Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia

Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia (http://www.trekportal.it/coelestis/index.php)
-   Il Bar dell'Osservatorio (http://www.trekportal.it/coelestis/forumdisplay.php?f=10)
-   -   Verso il default (http://www.trekportal.it/coelestis/showthread.php?t=40763)

Epoch 25-02-19 10:38

Re: Verso il default
 
Se hanno fatto quelle tratte, perché questa no?
Io resto dell'idea che proteste o no, se voleveno era già fatta, qui invece è arrivato un nuovo stop.
Poi ognuno la pensa come vuole.

Valerio Ricciardi 25-02-19 14:02

Re: Verso il default
 
Cioè tu sospetti che ci sia altro dietro, in questo eterno tira e molla?
Come nel caso del Ponte sullo Stretto, che in realtà nessuno pensava realmente né pensa di far davvero?

Non saprei dirti. In effetti però, casi in cui una sorta di supremo interesse dello Stato è stato bloccato da localismi, come nel caso del deposito nazionale di scorie nucleari (che da qualche parte toccherà ben fare) ve ne son stati.

Per me, a parte l'astratta idea che un tunnel ferroviario in più attraverso le Alpi che favorisca la comunicazione via rotaia mi parrebbe in generale una buona cosa (e quanto ho appena scritto è ficcante, originale e dirimente come dire "bisognerebbe voler bene ai propri nonni per i quali siamo la luce dei loro occhi"), manca una consapevolezza della realtà locale, dei veri costi, delle implicazioni, dei danni, dei ritorni di indotto, dell'impatto paesaggistico reale, di chi ci guadagna...

Forse serve a ben poco rispetto a tutto il casino che comporta. Forse sul lungo periodo sarebbe inevitabile e utilissimo fare prima o poi 'sto tunnel. Forse l'affare si esaurisce nel fare il buco, con tutto il giro di quattrini che comporta. Io non lo so.

Mi sforzo di non farmi influenzare, nelle mie impressioni troppo poco supportate da dati di prima mano, dal fatto che capofila dei no-tunnel sia un partito politico che considero del tutto inattendibile, essendo riuscito a considerare una bufala persino l'infezione da Xilella che sta preparandosi ad azzerare l'industria oleicola italiana, ma oltre questo non mi riesce di andare.

Epoch 25-02-19 14:16

Re: Verso il default
 
Sospetto che quanto meno si tiri a farla durare il più possibile, allungando i tempi.
Facendo e rifacendo progetti e stime.



Il tutto aiutato dalla per niente chiara destinazione della linea (merci, solo passeggeri, mista) e dalla scusa del cantiere "militarizzato" regalata da 4 deficienti.


Poi si sa che i nostri politici sono abili in questo. Ora ci sono 3 mesi di attesa su qualsiasi decisione, in attesa delle elezioni europee, poi qualsiasi altra scusa sarà buona.

meta 25-02-19 15:44

Re: Verso il default
 
Tav, Tria: «Nessuno investe se si cambiano patti e leggi». E su Alitalia: «Non deve essere resa pubblica»

https://www.corriere.it/politica/19_...c271a736.shtml


questo è difficile da quantificare nei benefici ma è un argomento decisivo.

Valerio Ricciardi 25-02-19 18:24

Re: Verso il default
 
In realtà, Epoch, forse questa che si vede dal nostro lato è tutta una manfrina per ragioni di rapporti di forza con l'elettorato grillino, al quale erano state raccontate frettolosamente delle cose e fatte delle promesse talmente solenni che... sino alle europee debbono far vedere che fermano tutto, o almeno mettono qualche canna di fiume in mezzo ai raggi della bicicletta...

tutta fuffa insomma...

se vedi questo filmato... ecco il "buco di cinque metri" di cui parlava Toninelli... alla faccia della cosa ancora da iniziare...

https://video.corriere.it/viaggio-ta...7-b19e5ce8112e

giovanni bruno 25-02-19 20:23

Re: Verso il default
 
TRIA doveva essere coerente con il deficit al 1,4% da lui annunciato per il 2019 e poi frettolosamente aumentato al 2,4% su pressione dei due vice premier, per poi ripiegare al 2% ignominiosamente.

Adesso ha scoperto quello che è del tutto ovvio, i patti , tipo la TAV, vanno sempre rispettati se si vuole essere credibili.

Tria a riguardo della TAV dovrebbe essere coerente e minacciare prima e rassegnare poi le DIMISSIONI, se DIMAIO non scende giù dal pero a riguardo della TAV.:hello:

Valerio Ricciardi 26-02-19 06:33

Re: Verso il default
 
Il povero Tria, che non è un cretino, serve assolutamente come fusibile di un certo spessore per tirare disperatamente la manica dell'uno o dell'altro e contenere i danni che questi due dilettanti allo sbaraglio dell'economia stanno facendo.

Se salta Tria, al suo posto arriverà qualche matto illetterato stile Laura Castelli, quella che voleva dall'alto del su diploma di ragioniera e del suo diplomino di triennale coi crediti formativi... spiegare il meccanismo dello spread a Pier Carlo Padoan.

Meglio di no. Altrimenti il prossimo Presidente del Consiglio dopo il crash finanziario, che sarà a mio avviso Draghi, dovrà replicare i fasti nefasti di Monti.

giovanni bruno 26-02-19 06:44

Re: Verso il default
 
Se arriva DRAGHI, la storia di MONTI dopo BERLUSCONI, sarà una dolorosa e necessaria fotocopia.

Ma chi non capisce e chi non vuol capire, avrà buon gioco a rimpiangere i due dilettanti allo sbaraglio, che con voto di scambio di massa, hanno commutato un aumento del debito pubblico in regalie mostruose di massa ed in voti sonanti di massa e temo di difficile ripensamento.

L'Italiano medio non ama guardare in faccia alla nostra disastrosa realtà economica, cerca sempre il nuovo santone che ci monda da ogni miseria e peccato.:ok::hello:

aspesi 26-02-19 07:12

Re: Verso il default
 
Quote:

giovanni bruno (Scrivi 829505)
L'Italiano medio non ama guardare in faccia alla nostra disastrosa realtà economica,

Se vuoi guardare i numeri (che è la cosa più importante!), leggi qua:
https://europa.today.it/lavoro/euro-...-germania.html

"Con l'Euro l'Italia ha perso 4.300 miliardi". Lo dice uno studio tedesco
pubblicato dal Centro per la politica europea (Cep)

Mizarino 26-02-19 07:25

Re: Verso il default
 
Se leggi bene l'articolo (ammesso che sia affidabile), ne deduci che la colpa non è dell'euro, ma dei governanti.


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 19:13.

Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it