Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia

Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia (http://www.trekportal.it/coelestis/index.php)
-   Il Bar dell'Osservatorio (http://www.trekportal.it/coelestis/forumdisplay.php?f=10)
-   -   Verso il default (http://www.trekportal.it/coelestis/showthread.php?t=40763)

aspesi 14-12-11 08:48

Re: Verso il default
 
Quote:

aleph (Scrivi 546319)
Aridaje.. Per me l'idea che uno quando è in crisi economica possa risolvere qualcosa stampando pezzi di carta, è una fantasia alla paperino. La stampa di moneta equivale a chiedere prestiti, sposta il problema da qualche altra parte, tutto lì.

Poi scusa, l'interesse che stabilisce la BCE per i prestiti a 20 anni a tasso fisso per esempio, parlo dell'EURIRS, alla data di ieri 13 dicembre stava al 2,8%. Ti pare un interesse da cravattari? A me no di certo, anzi!

Forse, sarebbe meglio leggere tutto... ad esempio il link #28
Gli interessi da cravattari sono una conseguenza (es. nostri CCT e BTP attuali) della mancata stampa.

Sat 14-12-11 09:28

Re: Verso il default
 
questa discussione sul debito pubblico ITALIANO è come un film di Fantozzi.:D
Il problema NON è il debito ma l'impiego delle risorse. Se fai debiti per pagare il consenso come hanno fatto i democristiani, i socialisti e tutto il pentapartito la fine non può essere che quella.(questa) Pensioni false di invalidità, pensioni baby, assunzioni clientelari, opere pubbliche di nessuna utilità, ponti sospesi sul nulla con lavori interrotti aspettando nuove risorse da bruciare. Ladri, affaristi, nani e ballerine. Questa è la definizione di un socialista che fotografa bene cosa è stato il pentapartito. I guai vengono tutti da lì.
Poi si possono trovare tutte le scuse del caso ma la sostanza non cambia.
:cry:

ANDREAtom 14-12-11 09:40

Re: Verso il default
 
Quote:

Dark_GRB (Scrivi 546282)
"Cosa ci siamo comprati con il Debito Pubblico?" di Lorenzo Pinna, autore di Superquark.

http://www.lorenzopinna.com/?p=1216

L'ho trovato molto chiaro e, per quel poco che ne capisco, equilibrato.

Dark

Non ci siamo comprati niente; i soldi pubblici non vengono "investiti" ma sperperati.

Nemmeno io ne capisco molto di economia, ma gli sprechi e le ruberie sono sotto gli occhi di tutti.
Nella mia città hanno modificato le rampe di accesso alla superstrada, realizzando una rotatoria megagalattica che non serve assolutamente a nulla, se non a COMPLICARE enormemente la viabilità, spendendo inutilmente MILIONI che potevano essere destinati a opere molto più utili; io che sono del posto ho sbagliato due volte a imboccare la superstrada perchè la segnaletica è stata realizzata a c....zo.

Poi vi siete mai chiesti perchè le opere pubbliche costato il doppio o il triplo rispetto a lavori analoghi finanziati dall'imprenditoria privata? Lascio a voi le conclusioni.

aleph 14-12-11 09:47

Re: Verso il default
 
Quote:

Sat (Scrivi 546332)
questa discussione sul debito pubblico ITALIANO è come un film di Fantozzi.:D
Il problema NON è il debito ma l'impiego delle risorse. Se fai debiti per pagare il consenso come hanno fatto i democristiani, i socialisti e tutto il pentapartito la fine non può essere che quella.(questa) Pensioni false di invalidità, pensioni baby, assunzioni clientelari, opere pubbliche di nessuna utilità, ponti sospesi sul nulla con lavori interrotti aspettando nuove risorse da bruciare. Ladri, affaristi, nani e ballerine. Questa è la definizione di un socialista che fotografa bene cosa è stato il pentapartito. I guai vengono tutti da lì.
Poi si possono trovare tutte le scuse del caso ma la sostanza non cambia.
:cry:

La vera fantozzata è che un comunista scriva 'ste cose "dimenticando" il contributo dei propri omologhi cialtroni, nel perfetto stile dei comunisti italiani. Sempre in mezzo alla storia del nostro paese e sempre a sputare selettivamente solo sugli altri... Convinti che a forza di dire buscie qualcuno gli creda pure, poveri illusi!

Stargazer 14-12-11 10:08

Re: Verso il default
 
Quote:

Dark_GRB (Scrivi 546282)
"Cosa ci siamo comprati con il Debito Pubblico?" di Lorenzo Pinna, autore di Superquark.

http://www.lorenzopinna.com/?p=1216

L'ho trovato molto chiaro e, per quel poco che ne capisco, equilibrato.

Dark

Grazie per il link
C'è poco da capire la storia italiana è proprio tutta li

a meno che non ci si riferisce al periodo prima
non abbiamo altro http://it.wikipedia.org/wiki/Ansaldo#L.27era_Perrone
ma quella è un'altra stopria e la guerra ha pesato tantissimo

sesta potenza mondiale, si di debiti e trogloditi :D

ANDREAtom 14-12-11 10:49

Re: Verso il default
 
In Italia si ragiona così: Sai, ieri è morto mio padre.... oh mi dispiace, e quanto ti ha lasciato? 100.000 di debiti; che taccagno, a me il mio ha ne ha lasciati un milione.....

argaiv 14-12-11 11:49

Re: Verso il default
 
:D

Dark_GRB 14-12-11 16:04

Re: Verso il default
 
Quote:

ANDREAtom (Scrivi 546334)
Non ci siamo comprati niente; i soldi pubblici non vengono "investiti" ma sperperati.

Nemmeno io ne capisco molto di economia, ma gli sprechi e le ruberie sono sotto gli occhi di tutti.
Nella mia città hanno modificato le rampe di accesso alla superstrada, realizzando una rotatoria megagalattica che non serve assolutamente a nulla, se non a COMPLICARE enormemente la viabilità, spendendo inutilmente MILIONI che potevano essere destinati a opere molto più utili; io che sono del posto ho sbagliato due volte a imboccare la superstrada perchè la segnaletica è stata realizzata a c....zo.

Poi vi siete mai chiesti perchè le opere pubbliche costato il doppio o il triplo rispetto a lavori analoghi finanziati dall'imprenditoria privata? Lascio a voi le conclusioni.

???

Perdonami, hai letto l'articolo citato o ti sei alzato dal lato sbagliato del letto stamattina?

Dark

Dark_GRB 14-12-11 16:11

Re: Verso il default
 
Quote:

Sat (Scrivi 546332)
questa discussione sul debito pubblico ITALIANO è come un film di Fantozzi.:D
Il problema NON è il debito ma l'impiego delle risorse. Se fai debiti per pagare il consenso come hanno fatto i democristiani, i socialisti e tutto il pentapartito la fine non può essere che quella.(questa) Pensioni false di invalidità, pensioni baby, assunzioni clientelari, opere pubbliche di nessuna utilità, ponti sospesi sul nulla con lavori interrotti aspettando nuove risorse da bruciare. Ladri, affaristi, nani e ballerine. Questa è la definizione di un socialista che fotografa bene cosa è stato il pentapartito. I guai vengono tutti da lì.
Poi si possono trovare tutte le scuse del caso ma la sostanza non cambia.
:cry:

Ha la sua parte di verita', pero'....

Il film di Fantozzi e' anche ritenere che i comunisti in Italia, e tutto il bel mondo che gli ruotava intorno, non abbiano pure dato il loro contributo allo sfascio del Paese.

Il film di Fantozzi e' anche ritenere che i comunisti, li' dove abbiano governato per 50 anni, abbiano riempito le pance, rimesso a posto le finanze e garantito lo sviluppo economico e sociale.

Dark

satomi 15-12-11 06:30

Re: Verso il default
 
Già.


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 07:06.

Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it