PDA

Visualizza la versione completa : Perche i tombini delle fogne sono rotondi?


aspesi
18-04-13, 23:29
http://miojob.repubblica.it/notizie-e-servizi/notizie/dettaglio/perch-il-tombino-rotondo-gli-enigmi-inattesi-al-colloquio/4332419?ref=HRSN-4

E' una domanda seria...;)
Perche' almeno in passato si preferiva generalmente realizzare i chiusini di forma rotonda piuttosto che quadrata?

valerio baiardo
19-04-13, 00:40
forse perchè rifinire un tondo è più facile che lavorare un quadrato.Basta un tornio e far ruotare il disco e velocemente si ottiene la forma perfetta.Altro lavoro rifinire una forma a spigolo.Molto più difficoltoso.Almeno penso che sia così.:mmh:

astromauh
19-04-13, 05:49
E' una domanda seria...;)


Ma tu la sai la soluzione?

Forse i tombini sono tondi perché è la soluzione più razionale.
Tra un cunicolo tondo e uno quadrato di uguale estensione, in quello tondo ci si può introdurre con maggiore facilità, la forma quadrata implica invece uno spreco di spazio.

:hello:

argaiv
19-04-13, 07:06
Sono migliori i coperchi tondi perché più sicuri: un coperchio tondo, infatti, non potrà mai cadere dentro il tombino nello stesso modo in cui il coperchio di una pentola non cade dentro la pentola; un coperchio quadrato, invece, può cadere dentro il tombino in quanto la diagonale è più lunga del lato.

In effetti...

Però non sono sempre tondi :mmh:

Epoch
19-04-13, 08:18
Facendo un Mix tra Argaiv e Astromauh si può ottenere la soluzione, secondo me sono vere entrambe. Invece la soluzione di valerio non è propriamente corretta, i coperchi dei tombini si ricavano per semplice fusione, senza palrticolari lavorazioni aggiuntive.

Dark_Matter
19-04-13, 08:21
almeno ha una risposta razionale...
Come rispondete invece a questa: “Sei in un corridoio con le pareti di pietra e ti appare davanti il Principe delle tenebre, che fai?” :D

Epoch
19-04-13, 08:31
[quote=Dark_Matter;667191 “Sei in un corridoio con le pareti di pietra e ti appare davanti il Principe delle tenebre, che fai?” :D[/quote]

Risposta:"Non credo di essere così importante da scomodare il 'Principe delle tenebre', al massimo manderebbe un suo sottoposto..." :D:D

aspesi
19-04-13, 08:31
un coperchio tondo non potrà mai cadere dentro il tombino nello stesso modo in cui il coperchio di una pentola non cade dentro la pentola; un coperchio quadrato, invece, può cadere dentro il tombino in quanto la diagonale è più lunga del lato.


:ok:

Essendo di ghisa sono anche molto pesanti e la forma rotonda, dato che il tombino appoggia sulla sua cornice ad incastro, evita che possa per sbaglio essere fatto cadere all'interno del pozzetto fognario (perchè non ci passa), con conseguente difficoltà/impossibilità al recupero dato il peso.

Questo accade perchè (come ci potrebbe spiegare Erasmus) il cerchio è l'unica figura geometrica con una superfice a larghezza costante.
(In realtà, ci sarebbe anche il triangolo di Reuleaux:
http://www.bazardelbizzarro.net/buchi_quadrati.html )

Dark_Matter
19-04-13, 08:36
:ok:
(In realtà, ci sarebbe anche il triangolo di Reuleaux:
http://www.bazardelbizzarro.net/buchi_quadrati.html )
azz... ho scoperto come fare i buchi quadrati :eek:

Epoch
19-04-13, 08:56
azz... ho scoperto come fare i buchi quadrati :eek:

In pratica è una Broccia. Un Particolare tipo di fresa. (Infatti è un utensile per il "rotary broaching", cioè la "Brocciatura rotante"). Non propriamente una punta da trapano. Da profano credo che per lavorare correttamente si debba comunque partire da un preforo inscritto nel quadrato che si vuole ottenere.

Marcopie
19-04-13, 16:02
Io ho un problema più attinente la fotografia astronomica e quella in generale:
"perché da un obiettivo rotondo escono fuori delle foto quadrate?" :D

Epoch
19-04-13, 16:17
@Marcopie
La tua domanda è seria oppure no? :D

Se è seria ti dirò che nella fotografia accettiamo di perdere delle informazioni.
Infatti il campo fotografato corrisponde ad un quadrato/rettangolo inscritto nel cerchio dell'obbiettivo.

Si cerca di fare in modo che sia inscritto il meglio possibile: se è troppo piccolo perdiamo troppe informazioni, se è troppo grande emerge un problema chiamato "vignettatuta", cioè non riusciamo a sfruttare tutto il fotogramma ed il campo risulta più piccolo.
Guarda i bordi della foto qui sotto, vedi l'alone circolare?

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/8/88/RioparaguayJune2005.jpg/300px-RioparaguayJune2005.jpg

Marcopie
19-04-13, 16:32
Epoch, se fosse stata seria avrei aggiunto la faccina che ride? :rolleyes:
Mi divertivo a fare questa domanda ai partecipanti ai miei corsi di fotografia negli anni '80, per prenderli in giro... :D

In realtà il motivo è che abbiamo prima sviluppato i libri in un formato rettangolare, di conseguenza anche le foto sono diventate ben presto rettangolari (anche la pittura ci ha messo del suo, ma probabilmente prima ancora c'è stata l'architettura che ha prodotto stanze quadrate...)

aleph
19-04-13, 17:25
Mi divertivo a fare questa domanda ai partecipanti ai miei corsi di fotografia negli anni '80...
In realtà il motivo è che abbiamo prima sviluppato i libri in un formato rettangolare, di conseguenza anche le foto sono diventate ben presto rettangolari (anche la pittura ci ha messo del suo, ma probabilmente prima ancora c'è stata l'architettura che ha prodotto stanze quadrate...)

:eek:

Dunque le fotografie sono rettangolari perché i libri, i quadri e le stanze sono rettangolari...

:D

Fantastico!

Cocco Bill
19-04-13, 17:51
Per i tombini c'è da aggiungere anche un'altra considerazione, siccome sono di ghisa e sono realizzati per fusione, hanno un costo di un tot al kg, indipendentemente dalla forma. Quindi se sono tondi pesano meno (a parità di passo d'uomo) e quindi costano meno. Quando se ne mettono centinaia ed anche migliaia in una città, allora il costo è molto importante...
Ah, le foto sono quadrate perchè la pellicola e la carta per stampa sono comode da realizzare quadrate. Sono stati impiegati anche formati rotondi ma per fare foto aeree per scopo militare. In questo caso il negativo era rotondo ma anche emisferico per compensare la curvatura di campo. Le lenti invece sono comode da realizzare rotonde. Il formato quadrato, tipo il 6x6 è stato introdotto proprio per avere il miglior sfruttamento dell'ottica. Nella visione però viene preferito un formato rettangolare, non per nulla i nuovi televisori li fanno sempre più larghi.

nino280
19-04-13, 19:08
Non so se qualcuno ha già dato la risposta, non le ho lette tutte, la mia risposta e che semplicemente un tombino rotondo non puoi in nessun modo buttarlo di sotto nel buco che chiude, mentre quello quadrato si, basta metterlo di traverso, cioè il lato, lungo la diagonale.
Ciao

nino280
19-04-13, 19:16
Se vinco io il quiz, qualcuno potrebbe dire: tu sì Nino che te ne intendi di fogne.:D:D

Ops, ho letto ora, già la quarta risposta conteneva la risposta giusta. Devo cancellare? Ma si lascio stare.
Ciao

astromauh
19-04-13, 19:55
almeno ha una risposta razionale...
Come rispondete invece a questa: “Sei in un corridoio con le pareti di pietra e ti appare davanti il Principe delle tenebre, che fai?” :D

Sarei curioso di conoscere la risposta a questa altra domanda. :confused:

Cocco Bill
20-04-13, 11:08
Nulla perchè il Principe delle tenebre al buio non si vede... ;)

Marcopie
20-04-13, 14:46
Nella visione però viene preferito un formato rettangolare, non per nulla i nuovi televisori li fanno sempre più larghi.
Questo perché disponendo di visione binoculare abbiamo naturalmente un campo di percezione maggiore in orizzontale che in verticale. ;)
Quanto alla praticità di fabbricazione dei rettangoli al posto dei tondi consiste più che altro in un minor spreco di materiale.

@ aleph
Io andrei ancora oltre: abbiamo imparato a maneggiare la geometria euclidea, i rettangoli e gli angoli retti perché viviamo soggetti ad un campo gravitazionale che crea due direzioni preferenziali perpendicolari tra loro: l'orizzontale, che è equipotenziale e consente spostamenti a basso consumo energetico, e la verticale, che essendo la direzione su cui si scarica il peso obbliga anche la forma delle strutture di sostegno (colonne, piloni, montanti).

Una eventuale civiltà sviluppatasi a gravità zero non avrebbe tanta familiarità con la geometria euclidea, mentre probabilmente avrebbe più familiarità con foto rotonde.

aleph
20-04-13, 14:52
@ aleph
Io andrei ancora oltre: abbiamo imparato a maneggiare la geometria euclidea, i rettangoli e gli angoli retti

Certamente, ma anche i cerchi appartengono alla geometria euclidea, mica solo i rettangoli e gli angoli retti...

E poi, anche nelle geometrie non euclidee ci sono triangoli e angoli retti. Anzi, in una di quelle geometrie esiste anche un triangolo equilatero con tutti e tre gli angoli retti...

:fis:

adriano66
20-04-13, 15:44
Sarei curioso di conoscere la risposta a questa altra domanda. :confused:

Spaventi il Principe...tramutando il rivestimento lapideo del corridoio, in fette di casareccio genzanese.

Cocco Bill
20-04-13, 16:26
Comunque ho visto anche tombini quadrati, che però erano incernierati al telaio e quindi non potevano caderci dentro. Hanno anche il grande vantaggio che è più difficile rubarli, cosa che sta andando di moda anche da noi e non solo nei paesi dell'est... :mad: