Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia

Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia (http://www.trekportal.it/coelestis/index.php)
-   Il Bar dell'Osservatorio (http://www.trekportal.it/coelestis/forumdisplay.php?f=10)
-   -   Verso il default (http://www.trekportal.it/coelestis/showthread.php?t=40763)

aspesi 18-11-11 07:44

Re: Verso il default
 
@argaiv:

1) Non è una risposta

2) Non si tratta di uscire o no dalla crisi (ho spiegato che le crisi sono insite nel sistema liberista, che le promuove ad arte).
Ma di contrastare ed abbattere la speculazione (infatti, i titoli in dollari hanno tassi bassissimi e sono quotati più o meno al nominale, appunto perché la FED li garantisce)


3) Tutto deriva dal fatto che l'introduzione dell'euro è stato una minchiata. Come ebbi a dire all'inizio. Una moneta unica in paesi diversi ha bisogno di condizioni politiche ed economiche, altrimenti è un handicap


4) Certo, la mia era una provocazione!
D'altronde ho parlato più volte delle "colpe" di Ciampi (che hanno prodotto danni economici ben più gravi di quelli della mafia!)

5) Non ho detto di nazionalizzare tutto! Vedere l'elenco, ed eventualmente contestarlo.
Io ho assistito direttamente alla nazionalizzazione dell'energia elettrica e conosco i grandi vantaggi sociali che ne sono conseguiti.
D'altronde, spero solo nei corsi e ricorsi della storia: dopo un periodo di imbecillità è molto probabile ne segua uno di avvedutezza.

argaiv 18-11-11 08:14

Re: Verso il default
 
Io non sarei stato contrario ad una Europa unita, dove l'Italia si fosse andata ad allineare, sotto tantissimi aspetti, a paesi che ho sempre rispettato e apprezzato come la Germania e la Francia.

Dopo 10 anni però un processo in Germania quanto dura? E in ITalia? Quanto tempo serve per fare un atto pubblico in Francia e quanto in Italia? E via dicendo.

E' tutto rimasto uguale l'unica cosa è che si è iniziata a vedere della gran finta ricchezza.

Perchè nonostante aziende in crisi causa cina, iper tassazione, cassa integrazione a livello record e prezzi raddoppiati si è iniziato a vedere uno strano benessere, gente che fa 3 viaggi all'estero all'anno mentre prima si e no andava a cesenatico, auto di lusso che neanche a montecarlo le vedi, gente che comprava bilocali da 400mila euro come niente fosse, banche ovunque, praticamente un negozio su 3 è diventata una filiale, code di kilometri al ritorno dal mare la domenica, ristoranti pieni, una tv a schermo piatto per abitante eccetera..

Una cosa inspiegabile salvo poi precipitare nel baratro dal 2008 e capire come stanno realmente le cose.... Le banche hanno finanziato una finta crescita per coprire i problemi e ora saltano per aria....

Mizarino 18-11-11 09:46

Re: Verso il default
 
Quote:

argaiv (Scrivi 538251)
Dopo 10 anni però un processo in Germania quanto dura? E in ITalia? Quanto tempo serve per fare un atto pubblico in Francia e quanto in Italia? E via dicendo.

goto #439
;)

Sat 18-11-11 10:51

Re: Verso il default
 
quando ho sostenuto che occorreva portare i tedeschi in Italia e gli italiani in Germania sono stato deriso.
Quelli nel giro di pochi anni si sono accollati la Germania dell'Est che era peggio del nostro meridione. Hanno unificato il paese. Se ne sbattono della globalizzazione, anzi la dominano, la cavalcono alla grande senza far pagare dazio ai loro operai che sono tra i meglio pagati e garantiti del mondo.
Noi, invece, a dare la colpa ai cinesi, agli americani, ai banchieri cattivi, ai marziani.
Non sarà mica colpa nostra, NO?

Dark_GRB 18-11-11 10:58

Re: Verso il default
 
Certo che e' colpa nostra!

E' colpa dei vari Bertinotti, politici e sindacalisti di quel tipo, per cui abbiamo da un lato operai pagati male ma iper-garantiti e dipendenti pubblici che non sono licenziati se non per omicidio plurimo aggravato.

Basterebbe esportare costoro in Germania e vedrai come blocchi la locomotiva tedesca in un batter d'occhio!

Dark

Sat 18-11-11 11:04

Re: Verso il default
 
beata ingenuità.
I Bertinotti sono fuori da questo parlamento e guarda i risultati.
Ci avevano raccontato che i contratti blindati erano un problema.
Adesso fanno solo contratti coccodè, chicchirichì, partite iva, finte cooperative, immigrati in nero, sfruttati, spremuti. Nonostante questo non riusciamo a stare a galla.
E la colpa è di Bertinotti.:eek:

aspesi 18-11-11 11:12

Re: Verso il default
 
Anche su questo, un minimo di riflessione.

L'economia fiorente della Germania è basata sulle esportazioni. Oltre il 70% delle quali rimane nell'unione europea.

Se gli altri Paesi vanno in crisi, ovviamente caleranno i consumi interni e anche la Germania ne soffrirà pesantemente.

Quello che ci vuole, secondo me, è conservare buoni consumi interni (quindi, distribuire meglio la ricchezza ed aumentare il potere d'acquisto dei ceti medio-bassi), cui prevalentemente dovrebbe essere orientata la produzione interna (il che ha ENORMI vantaggi, anche eco-ambientali)

Dark_GRB 18-11-11 11:30

Re: Verso il default
 
Quote:

Sat (Scrivi 538312)
beata ingenuità.
I Bertinotti sono fuori da questo parlamento e guarda i risultati.
Ci avevano raccontato che i contratti blindati erano un problema.
Adesso fanno solo contratti coccodè, chicchirichì, partite iva, finte cooperative, immigrati in nero, sfruttati, spremuti. Nonostante questo non riusciamo a stare a galla.
E la colpa è di Bertinotti.:eek:

Ma ci sei o ci fai?

Provo a scriverlo in maniera elementare:
e' - anche - colpa di persone come Bertinotti e sindacalisti vari che in tutti questi lustri, hanno fatto si' che non si proteggessero veramente i soggetti deboli, ma degli scansafatiche che ora li sostengono. Ne' si e' incentivato veramente il lavoro per i giovani.

Dark

argaiv 18-11-11 11:30

Re: Verso il default
 
Quote:

aspesi (Scrivi 538315)
(quindi, distribuire meglio la ricchezza ed aumentare il potere d'acquisto dei ceti medio-bassi)

"Il capitalismo è un'ingiusta ripartizione della ricchezza. Il comunismo è una giusta distribuzione della miseria". (Winston Churchill)

Non so come si possa distribuire meglio la ricchezza...

aspesi 18-11-11 12:23

Re: Verso il default
 
Quote:

argaiv (Scrivi 538319)
Non so come si possa distribuire meglio la ricchezza...

Potrei dire: con il socialismo cristiano (ma so benissimo che passare dalla teoria alla pratica non è facile...:mmh:)


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 19:40.

Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it