Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia

Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia (http://www.trekportal.it/coelestis/index.php)
-   Il Bar dell'Osservatorio (http://www.trekportal.it/coelestis/forumdisplay.php?f=10)
-   -   Verso il default (http://www.trekportal.it/coelestis/showthread.php?t=40763)

Valerio Ricciardi 22-02-19 06:06

Re: Verso il default
 
Se continuano così, ognuno farà a gara con l'altro a chi sa deludere meglio l'elettorato proprio.

Tutto perché attendono le elezioni europee per verificare i rapporti politici di forza fra loro e col resto del Parlamento.

Tantisismi hanno pensato di Salvini "si, fa il cicciobullosceriffo, manda i bacioni, si accanisce co' quattro barconi con la maggior parte dell'immigrazione che arriva in aereo da Est, però rispetto a quell'altro scemone è comunque uno concreto, uno che non riempie una buca in strada a metà e poi pianta la grana" - gli stessi che si erano tristemente resi conto di quanto fosse parolaia e immobile la Grande Rivoluzione Liberale di Berlusconi.

https://www.lastampa.it/2019/02/22/i...QO/pagina.html

e invece no...

Epoch 22-02-19 08:26

Re: Verso il default
 
Quote:

meta (Scrivi 829384)
beh, nel caso della TAV non è vero. il ritardo nell'opera è dovuto tutto al diritto di veto che infime minoranze si sono da tempo arrogate oltre ogni ragionevolezza immaginabile.


Adesso le minoranze che cincisciano sono quelle che hanno fatto il contratto di Governo.


Io continuo a pensare che convenga a tanti fare le Penelopi. Fai, disfi, rifai, conviene più che fare una sola volta per bene. La mangiatoia si allarga e per di più è sempre piena.

meta 22-02-19 08:48

Re: Verso il default
 
"ah, signora mia, l'è tutto un magna-magna"

prima usciremo dalla logica del piagnisteo straccione, meglio sarà. la tav non si è ancora fatta per colpa dei valsusini "bassi", spalleggiati da frange violente e vellicati da politici irresponsabili.

Epoch 22-02-19 10:28

Re: Verso il default
 
Quote:

meta (Scrivi 829397)
"ah, signora mia, l'è tutto un magna-magna"

prima usciremo dalla logica del piagnisteo straccione, meglio sarà. la tav non si è ancora fatta per colpa dei valsusini "bassi", spalleggiati da frange violente e vellicati da politici irresponsabili.


Sarà...

Questa ferrovia, se volevano, si faceva comunque, ma chissa come mai hanno cambiato 3 progetti in 20 anni. Ed ora chissà... Ne uscirà un'altro.


Dare la colpa ai "valsusini" è come parlare del magna-magna.
Io non parlo di Magna-magna. Ma di fai e disfa. cosa che comunque è stata fatta.
Potevano tenere buono il primo progetto, è stato cambiato perché reputato costoso, inefficiente o quantaltro. Il fatto è che non è ancora stata fatta perché non è poi così essenziale, credo. E soprattutto perché c'è sempre l'ultimo arrivato "non valsusino" che dice la sua e cambia qualche cosa.


Il governo attuale, per esempio.

Giuliot 22-02-19 13:06

Re: Verso il default
 
Quote:

Epoch (Scrivi 829398)
Sarà...

Questa ferrovia, se volevano, si faceva comunque, ma chissà come mai hanno cambiato 3 progetti in 20 anni. Ed ora chissà... Ne uscirà un'altro.

Credo che il motivo stia nella democrazia, che nel bene e nel male può pure far si che il provare a cavalcare i disturbi locali più rumorosi, può diventare una possibile e redditizia fonte di voti per vecchie e nuove compagini interessate a dare un aiuto locale, talvolta "peloso", ottenendone per se stessi una quota molto interessante.

Almeno così parrebbe che sia stato per la TAV, come per il modo col quale è stato compreso il reddito di cittadinanza.

Resta il fatto che ogni popolo riceve dei segnali, che se chi vuole governare tenta anche solo di minimizzare, li porta a produrre (si potrebbe dire, quando ormai "il latte è versato") delle aule di perdenti rappresentanti se stessi, infantilmente rissose.

Mizarino 22-02-19 14:08

Re: Verso il default
 
Quote:

Giuliot (Scrivi 829399)
Credo che il motivo stia nella democrazia...

No, non sta nella democrazia, ma nel modo in cui questa viene interpretata dagli italioti.

Altrimenti non si spiegherebbe come mai il tunnel sotto la Manica o il ponte fra la Danimarca e la Svezia non abbiano causato tutti questi problemi...

Giuliot 22-02-19 14:46

Re: Verso il default
 
Concordo. Sono io che ho sbagliato il termine che doveva essere democrassia.

Planezio 22-02-19 22:32

Re: Verso il default
 
Sbaglierò senz'altro, ma in fondo capisco i valsusini:
Vedono compiere opere colossali, lavori per miliardi di euro, il tutto passargli sotto il naso, ed a loro non ne tocca una fetta?
Ma quando mai....

meta 22-02-19 22:50

Re: Verso il default
 
http://www.valsusaoggi.it/tav-e-comp...-con-i-comuni/


le compensazioni per i comuni, oltre ovviamente ai soldi degli espropri ai privati, sono il 2% dell'opera. a spanne, 100 milioni per forse 40000 abitanti. che non fanno schifo, pare.

Sat 22-02-19 23:22

Re: Verso il default
 
Quote:

Planezio (Scrivi 829410)
Sbaglierò senz'altro, ma in fondo capisco i valsusini:
Vedono compiere opere colossali, lavori per miliardi di euro, il tutto passargli sotto il naso, ed a loro non ne tocca una fetta?
Ma quando mai....

Quando hanno fatto l'alta velocità da Napoli a Roma (prima tratta) hanno lasciato ai comuni attraversati tanti di quei soldi...
solo grazie a queste regalie locali che si è costruita la linea che arriva oggi fino a Torino.
Può piacere o non piacere ma quello è il prezzo che hanno pagato tutti gli italiani.
In compenso, però, oggi abbiamo un servizio impeccabile, che rende molto, sempre pieno, a tutte le ore.
Se tanta ggggenete prende i treni ad alta velocità ci sarà un motivo?


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 11:16.

Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it