Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia

Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia (http://www.trekportal.it/coelestis/index.php)
-   Astrofisica e Cosmologia (http://www.trekportal.it/coelestis/forumdisplay.php?f=23)
-   -   Una Lente “temporale” (http://www.trekportal.it/coelestis/showthread.php?t=57498)

f16006a 31-12-15 19:35

Re: Una Lente “temporale”
 
=)

Ciao carissimo, buon anno anche a te e a tutti gli altri della sezione :ok:

Marcopie 01-01-16 16:41

Re: Una Lente “temporale”
 
Quote:

f16006a (Scrivi 769170)
Perchè le leggi della fisica hanno come possibile soluzione ciò che noi chiamiamo vita?

E perché ce l'hanno? È necessario?
Perché esiste qualcosa? Non sarebbe tutto più semplice se non esistesse nulla?
Che motivo ha la materia di esistere? Cosa la obbliga?

Ma soprattutto:
Perché dobbiamo tutti augurarci Buon Anno Nuovo? :D

P.s.: auguri!

Cocco Bill 02-01-16 09:30

Re: Una Lente “temporale”
 
Quote:

f16006a (Scrivi 769170)
Perchè le leggi della fisica hanno come possibile soluzione ciò che noi chiamiamo vita?

La fisica in questo caso rimane indietro, la vita è il più perfezionato e bel regalo della chimica.

Antonio DAMICO 15-01-16 05:40

Re: Una Lente “temporale”
 
Non so se vado OT, ma credo di no, onde evitare di aprire un latro post, ne approfitto per aprire una finestra tra fotone e gravita', ( tanto non mi pare di esser proprio lontano dal topic no ? )
Mi chiedevo se tutti gli oggetti massivi acquisiscono una accelerazione passando ai bordi di una massa (https://it.wikipedia.org/wiki/Fionda_gravitazionale) cosa ne e' di questa energia per i fotoni ?
Non essendo massa, non dovrebbero risentirne, ma in ogni caso c'e' un apporto di energia il quale dovrebbe esser visibile se non nel moto credo almeno nella frequenza.
Quindi sulla base dei dati osservati, si dovrebbe avvertire un spostamento verso il blu ...
Giusto :confused:
E quindi se quanto sopra non sono solo m......e al buio, almeno questo blueshift viene rilevato in presenza delle lenti temporali ?

Cocco Bill 15-01-16 09:50

Re: Una Lente “temporale”
 
Non so se quello che sostieni possa essere vero, forse se si intercetta il fotone prima che riemerga dalla lente gravitazionale. Dopo che ne è riemerso si trova nella stessa situazione di prima, solo al massimo ne riemerge deviato. Nello stesso modo che un raggio di luce cambia lunghezza d'onda nel passaggio attraverso il vetro, ma poi ritorna alla lunghezza d'onda iniziale una volta che lo ha attraversato.

Mizarino 15-01-16 11:34

Re: Una Lente “temporale”
 
Quote:

Antonio DAMICO (Scrivi 770278)
Mi chiedevo se tutti gli oggetti massivi acquisiscono una accelerazione passando ai bordi di una massa (https://it.wikipedia.org/wiki/Fionda_gravitazionale) cosa ne e' di questa energia per i fotoni ?

Questo che dici non è esatto.
L'effetto di fionda gravitazionale, che fa acquistare (o perdere) energia ad un oggetto orbitante, necessita di (almeno) due corpi oltre a quello che subisce l'effetto.
Detta con un esempio, un asteroide che passi radente al Sole non cambia di un'acca la sua energia. Per cambiarla deve passare radente ad un terzo corpo massivo, es. un pianeta orbitante attorno al Sole.

Perciò l'analogia non è pertinente, nel caso di un semplice passaggio di un fotone radente ad una stella, caso per il quale naturalmente si osserva la deflessione gravitazionale, della quale si è abbondantemente parlato nel forum.
Per l'eventuale estensione del problema al caso di binarie strette, non so rispondere...

paolopunx 15-01-16 15:08

Re: Una Lente “temporale”
 
Se i fotoni sono quelli dell'articolo iniziale tieni conto che la loro frequenza nel lungo tragitto si è spostata verso il rosso a causa del redshift cosmologico, ossia dovuto all'espansione dell'universo.

Affinchè vi sia un ulteriore cambio di frequenza presumo sia indispensabile che il fotone interagisca con la materia ("urto" con elettroni, scambio di energia, ecc.).

Il fotone non cambia la sua velocità a causa della presenza di una curvatura spaziotemporale, semmai cambia la sua traiettoria, e nel caso di un buco nero se si supera l'orizzonte degli eventi per il fotone non vi è alcuna traiettoria possibile che lo possa riportare di nuovo prima dell'orizzonte degli eventi.

Paolo


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 21:55.

Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it