Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia

Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia (http://www.trekportal.it/coelestis/index.php)
-   Il Bar dell'Osservatorio (http://www.trekportal.it/coelestis/forumdisplay.php?f=10)
-   -   Referendum abrogativi del 2011 in Italia (http://www.trekportal.it/coelestis/showthread.php?t=39750)

Sat 01-06-11 10:49

Referendum abrogativi del 2011 in Italia
 
Si lo so, molti diranno che i referendum sono inutili, che tanto LORO faranno sempre come gli pare, bla bla bla...
resta il fatto che i referendum sono uno straordinario strumento di partecipazione diretta. Domande semplici, risposte nette.

Primo quesito
Colore scheda: rosso
Titolo: Modalità di affidamento e gestione dei servizi pubblici locali di rilevanza economica. Abrogazione
Descrizione: Il quesito prevede l'abrogazione delle norme che attualmente consentono di affidare la gestione dei servizi pubblici locali a operatori privati.

Secondo quesito

Colore scheda: giallo
Titolo: Determinazione della tariffa del servizio idrico integrato in base all’adeguata remunerazione del capitale investito. Abrogazione parziale di norma
Descrizione: Il quesito propone l'abrogazione della norma che stabilisce la determinazione della tariffa per l'erogazione dell'acqua, il cui importo prevede attualmente anche la remunerazione per il capitale investito dal gestore.

Terzo quesito

Colore scheda: grigio
Titolo: Nuove centrali per la produzione di energia nucleare. Abrogazione parziale di norme
Descrizione: Il quesito propone l'abrogazione delle norme che prevedono la realizzazione nel territorio nazionale di impianti di produzione di energia nucleare.

Quarto quesito

Colore scheda: verde chiaro
Titolo: Abrogazione di norme della legge 7 aprile 2010, n. 51, in materia di legittimo impedimento del Presidente del Consiglio dei Ministri e dei Ministri a comparire in udienza penale, quale risultante a seguito della sentenza n. 23 del 2011 della Corte Costituzionale
Descrizione: Il quesito propone l'abrogazione di norme in materia di legittimo impedimento del Presidente del Consiglio dei Ministri e dei Ministri a comparire in udienza penale, quale risultante a seguito della sentenza n. 23 del 2011 della Corte Costituzionale.


Queste le indicazioni di voto di alcune forze politiche. Altre forze semplicemente ignorano la consultazione e puntano al mancato raggiungimento del quorum per puri interessi di bottega. Ottimo motivo per andare a votare.:D
Votate come vi pare ma andate a votare e alla fine si conteranno i si e i no come è giusto che sia.;)

Posizione delle principali forze politiche
  • Verdi: Sì ad ogni quesito.
  • La Destra: Si ai primi tre quesiti, astensione sul quarto.

P.S.
in corso d'opera sto mettendo assieme le dichiarazioni dei vari esponenti politici.

Gianfranco Fini ha affermato: “Mi auguro che gli italiani vadano a votare per i referendum perché si tratta di una forma di democrazia diretta, con tutti i limiti“.

Qualche giorno fa Bossi aveva detto che alcuni quesiti erano attraenti, mentre la Chiesa si è schierata “per la tutela dell’acqua bene pubblico“.

Epoch 01-06-11 10:59

Re: Referendum abrogativi del 2011 in Italia
 
Speriamo che gli Italiano non Barattino un giorno a rosolarsi al Mare o in montagna con il loro futuro.

4 "X" sul lato che preferiscono, e in misura sufficiente da rendere valido il referendum.
Con questo voglio dire che, come detto dal governo quando faceva comodo, "il popolo è sovrano", allora che decida il popolo!

satomi 01-06-11 11:07

Re: Referendum abrogativi del 2011 in Italia
 
Bravo SAT, ottima idea questo post.

Chi dice che i referendum sono inutili e' stato semplicemente Berlusconizzato (:D) e non ricorda piu' quanto sia prezioso il voto in generale, in particolar modo dei referendum che e' lunico modo diretto per abrogare una legge.

Dark_Matter 01-06-11 11:08

Re: Referendum abrogativi del 2011 in Italia
 
Quote:

Sat (Scrivi 483793)
Votate come vi pare ma andate a votare e alla fine si conteranno i si e i no come è giusto che sia

Dato che il referendum si basa sul raggiungimento di un quorum (anzi, questo è proprio l'ostacolo principale) l'andare o meno a votare è gia una dichiarazione di voto, chi ci va vota si chi non ci va implicitamente vota no... chi invece ci va e vota no sappia che sta facendo un favore agli altri... quindi fate pure quello che volete purchè sia una scelta consapevole e non dettata dalla semplice pigrizia ;)

Epoch 01-06-11 11:16

Re: Referendum abrogativi del 2011 in Italia
 
@Dark_Matter
Questo é una delle cose che cambierei sui referendum, perché implicitamente da più peso ad una delle due scelte e quindi non mi sembra democraticamente accettabile.

Dark_GRB 01-06-11 11:16

Re: Referendum abrogativi del 2011 in Italia
 
Non e' che sia stato "berlusconizzato". I fatti sono, purtroppo, che leggi/regolamenti/istituzioni abrogate da referendum sono state ripresentate ed istituite cambiando semplicemente nome.

Cio' detto, il referendum di per se' non e' la migliore forma di esercizio della democrazia, perche', come ci ricorda Sartori, e' a "somma 0". C'e' una parte che perde, un'altra che vince brutalmente. Stop.

E' sempre meglio, a meno forse di non essere in Svizzera, che le leggi siano create e discusse in parlamento. Spesso si ottiene un compromesso che permette di accontentare entrambe le parti, senza per questo un chiaro indirizzo politico venga meno. E' questo una importante caratteristica della democrazia rappresentativa, molto migliore di quella "lite di condominio" che era diventata la democrazia nell'antica Grecia.

Ma abbiamo l'Italia, dotata di una classe politica molto scadente, per cui non credo che i referendum possano essere peggio di quello che gia' c'e'.

Ciao, Dark


P.S. siamo sicuri che il centro-destra sia contro la reintroduzione del nucleare in Italia?

Epoch 01-06-11 11:19

Re: Referendum abrogativi del 2011 in Italia
 
@Dark_GRB
Vedi il "finanziamento pubblico ai partiti" che il giorno dopo è diventato "rimborso elettorale"... :cry:

Stargazer 01-06-11 11:23

Re: Referendum abrogativi del 2011 in Italia
 
Quote:

Sat (Scrivi 483793)
CUT
Qualche giorno fa Bossi aveva detto che alcuni quesiti erano attraenti, mentre la Chiesa si è schierata “per la tutela dell’acqua bene pubblico“.

Già ma così come esponi non si capisce perché interessa alla chiesa

toglietevi i dubbi ascoltate entrambe le campane
http://www.tg2.rai.it/dl/tg2/RUBRICH...3a8f37568.html

Interessante per dire no il punto di vista del prof bassanini quando dice che l'aumento in bolletta in quelle aree dove gli sprechi sono enormi per non aver gestito bene o non investito per aggiustare rotture e perdite eh?
Guardando poi le statistiche effettivamente il pubblico non ha mai investito ma lucrato e basta, sarà che gli italiani volevano un servizio gratis e lo han inculcato tale :D

Devo ammetterlo ma tra un verde che la racconta alla populista e un prof che espone pro e contro credo più al secondo

Se proprio mi fai venire un dubbio col tuo questio caro aspesi è proprio se quei cardinali ottantenni e più della chiesa sono riusciti a valutare e comprendere pro e contro o se han solo capito i pro :fis:

Epoch 01-06-11 11:27

Re: Referendum abrogativi del 2011 in Italia
 
@Stargazer
:confused::confused: ASPESI :confused::confused:

Sat 01-06-11 11:33

Re: Referendum abrogativi del 2011 in Italia
 
Quote:

Dark_GRB (Scrivi 483813)

P.S. siamo sicuri che il centro-destra sia contro la reintroduzione del nucleare in Italia?

il centro destra non è solo Berlusconi. ;)


Quote:

Stargazer
Già ma così come esponi non si capisce perché interessa alla chiesa...

vero, sarebbe interessante chiedere alla chiesa se ad un eventuae referendum sull'istruzione pubblica...


Andreotti usava dire: è la complessità delle cose.


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 07:01.

Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it