Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia

Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia (http://www.trekportal.it/coelestis/index.php)
-   Il Bar dell'Osservatorio (http://www.trekportal.it/coelestis/forumdisplay.php?f=10)
-   -   Verso il default (http://www.trekportal.it/coelestis/showthread.php?t=40763)

aspesi 31-08-11 19:48

Re: Verso il default
 
Avere dubbi è saggio, prescindendo da quanto scrive un qualunque "enciclopedia".
Però, secondo me, è cosa certamente buona ragionare con la propria testa, farsi idee proprie e dubitare sempre del potere

argaiv 31-08-11 23:06

Re: Verso il default
 
Quote:

aspesi (Scrivi 512224)
E chi lo sa se questa enorme quantità di danaro (superiore al PIL USA) verrà mai restituita? (ma il vero problema non è questo!)

Certo che verrà restituito, creeranno altri soldi che ci daranno per pagare quelli vecchi...

satomi 01-09-11 12:30

Re: Verso il default
 
Prendendo tutti i soldi che ci sono in giro (somma di tutti i contanti in circolazione più i soldi "virtuali" immagazzinati come numeri in virgola mobile dentro i server bancari del pianeta) questi non bastano per azzerare il debito.

Come si può pensare di farlo allora?

Dark_GRB 01-09-11 12:32

Re: Verso il default
 
Da non economista, direi: stampando altri soldi, producendo beni con piu' valore.

Dark

argaiv 06-09-11 12:34

Re: Verso il default
 
Se questa bellissima gente al governo e all'opposizione non si leva al più presto dalle scatole altro che stampare soldi, in Italia dovremo stampare il cibo su pezzi di carta come ricordo di quello che avevamo.

aspesi 07-09-11 22:05

Re: Verso il default
 
E' solo la credibilità che manca all'Italia.
Lo continuo a ripetere: gli altri (TUTTI gli altri, anche la Germania) sono messi male quanto noi, se non peggio!!!!

http://www.dagospia.com/rubrica-4/bu...37.htm#Scene_1

Massimo Mucchetti per il "Corriere della Sera"

Angela Merkel paragona l'Italia alla Grecia.
Ma Roma non ha mai mentito sui suoi conti pubblici.
.......
...quanto a debito pubblico, il governo di Berlino si avvale di antiche furbizie.
Da 16 anni la Germania non include nel suo debito pubblico le passività del Kreditanstalt für Wiederaufbau, meglio noto come KfW, posseduto all'80% dallo Stato e al 20% dai Länder, altri soggetti pubblici. Si tratta di 428 miliardi di euro interamente garantiti dalla Repubblica federale.
Se vi entrassero come la logica del Trattato di Maastricht vorrebbe, il debito pubblico tedesco salirebbe da 2.076 miliardi a 2.504 e la sua incidenza sul prodotto interno lordo 2011 balzerebbe dall'80,7% al 97,4%.

La serietà di un tale principio è paragonabile alla considerazione del rischio di controparte negli Ias-Ifrs, i principi contabili che hanno favorito il crac Lehman.

argaiv 08-09-11 06:38

Re: Verso il default
 
Ci manca anche la Crescita, sono anni che non cresciamo ormai.

Inoltre dipende anche da chi detiene il debito pubblico, l'Italia ha buona parte del debito verso l'estero mentre il Giappone ha quasi tutto il debito detenuto dai cittadini o dalle stesse sue banche.

Allora senza credibilità, senza crescita e con un forte bisogno di chiedere soldi all'estero finiamo nelle mani degli strozzini, quindi pagheremo tantissimi interessi. Inoltre ormai è evidente che o la BCE ci sostieme, assieme agli altri maiali oppure andiamo a fondo e ci tiriamo dietro anche l'Euro.

aspesi 08-09-11 10:02

Re: Verso il default
 
La crescita, per il mondo occidentale, è solo un'illusione.

Quello cui dobbiamo tendere è la conservazione della stabilità, o, meglio, intraprendere la decrescita felice.

Dark_GRB 08-09-11 11:44

Re: Verso il default
 
Aspesi, grazie per il link all'articolo di Mucchetti.

Dark

Dark_GRB 12-09-11 22:28

Re: Verso il default
 
Ma che e' questa bella idea di voler vedere i nostri titoli di stato ai cinesi? :spaf:

Dark


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 08:11.

Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it