Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia

Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia (http://www.trekportal.it/coelestis/index.php)
-   Il Bar dell'Osservatorio (http://www.trekportal.it/coelestis/forumdisplay.php?f=10)
-   -   Verso il default (http://www.trekportal.it/coelestis/showthread.php?t=40763)

aleph 15-01-12 10:32

Re: Verso il default
 
Quote:

Mizarino (Scrivi 556310)
Personalmente non credo ci sia molta differenza fra queste agenzie e le associazioni a delinquere ...
Mi ricordano le false diagnosi di tumori allo scopo di far asportare un polmone o un seno ... :spaf:

Qualche agenzia (Moody's, per non fare nomi) forse si, ma questi di S&P mi sembrano corretti, hanno pure giustamente declassato gli USA durante il braccio di ferro tra democratici (che volevano più tasse) e repubblicani (che volevano alzare il limite di indebitamento) per la faccenda del loro debito.

Direi piuttosto che si da troppo peso a questi rating, che in fondo servono a orientare i grandi investitori e non è detto che un declassamento comporti necessariamente un aumento del costo del denaro. Infatti dopo il declassamento USA tutti gli analisti (che veramente ci capiscono poco di macroeconomia) avevano sentenziato un futuro aumento degli interessi per i prestiti in dollari, ed invece si è verificato l'esatto opposto!

Mizarino 15-01-12 10:33

Re: Verso il default
 
Quote:

argaiv (Scrivi 556418)
Allora, prima del 2009 non abbassavano mai i rating e tutti a dire che erano dei corrotti e disonesti e adesso che li abbassano dite che sono dei delinquenti?

Non è il "rating" in sé ad essere delinquenziale, bensì l'uso che ne viene fatto al fine di influenzare il mercato.

Nell'Universo paranoico della finanza esiste un "feedback" fra malattia e diagnosi che nell'universo della biologia esiste solo per gli affetti da ipocondria cronica e persistente...

Dark_GRB 15-01-12 10:36

Re: Verso il default
 
Con una battuta, Severgnini oggi diceva che, piu' che prevedere il futuro, cosa che non sanno fare - davano AAA a Lehmann Brothers - queste agenzie danno un giudizio (se cosi' si puo' dire) sul presente.

Ciao, Dark

occhiodilince 15-01-12 10:37

Re: Verso il default
 
Quote:

Dark_GRB (Scrivi 556566)
Quote:

Ti dirò, giusto o sbagliato, e' difficile che la Chiesa faccia accuse ad nominem. ...Chiudo citando Sant'Agostino:.....Potremmo farne uno striscione e metterla in vari posti, ad esempio Montecitorio...

E come potrebbe? Da che pulpito...:spaf:
Qui ci sono 5 piccole inchieste, giusto per ricordare:
http://inchieste.repubblica.it/it/re...cano-27639454/

Dark_GRB 15-01-12 10:42

Re: Verso il default
 
Occhio, attento pero' a fare di tutta l'erba un fascio:

http://www.liberoquotidiano.it/news/...dello_Ior.html

Per il resto, sono d'accordo con quello che diceva in precedenza Aspesi:

http://www.trekportal.it/coelestis/s...17&postcount=3

Dark

aspesi 15-01-12 11:27

Re: Verso il default
 
Quote:

Dark_GRB (Scrivi 556652)
- queste agenzie danno un giudizio (se cosi' si puo' dire) sul presente.

Ciao, Dark

Secondo me, non danno nessun giudizio, nè sul presente, nè sul futuro.
Obbediscono solo ai loro padroni, che gli comandano, al momento opportuno, cosa devono dire, avendo studiato quello che succederà poi (e avendo già agito di conseguenza)

occhiodilince 15-01-12 11:50

Re: Verso il default
 
Dark, lascia perdere Nuzzi, che ha le idee molto confuse. Papa Woitila adesso è diventato un criminale?
La Chiesa è la Chiesa, indipendentemente dai papi regnanti, e le politiche finanziarie più o meno discutibili le ha sempre avute, da quando la religione cattolica (ricordiamo i Borgia?) ha optato per il potere temporale, invece di dedicarsi solo al potere spirituale.

argaiv 15-01-12 13:21

Re: Verso il default
 
@Mizarino: assegnare un rating negativo non può che fare bene in quanto si evita di generare troppo ottimismo che potrebbe causare crolli del 16% in un giorno o del 50% in un fine settimana, quando vengono alla luce i numeri.

La speculazione gioca molto sull'ottimismo. Tutti a comprare titoli greci perchè qualche politicante europeo, ogni 20 minuti, rilascia una dichiarazione sulla solidità dell'euro e dell'Europa. Il giorno dopo la Grecia fa intendere che in realtà sono alla canna del gas e parte il panic selling.

Almeno con l'abbassamento del rating si tiene depresso il mercato perchè tanto, senza risolvere i problemi ai fondamentali, non può esserci nessuna ripresa.

O forse pensate davvero che meritiamo la tripla A in quanto usciremo dalla crisi rubando la pensione alle vecchiette e aumentando ICI, IVA e accise?

Mizarino 15-01-12 13:36

Re: Verso il default
 
Ma vivaddìo! E' tutta una minchiata viruale! Dannatamente reale, purtroppo, ma virtuale nella sua essenza!...
Metti che gli interessi sui titoli di stato italiani potessero essere per magia congelati all'1%. Il bilancio dell'Italia sarebbe quello messo meglio in Europa, con un avanzo di una quarantina di miliardi da investire per metà in sviluppo e per metà nella riduzione del debito ...
E qiuesto a parità della situazione reale del Paese ...

argaiv 15-01-12 14:17

Re: Verso il default
 
Mizarino, il problema dello spread non è la causa della crisi, è una conseguenza...

Se continuiamo a perdere settori produttivi interi, come sta accadendo da anni, e a sperperare i fondi che abbiamo per mantenere amministratori pubblici incapaci che guadagnano più di Obama e che oltretutto rubano pure, non restituiremo neanche il capitale figuriamoci se riusciremo a pagare interessi... anche fossero allo 0.1% :mmh:

Quello che dici ha senso sulla carta ma nella realtà delle cose sarebbe una autobahn senza limiti di velocità verso la bancarotta. Potremmo continuare ad indebitarci all'1% e non riformare nulla... i soldi risparmiati li useremmo per mantenere sprechi. Così invece siamo costretti, volenti o nolenti, a cambiare qualcosa.

E siccome ci costerà tanto uscire da questo casino forse impareremo a stare più attenti a cosa fa chi ci amministra.


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 19:21.

Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it