Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia

Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia (http://www.trekportal.it/coelestis/index.php)
-   Astronomia d'altri tempi (http://www.trekportal.it/coelestis/forumdisplay.php?f=49)
-   -   Kenko 90 /1300: il ritorno di un Samurai di stelle doppie! (http://www.trekportal.it/coelestis/showthread.php?t=58917)

urania 21-05-17 19:14

Kenko 90 /1300: il ritorno di un Samurai di stelle doppie!
 
Era molto tempo che io e Carlo davamo la caccia ad un Kenko 90 /1300 e finalmente siamo stati premiati con un colpo di fortuna.

Carlo, amico e "doppiarolo" come il sottoscritto, aveva già posseduto il Kenko 90/1300 ma, per un susseguirsi di avvenimenti, lo vendette pentendosi amaramente.

Ricordo cbe abbiamo trascorso con il Kenko lunghe serate osservando le stelle doppie e le immagini erano davvero molto seducenti perche' sembravano disegnate a china specialmente gli anelli di diffrazione che sembravano usciti dalla mano di Flammarion.

Seducente era anche il Telementor con il quale ci siamo divertiti a comparare le osservazioni delle doppie svolte con il Kenko.

Erano simili, ma l'anziano samurai giapponese aveva sempre un dardo un piu' dalla sua,anche se di poco.

Ho avuto anche il 90/1300 Vixen ma devo confessare che il Kenko lo batteva in definizione delle immagini e per la qualita delle ottiche.

Uno strumento pari al Kenko 90 l'ho riscontrato con l'AS 80/1200 Zeiss,ma come ho accennato l'anziano "samurai" era sempre presente in

Sicuramente ne vedremo delle belle e non vedo l'ora di iniziare questa nuova avve tura tra le stelle doppie.
Ad maiora
Urania:hello:

Cocco Bill 21-05-17 22:07

Re: Kenko 90 /1300: il ritorno di un Samurai di stelle doppie!
 
Attendiamo con attenzione i tuoi prossimi report. Come sai anche io spesso osservo le stelle doppie, recentemente ho preso un TS APO 130/910 che si è rivelato piuttosto valido per osservare le stelle doppie. Anzi, quasi quasi ti riporto qualche report osservativo su qualche doppia che ho osservato in questi giorni, magari potrebbero essere uno spunto. Copio dal mio logbook il report del: 17/05/2017

TS Apo 130/910 su AZ-EQ6 in altoazimutale.

Sex; STF 1476; 40 Sex; Sep: 2,3; Mag1: 7,08; Mag2: 7,82; PA: 16; SAO: 137808; Coord 2000: 10493-0401
Una coppia di stelline molto deboli, che la cattiva trasparenza fa vedere ancora più tenui. Ben separate col Morpheus 4,5 mm ed anche con lo Stratus 3,5mm. Il Morpheus mostra davvero un bel contrasto. Le stelline sono allineate quasi in verticale e quella sopra appare più debole.

Vir; STF 1734; Sep: 1,1; mag1: 6,77; Mag2: 7,29; PA: 174; SAO: 119889; Coord 2000: 13207+0257
Una doppia molto difficile perchè molto stretta e tenue, la sdoppio col Morpheus 4,5 mm ed il duplicatore (404x). Appare quasi come una nocciolina ma un poco più separata, le due centriche appaiono praticamente tangenti.

Vir; STF 1670; Gam Vir; Sep: 1,95; Mag1: 3,48; Mag2: 3,53; Comp: AB; PA: 11; SAO: 138917; Coord 2000: 12417-0127
Anche questa viene centrata perfettamente nel mezzo del campo del 4,5 mm. Una doppia molto bella, luminosa, con due stelle identiche di colore leggermente giallo, separate da poco meno di una centrica.

Vir; STF 1777; 84 Vir; Sep: 2,7; Mag1: 5,55; Mag2: 8,31; PA: 227; SAO: 120082; Coord 2000: 13431+0332
Una doppia davvero molto difficile, non tanto perchè sia particolarmente stretta, ma per la differenza di magnitudine tra le due componenti. Però vedo discretamente bene la secondaria. La primaria la vedo di un colore leggermente giallo. L'osservo col Morpheus 4,5 mm. La montatura l'ha centrata perfettamente con questo oculare.

Vir; STF 1881; Sep: 3,4; Mag1: 6,74; Mag2: 8,81; PA: 360; Coord 2000: 14471+0058
Una doppia di Struve, che non ha SAO e che centro con le coordinate nel mezzo del campo del Morpheus 4,5mm. La secondaria è davvero debole ma grazie alla nitidezza del Morpheus riesco a vedere bene. Sarebbe una doppia per “Cherubino” che predilige le doppie molto sbilanciate e difficli. Ho visto dopo sul sito Stelledoppie che ha un SAO: 120657.

giovanni bruno 22-05-17 14:03

Re: Kenko 90 /1300: il ritorno di un Samurai di stelle doppie!
 
Sicuramente uno strumento per super appassionati, che accettano le notevoli scomodità e pesanti richieste di adeguata montatura.

Tanti anni fa mi fu offerto a pochi spiccioli il VIXEN 90/1300mm, chiesi di provarlo e lo provai sulla mia EQ6, rimasi molto colpito di come fosse non del tutto granitica la stabilità del complessivo, nonostante il montaggio sulla EQ6.

Sono ricordi molto vecchi e forse già usavo la torretta binoculare LUMICON.

URANIA, tu su quale montatura monti il 90/1300mm, mi pare di ricordare che hai una EVOLUTION.:hello:

urania 22-05-17 14:32

Re: Kenko 90 /1300: il ritorno di un Samurai di stelle doppie!
 
Ciao Giovanni,

Ho scelto l'HEQ5Pro Skywatcher.
]
Ho testato anche l'AVX ma non mi soddisfa, mentre va bene sulla HEQ5 Pro,ovviamente ad elevati ingrandimenti mi aspetto qualche vibrazione ma fa parte del gioco e lo accetto.

Telescopi come il Ke nko e suoi similari stanno sparendo ed il loro utilizzo si fa' sempre più circoscritto a pochi astrofili e forse collezionisti.

Devo dire che le variabili e le doppie richiederebbero codesta tipologia di strumenti a rifrazione, ma le cose sono mutate a favore di nuovi modelli con caratteristiche operative che privileggiano la fotografia.

Personalmente ancora prediliggo rifrattori tradizionali in quanto mi piacciono e poi sono quelli ancora costruiti con criteri quasi artigianali, cosa che oggi non é facile avere.

Comunque il Kenko 90 offre delle immagini imbarazzanti sulla Luna ancbe con seeing modesto e da quanto ricordo sono molto incise e dettagliate al pari di un apo.

Vedremo con i fatti quando inizierò i test non appena mi sarà possibile.Comunque mi attendo delle belle soddisfazioni, ma soprattutto rivivo con passione e gioia osservare il cielo con questi rifrattori che conservano intatto il loro fascino .
Ad maiora
Urania

giovanni bruno 22-05-17 17:50

Re: Kenko 90 /1300: il ritorno di un Samurai di stelle doppie!
 
Che offra immagini spettacolari è cosa più che certa, mi chiedevo solo se un APO SW FPL-53 da 100mm/900mm ad f9, non fosse un poco più comodo fisicamente e meno impegnativo per la montatura.

Sarebbe molto interessante un confronto fianco a fianco tra il KENKO 90/1300mm e l'SW APO da 100/900mm.

Di quegli APO anche loro negletti per la maggior parte degli astrofili, se ne trovano sempre sui 400€-450€ nell'usato.

Proprio adesso su ASTROSELL vi è un ORION APO alias SW APO da 100/900mm a 400€.

Io ho ormai da una vita il 120ED e lo trovo un buon tuttofare senza tirarmela minimamente perchè ho l'APO, le soddisfazioni vere le ho sempre avute dai grossi SCT e dai medi RUMAK e MAK-NEWTON INTES MICRO.:ok::hello:

Cocco Bill 22-05-17 19:53

Re: Kenko 90 /1300: il ritorno di un Samurai di stelle doppie!
 
Non ho mai usato un Kenko. Però so che è un ottimo rifrattore, molto valido per l'osservazione delle stelle doppie. Ha però il difetto, ossia la caratteristica di avere una focale molto lunga in assoluto, perchè quando si oltrepassa il metro si va incontro ad una notevole penalizzazione nell'uso. Quindi bisogna dotarsi di una mezza colonna come minimo. Ho misurato adesso l'altezza da terra della mia montatura quando ci monto il rifrattore che è "solo" 910 mm di focale, è a 1,50 m da terra. C'è da dire che il mio strumento magari ha una cella pesante e quindi ha una sbraccio lungo dietro avendo il baricentro spostato in avanti.

urania 23-05-17 09:05

Re: Kenko 90 /1300: il ritorno di un Samurai di stelle doppie!
 
Il kenko90 appartiene ad una generazione di rifrattori finalizzati all'osservazione in visuale e non teme confronti con gli attuali rifrattori tuttofare.

Le doppie richiedono questa tipologia di strumento e aggiu go anche la Luna tanto per non essere troppo categorico solo sulle stelle doppie
Posseggo anche il 70 apo alla fluorite vixen con il kenko sulle doppie e sulla Luna,poi vi relazionero".

Urania

Ps
Osservo da seduto e quindi mi facilito il disagio della lunghezza del kenko.:hello:

Cocco Bill 23-05-17 10:47

Re: Kenko 90 /1300: il ritorno di un Samurai di stelle doppie!
 
Se è per quello anche io osservo sempre ed esclusivamente da seduto. Però quando il telescopio punta allo zenith se la montatura non è alta bisognerebbe sdraiarsi per terra! Per quello è necessario usare una montatura abbastanza alta. Oltre ad una certa misura di rifrattore accade che se è abbastanza in alto da poter osservare allo zenith poi quando si punta abbastanza in basso l'oculare sale ad altezze eccessive.

giovanni bruno 26-05-17 06:47

Re: Kenko 90 /1300: il ritorno di un Samurai di stelle doppie!
 
Estremamente interessante il promesso testa a testa tra il KENKO da 90/1300 ed il prestigioso e molto performante VIXEN alla fluorite da 70mm, su cui però ho letto delle esagerazioni che hanno fatto molto male a troppi neofiti.

Ricordo perfettamente di una recensione del VIXEN FL 70mm dove si raccontava di superbe osservazioni planetarie ad oltre 500x.!!!!!!!

Era il periodo della insensata guerra tra grossi DOBSON e piccoli rifrattori, sia APO che ACRO LUNGHISSIMI.

Per fortuna quella guerra si è placata, ma ha anche seminato migliaia di astrofili che credettero di poter vedere l'ombelico di ZEUS con un SEMI-APO da 63mm-65mm.:ok::hello:

urania 26-05-17 19:00

Re: Kenko 90 /1300: il ritorno di un Samurai di stelle doppie!
 
Caro Giovanni,

Rammento benissimo la recensione di cui fai cenno nel tuo messaggio.

Ho testato il 70 alla fluorite vixen e' posso affermare che i 350 ingrandimenti li regge molto bene ed anche i 400 con buon seeing magari sulla Luna.

Stessa cosa dicasi per il Kenko 90,anche perché forzare lo strumento non serve affatto,anzi bisogna utilizzare l'ingrandimento ottimale di volta in volta quando si osserva un oggetto o corpo celeste.

Il seeing gioca un ruolo determinante quando si osserva e quali risultati si desidera ottenere dall'osservazione.

Per esperienza personale l'optimum lo raggiungo dai 200 ai 300 ingrandimenti, raramente sconfino ad ingrandimenti superiori se il seeing non lo permette.

Tieni presente chke a Roma e' difficile superare i 250 /300 ingrandimenti ed avere una soddisfacente immagine incisa e dettagliata.

abbracci
Urania:hello:


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 16:39.

Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it