Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia

Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia (http://www.trekportal.it/coelestis/index.php)
-   Il Primo Telescopio (http://www.trekportal.it/coelestis/forumdisplay.php?f=38)
-   -   Vecchio ritorno per telescopio "definitivo". (http://www.trekportal.it/coelestis/showthread.php?t=60123)

stalker 28-04-19 15:12

Vecchio ritorno per telescopio "definitivo".
 
Buongiorno a tutti, è tanto che non ci sentiamo, ho deciso dopo 2 anni di ricomprare il telescopio (e che sia il definitivo non essendo un astrofilo "fissato"). Vorrei un consiglio e vi racconto brevemente gli strumenti posseduti affinchè possiate capire e consigliarmi il giusto strumento. Premessa : sono un fissato per il taka 102 pur non avendolo mai avuto! EHEH ma ho posseduto un vixen 102M del quale mi ero in un certo senso innamorato, ma poi ho scoperto di amare il richfield e gli ammassi del messier. Lo strumento era lungo e pesante.
Osservando all 80% dalla periferia di Roma non ho pretese da cielo profondo. Non mi faccio nottate fuori, ma osservo dal mio superattico.

Strumenti posseduti
VIXEN 102M : il primo telescopio non si scorda mai, buona immersione dentro la scena contrasto sufficiente, buona luce. Doppie splendide, buono per il planetario.
Televue 75: Contrasto spettacolare, ma piccolo troppo piccolo, gli ammassi non erano godibili. Col vixen ero riuscito in qualche modo a vedere il colore di qualche stella nel doppio perseo cosa quasi impossibile nel 75. Poca luce, poca immersione dentro la scena. Insomma una pezzo "chic" ma che rimane freddo e non emoziona per i suoi limiti.
Diciamo che il 100 rappresenta un ottimo diametro come compromesso.

Avete ben capito che sono orientato sul taka 102.....

p.s. ben venga se qualche romano mi invita a farmi vedere direttamente qualcosa per poter valutare....vorrei lo strumento definitivo....non sono un fissato, ho aspettato due anni ed ho le idee in un certo senso chiare, il compra e rivendi non fa più per me....per 4, 5 serate osservative al mese, con qualche rara trasferta in posti più bui.

Grazie.

delo 28-04-19 18:48

Re: Vecchio ritorno per telescopio "definitivo".
 
Se sei fissato con quello specifico modello prova a mettere un avviso sui mercatini on-line, l'FS102 non è un modello rarissimo o impossibile da trovare.


In alternativa, considerando che hai venduto il Vixen 102 perchè troppo lungo e pesante, potresti valutare il recente FC 100 D, che offre un discreto vantaggio in termini d'ingombro e peso (è quasi a metà strada tra un 80mm e un 100mm).

giovanni bruno 01-05-19 06:33

Re: Vecchio ritorno per telescopio "definitivo".
 
Un TAKA FS 102, che è un 102/800mm, si trova usato sui 1600€, l'offerta è molto abbondante, ma nessuno si schioda da quella richiesta.

A mio avviso, per gli APO usati, in questo momento occorre essere molto cauti, perchè nel nuovo i prezzi sono letteralmente crollati.

2000€ per l'SW APO DUBLET da 150/1200mm, purtroppo intubato troppo spartanamente, ma guarda caso spartano come l'FS102.

1200€ per il TS APO TRIPLET 115/800mm FPL-51 + LANTANUM, questo invece è intubato addirittura FARAONICAMENTE con il suo paraluce scorrevole e con un FOK bellissimo a MICROCREMAGLIERA e MICROMETRICO, che turba i miei sogni.

A salire a 1490€, il TS--TECNOSKY APO DUBLET da 125/975mm FPL-53+LANTANUM, superbamente intubato, con parluce collassabile, FOK a MICROCREMAGLIERA e MICROMETRICO ed udite udite, con un elemento da 60mm di lunghezza, MONTABILE--ASPORTABILE, per il montaggio di una torretta binoculare senza OCS, che sulla carta vincerebbe facile contro l'FS 102.

Anche questo APO da 125/975mm mi intrippa non poco.

A mio parere un telescopio da 102mm, ancorchè nobilissimo, come l'FS102, è del tutto inetto a fungere da UNICO telescopio definitivo, per grave carenza di apertura.

Alla mancanza di apertura non vi è rimedio, diceva e dice il mio amico VALTER FERRERI.

VALTER FERRERI diceva e dice pure: mai nulla meno di 130mm, a prescindere dallo schema ottico: :ok::hello:

france65 01-05-19 17:45

Re: Vecchio ritorno per telescopio "definitivo".
 
Se stai pensando ad uno "strumento definitivo" io ti consiglio il diametro più grande che puoi permetterti (per dimensioni e budget). Tutto il resto rimane potenziale fonte di rimpianto

giovanni bruno 01-05-19 19:45

Re: Vecchio ritorno per telescopio "definitivo".
 
Sagge parole FRANCE , ma finchè circolano delle vergognose favole, tipo il pur ottimo VIXEN FL70, descritto come capace di mostrare a 500x, dei pianeti super-risolti e ben luminosi, è ovvio che uno poi pensi che il parimenti nobile e più grosso FS102, possa fare sfracelli di luce e di risoluzione ben maggiori del FL70.

La verità è ben più dura, niente medio-grossa apertura, niente deep sky di minima soddisfazione.:ok::hello:

stalker 02-05-19 04:49

Re: Vecchio ritorno per telescopio "definitivo".
 
Capisco bene, infatti è il nuovo dilemma, non avete tutti i torti, penso che un bel 130 a sto punto non me lo toglie nessuno, ho visto il nuovo ts 125....niente male come prezzo.
Diciamo che non sono un FISSATO affetto da "strumentite" (non critico chi lo fa sono passioni anche quelle) mi interessa poco, ho aspettato 3 anni prima di ricomprare perchè stavo per cadere nella trappola.
Non sono nemmeno uno che va al buio pesto di inverno....

a salire di diametro non riuscirei, anche come ingombri mi passa direttamente la voglia :lipssealed:

giovanni bruno 02-05-19 05:40

Re: Vecchio ritorno per telescopio "definitivo".
 
Se possiedi ancora il TELEVUE da 76mm, a maggior ragione dovresti considerare il 125/975mm APO FPL-53 + LANTANUM.

I due APO si metterebbero ai due estremi dell'utilizzo alla voce potenza ottica, portabilità e montabilità.

Mentre il 76mm ed il 102mm sarebbero troppo vicini come diametro.

Ti ricordo solo che anche TEKNOSKY ha lo stesso 125/975mm di TS ed allo stesso prezzo.

Comprare in ITALIA ha i suoi vantaggi per una futura ipotetica esigenza di assistenza.:hello:

stalker 02-05-19 06:06

Re: Vecchio ritorno per telescopio "definitivo".
 
purtroppo l'ho venduto, ero spinto al taka 102, ma amici m hanno fatto un pò "deragliare" dicen do che oggigiorno c ' è di meglio.....chiaramente ne voglio uno e basta ,con tutti i limiti che comporta essere monostrumentisti :-) alla fine il messier visto da kreimer e mallas non era così male in un 100.......ovviamente con quei cieli.....
le mie osservazioni sono al 80% dalla periferia romana nel superattico

giovanni bruno 02-05-19 06:29

Re: Vecchio ritorno per telescopio "definitivo".
 
Stai attento anche ad un'altra favola, che vuole una maggiore apertura come negativa per un uso sul deep sky semi-cittadino.

La cosa è vera solo se, magari usando un NEWTON ad f4, mettiamo da 300mm e quindi un 300/1200mm, ci si incaponisce a cercare dei grandi campi con quella apertura, magari mediante un PLOSSL MEADE da 56mm/52° .

Si otterebbero 21,4x ed una pupilla idiotamente enorme di 14mm, con una tale pupilla si vedrebbe solo un mare di latte, invece di un mare di stelle.

Porto invece un esempio concretissimo a me arcinoto, il mio C11CPC HD.

Il C11 è un 280/2800mm che se usato in torretta binoculare diventa un 280/3400mm circa.

Se ci monto la mia torretta binoculare DENKEMEYER e due CELESTRON X-CELL LX, 25mm/60°, ottengo 136x, un campo reale di 0°,44 ed una più che perfetta pupilla di uscita di 2,05mm.

Con la corretta pupilla di uscita di 2,05mm, ti posso garantire che tutto il deep sky brillante, diventa spettacolare persino sotto un LAMPIONE.

Ovviamete ci vuole un lungo paraluce per il telescopio e degli efficaci paraocchi (le famose ALETTE LATERALI) sui due oculari.

Allora tutti i GLOBULARI e gli ammassi aperti concentrati, tipo M35--M36-M37 e centinaia di altri, eploderanno in tutta la loro gloria.

Sempre possibile un confronto tra un APO da 80mm--100mm contro un C11 sotto lo stesso cielo, sarà il campo a mostrarci cosa è vero e cosa è falso.

Ovvio il C11 è solo un caso da me ben conosciuto, anche un CATADIOTTRICO da soli 8", ovvero 204/2040mm darà delle soddisfazioni ben maggiori di un 80mm--100mm, pur nobilissimo, che sia sul deep sky:hello:

gabri85 02-05-19 06:37

Re: Vecchio ritorno per telescopio "definitivo".
 
Nel nostro bel hobby di definitivo non c'è proprio nulla. La strumentazione di un astrofilo è in continua evoluzione/involuzione e quello che sembrava lo strumento perfetto dopo qualche finisce su astrosell :D


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 09:32.

Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it