Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia

Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia (http://www.trekportal.it/coelestis/index.php)
-   Esobiologia (http://www.trekportal.it/coelestis/forumdisplay.php?f=25)
-   -   Alpha Centauri (http://www.trekportal.it/coelestis/showthread.php?t=3711)

LongJohnVargas 10-10-05 18:57

Alpha Centauri
 
Sono afascinato da questo sistema dopio, il più vicino al nostro, posto a soli 4 anni luce da noi. Questa è un link animazione delle due stelle che girano tra di loro, Alpha Centauri A e B e di altre stelle. Si ipotizza che vi siano pianeti. Qualcuno ne sa di più? Si potrà un giorno mandarci una sonda seppur ad una distanza tale, percorribile in soli quaranta anni secondo il progetto Dedalus?

http://www.solstation.com/orbits.htm




Mont_Ventoux 22-10-05 18:45

Re: Alpha Centauri
 
In realtà è un sistema triplo, e di queste 3 stelle, è Proxima Centauri quella a noi più vicina(4,3 anni luce). Si tratta di una nana rossa che è difficilmente osservabile. Io ho letto che è stato preventivato da un ente spaziale inglese, il lancio di una sonda verso la stella di Barnard, che si trova a 6 anni luce da noi. Un viaggio che si prevede della durata di 50 anni. Secondo me però ci vorrà molto tempo prima che qualcuno si impegni davvero nel realizzare un'impresa così impegnativa, se consideriamo il fatto che tutti gli sforzi e le attenzioni saranno nei prossimi 20 anni rivolti allo sbarco su Marte.

LongJohnVargas 23-10-05 21:01

Re: Alpha Centauri
 
Si ho letto anche io del progetto inglese. Speriamo si pensi di più ai sistemi solari vicini al nostro e in particolare al sistema Centauri che trovo incredibile e davvero relativamente vicino. Credo che col sistema inglese ci si possa arrivare in 40 anni. Qualcosa mi dice che questo sistema nasconde dei segreti unici e fondamentali per l'esplorazione spaziale.

Mont_Ventoux 25-10-05 18:37

Re: Alpha Centauri
 
Comunque, è bene specificarlo, il progetto è per una sonda senza equipaggio. Delle astronavi dirette verso altre stelle, anche vicine, con uomini a bordo, appartengono secondo me a un futuro lontanissimo. Pur ipotizzando un viaggio alla velocità di un quinto di quella della luce, cosa in questa momento appartenente alla fantascienza, ci vorrebbero più di venti anni per raggiungere Proxima Centauri. Immagginiamo quindi cosa vorrebbe dire per degli astronauti, affrontare un viaggio così lungo, con tutte le conseguenze fisiche e psicologiche ad esso connesse. Si tratterebbe di rinunciare per sempre al ritorno sulla terra e ai propri cari (tra viaggio di andata e di ritorno si impiegherebbero quasi 50 anni), con la seria possibilità di morire in questo lungo periodo. Molto più realistico è lo sbarco su Marte, e la definitiva risposta alla domanda se sul pianeta rosso o anche su Europa o Titano ci siano forme di vita elementari. Ma anche qui, ho paura che ci vorrà molto tempo per sapere.

doduz 25-10-05 21:15

Re: Alpha Centauri
 
Quote:

Mont_Ventoux
Comunque, è bene specificarlo, il progetto è per una sonda senza equipaggio. Delle astronavi dirette verso altre stelle, anche vicine, con uomini a bordo, appartengono secondo me a un futuro lontanissimo.

Quando la tecnologia spaziale sarà matura per inviare un equipaggio umano a zonzo per il Sistema Solare (non dico verso le stelle più prossime che sono distanti migliaia di volte Plutone) le sonde automatiche lo avranno già fatto da tempo e con risultati migliori a costi decisamente inferiori.
Se in futuro si impiegheranno equipaggi umani per missioni spaziali sarà per lo stesso motivo per il quale attualmente si scala l'Everest senza ossigeno o si attraversa a piedi il Sahara.

Donato.

LongJohnVargas 28-10-05 17:16

Re: Alpha Centauri
 
Dissento con Donato. Un giorno l'uomo sbarcherà sui pianeti del sistema solare per erigere qualcosa di simile alle basi scientifiche che ci sono in Antartide. Pian piano queste basi apriranno a veri e propri insediamenti. Certo dificilmente saranno città, ma il futuro è infinito con infinitè possibilità. Certo non si potrà stare per sempre nella nostra culla.

Riguardo Alpha Centauri, bhe, io mi accontento di sonde per ora. Il fatto è che neppure si pensa a delle sonde, anci manco si pensa alla stella più vicina che abbiamo e che dal punto di vista di forme di vite offre possibilità enormi.

ombelix 10-11-05 18:28

Re: Alpha Centauri
 
Quote:

Un giorno l'uomo sbarcherà sui pianeti del sistema solare per erigere qualcosa di simile alle basi scientifiche che ci sono in Antartide. Pian piano queste basi apriranno a veri e propri insediamenti. Certo dificilmente saranno città, ma il futuro è infinito con infinitè possibilità. Certo non si potrà stare per sempre nella nostra culla.
Condivido presto l'uomo crera una base sulla Luna, la Russia a un programma per andare su Marte nel 2020 ma questo non e possibile su altri pianeti del sistema solare .
Quote:

Riguardo Alpha Centauri, bhe, io mi accontento di sonde per ora. Il fatto è che neppure si pensa a delle sonde, anci manco si pensa alla stella più vicina che abbiamo e che dal punto di vista di forme di vite offre possibilità enormi.
La nasa aveva un programma per mandare una sonda su Europa ma e stato cancellato per motivi di tempo ,lo stesso penso che valca per Alpha centauri una sonda impiegherebbe anni ad arrivare li ,meglio aspettare che nasca una nuova generazione di telescopi piu potenti .

doduz 10-11-05 19:57

Re: Alpha Centauri
 
Quote:

LongJohnVargas
Dissento con Donato. Un giorno l'uomo sbarcherà sui pianeti del sistema solare per erigere qualcosa di simile alle basi scientifiche che ci sono in Antartide. Pian piano queste basi apriranno a veri e propri insediamenti. Certo dificilmente saranno città, ma il futuro è infinito con infinitè possibilità. Certo non si potrà stare per sempre nella nostra culla.

Se le scelte in tal senso saranno fatte considerando il rapporto costo/beneficio da persone pragmatiche (e quando i budget non sono illimitati bisogna essere pragmatici) allora non penso proprio che a breve verranno programmate missioni umane al di là dell'orbita terrestre (e vediamo quanto è difficile mantenere la semplice ISS e quanto costose furono le missioni Apollo). Questo almeno fino a quando non verranno messi a punto sistemi di propulsione spaziale radicalmente diversi da quelli attuali. Ed in quel momento, ripeto, la motivazione sarà data dal puro gusto dell'avventura e non da una precisa scelta di indagine scientifica. Le sonde automatiche se la caveranno benissimo da sole e la presenza umana sarebbe solo un delicato ed ingombrate fastidio.
Quanto all'Antartide, la tecnologia per 'conquistarla' è sempre esistita, dato che le condizioni ambientali non sono molto dissimili da quelle presenti in altre zone popolate da sempre come l'estremo Artico (tutt'altra cosa rispetto a Marte o ai satelliti di Giove e Saturno).

Donato.

doduz 10-11-05 20:06

Re: Alpha Centauri
 
Quote:

ombelix
[...] la Russia a un programma per andare su Marte nel 2020 [...]

La Russia? Le ultime due missioni russe che mi vengono in mente (quella della vela solare e del satellite Cryosat) non sono neppure riuscite a varcare i limiti dell'atmosfera! La conquista umana di Marte avrebbe un costo tale da far sembrare le missioni Apollo una gita in pullman a Capracotta ;D

Donato.

ombelix 11-11-05 07:27

Re: Alpha Centauri
 
Quote:

Doduz
La Russia? Le ultime due missioni russe che mi vengono in mente (quella della vela solare e del satellite Cryosat) non sono neppure riuscite a varcare i limiti dell'atmosfera! La conquista umana di Marte avrebbe un costo tale da far sembrare le missioni Apollo una gita in pullman a Capracotta ;D

Donato.

http://www.uai.it/index.php?tipo=A&id=1061


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 03:00.

Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it