotogramma decente rispetto ad un fotogramma da scartare, in una ripresa webcam, prima di sommarli (questo interessa molto anche me). Quanti fotogrammi, impostazioni della camera e configurazione del telescopio. L'unica differenza rispetto a vari consigli che si trovano nelle varie discussioni, è cercare di non dare solo dei dati spesso incomprensibili a chi già non li conosce.
L'arduo compito che ci siamo prefissati con questo titolo è per prima cosa, dare un aiuto anche all'ultimo arrivato:o , per partire con un passettino di vantaggio rispetto a chi lo ha fatto e sperimentato per la prima volta e per seconda renderlo utile anche a chi già esperto, può magari imparare qualcosa di nuovo.
Siamo fiduciosi che qualcosina ci passerai...... forse :fis:

yeti69 17-03-07 06:05

Re: Corso-guida pratica al ritocco fotografico in astrofotografia
 
Michele, mi sa che se non tieni tu i corsi......:fis:
Possibile che si vedano mostrate con orgoglio tantissime belle foto astronomiche e non si riesca a trovare nessuno che voglia spiegare nel dettaglio, passo per passo (non le solite striminzite informazioni), il modo con cui è riuscito a realizzarle?!!:mmh:
Credo che facilitare un pò la strada ai nuovi arrivati (in tutti i rami dell'astronomia sia chiaro, non solo l'astrofotografia) sia il modo migliore per diffondere questa meravigliosa passione.:love:
Giustamente Pedro sostiene che partendo da ottime foto, il fotoritocco debba essere molto limitato. Benissimo allora estendiamo il corso anche alla fase di ripresa, ma descritta sempra in maniera completa ed estremamente comprensibile anche ai non esperti.
Ciao e mi raccomando, non siate troppo gelosi delle vostre ricette segrete!!!:hello:

pedro2005 17-03-07 06:47

Re: Corso-guida pratica al ritocco fotografico in astrofotografia
 
Quote:

yeti69
Ad esempio mostrare come si presenta e come scegliere un fotogramma decente rispetto ad un fotogramma da scartare, in una ripresa webcam, prima di sommarli

Niente di più facile, si sceglie il miglior fotogramma (io ne vedo una ventina a caso) e poi si indica la percentuale di scelta al programma (Registax4), ad esempio 80% se il filmato è buono, 70% se il filmato lo è un pò meno. Poi ad esempio su 900 frame, si mediano dai 450 ai 600 se il filmato è buono oppure dai 300 ai 350 se il filmato è poco buono.
Ma poi dipende anche dal tipo di ripresa (vedi impostazioni) e dagli fps.
Se sei a 5fps hai pochi frame ma abbastanza buoni, se sei a 10fps o 15fps hai una caterva di frame ma pochi veramente buoni, quindi ne devi mediare molti di più.:)

Non è che non si voglia spiegare al neofita, ma niente come la pratica sul campo influenza sul risultato finale.
Infatti io e Domenico ci troviamo, ci sentiamo, ci confrontiamo su molte cose, poi solo quando ci mettiamo ad elaborare o a riprendere allora se ne va in fondo alle cose.
E' come pescare, a parole si parla si parla, ma finchè il pesce non abbocca tutto resta sulla carta.

Poi ognuno ha il suo metodo, io lavoro sempre a 5fps, altri lavorano solo a 10fps, quindi poi cambia anche l'elaborazione finale.
Io ad esempio uso moltissimo il guadagno in ripresa (quando è sconsigliatissimo da molti astrofili) per avere più colori e dettagli, poi logicamente non elaboro come chi il guadagno lo usa sotto 1/3 della scala... Utile è sentire molte campane ma affinare un metodo proprio, che funziona con la propria webcam e il proprio telescopio.
Io ad esempio ho gettato un'anno perchè usavo impostazioni lette in giro, e non provavo ti testa mia...
Provate, provate e provate ancora... e sempre...
Non entro ora nel discorso reflex digitale... altrimenti non finisco più di scrivere... se interessa a qualcuno nel mio topic sull'astrofotografia con Canon EOS informazioni e consigli c'è ne sono a bizzeffe:
http://www.trekportal.it/coelestis/s...ad.php?t=10375
Poi ci sono pure i due topic in rilievo, ed uno è proprio sull'elaborazione.. pensa che io non l'ho mai letto tutto e non l'ho mai capito bene in certi passaggi...
Se volete minuziose elaborazioni guardate qui:
http://uriland.it/astronomia/article...ilm/index.html
Se uno ci si mette d'impegno ne ha per mesi per afferrare tutte le tecniche ed i vari passaggi (io ad esempio non mi ci sono mai messo), ma è spiegato tutto alla perfezione.
Se avete dubbi chiedete pure;) .
Ciao:hello:

MicheleC14 17-03-07 10:59

Re: Corso-guida pratica al ritocco fotografico in astrofotografia
 
Grazie Pedro per il tuo bellissimo intervento.:ok:
Se puoi ricordati in accoppiata a nuovi tuoi topic di ripresa
planetaria o deepsky di inserire anche un link a questo
corso-guida così resta abbastanza in rilievo nella prima pagina
della sezione.

ps

Stanotte sono in Osservatorio! Nel week end posto qualcosa
e con accurata descrizione dei passaggi in fase di elaborazione. :hello:


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 22:39.

Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it